• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali per esempio, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è momentaneamente chiusa.

Pulizia circuito di lubrificazione del motore con flush

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv
Bo so rispondere solo in parte perchè è l'auto di mia nonna.
Il tagliando è stato fatto in renault. Il liquido di raffreddamento come hai visto è lindo oltre che è al massimo.
A questo punto credo sia dovuto al fatto che solo raramente va in temperatura.
Però se devo esser sincero non mi fiderei molto a farci un flush
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv del 2009
Nemmeno io, comunque ho visto che l'ultimo cambio olio risale a Novembre 2016, oltre 2 anni fa, io l'avrei gia cambiato anche se ha fatto pochi km, in quelle condizioni poi, certo sarebbe opportuno pulire tutto prima.....
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
Cambia solo l'olio, poi controlla che la valvola termostatica funzioni bene. Per il flush aspetterei .
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv
Son daccordo che l'olio andrebbe cambiato molto prima ma l'ho scoperto solo oggi e per puro caso!
Per la valvola termostatica userò torque o simili perchè non ha l'indicatore della temperatura
 
Auto
Fiat 500 Abarth 1.4
Stavo guardando il motore della twingo del 2008 1149cc 8v di mia nonna e sotto il tappo olio trovo
Vedi l'allegato 24840Vedi l'allegato 24842Vedi l'allegato 24843
Fa alquanto schifo. Lei la usa solo per percorsi brevi. Non credo vada spesso in temperatura. Infatti ha solo 65.300km presa nuova nel 2008.
L'ultimo tagliando (olio e filtri)è stato fatto dal meccanio a km 58.092
Vedi l'allegato 24841
Però sotto la vaschetta di espansione è tutto ok.
Qualche lume?
Attualmente ha un 5w40 o almeno questo riporta la targhetta. Ogni modo tagliando fatto a novembre 2016Vedi l'allegato 24844
Hai fatto la maionese? :roflmao:
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv
Eh si! L'ho mangiata con le patatine fritteLOL
Però il mio stomaco non ha carburato il miscuglio nel modo ottimale:Hilarious:
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Chiamarlo maionese fa capire. Assomiglia alla maionese in quanto assomiglia ad una emulsione.
La maionese ha uova, limone/aceto e qualche altra sostanza emulsinata nell'olio.
La pappetta è vapore d'acqua miscelata ai vapori d'olio e condensata.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
è una forte emulsione tipica dei percorsi ultra corti o del termostato bloccato. Questo quando ovviamente non si tratta della guarnizione di testa, ma in questo caso vedrebbe sparire anche l'antigelo.
A volte è anche colpa di totale incompatibilità tra l'olio e i percorsi corti e cambiando marca, il problema o si attenua, oppure peggiora. :whistling:
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv
Avrei tanto voluto sapere che olio c'è dentro ma non riesco a decifrare la scrittura dalla targhetta
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se fai percorsi corti non ci son cambi frequenti che tengano, quel tipo di emulsione può capitare ed è "ok così", anche se sarebbe meglio che non capiti.
Se sai di dover fare sempre tragitti corti, considera l'opportunità di fare un bel giretto lungo (150-200km) prima di svuotare il vecchio olio. Lo scalderà tutto, lo porterà in giro per il motore a raccogliere lo sporco che può e farlo scendere lungo il tappo.
A volte bastano piccole attenzioni per fare una grossa differenza.
 
Auto
Crysler Grand Voyager 2.8 CRD 150cv 2008
anche la sirion di mia moglie tende a produrre quella morchia, purtroppo fa solo città, circa 30km al giorno divisi in 4 viaggi casa/lavoro. ho tenuto controllato per un anno il refrigerante per paura fosse la guarnizione di testa ma è sempre a livello, anche cambiando marca d'olio la situazione non è cambiata
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Comunque ragazzi facendo un cambio anticipato (in questo caso nei km non nei tempi) questa è la situazione dopo circa 300km
C74A97B9-D612-403D-B0DC-357719C9F269.jpeg
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv del 2009
Facendo il cambio olio alla mia Mini e dovendo cambiare gradazione, ho colto l'occasione per fare un flush anche a questa, utilizzando lo stesso metodo per l'Astra, in breve, olio "vecchio" con circa 6000 km, motore in temperatura, metto dentro il Liquimoly, attendo i minuti, svuoto tutto filtro nuovo, inserisco olio economico ma con le caratteristiche richieste dal motore con la gradazione che andrò a mettere, stavolta ce lo lascio dentro di proposito per circa 300 km, e quanto lo tolgo è nerissimo anche se nuovo e vado con l'olio definitivo che rimane pulito veramente sembra che ho messo acqua, con l'Astra dopo 1000 km non riesco a vedere il livello, vediamo se con la Mini è uguale. Chiaramente non si può sempre fare così ad ogni cambio ma una volta fatto e si cambia ogni 10000 forse rimane molto piu pulito. Con questo metodo mi stò trovando bene sono curioso di sapere quanto dura anche perchè prima dopo pochi km era nerissimo.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
concordo che sia fattibile, anche perchè mettere un prodotto apposito in un olio di soli 6000 km, glia fa trovare un olio usato ma non di sicuro inacidito dallo scarso rapporto TBN/TAN. Il fatto poi da fare i 300 km successivi e poi scaricare un olio praticamente nuovo, aiuta il circuito ad una fase di pulizia/risciacquo. :thumbsup:
 
