• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Additivi fai da te per diesel e benzina

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
di solito non faccio benza anonima, visto l'elevato rischio di impurità nel prodotto di basso costo.
Piuttosto ho voluto farlo perchè oltre che sentire quanto interagiva tra consumi o prestazioni, è stato anche un tentativo di portare fuori umidità dal serbatoio. Magari non ha funzionato bene come con il gasolio, ma qualche sputacchiata strana durante il primo pieno me l'ha fatta per poi assestarsi durante i pieni successivi.
Purtroppo non so che benza abbia usato il proprietario precedente e sto cercando di ripulire un pò il tutto.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
a me è capitato una volta in emergenza ed è stata l'ultima ma il fatto che ho visto e più di una volta camion anonimi scaricare carburante nelle stazioni di servizio di grandi marchi... :( ho dovuto smontare il serbatoio e pulirlo per bene avevo la tanica metà acqua e metà benzina ...

--- Messaggio doppio unito ---

ma tu che benzina metti di solito?a me hnno sempre consigliato la esso o la shell....non cito la v-power perchè è un prodotto fantasma ui a Roma ahhahaahahahha la vendono ma in sostanza è la verde normale ecco perchè sono decimati i distributori shell....
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Non è esatto. Shell non ha più stazioni a proprio marchio in italia.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
eh eh qui te la v-power te la facevano pagare quasi 2 euro ed era la normale verde...
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
saranno state tutte le denunce ricevute :D

--- Messaggio doppio unito ---

io sono fissato su ste cose un giorno mi recai al distributore shell e presi 5 euro di v-power ed era verde anziche gialla... e ne ho girati più di 10 e tutti la stessa cosa quindi...
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
io metto Agip oppure Q8 e solo con la Q8, metto diverse volte la HQ100.
Sul discorso del trasporto carburante, non mi aspetto di sicuro di vedere sempre cisterne marcate come il distributore, visto che si tratta sempre di utilizzare il primo libero ed il meno costoso per portare il carburante.
In pratica danno il trasporto a chi cacchio capita (lo dico perchè peso qualche migliaio di cisterne all'anno che portano materie prime in una chimica) e quindi chi c'è c'è, deve costare poco e poco importa se le fanno guidare ad un ex guardiano di capre (basta che abbia la patente ADR) e con un camion che sta insieme con il fil di ferro, l'importante è che costi poco.
 

Salva-Racing

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Volvo V50 2,4 140 CV 2005 (GPL) + Opel Agila 1.0 12V 2000
ragazzi mi includo a questo topic per dire che l'acetone è comunque un alcool e rende più volatile la benzina ma avendo l'accortezza di miscelarlo a percentuali minime . non voglio entrare in merito alla questione,rischio OT,la mia esperienza mi lascia dire anche che l'etanolo è il miglior sostitutivo della benzina se non come additivo;e difatti la winni's rilascia un prodotto che aiuta la lubrificazione delle valvole,però vorrei precisare che più che azione lubrificante,è un'azione refrigerante perchè appunto è a base alcolica. per cui mi sento di aggiungere nel dire che se si vuole usare alcool etilico(quello rosa 90°)lo sconsiglio ,a menoche superi i 94°,perchè avendo il 10%di idrato,acqua appunto tenderà a stratificarsi in basso nel serbatoio e andrà a lungo aumentare per poi essere risucchiato dalla pompa e immesso nel motore,conseguenze?che prima o poi la macchina vi lascerà per strada. quindi il consiglio di salva racing va seguito alla lettera ma volendo,l alcool da distilleria può anche essere risparmiato,secondo me dati anche i costi

--- Messaggio doppio unito ---


direi del59% fidati conosco bene gli alcooli:)

--- Messaggio doppio unito ---

dimenticavo di dire che se si vuole usare un comune alcool domestico,bisogna prima decolorarlo e ci sono svariati modi:cartuccia con carboni attivi per depurare l'acqua,limatura di alluminio o fogli acchiappacolore da lavatrice.
la cartuccia è la soluzione più rapida ed efficiente.questa operazione è importante perchè altrimenti il colorante ,reactive 24,si depoita sull'alluminio dei carburatori e pompe benzina,ostruendoli. quindi una volta reso cristallino come l'acqua , seguite le istruzioni di salva racing ;)
Ti ringrazio!

