• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuti sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Avere un account sul nostro forum ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, visualizzare e scaricare eventuali file, vedere le immagini in formato intero, iniziare conversazioni personali con gli altri membri del forum e di utilizzare tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti registrati.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

La vostra prima auto + l'auto che ci è rimasta nel cuore

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#1
Viste le altre discussioni sulle auto che abbiamo attualmente e che sogniamo di avere, mi sembrava opportuno inserire anche questa.
Qui potremo parlare della/e auto che ci sono rimaste nel cuore. Quelle auto che non importa se erano lussuose o spartane, confortevoli o scomode, affidabili o inaffidabili, ma che in un modo o nell'altro hanno lasciato un segno dentro di noi e che non scorderemo mai.

Inizio io.

Sicuramente la macchina che non dimenticherò mai era il vecchio pandino dei miei. Era una panda bianca 1000 Fire del 1993. Che macchina ragazzi, fantastica :D. Da guidare era un obbrobrio, non aveva niente di niente. Niente radio, niente finestrini elettrici, niente orologio, niente accendisigari, niente contagiri, neanche l'indicatore della temperatura dell'acqua (c'era solo una spia che si accendeva in caso di temperatura troppo alta) e... un solo specchietto laterale :rolleyes:, quello della parte del guidatore ovviamente :D. Interni tutti in lamiera, con giusto un po' di stoffa sulle porte. Non nomino neanche il servosterzo o climatizzatore, quelli erano impensabili sulla Panda.
Il volante era duro come una pietra, quando facevo manovra nei parcheggi da fermo facevo la fatica che faccio adesso in un'ora di palestra :D. Il motore faceva un casino assurdo per la potenza che aveva, mi ricordo che intorno ai 70/80 Km/h sembrava di andare ai 200 Km/h dal baccano che faceva :D. A partire bisognava stare attenti perché spegnerla era facile, bastava sbagliare un po' a dosare frizione e acceleratore e lo spegnimento era quasi garantito. I fari anteriori facevano pochissima luce, se si era in una strada di campagna senza illuminazione pubblica l'unico modo per vedere qualcosa era accendere gli abbaglianti :D. I freni frenavano pochissimo in confronto alle macchine attuali. Mi ricordo quando una volta feci provare la Panda a un mio amico, che era abituato a guidare macchine molto più moderne. Eravamo in una stradina di campagna, lui accese, iniziò ad accelerare e a un certo mi guardò terrorizzato: "Manu, ma la macchina non frena!!". Io vidi che stava premendo il freno leggermente, solo con la punta (come si fa con le auto odierne, se premi un po' troppo inchiodano e parte pure l'ABS), e iniziai a ridere: " 'ste ma che fai? E premi 'sto pedale, premi premi!", finalmente iniziò a premere in maniera più decisa e l'auto iniziò a frenare, fu una scena fantastica.
Senza contare tutto il resto: ammortizzatori quasi inesistenti, leva del cambio che già ai 50 Km/h iniziava a vibrare come un'ossessa, radiatore abitacolo praticamente inesistente, che si mettesse caldo o freddo non cambiava quasi mai niente da quanto lenta era la ventola :D (aveva solo tre velocità: 0 1 2). Insomma era pessima in tutto tranne per l'affidabilità, il motore era un mulo, infaticabile e indistruttibile, e sulla neve andava veramente da dio. Ma una volta che ci si abituava a guidarla aveva quel non so che, era davvero unica.

Quando adesso salgo su queste macchine moderne super accessoriate, comode, silenziose e semplicissime da guidare, sinceramente mi manca il vecchio stile spartano della Panda.

Ricordo ancora quando feci le prime guide all'autoscuola. Un giorno l'istruttore mi chiese:
"Ma a casa fai pratica di guida ogni tanto?"
"Sì, guido con mio padre ogni settimana"
"Che macchina guidi?"
"Un pandino 1000 del '93"
"Ah va bé, allora se hai imparato a guidare quella sei a posto, io non devo più insegnarti niente"

ahaha :D. Però aveva ragione, la Panda in confronto a quelle auto dell'autoscuola leggerissime e che partivano anche solo di frizione senza accelerare era completamente un altro mondo, infatti guidarle mi sembrava un giochetto da ragazzi abituato com'ero alla Panda.

