• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fai da te e leggi.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
S

superfede

Ospite
Apro questa discussione per chiarire un attimino qualcosa che con tutta probabilità non è ben chiara, o se chiara vien presa sottogamba... Capisco sia un argomento potenzialmente spinoso in un sito come questo, dove il fai-da-te è la base fondante, ma la legge dice delle cose interessanti e credo sia opportuno conoscerle.
Partiamo dal Codice Civile:
http://www.ce.camcom.it/files/normativa/L122_92.pdf ed evidenziamo:

art.1 comma 2:
Rientrano nell'attività di autoriparazione tutti gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore di cui al comma 1, nonché l'installazione, sugli stessi veicoli e complessi di veicoli a motore, di impianti e componenti fissi. Non rientrano nell'attività di autoriparazione le attività di lavaggio, di rifornimento di carburante, di sostituzione del filtro dell'aria, del filtro dell'olio, dell'olio lubrificante e di altri liquidi lubrificanti o di raffreddamento, che devono in ogni caso essere effettuate nel rispetto delle norme vigenti in materia di tutela dall'inquinamento atmosferico e di smaltimento dei rifiuti, nonché l'attività di commercio di veicoli.

art.2 comma2:
L'esercizio dell'attività di autoriparazione è consentito esclusivamente alle imprese iscritte nel registro di cui al comma 1, ferme restando le disposizioni vigenti comunque riferibili all'esercizio delle attività disciplinate dalla presente legge, ivi comprese quelle in tema di autorizzazioni amministrative, di tutela dagli inquinamenti e di prevenzione degli infortuni

art.6:
Il proprietario o possessore dei veicoli o dei complessi di veicoli a motore di cui al comma 1 dell'articolo 1 deve avvalersi, per la manutenzione e la riparazione dei medesimi, di imprese iscritte nel registro di cui all'articolo 2, salvo quanto previsto dal secondo periodo del comma 2 dell'articolo 1 e fatta eccezione per gli interventi di ordinaria e minuta manutenzione e riparazione.


La legge è stata aggiornata nel 2012 con la modifica dell'art.1 (non si parla più di meccanica bensì di meccatronica) e di altri dettagli, comunque non influenti su quanto stiamo discutendo.
Le normative, come vedete, sono abbastanza chiare a parte il significato di operazioni di ordinaria e minuta manutenzione, in quanto non c'è una definizione precisa ed univoca di quello che si possa o non si debba fare in riferimento a questi due termini. Nel comune significato della lingua italiana, per le auto il termine ORDINARIA si riferisce a quanto prescritto nella tabella del LUM, quindi filtri e lubrificanti a seconda di tempo e/o km, per MINUTA si intende piccola manutenzione ovvero gonfiaggio gomme, rotazione, sostituzione lampadine, in buona sostanza operazioni semplici che sovente vengono proprio descritte dettagliatamente nel libretto.
In ogni caso, come vedete si esclude categoricamente la manutenzione "STRAORDINARIA", ovvero interventi che prevedano per esempio un termostato da sostituire, una coppia di ammortizzatori, una marmitta, una sonda lambda, un fanale, un paraurti, un alzavetro.... tutte operazioni che a rigor di legge non possono esser effettuate in regime di fai da te, come pure modifiche di qualsiasi genere come pure montare fendinebbia, scarichi modificati pur omologati, sensori di parcheggio...
Il dubbio, per quanto mi riguarda, rimane su manutenzioni che prevedano sostituzioni di parti di consumo (che quindi potrebbero rientrare nell'ordinaria) ma che coinvolgono elementi concernenti la sicurezza oppure operazioni complesse e gravose; perchè pure la frizione è particolare soggetto a consumo (anche se oramai i 200000km si fanno senza problemi), ma non ci credo manco se lo leggo che possa rientrare nell'ordinaria.
Il problema, per quanto mi riguarda, interviene non tanto nelle discussioni ma nei tutorial, testuali o peggio ancora video; chi fa un tutorial mettendoci la propria faccia mostrando un'operazione di sostituzione dei dischi freno o del piatto tamburi di una Punto, in pratica è come se facesse il tutorial di come si scassini la serranda di un chiosco per rubare le caramelle: spiega come fare qualcosa di illegale ma soprattutto si filma mentre la sta facendo: il disclaimer "chi scrive o chi vedete nel filmato non dev'essere ritenuto responsabile per danni o altro" è inutile, non copre la responsabilità personale...
Questo video,
per esempio, mette il nostro Admin in condizioni un pò delicate (lasciamo stare il discorso che non si farà mai perchè ci son reati più importanti...), a differenza di un tutorial che spieghi come cambiare una lampadina o il filtro aria: pure quello che ho messo io sulla distribuzione (contenuto rimosso) è quantomeno borderline, di manutenzione ordinaria ce ne sarà la metà... (e infatti chiedo alla moderazione di rimuoverlo), non so, le cose credo siano da valutare attentamente.
Che dite?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
A me partono queste domande...
Ciò che è previsto nel piano di manutenzione del costruttore è da considerarsi come manutenzione ordinaria o straordinaria? (sto dando per scontato che la minuta manutenzione siano le lampade e la pressione gomme, oltre che l'eventuale rabbocco d'olio).
La sostituzione di un componente definito "di consumo" (dalle pastiglie freno agli ammortizzatori alla valvola termostatica) è ordinaria o straordinaria manutenzione?
Tra l'altro, nell'ambito di una politica saggiamente ecologista, il ricambio definito di rotazione (quindi per definizione usurabile e sostitutibile, ma anche rigenerabile) è ordinaria o straordinaria?