@terzimiky zio sul benzina ti consiglio il mix di acetone e alchool puro...vedraiun minimo di miglioramento lo avverti!
 
Auto
Seicento Sporting 1.1 SPI 1999 / Alfa Romeo Giulietta 1750 TBi QV 2012
Ragazzi, va bene l'alcool isopropilico al 95% per fare l'additivo?
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Da quel che so, l'alcol isopropilico si utilizza per la pulizia di lenti e strumenti di precisione per la sua elevatissima volatilità e perché non lascia aloni. Non ho idea se possa essere utilizzato come additivo, proprio perché, forse, troppo volatile.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
l'alcool isopropilico non è adatto per la carburazione non è un ossigenante,si usa come ha detto stefano per pulizia ma non come additivo semmai l'acetone ma a piccole dosi tipo10-20ml per ogni 10 litri benzina altrimenti in alternativa,sarebbe ottimo l' alcool metilico(metanolo)ma lo sconsiglio vivamente causa la sua tossicità può provocare cecità e nel peggiore dei casi la morte.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Anche se c'è scritto sopra "acetone" quello per le unghie non è acetone..
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
Anche se c'è scritto sopra "acetone" quello per le unghie non è acetone..
infatti e poi quello per le unghie ce ne sono in due versioni acetone-acqua e un altro tipo che non ha acetone ma io intendevo,ovviamente quello puro...
 
Auto
Opel Corsa D GPL-Tech 2009 Z12XEP e Fiat Punto 1.2 SPI 60 176B4000 1999
Riprendo questa bella discussione per fare qualche precisazione in merito ai prodotti chimici.

Alcool etilico:
Lo si può trovare a diverse gradazioni, 90%, 95%, 99%. La percentuale viene per lo più determinata attraverso una misura di densità e confrontata con una tabella di corrispondenza.
Solitamente la percentuale a 100% è in maggioranza acqua, ma si può considerare circa uno 0,2-0,3% tra aldeidi, esteri eccetera, inevitabili in alcool da brico, il cui principale utilizzo è come solvente o disinfettante.
Quello che si trova al supermercato per i liquori, cosiddetto "buongusto" non è (ovviamente) denaturato, ma generalmente non è piu del 96%, percentuale massima ottenibile per sola distillazione (non provate a distillarlo per "concentrarlo", non ci riuscireste!!!)
Consiglio di prendere il 99% denaturato, ovvero con il minor contenuto di acqua. In alcuni negozi di soli prodotti chimici si trova anche quello assoluto (99%) non denaturato ma viste le accise che lo coinvolgono forse il gioco non vale la candela.

Acetone:
Tecnicamente chiamato dimetil chetone non è assolutamente un alcool, perché contrariamente agli alcool contraddistinti dal gruppo ossidrile -OH, possiedono il gruppo carbonile C=O.
Fate attenzione a leggere bene le etichette dietro le confezioni, a volte come "diluente" il MEK o Metil Etil chetone anziché acetone. Anche in quello per unghie (che è da evitare come già scritto dagli altri) a volte trovate il MEK.

Spero di essere stato utile,
Musa
 
Auto
Fiat grande punto 199 1.2 2008
Ragazzi vi riporto la mia esperienza ieri ho additivato 10 euro di benzina con la percentuale piu bassa, 2 per mille di acetone quindi 12 ml piu o meno. L'odore della benzina si è trasformato nell'odore della blusuper che mettevo al vespino special (non posso dimenticare l'odore della super). Quindi mi fa pensare che per avvicinarsi alla super basti appunto l'acetone. La mia domanda è: secondo voi se si usassero percentuali piu basse magari della metà si potrebbe additivare ad ogni rifornimento? Si dovrebbe trovare una percentuale che consenta di additivare piu spesso ma che non risulti ridicola al tempo stesso.

Per ora non ho notato grandi cose forse un pelino più pronto il motore ma roba da doverci far caso.
 