Alla fine aveva iniziato a perdere il liquido del radiatore. Bisognava rabboccare una volta alla settimana, altrimenti si svuotava quasi del tutto. La perdita si poteva riparare senza problemi, ma a mio padre non interessava perché ormai l'auto era vecchia e non voleva più spenderci soldi sopra, quindi non la portò mai dal meccanico (gli avevano preventivato un 150€ di riparazione). Che dire, praticamente l'ultimo anno si andò sempre in giro con la bottiglia di acqua minerale del bagagliaio, perché c'era il rischio di trovarsi senza acqua anche in mezzo alla strada :D. Sì, avete capito bene, acqua minerale, perché metterci il paraflu ogni settimana veniva a costare troppo, ormai mio padre era in procinto di cambiarla e non gliene importava più nulla. Mi ricordo un Sabato sera che ero uscito e ci eravamo dimenticati di mettere una bottiglia nuova nel baule. Prima di partire per tornare a casa controllai il livello dell'acqua: zero. Azz, che faccio? Casa mia era abbastanza lontana. Poi mi venne in mente che lì vicino, lungo la strada, c'era un chiosco che vendeva i panini; allora accesi, procedetti moooooolto lentamente fino al paninaro e con i soldi rimasti dalla serata gli comprai 2 bottigliette d'acqua per rabboccare :D.

E nonostante si bevette acqua minerale per più di un anno (in inverno di notte stava in garage ovviamente, altrimenti gelava tutto), continuò a funzionare alla grande senza problemi fino al momento in cui mio padre finì di accumulare i soldi per la macchina nuova e la rottamò. Aveva circa 175000Km, e poteva sicuramente farne ancora molti. Mi dispiacque davvero, fosse stato per me l'avrei tenuta e la guiderei ancora ora, ma a quel tempo dipendevo ancora dai miei e non potei farci nulla.

In famiglia la Panda non era l'unica macchina, avevamo anche una Opel Zafira del 2001 (che abbiamo ancora ora) che guidavo regolarmente ed era tutto un altro pianeta come accessori, comfort e prestazioni (1.8 125CV a benzina, beve un bel po' ma in accelerazione si sente), ma non mi ci affezionai mai come alla Panda. Devo dire che ancora ora, quando parlo con gente che ha avuto una Panda come la mia, anche loro la ricordano con affetto come una macchina unica, quindi forse non sono il solo.

Scusate se sono stato un po' prolisso, spero di non avervi annoiato :). Bé, prima di finire non posso non mettere qualche foto della mia mitica Panda, fatte pochi giorni prima della rottamazione:

foto 1 foto 2 foto 3 foto 4 foto 5

Addio pandino :)
 

Sloop93

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Cinquecento Sporting 1.1 8v FIRE SPI.
#2
La tua storia è simile alla mia, salvo che io la mia Cinquecento non la rottamerò mai, anzi, sto aspettando che diventi d'epoca fra due anni! :)
Capisco cosa vuol dire affezionarsi tanto ad una macchina, lo capisco benissimo.
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#3
In famiglia da 13 anni siamo insieme a una Punto 1.2 16v del 2001...praticamente ci soni quasi cresciuto. ...adesso la guido io da quasi 2 anni...e non ho assolutamente intenzione di venderla...anzi....
 

Sloop93

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Cinquecento Sporting 1.1 8v FIRE SPI.
#4
Sono come te, mi trovo benissimo con la mia macchina anche se ha 17 anni suonati. E comunque, anche io ho imparato a guidare e preso la patente sulla Cinquecento.
La cosa positiva è che non ho nessun problema a guidare qualsiasi altra auto (tutte molto più morbide, docili e facili da manovrare.
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
#5
Che storia...leggendola mi sono tornati in mente alcuni momenti della mia infanzia quando avevamo ancora una Fiat Panda 45 del 1982! Ancora più spartana, sedili in pelle marrone..

Quando ero piccolo mi ricordo che ci giocavo facendo finta di guidare e mio padre mi raccomandava di non toccare il cambio o il freno a mano...confermo inoltre la "grezzità" dell'auto, l'unico specchietto...addirittura la nostra non aveva nemmeno le cinture e le abbiamo dovute far montare quando sono diventate obbligatorie...la rumorosità, i fari deboli...eppure andava ovunque senza problemi...

L'unico problema che aveva riguardava appunto il raffreddamento...è capitato un paio di volte che la temperatura andasse oltre e cominciava a fumare ma non ricordo il motivo..

