• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Controllo olio motore: a caldo o a freddo?

Auto
Land Rover freelance td4 xs 2.2 2014
Io pensavo andasse misurato a freddo, tuttavia dopo aver letto questo thread ho guardato sul manuale d'uso ed ho scoperto che andrebbe misurato a caldo dopo 10/15 minuti, tuttavia lo misuro a freddo non penso ci sia molta differenza.Sulla moto invece è cosa nota che va misurato a caldo sempre dopo qualche minuto ovvio...
 

giove78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto sporting 1.2 16v 2000, Ypsilon 0.9 twinair 2012 e 500 L 1971
l'ideale (se possibile) è a freddo, ma con 10 min puoi farlo uguale , è il tempo che serve all'olio a scendere in coppa, ovviamente più caldo è l'olio e prima scende. Altrimenti , per esempio, i benzinai non potrebbero fare il controllo del livello perché sarebbe errato.
 
S

superfede

Ospite
l'olio si controlla sempre a motore caldo dopo almeno 5 minuti dallo spegnimento. Non si controlla mai a freddo, perchè l'umidità presente sul carter di ventilazione non è detto che ricada sempre e tutta nello stesso quantitativo, motivo per cui a freddo il livello viene maggiormente falsato ogni volta (perchè dipende dai percorsi/km e modo di usare il motore prima dello spegnimento).
Sono fermamente convinto che non esistano regole generali per questa verifica ma che anche qui, come per altre operazioni sulla vettura, si debba semplicemente aprire quel noiosissimo libretto di istruzioni e leggere cosa venga scritto a proposito.
Fatto di cui son sempre più persuaso alla luce di libretti che, a parità di modello, indicano modalità differenti in base al motore sotto al cofano, vedi il Freemont...
Se quindi il lum indica di verificare a freddo, per me va verificato a freddo.
 
Ultima modifica di un moderatore:

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
ciao ragazzi, ho una questione da porvi. Per controllare il livello dell'olio nel motore che metodo usate?
sul libretto della mia punto 1.2 16v c'è scritto di effettuare il controllo circa 5 minuto dopo aver spento il motore, quindi quando è ancora bello caldo. Sinceramente, però, non mi trovo per niente, perché il livello sull'astina non è definito e si capisce poco, per cui io lo faccio sempre a motore freddo, quando tutto l'olio si è depositato nella coppa e il livello è ben marcato. Voi cosa ne pensate? qual è la vostra scuola di pensiero?
se c'è scritto di spettare almeno 5 minuti dallo spegnimento del motore,
NON è per avere l'olio " quando è ancora bello caldo " ma per far si che defluisca tutto nella coppa, in modo che sia veritiero quanto segnato dall'astina di controllo
 

PUNTO_SPORTING

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 188 1.2 16V Sporting - 2001
Ciao mi è capitato di controllare da poco l'olio (il suo livello intendo ovviamente) a freddo dopo che la macchina era ferma 2 giorni era quasi al minimo e logicamente mi son preoccupato
Ho fatto una prova visto i vostri commenti ho acceso la macchina l'ho lasciata in moto 10 minuti e dopo mezz'ora ho ricontrollato il livello era a metà dell'asta
È possibile una tale differenza ?
Io prima non badavo alla differenza tra caldo o freddo guardavo senza pensare a ciò
 
Auto
Lancia Y 1.2 8v 60cv 1998
@PUNTO_SPORTING Alcuni libretti dicono di controllare l'olio dopo 5 minuti dallo spegnimento del motore, altri dicono di controllarlo a motore freddo, per mia esperienza sul fire è meglio controllarlo a freddo perché a motore caldo l'olio aumenta di pressione e quindi potresti avere un rialzo momentaneo sull'astina.
Comunque rabbocca a motore freddo facendo arrivare il livello a metà astina o a 3/4 dal max e vai tranquillo.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Hope, ma sta cosa della pressione che fa aumentare il livello a caldo da dove l'hai appresa? ???
 
Auto
Lancia Y 1.2 8v 60cv 1998
Lo lessi una volta sul forum quattroruote, è falso? Dissero che a caldo l'olio aumenta di volume e che quindi il livello sarebbe stato più alto.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Su 2,5lt di olio però non si espande di 400ml... Cioè da metà astina sino a quasi pieno.
 
Ultima modifica:

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Personalmente ho sempre riscontrato un livello più alto a freddo, a causa dell'umidità. @terzimiky mi ha spiegato bene il fenomeno, ma lo taggo per supporto. ;)
Dopo 10 minuti dallo spegnimento il livello è sempre risultato un pelo più basso che a motore freddo di qualche ora. E ho sempre attribuito ciò alla discesa completa dell'olio in coppa.
Mentre al mattino, specie dopo notte fredda, ho riscontrato un innalzamento innaturale del livello.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
1549829251366.png
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Quanto postato vale per fiat e nemmeno recenti. Altre case danno indicazioni diverse
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
E vale per il libretto della Panda 169... Che ha avuto 2-3 diversi modelli di motore.
Messaggio doppio unito:

Mentre per la Jeep Renegade questo è quanto indicato per 1.0 e 1.3 FireFly
1549831632576.png

Con questa avvertenza
1549831775057.png
 
Ultima modifica:
S

superfede

Ospite
Quanto postato vale per fiat e nemmeno recenti. Altre case danno indicazioni diverse
Esatto, che è quello che scrivevo sopra.
NON C'E' UNA REGOLA GENERALE per come controllare il livello dell'olio, va seguito quanto prescritto dal libretto di uso e manutenzione per ogni singolo modello e motore.
 

