• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Grande Punto 1.3 90cv - Verifica funzionamento bobina valvola egr

Auto
Fiat grante punto 1.3mj 90cv 2006 e Polo 9n 1.4tdi 75cv del 2005
Ciao volevo chiedere come posso verifica il corretto funzionamento della bobina che comanda la valvola egr?Grazie
 
Auto
Fiat G.Punto 1.3 mjet 90cv - 2007 e nuova punto 1.2 8v 69cv 5p
Non penso sia semplice, una prova che si potrebbe fare secondo me è dare tensione al banco e verificare se si estende lo stelo, poi un’altra cosa da fare sarebbe quella di alimentarla sotto un trasformatore modulabile per verificare se parzializza, poi bisognerebbe verificare se arriva al connettore tensione e se di quella giusta e questo forse si può fare solo al minimo perché il comando e funzione di altri paramatri.

--- Messaggio doppio unito ---

Io ho anche un problema all’egr e necessito urgente bisogno di un vostro supporto in merito.
Ho aperto il corpo farfallato ed era completamente intasato, collettore riempieno di morchia, porto la macchina dal meccanico e diagnostica pilizia valvola e collettori più elettrovalvola da sostituire( prezzo ricambio 200€).
Come è possibile che l’elettrovalvola era guasta e non avevo nessun sintomo tipico?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
C'è anche l'opzione che il meccanico ha deciso di cambiarla a prescindere. Oppure ti eri abituato e basta.

Hai domandato se ti faceva vedere i test della valvola falliti sulla diagnostica?
 
Auto
Fiat G.Punto 1.3 mjet 90cv - 2007 e nuova punto 1.2 8v 69cv 5p
non Me la sento di dimostrare troppa sfiducia.
La macchina aveva ottimi consumi buono il tiro a tutti i regimi, non fumava allo scarico e la luce d’aria al collettore era un decimo e il corno quasi chiuso dalla morchia.
Pensavo che elettrovalvola guasta e morchie a quel livello generassero sintomi evidenti.
Al di là di questo quello che mi insospettisce e che a suo dire le morchie sono dovute all’egr guasta e non ai tagliandi non regolari per l’uso specifico del macchina o olio non di qualità e ancora a un difetto fisiologico del motore.

--- Messaggio doppio unito ---

Considera che la settimana scorsa sono stato in autostrada per due ore a 130?

--- Messaggio doppio unito ---

Grazie dell’intervento Pike
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Vediamo di tirare una linea generale...
Qualsiasi diesel produce più fuliggine di un qualsiasi benzina. La EGR fa ricircolare il gas con la fuliggine verso l'aspirazione, per ridurre il tasso di fuliggine e di incombusti. In seconda battuta, re-immettere il gas caldo nella camera di combustione accelera non di poco il tempo di riscaldamento.
Detto questo
Se fai girare una auto diesel abbastanza a lungo sia in temperatura che a velocità costante, questo tende a sporcarsi in quantitativo molto inferiore. O se sporco, a ridurre di molto il proprio quantitativo di sporco all'interno.

Il continuo stop and go, accensioni e spegnimenti ripetuti, maltrattamento ad olio ed a temperatura avviano un processo di sedimentazione fuliggine difficile da invertire; un uso di additivi, lunghi giri (600-700km in un giorno), flush di lubrificante possono aiutare a ridurre il problema, ma non annullarlo.

E la fuliggine depositata sulla zona della EGR è un "extra lavoro" per una elettrovalvola, cioè per l'attuatore. Se è dotata di un sistema di protezione (segno il problema quando non riesco a fare completamente la mia apertura e mi fermo) si può recuperare con una pulizia nella sezione meccanica.
Se invece l'attuatore lavora a tutta potenza senza mai fermarsi, può bruciarsi. E se l'attuatore non è separabile dalla parte meccanica della valvola, si è fregati.

Il tutto... a mio parere, eh? ;)
 
Auto
Fiat G.Punto 1.3 mjet 90cv - 2007 e nuova punto 1.2 8v 69cv 5p
Sei stato chiaro e in linea con quello che sapevo.. I presupposti per avere tutto intasato ci sono tutti e sicuramente cambiare l’attuatore non può che essere un bene per il futuro ma continuo a non rassegnarmi all’idea di cambiarla sensa aver il che minimo sintomo eccetto che quello della temperatura che secondo me tardava di parecchio.

Grazie di nuovo
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se la valvola è disassemblabile, magari con meno soldi riesci a cambiarla. O a cambiarla tu trovandola a prezzi più abbordabili. Una persona che ha scritto nel forum l'ha cambiata sul 1.6 spendendo 170 euro invece che i 28o abbondanti che aveva trovato dal ricambista.
 
Alto Basso