• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Qualità ricambi aftermarket

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Infatti proprio il QR code certificava che il ricambio era originale e non contraffatto.
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - Grande Punto Starjet 1.4 16V. 2007
Io ho provato svariate marche di ricambi commerciali, e per ora ho avuto problemi solo con le pasticche dei freni ( si sono cotte dopo pochi chilometri ) della TRW.
Per gli altri marchi, ho comprato i braccetti anteriori della Stilo della Birth, le biellette della barra antirollio della TRW, gli ammortizzatori ( a breve metto il topic per la sostituzione ) della Kayaba, filtro olio, aria, anti polline, benzina, di svariate marche: dalla Mann-Filter, alla Champion, alla Wix Filter, alla Bosch, alla Ufi e credo altre marche, ma ora non li ricordo, ma non ho avuto problemi.
Per i filtri antipolline ( ad eccezione di quello per la Palio perchè essenso un Restyling non era diffuso il filtro antipolline che è totalmente differente dagli altri tipi che precedentemente montava ) non ho avuto problemi; per i braccetti, le biellette della Stilo per ora va tutto bene, sono identici agli originali e abbastanza robusti; gli ammortizzatori della Kayaba li ho montati una volta sola sulla Lybra di mio padre, ma poi non l'abbiamo tenuta per molto, quindi non sò se sono durati abbastanza.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Eppure TRW è un marchio premium, magari un difetto di produzione.
 
Auto
Fiat tipo easy 5 porte 1.4 95 cv 2016
l'unica mia esperienza veramente negativissima e pure di più l'ho avuta tanti anni fa(circa 25) con delle pastiglie freni anteriori marca TEXTAR e non me la dimenticherò finché vivo,montate personalmente sulla mia lancia delta gt i.e 1600,hanno allungato la frenata, fischiavano come merli e alla fine mi hanno cotto e scalinato i dischi, ho buttato via tutto in meno di 10 mila km,è vero che era un periodo della mia vita che correvo molto avendo una macchina che andava ma di contro è anche vero che con le pastiglie originali che montavo prima non ho avuto alcun problema e neanche con il set montato dopo di dischi originali fiat-lancia e pastiglie galfer.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
come si fa a capire se un filtro olio è migliore o peggiore di altri,
intendo senza avere le strumentazioni adatte di un laboratorio di test professionale ?


la domanda vale anche per quasi tutti i ricambi AM,
ad esempio come si valuta la bontà di un disco freno, di una pasticca/ferodo, di una pompa o di una pinza freno ??
una cinghia della distribuzione quando è fatta meglio ??
ecc. ecc. ecc.
Risposta banale da parte di qualcuno che qui si sta facendo le ossa.
Se il prezzo è giusto ed il pezzo originale ha lavorato bene, cerca un ricambio della stessa marca che il veicolo monta di serie.
Per dirtene una, la Aygo mk1 insieme alle gemelle 107 e C1 è molto diffusa quindi non ho avuto problemi a trovare feedback sulle japan parts usate per sostituire le pasticche freni.
Idem per il filtro olio, non lo puoi certo aprire ma se quello usato in precedenza ha lavorato bene(lasciando l'olio pulito nonostante il motore fosse porchsisimo) perché cambiare.

Poi ci sono marche che non hanno rivali tipo brembo che produce pasticche e dischi per la Aygo ad un prezzo equo. Perché arrovellarsi?
In sintesi, usa un ricambio originale perché sai già come si è comportato quello che vai a sostituire (se si è comportato bene puoi fare affidamento) e cerca e feedback se la tua auto è molto diffusa.

Essendo questo forum popolato da proprietari di fiat per esempio, non avrai problemi a trovare riscontri sulla qualità di un pezzo.
Evita come la peste i prodotti "cinesi", risparmi qualche euro ma non stai guadagnando IMHO.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
In linea di massima sono d'accordo con te, l'originale è da preferire.
Il problema è che spesso costano una barca di soldi rispetto ad un ricambio di concorrenza, ti faccio un esempio: bobina originale Ford, 263€ + IVA.
Bobina della Meat&Doria (ottima marca, ma ci sono anche NGK e Bosch a prezzi onestissimi), 27€.
Mi ricollego al discorso che ho fatto in precedenza: se si ripiega su marche blasonate secondo me si sta al sicuro.
Ovviamente per tutti quei marchi sconosciuti (tipo quelli economici di Autodoc, come ABS, Ridex, Topran ecc) è meglio lasciar stare.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Io per esempio ho messo delle candele bosh a 82k km perché dovevo cambiarle assolutamente e non avevo tempo di speculare.
Ma costavano meno di 5€. Le Denso originali ne costano 6 di €, a quel punto perché non rimetterle(a meno di non voler mettere candele a due punte oppure all'iridio).
Porto le candele a titolo di esempio chiaramente.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Se la differenza è poca meglio rimettere le originali.
Sempre nel mio caso: le BERU che monto le ho pagate 2,5€ l'una, le originali, invece, 8€.
Trattandosi di candele standard e di un marchio comunque affidabile, ho preso le BERU, risparmiando una ventina di euro.
Fino ad ora nessun problema!
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Spesso si confrontano (specialmente per le candele) prodotti non omologhi.
Le durate/tempi che leggiamo sul libretto di uso e manutenzione sono da intendersi per i prodotti indicati sul libretto di uso e manutenzione.
Se passiamo a prodotti compatibili (cioè installabili sull'auto) ma non omologhi (cioè non perfettamente rispondenti alle caratteristiche) i tempi possono variare e non di poco!
Facendo un salto sui mai troppo consultati cataloghi dei produttori dei ricambi è indicato quanto il produttore di quel ricambio indica come intervallo di sostituzione, e per la maggior parte delle bosch Rame/Nichel si passa dai 10k ai 15k km. Se invece puntiamo alle candele "alta durata" (ogni produttore si fa il proprio impasto) la durata aumenta. Ed aumenta ancora se si va a prendere una candela platino/iridio.