Io ho ben chiaro l'obiettivo del legislatore (evitare che vi siano automobili dalle basse prestazioni di sicurezza ed antiinquinamento) in modo da garintire la salubrità della circolazione stradale.

Dall'altro lato però mi faccio questa domanda: se per legge obbligo il proprietario/possessore all'uso dei professionisti, a che cosa serve la revisione periodica?
 
S

superfede

Ospite
Dall'altro lato però mi faccio questa domanda: se per legge obbligo il proprietario/possessore all'uso dei professionisti, a che cosa serve la revisione periodica?
A verificare che tu da un professionista ci vada, e che il professionista comunque lavori correttamente.
L'ordinaria manutenzione è olio e filtri. Non è gioco valvole, non è cinghia distribuzione, non è sostituzione pompa acqua, almeno io non la intendo tale. Ok che la cinghia è qualcosa che si cambia ogni 5-6 anni, ma ho fortissimi dubbi che venga inclusa nelle operazioni da potersi fare in casa.
PS valvola termostatica non è pezzo di consumo: è quindi straordinaria, come pure i ricambi di rotazione: non sei autorizzato a cambiarti l'alternatore o il motorino d'avviamento.
 

flexo

Autore di Tutorial
Auto
fiat punto elx 1.2 8v 2000
dico che allora non dovrebbero vendere testi di meccanica e di elettronica che ti spiegano non solo i principi ma anche come operare fattivamente se la metti in questa maniera, anzi di più dovrebbero chiudere le scuole perchè ti insegnano a fare il meccanico, l'elettrauto, il medico, l'ingegnere,.... I tutorial li puoi fare benissimo e puoi metterci pure il :Mooning: basta che si evidenzi chiaramente il disclaimer. Poi per quanto riguarda la questione se un utente non abilitato possa o no mettere mano sulla sua auto la legge parla chiaro e chiunque se ne assume le proprie responsabilità ma un'altra cosa sono i tutorial che non c'entrano nulla.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Le pastiglie dei freni e dischi? Tipico materiale di consumo che ha una forte criticità sulla sicurezza del veicolo.
Come vanno considerate quindi?
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
Questo argomento è uscito fuori anche in altre discussioni e oltre alle domande di pike ci sarebbe anche da chiedersi come mai praticamente tutti i ricambi e attrezzi siano liberamente acquistabili da chiunque, online e non, senza il minimo controllo..per non parlare dei vari manuali tecnici acquistabili ecc..per i video troviamo poi ormai su youtube, e non solo, persino i tutorial delle stesse aziende di ricambi per esempio..Insomma è come al solito un bel marasma anche se questa non può essere certo una giustificazione ed ognuno alla fine si deve prendere le proprie responsabilità, come in tutte le cose..
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
La cosa triste è che la maggior parte dei forum e dei gruppi fb sono letteralmente farciti di discussioni che vertono sui seguenti argomenti:
Lampade xeno
Lampade led
Mappatura centralina
Rimozione catalizzatore
Rimozione egr
Rimozione fap.

Tutte modifiche vietate, senza se e senza ma. Argomenti comparsi, sporadicamente anche qui, ma sempre lasciati ai margini del forum, proprio per la loro dichiarata illegalità.
Purtroppo in Italia è illegale quasi tutto ciò che gira attorno ai veicoli a motore, molte cose a ragione, molte altre no.
E la manutenzione è proprio uno di quegli aspetti parecchio controversi.
 

flexo

Autore di Tutorial
Auto
fiat punto elx 1.2 8v 2000
Il post di apertura mescola capre-manutenzione e cavoli-tutorial che sono due cose distinte e separate, secondo me.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Però, in effetti, come esiste il reato di istigazione a delinquere, insegnare pubblicamente azioni illegali, potrebbe essere assimilato a tale reato...
Quindi io sono un bandito. :Cold:
 

flexo

Autore di Tutorial
Auto
fiat punto elx 1.2 8v 2000
Allora perchè la pirateria informatica è un reato allora lo sarebbe insegnare a masterizzare un dvd? ma gli esempi si sprecano...
 