Pensate che la usavamo soltanto d'estate, in Sicilia, infatti non aveva nemmeno 30.000km nonostante sia arrivata a 18 anni di vita!
E' stata la prima auto che ho guidato e confermo anche qui la difficoltà nel partire e la sterzata obbligatoriamente a due mani :Hungover:

Non ho foto mie purtroppo ma ecco com'era:
awww.autowp.ru_i_format_10_pictures_file_name_5094_509393_497948638.jpg

mio fratello aveva montato lo stereo e due casse volanti nel portaoggetti e aveva collegato un interruttore sulla ventola in modo da accenderla manualmente...

che peccato quando i miei la fecero rottamare :cry:
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#6
Anche mio padre ha avuto Panda....la 30 la 45 poi la 750 e poi la mia attuale Punto :)...diciamo che io da piccolo quindi dal 1993 ad oggi ho sempre e solo visto auto Fiat nella mia famiglia...a parte la Note....;)...
Cmq la Panda 30 era mitica mio padre mi ha raccontato che ci ha fatto piu di 200.000km....un vero MULO......Io cmq quando nel gigno 2012 ho preso la patente ho preso la Punto dai miei diciamo che l'ho fregata a loro....;)
 

Sloop93

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Cinquecento Sporting 1.1 8v FIRE SPI.
#7
Il mio migliore amico ha la Panda 899cc del 2000, praticamente una delle ultime prodotte con solo 27.000 km. L'ho guidata, spartanissima e veramente dura. Rimane tuttavia una delle auto più innovative create dalla Fiat in tanti anni!
 
Auto
Fiat Marea Weekend 1.6 16V - 182A4000 - 76 kW -103 Cv - 06/1998
#8
L'auto che porterò nel cuore per sempre è la mia prima Fiat Uno 1.4 Racing color amaranto che purtroppo ho disfatto contro un palo perché mi fidavo troppo di lei.

Adesso il mio cuore batte solo per la nostra vecchietta, la Fiat marea Weekend 1.6 16 v del 06/1998 con 161.000 km.
 

Sloop93

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Cinquecento Sporting 1.1 8v FIRE SPI.
#9
Mio zio aveva la Marea, grande viaggiatrice, ancora se ne vede qualcuna più o meno in decenti condizioni. A Roma l'esercito gira ancora con la Berlina con il 20v top gamma (ovviamente verde militare)
 
#10
Sono stato un felice possessore di una Panda del 1987, a cui feci montare l'impianto GPL. Era una 1000S indimenticabile. Poi l'ho dovuta vendere perché viaggiavo e presi una BMW che anche essa mi diede delle grandi soddisfazioni.
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#11
Salve ragazzi...ho deciso di aprire un nuovo post per chiedervi qual'è stata la vostra prima auto...
Scriviamo tutto...quando e come l'abbiamo presa ,quanto l'abbiamo pagata,kilometri ecc...
Inoltre tra le auto possedute scriviamo quella che ci è rimasta più nel cuore per i vari motivi che ognuno ha.
Parto io.
La mia prima macchina è stata un VW Polo del 93 con su 95.000 km nella motorizzazione 1.0 benzina...per intenderci questa..
aimg3.annuncicdn.it_de_63_de63806b07baeb83ebeeedde29215ff0_orig.jpg
L'auto più spartana che esisteva sulla faccia della terra...non aveva niente di elettrico o elettronico...
Ricordo quante scorribande con gli amici ...facevamo i garini tra fiat uno e punto e chi stava meglio di noi economicamente aveva già delle Clio semi nuove che ci davano via che è un piacere...lol
Me l'aveva presa mio padre nel 2001 per la promozione alla maturità...poi a Settembre sono andato a lavorare quindi l'ho mantenuta sempre io...Ricordo che la pagò quasi 4 milioni....
Mi ha dato qualche noia nei 2 anni che l'ho tenuta..Si spegneva e non voleva più saperne di riaccendersi...si scoprì poi che era una scheda per il blocco del carburante...
Dopo 2 anni e 20.000 km in più l'ho data al mio futuro suocero per 500€ e lui l'ha tenuta fino a 4 anni fà e a parte qualche problemino la macchina è sempre andata bene...La ricorderò sempre con piacere...Poi sono passato a una Xsara 1.4 VTR Coupè ed è stato tutto un altro vivere...
L'auto che mi è rimasta più nel cuore oltre a quella che posseggo ora di cui sono follemente innamorato è stata la mia vecchia 156 2.0 TS 155 CV con impianto GPL...è stata una signora macchina...mi ha sempre portato dappertutto senza mai (solo 2 volte) lasciarmi a piedi...
Ci ho fatto circa 110.000 km e con il Gpl risparmiavo di brutto e il motore era davvero cattivo...Aveva scarico e filtro CDa e non vi dico come rombava....L'unica pecca era che ad ogni posto di blocco mi fermavano...lol.Non smetterò mai di ringraziarla!
Aspetto di sentire i vostri racconti...Spero che la discussione vi intrippi!!!!!!!!!!muahahahamuahahahamuahahaha
 

