• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali per esempio, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è momentaneamente chiusa.

La vostra prima auto + l'auto che ci è rimasta nel cuore

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Hydrolastic? Sulle Rover 114?
No. Hydragas... secondo le mie ricerche. Brutta gatta da pelare, a lungo termine.
 
Ultima modifica:
S

SalvatoreTeramo

Ospite
Si, @Pike erano Hydragas......una gran rottura di p@lline!

@LeleTX , purtroppo erano da 13" i cerchi.

Il liquido era di un colore giallo/verde fosforescente!
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Hydragas, introdotte sulla mitica mini e portate avanti per tre decenni nonostante i difetti conclamati. Vabbè, potremmo anche chiudere l'ot. :)
 
S

SalvatoreTeramo

Ospite
@BENDER sulle cause del fallimento della Rover.....ce ne sarebbero tante da dire, compreso il fatto che BMW l'abbia spolpata a dovere imparando a fare i SUV/ Fuoristrada, tenendosi la Mini per fare vetture di segmento inferiore, accollandole tutti i debiti che avevano ed eliminare un concorrente. Stessa cosa che fece Peugeot quando acquisí la Simca che poi divenne Talbot.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008

LeleTX

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 1.2 8V 188 FL 2004
Si, @Pike erano Hydragas......una gran rottura di p@lline!

@LeleTX , purtroppo erano da 13" i cerchi.

Il liquido era di un colore giallo/verde fosforescente!
Ricordo perfettamente quel colore LOL

Sarebbe meglio spostare tutti i messaggi sulla Rover e parlarne più in generale. Aveva problemi anche col motore. In macchina mio padre teneva sempre 2 bottiglie di acqua che andava rabboccando continuamente... Ne uscirebbe una bella discussione.
 
Auto
Punto mk2.b 1.2 8v 2003 Gpl
La prima auto che ho guidato in assoluto è stata la mitica alfa 33 quadrifoglio verde prima serie. Il primo amore non si dimentica mai.:cry: Era identica a queste foto che ho trovato in rete...mi scende una lacrimuccia
 

Allegati

dani

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat punto 1.2 8v sx 2001
Quotone!!! mio padre aveva la 1.5 Ti che motore!!!, che soddisfazioni quando hai semafori mi mangiavo le varie Golf GTI ecc...:rally1
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Purtroppo quel motore non ha scollinato nemmeno l'euro 1. :(
Sulla 145 era diventato imbarazzante.
Non ho mai avuto il piacere di provarlo, né in versione libera, né tappata. Solo pareri di altri. Ma quando guardo la puntata di affari a quattro ruote dell'alfasud, un po' di rimpianto viene su per quello che mi sono perso. :(
 
Auto
Fiat Grande Punto (199) fun gpl 1.4 8v 77cv 2009
La mia prima auto fu una Citroen Saxo 1.1 blu francia ereditata da mia madre per fare pratica da neopatentato, un polmone assurdo con i suoi 60cv ma non mi ha mai lasciato a piedi...almeno quando mi ricordavo di metterci la benzina...purtroppo andò distrutta in un incidente mentre era parcheggiata sotto casa, un ubriaco perse il controllo e me la centrò piena sul fianco sinistro.
Successivamente negli anni ho cambiato svariate auto, ma le due che mi rimasero nel cuore furono la Uno turbo i.e. 1.3 grigio juniper, piccola bara che mi ha regalato grandi soddisfazioni, e la Bmw 320 24v e36, gran macchina...i traversi erano un piacere.. :roflmao::roflmao: poi la diedi via perchè le mie tasche da 20enne non riuscivano a sostenere in pieno i vari costi abbastanza elevati di gestione... oggi ancora fa ancora la sua figura con più di 350mila km...la vendetti ad un ragazzo romeno che la portò in Romania ed ancora oggi ci viaggia senza grossi problemi
Altra macchina che mi è rimasta nel cuore fu una Punto cabrio 90 Elx tenuta per qualche mese, purtroppo mi abbandonò quasi subito per vari problemi al motore la cui riparazione superava di gran lunga il valore della macchina, però anche lei in quel periodo mi ha lasciato tanti bei ricordi...belli e brutti..
 