Ma ripeto: bisogna confrontare prodotti omologhi. Se no ci si stupisce di quanto costi un Parmigiano/Reggiano vacche rosse 40 mesi al confronto di un ben più commerciale e assai più diffuso 18 mesi. E' sempre formaggio, è sempre parmigiano reggiano ma non sono la stessa cosa!
 
Auto
Fiat Palio 1.2 8 v (12/2000)
Salve a tutti, e allora per quanto riguarda il prezzo e qualità di ricambi originali, a VVTI posso dirti da esperienza personale sulla mia Palio da nuova avevo problemi con la frenatura anteriore cioè si deformavano spaventosamente i dischi autoventilanti la quale non capii mai che marca fosse l'originale (l'auto è nata con impianto Ate) alla Fiat non hanno saputo dirmelo, mi dicevano: la Fiat prende appalti con tante aziende per cui non si può stabilire che marca sono, perciò dopo 3 sostituzioni in garanzia (sempre deformati) , mio padre esausto ha pensato di non portarla più in Fiat e fare sostituire i dischi,ma ad un meccanico generico tanto la garanzia stava finendo(all'epoca poco più di 1 anno) e così fu, fece montare dei dischi Ctf e il problema non si ripresentò più, perciò certe volte i ricambi originali falliscono, poi se per l'originale il ricambio lo costruiscono in modo e con materiale diverso non saprei, che sò per fare un esempio cinghia distribuzione marchiata Fiat ma è la Dayco che la costruisce per poi marchiarla Fiat, secondo Voi qual'è la migliore tra le due?
a presto
Enrico
 
Ultima modifica:

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Infatti io ho premesso, se ti trovi bene con l'originale.
Nel tuo caso è la prova evidente che il primo montaggio era una vera ciofeca, sulla cinghia non saprei.
Io per stare tranquillo per 58€ mi sono fatto sostituire quella dei servizi in Toyota(l'originale è durata 9 anni e l'ho sostituita per sicurezza e non perché fosse particolarmente logora).

Buona giornata.
 
Auto
Fiat Palio 1.2 8 v (12/2000)
Salve ragazzi , e allora a VVTI, sempre in tema appunto perchè preciso "certe volte i ricambi originali falliscono" quando avevo la Tipo 1.4 i.e. '93 a gpl, con 350000km all'attivo, vuoi per il chilometraggio, vuoi per l'età si ruppe il tubo dei vapori dell'olio o depressione durante lo smontaggio della scatola(un meccanico con mani delicate) cmq lo volli cambiare anche se era rotto dalla parte che ataccava alla scatola filtro e neanche tanto, andai dal ricambista e mi propose uno di marca Malò o Akron (non mi ricordo bene uno dei due) alla cifra di € 3,50, quando arrivò dal deposito lo presi in mano e vidi che la gomma con cui era costruito era molto molle e il raccordino che va nel corpo farfallato tramite tubicino, si muoveva tanto, e allora pensai, ma quello originale con tutto che è vecchio indurito è molto meglio; in poche parole lo montai vidi che stava lento sia dal lato motore sia sulla scatola filtro, anche il tubicino, ritornai dal ricambista e gli dissi che quel tubo stava una vera schif.......a, lui mi rispose che vuoi farci è un tubo economico i meccanici non si lamentano, io gli risposi io mi lamento ,non c'è un alta marca? e lui no alternativa solo originale se lo trovi perchè fuori produzione........... e allora mi misi in cerca di questo tubo e lo trovai in una concessionaria Fiat in liquidazione a 30km da csa mia, morale della favola? il tubo me lo hanno venduto 28€ perchè era in giacenza e in liquidazione percè altrimenti sarebbe costato sulle 50€....................allucinante un tubo vapori olo 50€! devo dirVi che era fabbricato con tutti i requisiti la gomma era ben resistente il raccordino ben saldato al tubo, insomma un altro pianeta, però sempre 50€ costava.................... certo a questo punto il ricambista aveva ragione con € 3,50 che potevo pretendere, resta il fatto che la Malò ha fatto un tubo proprio scadente stiamo paralndo di un azienda italiana perchè dave produrre i ricambi con gomma di qualità e componenti scadenti? solo per far costare un ricambio molto meno all'originale Fiat? Voi che ne pensate?
a presto
Enrico
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Penso che purtroppo non tutti abbiamo la cultura del ricambio di qualità, in molti abbiamo bisogno di risparmiare.
Ci sono delle parti sulle quali non si può fare economica, gomme e freni in primis e poi ci sono cose come questo maledetto tubo che uno tende a sottovalutare.

Poi ti scrivo una cosa in privato perché mi è venuta in mente una domanda collegata ma OT.
 
Auto
Punto 1.3 MJT, 69cv, 2006
Sono OT ma vorrei esprimere giudizio positivo su gommadiretto:
Ho ordinato diversi prodotti e sono arrivati in 3 giorni lavorativi dalla Germania.
Anche la comunicazione è stata esemplare, mi hanno inviato una mail per ogni passaggio durante l’acquisto.
Rivenditore consigliato
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - Grande Punto Starjet 1.4 16V. 2007
Salve ragazzi , e allora a VVTI, sempre in tema appunto perchè preciso "certe volte i ricambi originali falliscono" quando avevo la Tipo 1.4 i.e. '93 a gpl, con 350000km all'attivo, vuoi per il chilometraggio, vuoi per l'età si ruppe il tubo dei vapori dell'olio o depressione durante lo smontaggio della scatola(un meccanico con mani delicate) cmq lo volli cambiare anche se era rotto dalla parte che ataccava alla scatola filtro e neanche tanto, andai dal ricambista e mi propose uno di marca Malò o Akron (non mi ricordo bene uno dei due) alla cifra di € 3,50, quando arrivò dal deposito lo presi in mano e vidi che la gomma con cui era costruito era molto molle e il raccordino che va nel corpo farfallato tramite tubicino, si muoveva tanto, e allora pensai, ma quello originale con tutto che è vecchio indurito è molto meglio; in poche parole lo montai vidi che stava lento sia dal lato motore sia sulla scatola filtro, anche il tubicino, ritornai dal ricambista e gli dissi che quel tubo stava una vera schif.......a, lui mi rispose che vuoi farci è un tubo economico i meccanici non si lamentano, io gli risposi io mi lamento ,non c'è un alta marca? e lui no alternativa solo originale se lo trovi perchè fuori produzione........... e allora mi misi in cerca di questo tubo e lo trovai in una concessionaria Fiat in liquidazione a 30km da csa mia, morale della favola? il tubo me lo hanno venduto 28€ perchè era in giacenza e in liquidazione percè altrimenti sarebbe costato sulle 50€....................allucinante un tubo vapori olo 50€! devo dirVi che era fabbricato con tutti i requisiti la gomma era ben resistente il raccordino ben saldato al tubo, insomma un altro pianeta, però sempre 50€ costava.................... certo a questo punto il ricambista aveva ragione con € 3,50 che potevo pretendere, resta il fatto che la Malò ha fatto un tubo proprio scadente stiamo paralndo di un azienda italiana perchè dave produrre i ricambi con gomma di qualità e componenti scadenti? solo per far costare un ricambio molto meno all'originale Fiat? Voi che ne pensate?
a presto
Enrico
Io ho avuto un'esperienza simile con la mia Palio: smontando gli ammortizzatori posteriori, vidi che i tamponi fine corsa:
emaps.jpg
Erano rovinati, screpolati e cotti.In Fiat costavano abbastanza ( € 50,00 l'uno ), così li comprai della Birth e li pagai € 35,00 entrambi, risparmiando un pò......appena montati mi resi subito conto che erano lenti ( non si incastravano per bene nella sede della carrozzeria ) ma riuscii a fissarli lo stesso.
Dopo alcuni chilometri mi sdraiai sotto la macchina e.....entrambi i tamponi non c'erano più......probabilmente essendo lenti con le buche e i sobbalzi della macchina, si sono staccati e me li sono persi per strada.....
La prossima volta dovrò ragionare per bene per una spesa del genere.....
 
Auto
Fiat PANDA 899cc 27cv 1997
Che fortuna aver trovato questa discussione.
Stavo pensando di aprirne una uguale!
Ora devo cambiare diversi componenti in gomma (tubi freni, boccole e guarnizioni). Vorrei sapere quali sono i MIGLIORI marchi tra questi:

Boccole e braccetti sospensioni:
ORIGINAL BIRTH
METALCAUCHO
IMPERGOM
TRW
MOOG
OCAP
AKRON - MALO


Guarnizioni:
- Payen
- Victor Reinz
- HOFFER
- Febi
- Elring

Grazie mille ragazzi :D
 
Alto Basso