• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Pulizia filtro aria motore sportivo in cotone

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv; Fiat panda 2004 1.2 8v 60cv
Magari mi porto dietro anche il fitro in carta (tanto di spazio ne ho) e se so a priori di dober percorrere una strada particolarnente polverosa faccio un cambio filtro!
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Partire con il filtro in carta è troppo facile?
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Se l'ansia la fa da padrone, monta il filtro di carta e stai sereno. Ti metterai a cambiare il filtro in ferie?
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv; Fiat panda 2004 1.2 8v 60cv
Il punto è che volevo andare in ferie con il filtro sportivo perchè ci sono strade di montagna per salire in paese. L'anno scorso strattonava abbastanza come vi raccontavo. Volevo vedere le migliorie con il filtro sportivo!
 

Salva-Racing

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Volvo V50 2,4 140 CV 2005 (GPL) + Opel Agila 1.0 12V 2000
Andrea penso che ti stia facendo un po troppe paranoie LOL LOL i filtri sportivi sono concepiti si per far passare più aria e bisogna tenerli puliti più di quelli in carta ...ma sono sempre filtri quindi il loro lavoro lo fanno. Ti consiglio la pulizia ogni 10.000 km. Se sai di fare molte strade polverose o altro puoi pulirlo con maggiore frequenza anche ogni 5.000.io sono 15 anni che monto CDA della BMC e onestamente mai un problema! Stai sereno
 
Auto
Fiat Punto MK3 1.2 8V 2005
Secondo me il fatto che con il filtro in cotone entri più sporco nel motore è una scemenza: non per forza maggior flusso di aria corrisponde a maggior flusso di sporco... la maggiore entrata di aria è compensata da una maggiore efficacia di filtrazione: nel filtro in cotone hai una maggior superficie esposta ed il cotone impregnato di olio riesce a trattenere molto meglio la polvere rispetto a degli strati di carta...
Tutto ciò senza elencare tutti i punti a favore dei filtri in cotone come la maggiore resistenza all'umidità, la riduzione di consumo di carta etc...
"I filtri dell’aria K&N catturano e trattengono il particolato in maniera molto diversa rispetto ai filtri monouso. I filtri di carta sono caratterizzati da un principio definito “carico superficiale”: la polvere si accumula solo sulla superficie dell’elemento filtrante. Per contro, i filtri K&N utilizzano un “carico di profondità”, con più strati di fibre di cotone che trattengono le particelle su più livelli; inoltre, anche l’elemento filtrante presenta delle pieghe, che incrementano la superficie disponibile rispetto ai filtri monouso. Di conseguenza, i filtri K&N riescono a trattenere una quantità di sporco e particolato per centimetro quadrato dell’elemento filtrante nettamente superiore rispetto ai normali filtri di carta."
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Senza dire scemenze perché il filtro k&n l’ho comprato ed usato:

i fori sul k&n sono visibili ad occhio nudo, quindi passano particelle più grandi, quello in carta è nettamente più filtrante, i fori non sono visibili...
i filtri in carta sono fatti per assicurare la massima filtrazione a scapito delle perfomance, quelli sportivi sono studiati per le performance a scapito della durata.

Inoltre c’è stata tutta una diatriba sul fatto che i filtri k&n sporcavano i debimetri e molti utenti lamentavano questo fatto, tanto che la k&n ha ufficialmente dato una risposta sul suo sito in cui smentiva questo problema.
A riguardo ne abbiamo già parlato qui sul forum.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Mia opinione...
non per forza maggior flusso di aria corrisponde a maggior flusso di sporco... la maggiore entrata di aria è compensata da una maggiore efficacia di filtrazione: nel filtro in cotone hai una maggior superficie esposta ed il cotone impregnato di olio riesce a trattenere molto meglio la polvere rispetto a degli strati di carta...
Sì... e no. Ma tanto.
Io non sono nè un fisico, nè un ingegnere, ma in ogni caso, se inserisci un filtro in un fluido, c'è un solo modo perchè la portata del fluido aumenti (a pari pressione): ci metti un filtro meno... rallentante del fluido.
Che c'è anche in F1... il filtro aria (secondo quanto ricercato, 7 team su 10 usano prodotti UFI), però pesa 20grammi ed è... quel che serve.
1594059728976.png
Niente di più, niente di meno.
Il tessuto ha una maggiore permeabilità all'aria, questo perchè la densità dei passaggi è inferiore. Fa passare in condotti più grandi l'aria rispetto che la carta. Appena oliato ha un potere assorbente superiore rispetto al cotone "secco", ma l'andamento che ha è molto, molto più "veloce" e dipendente dallo stato dell'olio.
Il filtro in carta è molto lento a variare di stato. Ok, se passi in mezzo ad una strada bianca si tapperà molto di più, ma nessuno impedisce i più virtuosi della prestazione di smontare il filtro ogni settimana e soffiarlo con passione e precisione, con l'aiuto di un compressore. Ah... è una palla mostruosa peggio che oliare il filtro in cotone? Eh sì, ci avete raggggggggione.

Alcuni filtri per diesel han pure 'sto pacchettone di spugna sopra alla carta...
1594059970872.png
Per complicare ancora di più la vita allo sporco, più che all'aria. Sporco che se entra nel condotto d'aspirazione potrebbe aiutare a limare in modo antipatico pistoni e cilindri. E se in mezzo c'è pure una turbina beh...

Se la prestazione serve, si fa quel che occorre alla prestazione. Cioè non il decimo di cavallo a 5900 giri di un motore aspirato, quella è autosuggestione.
Per tutto il resto, il filtro in carta è la scelta più sicura, semplice, veloce, efficace.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Il pacchettone di spugna ce l'ha anche il pandino, meglio ce l'aveva.....
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv; Fiat panda 2004 1.2 8v 60cv
Pure la mia avrebbe il pezzettone di spugna nera.
Come mai max la tua ce l'aveva?
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Ho sempre avuto filtri di carta privi di quella "protuberanza " , in occasione di un ispezione e soffiatura dello stesso l'ho cavata. Era incollata sopra. Tappata x tappata....
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Tornando al filtro di Andrea, non è che le parti più chiare siano parti sulle quali è andata un po' più colla e quindi non assorbono l'olio?
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
la spugna è utile per fermare sporco grossolano tipo foglie ed insetti, in modo che non vada ad ostruire parte della carta,
la spugna frena l'aria in modo non significativo quindi non peggiora la situazione
 
Alto Basso