S

superfede

Ospite
Non è tanto l'istigazione.
E' il fare un video nel quale tu ti filmi mentre stai facendo qualcosa che la legge italiana non ti consente di fare. Ti filmeresti mentre duplichi dei dvd rimuovendo le protezioni? O mentre metti su torrent il file degli ultimo film appena uscito per Natale 2018? Non credo.
La differenza è che per cambiare un disco freno non c'è nessuna major cinematografica che paga qualcuno per cercare gente che pirata i dvd...
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Lo potrebbe fare la confartigianato...
Ma se non lo fa, mi viene perfino da pensare che ci sia un motivo.
Mah.
 
S

superfede

Ospite
Questo argomento è uscito fuori anche in altre discussioni e oltre alle domande di pike ci sarebbe anche da chiedersi come mai praticamente tutti i ricambi e attrezzi siano liberamente acquistabili da chiunque, online e non, senza il minimo controllo..per non parlare dei vari manuali tecnici acquistabili ecc..per i video troviamo poi ormai su youtube, e non solo, persino i tutorial delle stesse aziende di ricambi per esempio..Insomma è come al solito un bel marasma anche se questa non può essere certo una giustificazione ed ognuno alla fine si deve prendere le proprie responsabilità, come in tutte le cose..
Vero, oramai si tratta di un tacito silenzio, anche perchè nessuno mai mi verrà a bussare alla porta del garage sanzionandomi per esser stato trovato al di sotto della mia auto con una marmitta in mano.
Però, qualche anno fa, mentre cercavo pezzi di ricambio per la francese, mi imbattei nei siti web di alcuni rottamai del nord Italia: bene, nel loro catalogo online c'erano alternatori, motori completi, pezzi di ogni genere... ma per la componentistica dei sistemi di sicurezza come scatole sterzo, servo elettrici, centraline ABS e roba del genere mi ricordo che l'articolo riportava esplicitamente "pezzo disponibile e vendibile solo ad operatori del settore". Non ho mai approfondito ma il sospetto che la finanza gli abbia fatto delle storie mi è venuto eccome.
Messaggio doppio unito:

Il post di apertura mescola capre-manutenzione e cavoli-tutorial che sono due cose distinte e separate, secondo me.
Dove scusa?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Allora perchè la pirateria informatica è un reato allora lo sarebbe insegnare a masterizzare un dvd? ma gli esempi si sprecano...
E qui posso fare un po' di distinguo precisi io...
Se t'insegno come archiviare foto, filmati, documenti prodotti su DVD non è istigazione a delinquere.
Se ti spiego come usare un gioco copiato o come duplicare un film è istigazione a delinquere, complicità e istigazione alla ricettazione.
 
S

superfede

Ospite
Lo potrebbe fare la confartigianato...
Ma se non lo fa, mi viene perfino da pensare che ci sia un motivo.
Mah.
Il gioco non gli vale la candela.
Anche truffare l'assicurazione con sinistri inesistenti è reato, e l'ANIA potrebbe pagare per delle indagini private al fine di stanare quello che chiede il risarcimento per una gamba rotta e poi lo vedi correre al parco... ma con tutta evidenza conviene alzare i premi assicurativi. Non è un caso che le province con più alto tasso di truffe assicurative siano anche quelle con i premi più elevati.
Se ti spiego come usare un gioco copiato o come duplicare un film è istigazione a delinquere, complicità e istigazione alla ricettazione.
Ragazzi... senza arrivare al discorso dell'istigazione: se io pubblico un documento con testi o immagini o video dove dico "vediamo come fare per cambiare la marmitta, ora vi mostro come ho fatto" e giù di descrizioni, immagini, video di me con chiavi e marmitta in mano, io sto pubblicando un documento dove IO mostro ME mentre compio qualcosa di non consentito; è come pubblicare un video fatto con la gopro sul casco mentre bruci semafori rossi, sorpassi a dx e impenni su una via cittadina: non è tanto l'istigazione a far altrettanto, è il fatto stesso di bruciare il rosso che costituisce violazione alle norme, fermiamoci su questo..
 
