• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Spurgo e Pulizia impianto di raffreddamento motori Fire 8v

Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Si il tappo del vaso espansione nella fase di scarico è aperto, tolgo persino le due valvoline di spurgo.
Successivamente ricollego il manicotto inferiore e inizio a riempire (sempre con le due valvoline scollegate\aperte) ma nonostante questo in fase di riempimento esce per primo il liquido dalla valvolina del riscaldamento anziché quella più in basso del radiatore.

La questione riscaldamento fino a quando non effettuo il carico del liquido non penso possa servire metterla su caldo.

Sto impazzendo, giuro.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Prova ad aprire anche il riscaldamento, per non saper né leggere né scrivere.
L'idea è che rimanga liquido nella parte alta del circuito, quindi forse è opportuno aprire anche il riscaldamento. Poi, magari non serve, ma per quel che costa...
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Risolto, almeno in parte.

Ho scollegato tutti i tubi, sia del radiatore che del riscaldamento che del termostato e ho riefettuato il carico del liquido, tutto ok. Il liquido è fuoriuscito prima dal radiatore e successivamente dal manicotto del riscaldamento.
Nel manuale però viene riportato che una volta fuoriuscito dal manicotto il totale dei litri sarebbe stato 4,88L e in effetti è cosi, però sempre nel manuale viene indicato che una volta messo in moto ed aver effettuato tutte le verifiche del caso il livello si sarebbe arrestato tra il max e il min mentre invece a me resta ben al di sopra del livello max di almeno 4 dita.

Se lo tolgo con una siringa il totale dei litri diminuisce e non vorrei si creassero dei problemi, però è anche vero che così è ben al di sopra di quanto indicato nel manuale e non vorrei che con un livello così alto si possano creare problemi.
Che faccio?
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Togli l'eccesso e porta il livello sotto al max di almeno 1/2cm!
Quanto tolto mettilo in una bottiglietta chiusa e ben contrassegnata (non lasciarla incustodita a persone che potrebbero berla!!!), portatela dietro, gira qualche giorno.
Prima di mettere in moto dopo averla fatta circolare (alla sera prima di ripartire dal lavoro, per esempio) verifica il livello.

Controlla che non vada sotto al minimo, reintegra poco per volta quello che viene eventualmente spurgato dal circuito senza mai andare oltre al massimo da freddo.
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Nulla, il problema persiste nonostante le prove di cui sopra, sia mie che vostre.
Inoltre il livello del liquido è rimasto lo stesso, non è diminuito e non ho avuto nemmeno la posibilità di aggiungere quello che "sembrava" essere di troppo ma che da manuale officina non è.

Ieri a un semaforo la temperatura ha iniziato di nuovo a salire oltre i 90°, la ventola è partita più volte a intervelli di 30/40secondi ma la lancetta continuava lentamente a salire fino a quando non ho spento.
Non riesco proprio a capire, ho fatto tutti i possibili e immaginabili tipi di spurgo..la cosa che mi fa incxxxxxx di più è che ogni volta che svuoto l'impianto per ricaricarlo la lancetta da auto ferma in box non sale MAI oltre i 90°..poi a distanza di giorni che la provo SI.

Ieri appena arrivato in box aperto il cofano ho iniziato a sentire un zzzz (come il suono prodotto da una zanzara) provenire dal tappo della vaschetta di espansione...con auto calda ho provato ad aprire lo sfitato sul condotto del riscaldamento e ha iniziato ad uscire del liquido, per cui ho immediatamente chiuso e ho provato quidni ad aprire molto lentamente il tappo della vaschetta di espansione, il liquido ha iniziato a salire ma nel frattempo sentivo dalla tubazione del riscaldamento un gorgolio..alla fine ho tolto il tappo e l'ho lasciato aperto tutta la notte..questa mattina vado a controllare e il livello è sempre fermo al max.
Ho provato ad aprire lo spurgo sul manicotto del riscaldamento e non vedo liquido, nel senso che ne ne esce e nemmeno lo vedo a filo.

Il radiatore è nuovo, la valvola termostatica anche, le tubazioni ad auto calda sono tutte calde, il bulbo sul radiatore è nuovo, il radiatore del riscaldamento è nuovo e non perde..la testata l'ho appena fatta.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Il tappo di carico è nuovo o è quello vecchio?
Puoi farne una foto?
Che fluido refrigerante usi?
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Il tappo è nuovo, come liquido refrigerante utilizzo il petronas paraflù azzurro pronto all'uso.
Oggi sono venuto a lavoro con un' altra macchina.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
azz...
grazie pike ti farò sapere quest sera appena arrivo a casa.
Purtroppo a casa non h nessuno che possa andare a controllare.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Non è assolutamente detto che sia sbagliato o che non funzioni bene, però è una cosa facile da controllare...
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Aggiornamento

Sono andato poco fa in box e ho pensato bene di aprire lo spurgo (da auto ferma\fredda da ieri sera) posto sul manicotto del riscaldamento e con sorpresa ho sentito un gorgolio fuoriuscire dalla valvolina.
Nel frattempo, non chiedermi il perché :), ho premuto un po sulle condutture dove passa il liquido e con mia sorpresa il livello è aumentato oltre il max di almeno 4 dita...senza ritornare al livello max ma restando ben oltre.

A quaeto punto è evidente che ci sia ancora dell'aria che non so più come diavolo spurgare.

Il liquido che utilizzo è il paraflù blu della petronas pronto all'uso l' 11.