Auto
Toyota yaris III 1.33 1NR FE 99cv 2012
Interessantissima discussione che ho letto da cima a fondo.
Avrei questa domanda:
Lo scorso anno ho acquistato una Totota Yaris 1.3 - 99cv - usata, del 7/2012 con circa 22.000 km, quindi usata poco. Il venditore la vendeva in quanto da tempo era venuto in possesso di auto aziendale e da 1/2 anni era stata praticamente in box con piccoli spostamenti.
Molto soddistatto dell'acquisto, la prima cosa che ho fatto, anche su consiglio del venditore, e' stato un tagliando presso una concessionaria multimarca ... della mia zona con cambio olio, filtri e controllo generale.
Oggi, dopo quasi un anno, mi ritrovo ad aver percorso circa 7.000 km.

Qualche settimana fa, non ricordo piu' come, mi sono trovato a leggere questo forum che mi ha subito interessato per per la chiarezza e la professionalita' con cui vengono trattati gli argomenti e avendo deciso un cambio d'olio prima dell'estate ....eccomi qua.

Premetto che prima di queste interessanti letture, per me gli oli erano piu' o meno tutti uguali; voglio dire che non conoscevo tutti gli altri parametri che ne fanno la differenza e qualita'.
Frugando un po' fra le carte che mi aveva rilasciato il primo proprietario ho scoperto che il primo tagliando con cambio d'olio venne fatto dopo due anni, nel 2014 - purtroppo non so' con quanti km effettuati - . Non ho altri documenti.

Il libretto della Yaris si dice:
Motori a benzina, grado dell'olio:
0W-20 (Preferito), 5W20, 5W-30 e 10W-30. (API SL "Energy Conserving", SM "Energy Conserving", SN "Resource Conserving" o olio motore multigrado ILSAC.

Sulla fattura del tagliando che ho fatto l'anno scorso invece l'olio risulta : "Olio ELF Evolution SXR 5W-40.
Oggi quindi, con qualche conoscenza in piu', cerco di essere maggiormente attento prima di altri cambi.
Ad un esame che ho fatto ieri, l'olio nel motore mi e' sembrato buono sul giallo-marroncino, livello MAX, consumo zero.

La macchina parte al primo colpo anche d'inverno, i miei km sono misto citta' -Milano - tangenziali e extraurbane. consumo medio 15km/litro, solo citta' scendiamo di brutto ma si e' quasi sempre fermi ( anche in tangenziale non si scherza).
L'unico inconveniente che ho parlando di motore e' che quando scalo le marce o togli e dai gas e' a volte poco fluido e tende ad effetto frenante piu' di come ero abituato su altre macchine, Uno e Clio, non so' se sia una caratteristica della macchina. Il minimo, quando e' calda e' quasi inavvertibile, sembra un'auto elettrica.

Toyota fa un tagliando "Amico" a forfait circa 110 euro, con olio 0W-20 o 5W-30, pero' non so' se fare prima un flush con meat&doria o caricare il nuovo e via.

Grazie per l'attenzione
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
Diciamo che se avessi un'auto praticamente nuova (come la tua) non ci sarebbe poi tanto bisogno di fare dei flush, ma se proprio vuoi essere eccessivamente scrupoloso nella manutenzione, allora personalmente ogni 3 cambi d'olio farei una bella pulizia.
Dato che la tua macchina è stata ferma per molto tempo e che il primo tagliando è stato fatto dopo due anni (la regola è sostituire l'olio un anno dal cambio oppure al raggiungimento del termine chilometrico) un bel flush iniziale lo farei. Oltretutto ti hanno anche messo un olio sbagliato, quindi lo sostituirei subito. Oltretutto il tagliando a 110€ non mi pare nemmeno male (considerando che gli olii 0w20 non costano poco) se poi includono anche filtro dell'aria direi che ti conviene farlo.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
se fare il flush o no, sarebbe stata una decisione da prendere a seconda di cosa scendeva dalla coppa quando hanno scolato l'olio nel 2014. Se con meno di 10k km all'anno, fai comunque un tagliando all'anno, allora il motore si ripulirà da solo senza bisogno di fare un flush. Non capisco la tavanata di mettere un Elf 5w40 A3/B4 in un motore che dovrebbe girare con oli a basso attrito e con saps massimo dell'1%. Ovvio quindi che senti anche un maggiore freno motore con un 5w40 che ha l'HTHS superiore a 3.5 mPAs.
Meglio mettere uno 0w20 o un 5w30 e se mai un domani inizierà a consumarne di più, si è sempre in tempo a passare ad uno 0w40. C'è da tenere presente che il traffico cittadino stressa molto l'olio ed è meglio cambiare l'olio a intervalli decenti, visto che al salire delle catalizzazioni, l'olio risulta molto più stressato a livello termico.
 
Alto Basso