dani

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat punto 1.2 8v sx 2001
#12
:jomp2La mia prima auto e stata la panda 45 rosso ferrari:)[lo dico io rosso ferrari],con il poderoso 903 aste e bilancieri ,ereditato dal 127,con i sedili in canapa o simili a sdraio,che macchina!!! aveva le balestre al posteriore ,ci caricavo persone ,animali ,mobili ,di tutto ,quando mi ricordavo mettevo l'olio motore ,oppure benzina .andava benissimo finchè un giorno la prese mio padre ,che guidava come un folle ,fece una curva alla colin mcrae ,e si ribaltò rompendo l'asse ,e altre componenti e ciao!!La macchina del cuore è un audi 80 1.6 101cv che ho posseduto per dieci anni ,grande auto ottima qualità in tutto ,ho percorso più di 200.000km ,poi rivenduta a un meccanico romeno ,che credo ci sia ritornato in romania:Nailbiting:,poi sono passato in casa fiat con la marea 1.6 16v ,ottima anche lei comoda ,veloce ,il difetto che consumava come il 520 bmw , lo data via a 190.000km ,meccanicamente era ancora ottima,in fine e arrivata la punto che a tutto ora non mi fa rimpiangere le altre in quanto ,mi sta facendo risparmiare tanti soldi su tutta la linea.yahoooyeyeye
 

Felix

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
FIAT Punto Mk2 EL 1.9 JTD 80cv (07/2001)
#13
Che bel post. Complimenti per l'idea @Salva-Racing :thumbsup: Comunque, essendo la Punto la mia sola e prima vera auto, descriverò quelli che sono stati i mezzi su cui ho imparato a guidare. Prima di tutto, circa 4 anni fà, mio padre ebbe la brillante idea di impartirmi lezioni di guida sul suo Iveco Daily Mk4c 3.0 MJet. Inutile dire che mi sentivo alquanto impacciato ed ansioso mentre guidavo quel coso in mezzo ad un parcheggio, nonostante il parcheggio fosse semivuoto. :roflmao::roflmao: Ma nonostante l'ansia delle prime guide, poi pian piano iniziai a prenderci la mano. Terminata la fase iniziale di "paura e ansia", sempre mio padre, decise che era giunto il momento di prendere posto su un'auto, e così arriviamo alla "mia" seconda vettura, ovvero una Lancia Delta Mk3 1.5 allestimento LX, dell'89. Inutile dire che mi innamorai di quell'auto. All'epoca la utilizzava solo mio padre, come auto per "andare a lavoro", Dato che in famiglia usavamo la Multipla, poi mano a mano passò sotto la mia gestione. Ogni fine settimana, scendevo e la pulivo dentro e fuori. Mi piaceva così tanto che pulivo anche il motore :D:D. Purtroppo non ho mai potuto guidarla su strada, sempre e solo nel famoso parcheggio semivuoto :cry:. Ora è li, in quel parcheggio, ferma da un paio di anni, con solo un telo sopra, aspettando che io un giorno, possa ridargli nuova vita :Sorry::Sorry:
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#14
Bellissimo post!
Direi che tutte le auto che ho posseduto mi sono rimaste nel cuore, tranne una, e scommetto che sapete già quale! lol
Dunque, il racconto e' lungo.. muahahaha

Distinguerò tra le auto possedute personalmente e quelle della mia famiglia ma che comunque ho guidato molto:
Auto mie:
comincia tutto nel lontano 1989, epoca alla quale metà degli utenti del forum (se non tre quarti) non erano nemmeno nati lol
La mia famiglia possedeva una Fiat 128 dal 1977, che era l'auto principale della famiglia, ma da quando prese la patente mia sorella, nel 1984, inizio' il suo declino, fino a quando l'auto principale divento', nel 1987, una nuovissima Uno 45 fire e questa fu relegata a seconda auto. Nel 1989 era ridotta un vero schifo, con strisci e botte dappertutto, la vernice rosso bordeaux opaca, gli interni sporchi e i sedili (in sky) tutti crepati... Il lunotto era di un grigio uniforme tanto che di sera era inservibile...
Nel primo anno di patente ci ho pensato io a darle un altro paio di bottarelle facendo retromarcia. In piu' il motore era spompatissimo, a causa di un difetto alla testata che l'auto si portava dietro probabilmente dalla nascita.
Inoltre un ammortizzatore anteriore era completamente bloccato.
Beh, i miei, mossi a compassione, investirono un milione dell'epoca per farla riverniciare e sistemare di carrozzeria, e da lì inizio' la rinascita. Per pulire gli interni ci vollero giorni e giorni, a causa delle numerose caramelle sciolte al sole disseminate un po' ovunque lol e il lunotto torno' pulito dopo ore di strofinamento acqua e ammoniaca.
Nel tempo, con innumerevoli pellegrinaggi allo sfascio, e grazie alle cure di un meccanico non professionista (era meccanico per l'esercito e arrotondava in garage), che sostitui' la testata con una di recupero e gli ammortizzatori, mettendo dei rigenerati, l'auto cambio' faccia.
Era lucida e splendente, con i paraurti (in plastica) riverniciati da me medesimo, copricerchi della uno SX, volante sportivo della 127 sport, strumentazione con contagiri della 128 rally, con tanto di strumenti centrali in cassettina di legno autocostruita, mobiletto centrale per l'autoradio, impiantone stereo con ampli e sub, quattro frecce con circuitino progettato da me medesimo con due oscillatori di una panda, sedili anteriori dell'alfetta 2000, foderine nuove, e rivestimenti in finta radica a coprire le parti in lamiera scoperte, poi pedaliera omp, leva del cambio segata e marchietti abarth un po' ovunque lol . Ah, non aveva la moquette interna, ma rimediai l'intero rivestimento di una 128 special.
Nel 1994, mi ingarellai con un amico e presi male una curva ribaltandomi due volte. Sono fortunato ad essere qui a raccontarlo. Ovviamente fu la fine della 128. :(
Mi rimase nel cuore per le innumerevoli cure e modifiche e perche' il primo amore non si scorda mai.
Fu rimpiazzata da una Uno 60 Fire seconda serie. Auto fantastica, tranne il cambio, che dovetti sostituire per intero a causa di un additivo miracoloso messo dall'allora meccanico di mio padre, che blocco' tutto. sbamm
Per il resto andava come il vento e faceva dai 20 ai 25 con un litro di super. In questa le modifiche si limitarono a cerchioni in lega, minigonne, mascherina modificata da me per essere uguale a quella della Turbo, terzo stop, e barra duomi, per irrigidire un po' la scocca leggerina.
Mi rimase nel cuore per l'incredibile efficienza e per le scorribande con gli amici.
Nel 96 un ceco che stava andando in vacanza con la famiglia, alla guida da 14 ore consecutive, si addormento' invadendo la mia corsia e dovetti scegliere tra lui e un grosso albero. Beh, fu la fine anche della Uno, ma per fortuna mi risarcirono profumatamente.
Col ricavato ci venne una Punto 75 ELX di due anni e 15000 km, e avanzo' ancora molto. Questa e' l'unica auto che non modificai, per due motivi: la trovai già con minigonne, fregi della GT, volante momo e pomello in legno, rivertimento del tunnel e delle bocchette laterali in legno (vero). Era una favola. In piu', per non so bene quale motivo (apparteneva ad un meccanico fiat), aveva lo sterzo, non servoassistito, molto piu' preciso e leggero delle altre punto coeve. Era uno spasso da guidare.
Le modifiche si limitarono a : cerchi in lega (che ho ancora sulla attuale 188), dischi tar-ox, filtro sportivo e scarico ragazzon.
Nella sua vita conto due marmitte, dischi e pastiglie, una pompa carburante e la frizione.
Mi rimase nel cuore per le innumerevoli notti calde parcheggiata in posti appartati lol
L'ho venduta a 134000 km nel 2001, ed andava ancora una favola, ma facevo tanti km e preferivo un'auto nuova.
E arrivo' la Punto 188 Hlx 1.2
E' ancora al mio fianco e non posso non esserne innamorato.
Per anni le ho dedicato poche cure ma lei non ha mai fatto una piega, tranne la testata che mi ha abbandonato a 145000 km ma con gli intervalli di cambio olio biblici che le riservavo, ne aveva ben donde.
E' l'auto grazie alla quale ho consociuto GDeltaG e il forum e mi ha fatto tornare un po' ragazzo quando smanettavo attorno alla 128.
Nel frattempo, nel 2007, grazie alla necessità di seggiolini e passeggini, arrivo' la BMW 320 D Touring.
Bella macchina, con un motore infinito, ma con spese esagerate per l'uso che ne facevo, e una manutenzione complicata ed esosa. E poi non aveva anima. Quando ci salivo mi sembrava sempre di stare in casa d'altri.
L'avevate già capito, questa non mi e' rimasta nel cuore. ;happyno:
E per rimpiazzarla, ad aprile 2015 e' arrivata la Grande Punto Sport 1.4 16v Starjet.
Ed e' stato subito amore. Qualche problema ce l'ha, ma l'ho pagata poco e sono tutte cose risolviblili con pochi soldi e il fai da te. :)
Divertentissima da guidare, piantata a terra come sui binari, e solida come nemmeno il Bmw mi era sembrato.
Il resto ce lo racconteremo. lol

Riguardo le auto di famiglia, cerchero' di essere breve.
Ho imparato a guidare, a 16 anni su stradine deserte dietro casa, su una Panda 30 grigio rutto (non immaginate quanto renda l'idea ! lol ) che si fermava una volta al mese per problemi al blocchetto di avviamento e alla rudimentale centralina di accensione. Data dentro per disperazione, arrivo' la fantastica Uno 45 S Fire di cui ho già parlato.
Stupenda, consumava meno ancora della mia 60, comoda, veloce e silenziosa. Venduta (inutilmente) dopo soli 4 anni perche' mio padre voleva l'auto piu' grande. Prese una Renault 19 chamade. Bella, con un motore scattante e veloce, aveva 78 cv ma ne dimostrava 100. Superaccessoriata. Solo che non aveva il servosterzo (su quel modello non c'era nemmeno a richiesta) e spaccava le spalle. E beveva come un jet.
Nel 98, pena la rottura delle cuffie del sovraspinato (tendine della spalla) lol di tutta la famiglia, ce ne siamo liberati per prendere una 146 1.4 twin spark. Bellissima, rombante, anche questa full optional, bellissima da guidare.
Stop. E' l'ultima auto "di famiglia" che ho guidato, perche' poi mi sono trasferito. Nel 2007 purtroppo cominciava a dare noie grosse all'impianto elettrico spegnendosi all'imporvviso, così mia mamma ha preso un'auto piu' adatta alla sua non piu' giovane età, la fiat Idea 1.2 16v, che guido ogni tanto e mi piace una cifra!.

Ho finito. whistling2whistling2whistling2
;)

--- Messaggio doppio unito ---

Ah, non ho foto della 128, ma prima di morire si presentava piu' o meno così:
awww.bachecaannunci.it_adpics_128_front352.jpg
Delle altre, dovrei avere delle foto, ma sono tutte diapositive. Devo recuperarle e scansionarle. ;)
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#15
Dunque io ho imparato a guidare sulle due auto che avevano mia madre e mio padre cioè rispettivamente una Panda 750 e una Peugeot 205 1.1 se non ricordo male . Ma la mia prima e vera guida su strada lo fatta sulla Punto 1.2 16v che guido tutt'ora . Comprata nel 2001 dai miei genitori nuova pagata 12300 euro circa versione Elx , la macchina ha dato qualche problemino all'inizi nel 2002 è rimasto in mano il pomello del cambio a mio padre mentre metteva la retro OO.o , nel 2003 a 350 km da casa si e' accesa spia motore accesa e subito spenta dopo poco meno di 40 km circa jejejeje per una causa praticamente mai capita se non nel 2012 quando si e' riaccesa e abbiamo risolto cambiando la sonda lambda :book:, pou nel 2013 lo presa in mano io quando o preso la patente aveva 135 000 km Lalallala ora ne ha quasi 190 000 clapclap . Spesso e volentireri guido pure la Nissan Note di famiglia ma la mia prima auto e' la mia attuale FIAT PUNTO 1.2 16V ELX DEL maggio 2001 egypt
 

Cristian Cominelli

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto Sporting Mk2 - 1.2 16V 80 CV anno2002
#16
Questa è la macchina di mio padre che ho usato appena preso la patente.
Verniciata a pennello,nel vero senso della parola.
upload_2015-8-2_21-0-34.jpeg
Un ricordo particolare è quello che si ruppe l'acceleratore e usammo le stringhe delle scarpe per dare gas, facendole passare dal piccolo deflettore.


aencrypted_tbn3_gstatic_com_images_931b010b6a251c2043c5a032f10fb41b._.jpg
Lancia Dedra 1.6 16V. Regalo di congedo da parte dei miei genitori.
Io ero indeciso tra Dedra, Calibra e Alfa 33.Alla fine ho preso questa. Interni in arcantara,cerchi in lega e capriccio personale con strumentazione a lancette digitali





upload_2015-8-2_21-19-0.jpeg
Un cesso di macchina: Batterie,alternatori,pompe benzina,centralina....eliminata per troppe spese di riparazione.