Ultima modifica di un moderatore:

flexo

Autore di Tutorial
Auto
fiat punto elx 1.2 8v 2000
Pike, l'istigazione deve essere chiara e palese. Il confine tra spiegare a fini semplicemente didattici e ludici e istigare a delinquere non è poi così tanto netta. Se io il tutorial lo imposto con le dovute precauzioni posso spiegarti come si fa pure una bomba atomica anche perchè ci sono fior fior di testi di fisica e tecnologia applicata di dominio pubblico che contengono tali informazioni. Quindi che tu le venga a scoprire da un mio video o dallo studio di quei testi in biblioteca non fa differenza. Un'altra cosa è se io oltre a spiegarti come si crea un razzo e si faccia volare ti istigo a fare una strage con quel razzo o a metterlo sotto l'auto del vicino antipatico per dargli una lezione.
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
@superfede

certo che hai aperto una discussione su una questione delicata,
da una parte il rispetto della legge, che deve essere attuato anche se la legge poco si adatta alle nostre aspettative,
dall'altra una legga fatta sicuramente per evitare che ci siano interventi sui veicoli fatti male e quindi circolino veicoli poco sicuri,
una legge che risponde alle esigenze di molti ma che evidentemente non vuole o si si è dimenticata di tener conto di una tradizione fortemente radicata in tanti che prediligono fare la gran parte dei lavori in prima persona sui propri mezzi,
naturalmente rispettando tutte le accortezze che questi interventi meritano,
nel mio caso si tratta di una passione operata fin da bambino, poi mantenuta e tradotta anche in un risparmio sugli interventi e sulla sicurezza che questi, essendo gestiti in proprio, fossero realizzati al meglio

comunque questa problematica non riguarda solo la meccanica, ma coinvolge anche impianto elettrico, gli elettrodomestici e comunque gran parte dei lavoretti "fai da te" che si svolgono in casa ed in garage
 
S

superfede

Ospite
Certo Edesmo, è un aspetto che non si limita all'automotive. E si tratta pure di una legge dall'intento lodevole e pienamente condivisibile, i lavori vanno fatti bene e rivolgersi al professionista è statisticamente la miglior modalità per operazioni a regola d'arte, eccezioni a parte che però non fanno testo. E' più facile però che una porcheria venga fatta da un profano che si cimenta alla speraindio che non da un professionista, credo che su questo ci sia poco da discutere.
Che sia chiaro: non è mia intenzione dirvi cosa fare o non fare, la mia idea era quella di vedere le cose anche dal punto di vista della normativa italiana (che non è quella tedesca o francese o inglese o americana..) facendo notare come cose che qui passano per normali o addirittura lodevoli in realtà siano delle violazioni alla legge italiana. Poi ognuno farà come crede, io tengo che sappia quali sono i termini della questione.
 

flexo

Autore di Tutorial
Auto
fiat punto elx 1.2 8v 2000
Ragazzi... senza arrivare al discorso dell'istigazione: se io pubblico un documento con testi o immagini o video dove dico "vediamo come fare per cambiare la marmitta, ora vi mostro come ho fatto" e giù di descrizioni, immagini, video di me con chiavi e marmitta in mano, io sto pubblicando un documento dove IO mostro ME mentre compio qualcosa di non consentito; è come pubblicare un video fatto con la gopro sul casco mentre bruci semafori rossi, sorpassi a dx e impenni su una via cittadina: non è tanto l'istigazione a far altrettanto, è il fatto stesso di bruciare il rosso che costituisce violazione alle norme, fermiamoci su questo..
Ripeto, tutto dipende da come imposti il tutorial e quale è il tuo scopo. Per non rientrare nella fattispecie del reato il tutorial lo potresti impostare facendo capire come smonti e rimonti senza farlo fattivamente attraverso disegni, vignette, indicazioni tecniche, foto di repertorio,..... animazioni computerizzate senza per questo far vedere effettivamente che operi su un veicolo reale. Quale sarebbe la differenza?? Una sola: più sbattimento nella condivisione delle informazioni.
Messaggio doppio unito:

Lo potrebbe fare la confartigianato...
Ma se non lo fa, mi viene perfino da pensare che ci sia un motivo.
Mah.
Non lo fa per il semplice motivo perchè l'Italia è stranamente uno dei paesi più virtuosi in tema di autoriparazione legale. Il fai date è un fenomeno molto limitato.
https://www.sicurauto.it/news/tagliando-fai-da-te-il-primato-ai-russi-mentre-gli-italiani-preferiscono-lofficina.html
 
Ultima modifica:

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ovviamente sono parte in causa, avendo fatto i video sicuramente più illegali tra tutti i tutorialisti del forum.
Ma dato che ne stiamo parlando nel forum di Giuseppe, più che dire a lui "togli tutti i miei tutorial illegali", non farò.
La mia faccia nei miei video è mia responsabilità. Io ho eseguito operazioni illegali sulle mie auto?
Forse.
Ma il fatto che qualcuno possa mettersi a lavorare alla carlona seguendo un tutorial, mio o di chicchessia, rimane una eventualità esula dalla responsabilità di chi esegue lavori e realizza tutorial.
Altrimenti, uno che realizza tutorial su come utilizzare la telecamera, dovrebbe essere responsabile per chi, utilizzando una telecamera, riprende immagini per ricattare qualcuno e via dicendo...
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso