• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Utilizzo indicatori di direzione (frecce)

Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
L'uso corretto degli indicatori di direzione nelle rotatorie lo vedo dalle mie parti ( Marche sud) 1 auto ogni 1000. A parte i pensionati che non le hanno mai viste, il problema sono anche i neopatentati , un macello . Purtroppo in Italia ci sono delle capre a scrivere leggi. Il CDS non regola bene le rotatorie e ci è voluta una "toppa" ministeriale del 2011 a dare indicazioni . Sembra "macchinoso" ma basta usare il cervello ed immaginare che la rotatoria sia una normale strada dove ci si immette e "raddrizzandola" mentalmente tutto appare semplice e chiaro .Premesso che il CDS le rotatorie dovrebbero essere tendenzialmente a corsia unica… semplificando , 1)se entri in rotatoria e giri alla prima dx usa l'indicatore dx prima di entrare . 2)Se vai dritto entri in rotatoria cercando di stare sulla dx e azioni l'indicatore dx appena superata la prima uscita che non ti interessa . 3)se invece devi svoltare a sx , devi mettere l'indicatore sx prima di entrare in rotatoria, la precorri cercando di stare sulla corsia sx spostandoti però dopo la metà mettendo indicatore dx lasciandolo in funzione fino alla svolta dx. Il tutto va coordinato con le corsie, ogni volta che si attraversa la striscia tratteggiata si devono usare gli indicatori di direzione come in ogni strada .
 

Francesco P

Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.3 mjet 90cv 2008 Passat Variant 2015 2.0 TDI DSG
I neopatentati sanno fare le rotonde perchè a scuola guida le spiegano sia a pratica che teoria, sono le persone con la patente da parecchio tempo che si dimenticano come eseguire la manovra :)
 
Ultima modifica di un moderatore:

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Mah, a me l'istruttore ha sempre detto che non è obbligatorio mettere la freccia nelle rotonde.
Io, per lo meno, lo faccio se proprio devo svoltare a sinistra oppure se la devo percorrere tutta per tornare indietro, ma mettere la freccia a destra per uscire non l'ho mai fatto.
 

Andrea98

Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto lounge 2016 1.2 8v 69cv; Fiat panda 2004 1.2 8v 60cv
La freccia a destea per uscire va messa! Sennò quello che aspetta di entrare come fa a capire se devi girare o meno? Cioè nel dubbio o aspetta magari per nulla e perde il turno oppure passa e magari quello in rotonda non esce e succede il patatrak
 
Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Nelle rotatorie la freccia va inserita quando bisogna uscire. Se bisogna uscire alla prima uscita, va obbligatoriamente messa a destra. Altrimenti, va inserita dopo l'uscita che precede quella che voglia prendere. Non è neccessario inserire la freccia sinistra per indicare che si percorrerà la rotatoria.
 

Francesco P

Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.3 mjet 90cv 2008 Passat Variant 2015 2.0 TDI DSG
Va inserita a sinistra prima di entrare se si esce alla terza uscita o se si percorre tutta la rotonda per poi metterla a destra per uscire e a destra prima di entrare se si esce alla prima...
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Mi hanno contestato il comportamento che faccio io (auto verde) mettendo la freccia di immissione in rotonda verso SX.
Mi dicono che dovrei metterla verso destra.
 
Auto
Opel Corsa C 1.0 2004, Peugeot 307SW 1.6 16v 2007, Fiat Punto HLX 1.2 16v 2000
@Pike a me a scuola guida hanno insegnato proprio come mostrato nello schema sopra, e io così faccio perché mi sembra anche la cosa più logica. L'unica scorrettezza che faccio è che se devo uscire dalla rotonda nell'uscita di fronte a me (andare dritto diciamo) e la rotonda è di quelle minuscole messe lì negli ultimi anni con la moda delle rotonde ovunque anche dove non ci stanno fisicamente (come ce ne sono tante dalle mie parti...) allora non metto nessuna freccia perché spesso non me ne ricordo oppure perché praticamente nemmeno giri lo sterzo da quanto è piccola la rotonda e quindi o non fai a tempo a mettere l'indicatore oppure lo metti troppo presto e quindi potrebbe essere scambiato come uno che vuole svoltare a sinistra.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se ti metti al posto dell'auto bianca, capisci il perchè la freccia dell'auto blu fa tanto, tanto comodo...
O ancora... Se sei l'auto blu in attesa di impegnare la rotonda, il vedere la freccia dell'auto arancio ti aiuta a partire più tranquillo.
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
Non so voi ma secondo me in almeno il 50% dei casi necessari e obbligatori non si usano più gli indicatori di direzione . Gli utenti sembrano averle dimenticate . Ci ho fatto caso questa estate tra i turisti; raro l'uso di indicatore per uscire dai parcheggi bordo strada di una zona "lungomare" , vi lascio immaginare il traffico devastante e l'importanza di tali strumenti .
Mi associo alla descrizione di Duker per le rotatorie . E' lo schema che si ricava dalla più recente regolamentazione , Circolare n.6935 del 2017 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ; trattasi di un chiarimento, poiché il CDS non ne fa menzione. Per il CDS la rotatoria è un "pezzo di strada qualsiasi" , data la vicinanza delle uscite è stata emanata questa circolare a cui devono sottostare gli automobilisti e soprattutto gli agenti accertatori . Particolare fiscalità c'è in fase di bilanciamento delle responsabilità nei sinistri .
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
@Pike a me a scuola guida hanno insegnato proprio come mostrato nello schema sopra, e io così faccio perché mi sembra anche la cosa più logica. L'unica scorrettezza che faccio è che se devo uscire dalla rotonda nell'uscita di fronte a me (andare dritto diciamo) e la rotonda è di quelle minuscole messe lì negli ultimi anni con la moda delle rotonde ovunque anche dove non ci stanno fisicamente (come ce ne sono tante dalle mie parti...) allora non metto nessuna freccia perché spesso non me ne ricordo oppure perché praticamente nemmeno giri lo sterzo da quanto è piccola la rotonda e quindi o non fai a tempo a mettere l'indicatore oppure lo metti troppo presto e quindi potrebbe essere scambiato come uno che vuole svoltare a sinistra.
Mi ritrovo in quello che dici, io se arriva qualcuno la metto, ma in paese nelle rotondine dovendo sterzare velocemente se ti scappa il volante per girare la freccia vai contro il muro. Per quelle medio grandi invece non c’è problema.
Messaggio doppio unito:

Esempio estremo di rotonda di paese
0B94273D-9700-44C6-B37B-AB655A4197DB.jpeg
 
Auto
Opel Corsa C 1.0 2004, Peugeot 307SW 1.6 16v 2007, Fiat Punto HLX 1.2 16v 2000
@Pike concordo in quello che dici te, le frecce favoriscono di molto la circolazione, essendomici trovato proprio come dici te le reputo molto comode anche se molte poche persone le usano e nelle rotonde medio/grosse e soprattutto quelle grandi a più uscite le uso sempre. I casi in cui non le uso sono proprio quelle rotondine come indicato nella foto di @Duker molto presenti qua nei paesi/città vicine a me(alcune sono anche molto più strette...): in quelle rotonde ti trovi, se non c'è colonna, proprio nella condizione descritta da lui ovvero o faccio la rotonda o metto la freccia LOL , infatti incroci così piccoli sarebbe stato molto meglio se fossero rimasti incroci regolati da un semaforo come erano in passato a mio parere. Comunque anche in quei casi se vedo che c'è qualcuno che ha difficoltà ad immettersi/attende di immettersi mi "impegno" e faccio l'acrobata mettendo anche la freccia mentre sterzo sbamm
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Quella della foto è una rotonda dove verte l’anarchia pura. Io quando la faccio entro piano perché ho paura che arrivi qualcuno da destra dato che mi è capitato di vedere gente che tagliasse dritto
 

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz./gpl (BRC) 75kw (bgu) 3p cambio manuale 5 rapporti '03
Quando feci l'esame della macchina mi facevano tenere la freccia di sinistra mentre giravo in rotonda e la destra per l'uscita, per quello della moto solo la freccia in uscita. Per l'uso degli indicatori, come diceva un amico di mio nonno, la prossima macchina la prendo senza frecce tanto non le usa più nessuno :laugh:
 
Auto
Punto Lounge 1.2 8v 69cv bz/gpl 2016 - Punto 1.3 16v 69 cv Mjt Dynamic 2005
Ho la patente da 39 anni, non ricordo cosa dicesse il codice all'epoca ma uso l'indicatore di direzione ogni qual volta ho intenzione di effettuare un cambio di corsia/direzione.
Nelle rotonde "tradizionali" mi comporto più o meno come illustrato da Duker.
Credo sia una questione di logica, si impegna la rotonda entrando da destra, si usa l'indicatore di direzione per segnalare lo spostamento a sinistra se non bisogna uscire subito, si segnala l'uscita spostandosi a destra.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Provate a cercare su google "rotatoria dell'albera" senza nemmeno la città. Vi uscirà la storia e la casistica di questo mostro. Quando al suo posto c'era un semaforo, era peggio, ore di coda, ma adesso ci vuole un cero sempre acceso e coltello tra i denti. Le regole vanno a farsi benedire. Per il numero di uscite che ha, avrebbe dovuto essere grande il doppio...
Nelle ore di punta si va a colpi di chi infila prima il muso, sperando che l'altro si fermi. E poi subito a guardare a destra per paura che qualcuno ti tagli la strada. La freccia, in questa rotatoria è un danno. Se la metti un attimo prima pensano che stai uscendo e si buttano, se la metti dopo, non serve più a nulla, se non, forse alle auto che seguono.
In rotatorie normali, uso esattamente le regole dello schema postato. Anzi, qualche volta abuso della freccia a sinistra per far capire che non devo uscire. Nelle rotatorie brufolo, incastrate a forza dove prima c'era una semplice intersezione, sinceramente, mi comporto come se ci fosse ancora l'incrocio. Freccia a destra se devo voltare a destra, freccia a sinistra se devo voltare a sinistra anche in questo caso, data l'esiguità degli spazi, mettere la freccia a destra quando lascio la rotatoria per andare dritto, non servirebbe a nessuno.
 
Alto Basso