Di seguito i tappi della vaschetta di espansione

ai67.tinypic.com_2ry60w3.jpg


ai68.tinypic.com_2yoe32v.jpg
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Per la punto 176 dal 97 in poi è indicato il codice 46556737 e se cerco il codice....
Dicono che è a 1.0 bar di tenuta. Lì c'è scritto 0.7...

Dimenticavo... nel tappo "vecchio" c'è scritto un codice diverso. Ma è quello che è stato sostituito dal precedente.
Visto che li hai entrambi, io rimetterei il tappo vecchio.
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
Lo farò.
Ma questo può influire fino a farmi salire la temperatura oltre i 90 gradi?

Per il resto a questo punto non ho più idea di che altro fare per fare uno spurgo corretto..
Il manuale officina dice solo come farlo a macchina spenta mentre aggiungo il liquido..ma non dice come espellere l' aria una volta sostituito il liquido o con auto in moto.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ne abbiamo parlato, forse in questo stesso topic, sicuramente in più di uno; puoi fare questa prova: a motore caldo, apri CON CAUTELA il tappo del vaso di espansione, accendi e sgasi allegramente a 3000-4000 giri. Meglio se uno sgasa e uno osserva il vaso di espansione. Dovrebbero uscire belle bolle. Non è sicuro al 100% ma di solito funziona. ;)
 
Auto
Punto 1.2 75 ELX 1997
per quanto riguarda la punto prima serie mettere il riscaldamento sul caldo non serve a nulla perché il liquido circola anche se su aria fredda, non ci sono leve o altro che attivano il passaggio del liquido nel radiaotre del riscaldamento (il liquido circola sempre)..è solo un delfettore di plastica esterno al radiatore\manicotti che influsce sul dove andare a prendere l'aria.

Volevo aggiornarvi dicendovi che ieri sono andato dal meccanico per segnalargli che nonostante sia appena stata fatta la testata la temperatura dell’ acqua continua a salire oltre la metà e che probabilmente (avendo già sostituito TUTTO) potrebbe essere dell’aria che non riesco a spurgare bene, ma che nonostanhte questo la ventola parte sempre quando arriva a 90° e il problema si verifica solo quando la macchina è veramente calda e l'ho usata per una giornata intera (diversamente a seguito della prima sostituzione di liquido non sale mai oltre la metà facendo della prove in box)

La sua soluzione è stata: guarda su modelli come la punto prima serie fai come ho fatto io con la mia, cioè smonta il termostato e manomettilo staccando una piccola levetta, in questo modo resta sempre aperto e vai tranquillo a vita, in questo modo risolvi anche il problema dell’aria nell’impianto.


Adesso io mi chiedo, dal momento che il mio problema si presenta SOLO quando la macchina resta ferma per molto da accesa e con termostato già aperto…che senso ha il suo consiglio?
 
Ultima modifica:

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Per me è un consiglio assurdo. Il termostato sempre aperto porta numerosi problemi, tra cui consumare molta più benzina, non avere l'olio alla giusta temperatura, e altri, che puoi trovare cercando nel forum.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
per quanto riguarda la punto prima serie mettere il riscaldamento sul caldo non serve a nulla perché il liquido circola anche se su aria fredda, non ci sono leve o altro che attivano il passaggio del liquido nel radiaotre del riscaldamento (il liquido circola sempre)..è solo un delfettore di plastica esterno al radiatore\manicotti che influisce sul dove andare a prendere l'aria.
Non è vero che non serve a nulla spostare la leva del riscaldamento sulla punto durante la fase di spurgo dell'impianto.
Anche se è solo una semplice aperura dei deflettori che chiudono il passaggio dell'aria calda del radiatorino verso l'abitacolo (sistema adottato in molti modelli) serve eccome, utilizzare la manopola del riscaldamento.
Si deve in ogni caso sfruttare la cosa nel migliore dei modi e quindi, quando si sta facendo salire di temperatura il motore da fermo, si lascia la manopola sul freddo (cosicchè il motore si scalda prima) mentre a motore bello caldo la si apre per permettere alla ventola di sottrarre caldo a tutto il sistema (cosa utile soprattutto quando si ha il liquido in ebollizione, tipo quando si ha la guarnizione della testa da rifare). Difatti l'apertura della manopola del riscaldamento, ha il vantaggio di sottrarre caloria al motore e nel contempo (a seconda di quanta aria calda si sente uscire) permette di capire se il liquido gira bene nel radiatorino o se non gira bene per colpa dello sporco o delle bolle d'aria. Si deve tenere presente che se si creano bolle d'aria nelle spire del radiatorino, è molto difficle far uscire aria da lì, perchè se l'aria si forma per colpa di passaggi ostruiti, il liquido tenderà a generare altra aria (sotto forma di vapore) aumentando la temperatura nel radiatorino e abbassando la forza di spinta del liquido; ecco perchè viene in aiuto la manopola del riscaldamento aperta, semplicemente per evitare altro vapore nel circuito.
Se rimane dell'aria nel circuito che non viene spurgata, sarà difficile trovare la temperatura esatta e comunque non deve essere un sintomo di un motore a cui è appena stata fatta la guarnizione di testa.
Sul fatto di girare sempre col termostato aperto, diciamo magari al meccanico di evitare di dire idiozie per favore, perchè mi sembra di sentire il rumore delle unghie sugli specchi. facepalm
 
Alto Basso