upload_2015-8-2_21-22-33.jpeg
Presa al volo usata intanto che finivo casa e preparazione al matrimonio.
Economica e un bue da traino.
Gli ho caricato di tutto: mattoni,verghe, sacchi di cemento,piastrelle...
Distrutta a Livigno in un incidente mentre mi concedevo un fine settimana meritato con la mia ragazza(ora mia moglie).Risultato: rientro in treno e Alessandra in ospedale

upload_2015-8-2_21-29-57.jpeg
Ecco il mio gioiello.
Presa usata con pochi soldi.Unico propietario over 65.
Una bestia. Riorderò sempre una 3° marcia che non finiva mai. 1.8cc twinspark

aencrypted_tbn1_gstatic_com_images_133be83e6443242451111773f9495c4b._.jpg
Regalata dalla suocera in sostituzione della VW lupo di mia moglie

upload_2015-8-2_21-38-50.jpeg
Sostituta della 155 per problemi di spazio perchè mi era nata la seconda figlia a distanza di 11 mesi.Grossi problemi con dpf. Grande tristezza aver abbandonato l'alfa.

upload_2015-8-2_21-41-55.jpeg
Il mio pulcino.
Presa in sostituzione della Ibiza da mia cognata perchè ormai cotta.
Scattante ed economica.

Tirando le somme,di tutte questa auto che ho avuto,il mio grande amore è stata la 155 per motivi che ho già descritto in altre conversazioni. Ma nulla toglie affetto alla mia vecchia gialla utilitaria che mi stà dando grandi soddisfazioni e credo che mi resterà un bel ricordo anche di questa, perchè è anche la prima macchina che gli metto le mani addosso seriamente cercando di arrangiarmi a sistemare le cose.
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#17
Che bel post. Complimenti per l'idea @Salva-Racing :thumbsup: Comunque, essendo la Punto la mia sola e prima vera auto, descriverò quelli che sono stati i mezzi su cui ho imparato a guidare. Prima di tutto, circa 4 anni fà, mio padre ebbe la brillante idea di impartirmi lezioni di guida sul suo Iveco Daily Mk4c 3.0 MJet. Inutile dire che mi sentivo alquanto impacciato ed ansioso mentre guidavo quel coso in mezzo ad un parcheggio, nonostante il parcheggio fosse semivuoto. :roflmao::roflmao: Ma nonostante l'ansia delle prime guide, poi pian piano iniziai a prenderci la mano. Terminata la fase iniziale di "paura e ansia", sempre mio padre, decise che era giunto il momento di prendere posto su un'auto, e così arriviamo alla "mia" seconda vettura, ovvero una Lancia Delta Mk3 1.5 allestimento LX, dell'89. Inutile dire che mi innamorai di quell'auto. All'epoca la utilizzava solo mio padre, come auto per "andare a lavoro", Dato che in famiglia usavamo la Multipla, poi mano a mano passò sotto la mia gestione. Ogni fine settimana, scendevo e la pulivo dentro e fuori. Mi piaceva così tanto che pulivo anche il motore :D:D. Purtroppo non ho mai potuto guidarla su strada, sempre e solo nel famoso parcheggio semivuoto :cry:. Ora è li, in quel parcheggio, ferma da un paio di anni, con solo un telo sopra, aspettando che io un giorno, possa ridargli nuova vita :Sorry::Sorry:
Felix, stai dicendo che la Delta esiste ancora? Cavoli! Spero proprio che possa ritornare a vivere! Bella macchina, davvero! Interni parecchio delicati, anche se lussuosi, ma meccanica sopraffina, anche se il motore era "solo" il monoalbero della Ritmo.
Comunque nel 1989 esisteva ancora la delta Mk1, sebbene un po' ristilizzata. Perche' la chiami Mk3 ?
 