Auto
R 4 , 1100 35cv 1985
1.jpg 2.jpg trovate in una scatola le foto,risalenti a oltre 30 anni fa,della mia prima auto.............colore : bottiglione . data di fabbricazione : primi mesi del 1967 ; il che la colloca fra i primissimi modelli usciti "new line"cioè con la carrozzeria definitiva ,quella che è arrivata fino ai giorni nostri .immediatamente prima erano ancora in vendita vw con i fari inclinati e i rostri sui paraurti . P.S. soprannominata la crucca
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Bellissima!
Maaa il suino setoloso (cit) lo avevi investito o era un trofeo di caccia? o_O
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Ragazzi, leggendo questa discussione così gustosa non potevo trattenermi dal raccontare anche la mia storia automobilistica!

Per dovere di cronaca si meritano una citazione quelle su cui ho imparato a guidare: le Punto TD 60 e la 55 S della scuola guida.

La mia prima auto fu una 127 5 porte colore Blu Adriatico (in pratica turchese) dotata di impianto GPL (!!!) ormai abbandonato da anni. Il proprietario me la regalò (e risparmiò le spese necessarie alla rottamazione...). Di questa macchina conservo buoni ricordi solo per due motivi: per l'emozione di avere a disposizione una macchina tutta per me e per il fatto che fu la macchina del primo appuntamento con quella che oggi è mia moglie. Nel tempo ho montato dei cerchi (rigorosamente neri, in lamiera) provenienti da una Tipo con gomme 155/70, ho tagliato (...un po' troppo) la leva del cambio (...rendendolo assai poco manovrabile), sedile lato guida proveniente da una Panda saldato direttamente sulle guide (quindi: senza possibilità di regolarlo) e infine la follia di installare la strumentazione di una Uno DS (dopo aver tagliato tutta la palpebra che ospitava la strumentazione originale e rifatto i collegamenti uno per uno, un lavoraccio, ma vuoi mettere la soddisfazione di avere tutto funzionante, compreso l'orologio!
A parte, quindi, quei due buoni ricordi e qualche piccola soddisfazione personale, questa 127 l'ho maledetta tante, ma tante volte. I primi tempi mi lasciava a piedi una volta al mese: si spegneva e non ne voleva più sapere di ripartire. La più clamorosa fu quando mi lasciò a piedi proprio la mattina in cui dovevo sostenere l'esame di maturità. Dopo questa avevo deciso di non volerci più avere a che fare, ma finalmente si capì qual'era il problema della 127: essendo stata usata per molti anni a GPL, il serbatoio della benzina era praticamente diventato una palude, la melma veniva inviata al carburatore, ma il carburatore preferiva la benzina e per protesta s'intasava. Cambiato il serbatoio, problema risolto. Il problema rimasto sempre irrisolto invece era il consumo: difficilissimo andare oltre i 9km/l: quando ho iniziato a lavorare, metà dello stipendio lo spendevo di benzina! Nel 2001 (finalmente) mi abbandonò la guarnizione della testata e decisi di prendere una macchina più nuova, che tra l'altro avevo già adocchiato da un bel po'.

Così acquistai una Peugeot 106 1.0 XN 3 porte del '91, grigio scuro metallizzato, con 91.000 km. Questa si che mi è rimasta nel cuore, per tantissimi motivi, ricordi, emozioni, anche momenti brutti ma tutti importanti. Con la 106 ho ottenuto, da quella che oggi è mia moglie, l'upgrade da "Amico v7.5" a "Amante v1.0" e me la portavo a spasso di nascosto. Con la 106 ho ottenuto upgrade simili anche da qualche altra ragazza e me le portavo a spasso di nascosto. Con la 106 ho rischiato di ottenere l'upgrade "Marito v1.0" da quella che allora era la mia fidanzata, ma me la portavo a spasso lo stesso. Con la 106 però ho anche messo la testa a posto. Con la 106 sono andato al funerale di mio padre. Con la 106 ho rischiato, per l'unica volta in vita mia, di ammazzarmi in un incidente e ancora oggi dico grazie per essere qui a raccontarlo. Con la 106 ci sono andato al mare, sulla neve, sulle sciare dell'Etna. La 106 mi ha dato un solo grosso problema, ma non è stata tutta colpa sua: quando ti si accende la spia dell'eccessiva temperatura del refrigerante, all'una passata di notte, in una zona della città non proprio tranquillissima e non hai praticamente nessuno che possa venire ad aiutarti, l'unica cosa che puoi fare è raggiungere casa rischiando di friggere la guarnizione della testata. E io l'ho fritta. Da quest'esperienza deriva anche l'unica modifica che ho fatto alla macchina: ho cambiato la strumentazione con una provvista di termometro, proveniente da una 1.6 16v. Piccolo dettaglio: la strumentazione della 1.6 16v aveva il tachimetro e il contagiri elettronici quindi ho dovuto fare diverse modifiche (e mamonissioni) per adattare il mio tachimetro meccanico e ho dovuto rinunciare al piacere del contagiri, ma almeno avevo il termometro funzionante. La sua gloriosa storia si conclude nel 2007 quando l'ho lasciata al concessionario per la rottamazione e ho ritirato la sua sostituta...