Auto
Alfa GT, 1,8 benzina/gpl, 2010
Mi rifaccio a un precedente post, che non ha avuto riscontro nella discussione.
In casa abbiamo 2 auto bi-fuel (gpl-benzina). Tale scelta, in alternativa al diesel, nacque dalla possibilità di superare i divieti di traffico imposti dalle norme antinquinamento, dato che un'auto nuova, nel giro di 2 anni, scala nella classifica EURO, e te la trovi in garage a fare quello per cui non è stata acquistata. Ora l'uso del gpl crea mancata lubrificazione dell'impianto di iniezione, con facili problemi agli iniettori, per cui i meccanici consigliano frequenti tragitti a benzina per ridurre tali rischi.
La domanda è quindi: fare un paio di pieni con questo additivo (alcool + acetone) all'anno, può essere una buona prevenzione?
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
La domanda è quindi: fare un paio di pieni con questo additivo (alcool + acetone) all'anno, può essere una buona prevenzione?
Come coadiuvante della lubrificazione ho forti dubbi. Come supporto alla pulizia delle parti meccaniche, ammesso che non faccia danni, si.
Quello che posso consigliarti è di usare olio per motori gpl e, come già detto dal tuo meccanico, farla andare a benzina.
Pertanto, finché la cosa si limita ad una o due volte l'anno al massimo non dovresti avere problemi.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
@pelos un tentativo opposto a quello che ti han suggerito è di aggiungere un 1/2 per mille di olio 2 tempi sintetico alla benzina, per poter aumentare di poco il potere lubrificante della benzina.

Inoltre può essere un tentativo "costoso" fare un lungo tragitto senza usare il GPL, in modo tale da far lavorare più a lungo tutto l'impianto a benzina.
Una volta fatto questo, si può tentare di aggiungere qualche additivo di pulizia o fai-da-te per aiutare la rimozione di residui che non fanno vaporizzare bene il carburante nel collettore di aspirazione.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
personalmente ti direi di lasciar stare il discorso dell'alcol, perchè di tipi di alcol ce ne sono (chimicamente parlando) di diverse speci e soprattutto il denaturato è meglio non metterlo, vista la alta %le di acqua contenuta, oltre al colorante che è dannoso per l'impianto. Quando si tratta di alcol, è meglio avere l'auto predisposta per poterlo usare come combustibile, partendo dalla gestione del rapporto stechiometrico, alle tubazioni e a tutta la linea di iniezione (visto che non ha nessun potere lubrificante.
La gestione del carburante in un auto bi-fuel a gpl dipende esclusivamente dalla qualità del carburante che si fa (sia la benzina che il gpl) e cosa importante, anche il regolare cambio del filtro del gpl.
Dopodichè visto che di solito l'auto accende a benzina e poi passa a gpl, un pò di tragitto a benzina lo fà, ma se si intende tenere un pieno di benzina solo per questa eventualità (girando sempre a gpl) è un pò dura che nel serbatoio non si alimentino muffe e sporco. Meglio piuttosto come fanno alcuni, che lasciano ogni tanto finire il gpl e si fanno almeno una trentina di km a benzina, in modo da finire il pieno piano piano e non lasciarlo ammuffire nel serbatoio. Se lo si lascia lì solo per gli avviamenti a freddo, allora credo che sia meglio la benzina a 100 ottani, che quantomeno ha qualche additivo detergente in più (ma non più potere lubrificante) e tiene la linea di iniezione più pulita (divenendo una possibile alternativa ai prodotti "stappa e getta" da mettere nel serbatoio prima del pieno). Se invece il problema è solo cercare una migliore lubrificazione della benzina allora è sufficiente aggiungere nella benzina (come detto sopra da pike) olio sintetico per motori a 2T da aggiungere al 1x1000 (quando messo da solo). Poi nell'insieme, concorrono tutta una serie di fattori (tragitti, modo di guida, qualità dei carburanti, tagliandi a babbo morto) per far si che esistono molte auto che hanno già problemi agli iniettori nelle auto bi-fuel, già a 60/70 mila km.
 
Alto Basso