marcello

Utente Avanzato
Auto
Fiat Tipo 4 porte 1.4 16v 95 cv Easy 2018
#18
@ElCaimanDelPiave che dire pensavo di essere un folle ma tu batti molti di noilolmuahahahati sei ribaltato 2 volte ma come caspiterina l'avevi presa la curva?? Ecco perchè poi hai messo la famigerata barra duomi alla uno 60 cv per prendere meglio le curve "pericolosi" lolmuahahahamuahahaha io ho preso la patente nel lontano 94 ed imparai a guidare con la famosa fiat Ritmo bianca 1.100 60 cv a carburatori motore derivato dalla 128 con qualche modifica credo ,allora era l'auto di famiglia il motore era una roccia camminava con il fango a posto dell'oliolol di quanto fossero scarne le sostituzini di olio e filtri inarrestabile una roccia mai guasti meccanici le volte che l'ho guidata aveva una bella spinta nonostante fosse vecchia e con tanti km, l'unica pecca ad ogni graffio si arrugginiva in modo pesante le plastiche cambiavano colore con gli anni e per l'effetto del sole,c'era anche qualche spiffero d'aria dalle guarnizioni dei finestrini e lo sterzo si era crepato:Nailbiting: acquistata nuova nel 1983 che sostituì una mitica fiat 850 e tolta nel 1995 sostituita da una ford fiesta 1.300 cc 8v 58 cv ad aste e bilancieri il famoso motore "endura" questa l'ho usata di più rispetto alla ritmo anche se in quel periodo usavo molto la moto, la fiesta l'ho tenuta dal 95 al 2001 ed anch'essa è stata acquistata nuova macchina senza infamia e senza lode anche perchè non aveva ne clima ne servo assistenza mi ha dato qualche problema l'alternatore ,gli ultimi tempi si induriva il pedale del freno e la macchina era frenata mi dissero che dipendeva o dalla pompa dell'olio o dal servofreno(forse ci voleva solo dell'olio dei freni nuovo) si ruppe anche il motorino delle frecce, la levetta che apriva il cofano mi rimaneva in mano sovente ,l'allarme impazzì con un tuonosbamm , dovetti cambiare due motorini in 2 portiere della chiusura centralizzata ecc, certo non ha avuto problemi al motore manutenzione fatta con regolarità e tolta nel 2001 però con meno chilometri sul groppone della mia attuale macchina in quanto usavo spesso la moto, a quei tempi anche io feci delle modifiche lolmisi alle ruote delle coppe cromateyeyeye al posto di quelle originali perchè me le rubavano sempre e mi fecero anche dei complimenti :piano1un'altra tamarrata alla @ElCaimanDelPiave lolè stata quella di mettere il pomello di radica di noce in sostituzione di quello originalelolmuahahahamuahahahamuahahahaaddirittura per la seria al male non c'è mai fine volevo mettere i led tipo super car ma fortunatamente la ragione prevalse sulla folliamuahahahamuahahahamuahahaha diciamo inoltre che essendo la mia prima macchina avevo il piede pesante ogni salita era un rally muahahahamuahahaha ,e poi è arrivata la Punto 1.2 8v diciamo che mi innamorai quando portai la fiesta in una concessionaria fiat per la revisione e ne stavano consegnando una e rimasi folgorato sia dalla linea che dal cruscotto bi colore ecc i motori di mamma Fiat già li conoscevo, bè ne presi una 5 porte blu teseo metallizzato che ho tuttora e ne sono contento e conto di farci minimo 200000 km poi tirerò le somme ,ci sono molto affezionato ed è anche la mia garconierre ogni tanto faccio vedere a qualche bella Rumena la mia collezione di farfalle lolmuahahahamuahahahamuahahahamuahahahalol
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#19
La barra duomi doveva essere la prima modifica all'assetto, la misi perche' andava di moda, specie con la carrozzeria in carta della uno, costava poco, era facile da montare (ovviamente homemade). Ma l'assetto non arrivo' mai perche' arrivo' prima la skoda felicia del ceco. :(

La curva col 128 la presi a 120 ed ero nell'immediata periferia del paese. Invece che attaccarmi ai freni mi misi a controllare la derapata prevedendo un "innocuo" testa coda, che già avevo fatto piu' volte volutamente. Ai lati della strada c'era parecchia erba, e prevedevo di fermarmi lì. Purtroppo, era sera, e non vidi un palo della luce metallico, quindi flessibile e grigio, che stava a bordo strada. L'auto lo prese di lato, e il palo fece da trampolino. Mi alzai in volo, atterrai capovolto su una ringhiera di ferro, che a sua volta fece da molla, e mi fece ripiombare sulle quattro ruote con il muso (quello che rimaneva) rivolto in senso contrario alla marcia.
Grazie alla robustezza della 128 e alle cinture di sicurezza, e forse anche ai sedili dell'alfetta belli alti, non riportai fratture, ma solo botte e una ferita piuttosto seria al braccio sinistro dovuta al profilo in alluminio del deflettore sulla porta che si piego' facendo da coltello. Uscii con le mie gambe dal lunotto posteriore. lol

Poi ho messo la testa a posto (e vorrei vedere!) e piu' aumentava il tempo dedicato alla f..a, meno modifiche facevo alle auto. :jomp2 lol
Ora che sono sposato, ho ricominciato a modificare l'auto, che non ha mai mal di testamuahahahamuahahahamuahahahamuahahaha
 
Alto Basso