...che è una Peugeot 107 1.0 benzina 3porte di colore giallo. La mia prima macchina nuova, che tutt'ora possiedo, con all'attivo 166.000km e un motore che va come un orologio! Di questa sono proprio innamorato, me ne sono innamorato dalla prima volta che l'ho vista in una prova del mensile "Auto": era gialla, con quel faccino simpatico. Da dire che avevo già in mente di cambiare auto ed ero orientato verso una Panda 1.2, ma non ero convintissimo. La 107 è stato amore a prima vista e quando ho avuto modo di guidarne una me ne sono innamorato ancora di più! Con la 107 ho ottenuto due importanti upgrade da quella che oggi è mia moglie: da "Amante v24.1" a "Fidanzato v1.0" e poi a "Marito v1.0". Le modifiche che ho fatto non sono molte e sono concentrate più che altro agli interni: ho aggiunto una seconda plafoniera per i posti posteriori e una nel bagagliaio (tutto a LED, parzialmente autocostruito), lampade stop a LED autocostruite (ve ne parlerò in maniera più approfondita), aggiunta termometro liquido refrigerante e voltmetro. L'unico serio problema che mi ha dato è stato la rottura di un beccuccio della pompa benzina, con relativa fuoriuscita di carburante pressurizzato. Il problema è stato doppiamente seccante perché mi trovavo a 100 da casa per una tranquilla giornata di mare. E se non fosse stato per mio cognato che da giovane faceva il meccanico e mi ha cambiato l'intera pompa (che nel frattempo ho avuto la fortuna di reperire in un negozio di autoricambi a Siracusa), probabilmente sarei tornato su un carro attrezzi. A parte questo inconveniente, con la 107 mi trovo davvero bene, non riesco a trovarle grossi difetti e non ho nessuna intenzione di sostituirla, ma...

...per tutta una serie di buone ragioni e coincidenze fortunate, io e mia moglie (per chi si fosse confuso: quella che ho conosciuto ai tempi della 127), alla ricerca di una seconda auto già da qualche tempo, ci siamo imbattuti in una Punto 188FL 1.2 8v 3 porte del 2005 colore, ehm... colore non lo so, è un azzurro/violaceo metallizzato non molto chiaro. La macchina ha qualche difetto, soprattutto a livello estetico ma se consideriamo che ce la siamo portata a casa per una cifra irrisoria direi che è perfetta! Su questa Punto non mi dilungo sia perché ce l'ho ancora da pochi giorni, sia perché non mancherà occasione di parlarne nelle altre sezioni di questo Forum.

Infine ("era ora!" direte voi) cito brevemente altre auto, di famiglia e non, che ho guidato per settimane, mesi o anni.

Fiat Panda 750 a 4 marce (era di mio padre) e 5 marce (aziendale, lo so fa ridere ma è così): non ho mai capito che differenza ci fosse fra la quarta della 4 marce e la quinta della 5 marce.
Fiat Punto 188 1.2 16v 3porte (aziendale, ha sostituito la Panda di cui sopra)
Fiat Uno 1.4 i.e. Conditionair (aziendale, talvolta sostituiva la Punto di cui sopra)
Ford Courier 1.8D (aziendale, avrebbe dovuto sostituire tutte quelle di cui sopra ma, non so perché, spesso non lo si usava): l'unico modo per poter sfruttare un po' la quinta marcia era farsi ad almeno 160-180 km/h o lanciarsi da un dirupo.
Fiat Tipo 1.6 SX a carburatore: era di mio padre e non avete idea di quanto mi pento oggi di averla data via a soli 56.000 km! Ma prima o poi, giuro che una Tipo in garage ce la rimetto!
Smart MK1 0.8 CDI di mia madre: è una scatolina ma mi ha sorpreso sotto tanti aspetti! E i 26km/l sono facilmente alla portata.

Ok, adesso ho proprio finito. Scusate il post lunghissimo, mia moglie (sempre quella!) mi dice che sono logorroico e prolisso. Per quel che ne so le donne hanno sempre ragione, quindi...

Una buona serata a tutti voi :)
 
Alto Basso