• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Spurgo e Pulizia impianto di raffreddamento motori Fire 8v

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
- Alla fine di tutto, nel caso volessi risciacquare l'impianto con la sola acqua del rubinetto (in realtà del pozzo) e in modo continuo e con motore acceso, come dovrei fare esattamente? Non ho voglia di caricare e riscaricare.
A me sembra tutt'altro che banale da fare, ed io non lo farei.
Il circuito di raffreddamento è concepito per essere chiuso e con un serbatoio di carico (il vaso di espansione). Renderlo un circuito aperto è rischioso.
  • consumeresti un sacco d'acqua e dovresti gestire in modo adeguato il carico (che non deve traboccare e che nemmeno deve restare senza acqua
  • non funzionerebbe correttamente la valvola termostatica (finchè non apre non si attiva la circolazione per il radiatore)
  • non leggerebbe le corrette temperature il bulbo (che probabilmente è sul radiatore) e quindi la ventola non sarebbe chiamata in causa quando deve
  • il motore riceverebbe acqua molto più fredda dell'atteso, si scalderebbe molto più lentamente e saresti a rischio di shock termici, con possibili ricadute sulla testata, la guarnizione di testa ed il monoblocco
Questo tipo di lavoro risponde alla legge "Fast, Cheap, Good: you can pick only two".
acnqur.com_wp_content_uploads_Fast_Good_or_Cheap.jpeg

Puoi farlo velocemente ed a basso costo, ma non sarà un buon lavoro.
Puoi farlo bene ed a basso costo, ma non sarà veloce.
Puoi farlo velocemente e bene, ma non sarà a basso costo.

E personalmente credo di averti spiegato un numero di casi abbastanza elevato per farti capire il mio pensiero. Ma costantemente mi ritrovo tue domande che mandano questo messaggio:
"voglio comunque farlo in modo diverso, che cosa rischia di succedere?"
Ti si possono raccontare i possibili rischi, problemi, difficoltà e controindicazioni dell'operare in un certo modo.

Ma dopo che vengono ripetuti diverse volte io mi domando: quanto tiene in considerazione quanto scritto, il buon cry72?
Essendo la tua auto farai esattamente quel che ritieni più opportuno e resterà in ogni caso una tua completa responsabilità. Però credo che ti siano state fornite indicazioni sul perchè fare un certo percorso e non un altro.
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Su una punto 188 c'è chi ha fatto anche così (stracontaminando le fognature, mortacci sua)
Puoi eventualmente prendere spunto ma (scusa se rompo ancora sul tema) ogni goccia d'acqua che esce dal circuito di raffreddamento potrebbe essere contaminata dal refrigerante!

Tu temi di aver sporco nei radiatori (abitacolo e fronte auto) questo sistema non può staccare lo schifo dagli stessi.
 
Auto
Fiat CInquecento Sporting 1.1 1997, Fiat Bravo Sport 1.4 T-Jet 150 Cv 2008
Mi accingo a svolgere l'operazione anche sulla mia Cinquecento, grazie infinite per il dettagliato tutorial!:p:p:p
 
Auto
Fiat CInquecento Sporting 1.1 1997, Fiat Bravo Sport 1.4 T-Jet 150 Cv 2008
Scusate, una domanda forse banale...ma non c'è una seconda valvola di spurgo sulla Sporting, oltre a quella evidenziata nel tutorial da Sloop93? Preciso di avere la versione con aria condizionata, ma non sono riuscito riuscito a trovarla.
 
Auto
Fiat CInquecento Sporting 1.1 1997, Fiat Bravo Sport 1.4 T-Jet 150 Cv 2008
Ho effettuato con successo la procedura di spurgo, a beneficio di chi fosse interessato preciso che la Sporting con aria condizionata ha effettivamente solo una valvola di spurgo, quella cerchiata evidenziata nel tutorial (verificato dopo consulto con il mio meccanico di fiducia...:Shamefully::Shamefully:)
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8v (60 CV) 5 porte 2000/2001 white
Ciao ragazzi vi aggiorno un po sulla situazione, ieri ho preso un nuovo radiatore quindi a breve dovrei montare il tutto, ora però prima di effettuare la sostituzione volevo fare un risciacquo completo dell'impianto, pulendo il motore da eventuali morchie e vecchi detriti, in modo tale da non portare nulla di estraneo sul nuovo radiatore, mi è stato consigliato questo additivo per la pulizia ma sinceramente non ne conosco l'uso, il flacone indica 355ml ma non capisco se devo metterlo tutto oppure no, sul retro non indica come va usato e quindi ho un po di timore a procedere con la pulizia
IMG-20191125-WA0036.jpeg
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
queste sotto, sono le uniche indicazioni che riporta il sito del produttore. Magari se gli scrivi una mail, ti dicono come usarlo.
Sembra un'ovvietà che la scritta "operazione in 10 minuti" porti a credere che il contenuto del flacone si debba versare nel liquido preesistente e che dopo 10 minuti di motore acceso, si debba scaricare il tutto per poi ricaricare quello nuovo, ma è comunque meglio accertarsene.
C50 AUTOTRE chem RADIATOR FAST FLUSH PULITORE RADIATORI 355 ML
Detergente specifico per il circuito di raffreddamento, elimina incrostazioni, calcare, silicati, ruggine, morchia. Non elimina l'olio se presente nel radiatore. Adatto per tutti i circuiti di raffreddamento, compatibile con tutti i liquidi refrigeranti. Operazione in 10 minuti.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Alto Basso