PUNTO_SPORTING

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 188 1.2 16V Sporting - 2001
Bene faremo così d'ora in avanti visto che la mia è una punto del 2001 dopo aver usato la macchina preferibilmente o dopo aver riscaldato il motore aspetto una ventina di minuti e controllo il livello
Messaggio doppio unito:

Oppure anche come accennato da terzimiky se ho usato parecchio la macchina il giorno dopo di mattina
Messaggio doppio unito:

Grazie ragazzi
 
Auto
Alfa 147 1.9JTD 120cv 2010
Mi intrometto nella questione, mi dissero (o lessi, non ricordo) che un’auto era conseiderata “fredda” per il controllo olio (nel caso sia consigliato di eseguirlo a freddo) dopo 3 ore da quando è stata spenta...
Vi risulta la cosa? È plausibile come tempistica?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
Diciamo che a livello pratico è inutile scornarsi su questa questione, perchè alla fine della fiera, conta di più trovare un unico metodo abitudinale (prendendo però come esempio corretto le istruzioni del lum).
Vi posso solo dire che per diverse questioni pratiche di verifica, può essere utile per diversi motivi, sia il controllo del livello dell'olio a caldo che a freddo e che in entrambi i casi, vi sia un aumento di livello o meno dettato da diverse circostanze.
Se è vero che il volume dell'olio aumenta a caldo è altrettanto vero che aumenta persino a freddo, anche se per circostanze diverse. Da un lato il volume dell'olio aumenta a caldo, di poco se è nuovo e se è esausto l'aumento di volume dovrebbe essere pari a zero, visto che un olio sfinito, porta in dote una viscosità molto ridotta quando ha perso tutto il carattere iniziale e i polimeri sono andati a farsi benedire. Da un altro punto di vista però, se l'olio è già da diverso tempo che si è fumato i dispersanti, allora è possibile che nonostante il calo di viscosità, il livello faccia le bizze a causa di quello che rimane più o meno sul carter di ventilazione del blow by. Il livello a freddo invece, dovrebbe risultare più alto semplicemente per chè l'olio risulta completamente nella coppa, umidità compresa (quella che si crea dopo lo spegnimento del motore soprattutto in inverno).
E' più comodo dire che se controlli e fai il livello dell'olio a motore caldo è più facile che ci metterai più olio, rispetto a quando fai il controllo con il motore completamente a freddo da diverse ore, visto che in diverse ore, tutto quello che poteva ritornare in coppa ci è tornato e quindi, bisognerebbe fare il livello in modo differente a seconda se lo si fà a caldo o a freddo (non mettendo mai l'olio al max).
Poi esistono dei casi dove si preferisce controllare il livello a freddo, perchè può servire a determinare lo stato di salute del motore, soprattutto sui mezzi pesanti, dove qualche componente del motore non proprio di durata sublime, può dare preoccupazioni varie e a volte il controllo a freddo dei livelli, serve a verificare eventuali aumenti del livello dell'olio, a causa di malfunzionamento di iniettori o del circuito stesso di raffreddamento; gli sgamati di vecchia data tendono ad usare questo giochetto ogni giorno, prima di accendere i mezzi.
@PUNTO_SPORTING ti posso dire che agrandi linee, posso accettare una differenza di max 150 ml tra un livello visto a motore completamente freddo e uno visto a caldo, ma in ogni caso la prova che hai fatto tu è insufficiente per trovare quanta differenza effettiva ci sia tra il motore freddo/caldo. Provando il livello tenendo la macchina ferma, hai avuto l'innegabile vantaggio della medesima posizione, ma accendendo il motore da fermo per 10 minuti, hai solamente fatto entrare ancora più umidità nel motore, senza dare la possibilità a quest'ultimo di espellerla per evaporazione. Purtroppo al minimo il motore immette (soprattutto in questo periodo) una forte carica di umidità attraverso l'aspirazione e il motore in 10 minuti, non è nemmeno riuscito a scaldarsi. Bisognerebbe invece verificare il livello a freddo e poi uscire a fare una bella sgroppata, per poi tornare nella stessa posizione e ricontrollare il livello dopo una decina di minuti che si è spento il motore.
Poi va da sè che se anche il lum dichiara di verificare il livello a motore caldo dopo 5 minuti che è spento, dipende anche dallo stato del motore e dell'olio farci sopra anche un ragionamento per modificare il tempo di attesa. Ad esempio ci fu un tizio che pretendeva di controllare il livello dopo 5 minuti, nonostante avesse in coppa l'HPX e si incazzava pure perchè non gli risultava mai uguale; ce ne abbiamo messo di tempo sia io che il meccanico, a fargli capire che forse era meglio che aspettasse un ora.
 
Alto Basso