• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Echo auto - Alexa in auto

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
C'è qualcuno che lo usa e può testimoniare la sua utilità e i suoi pregi oppure se ne è rimasto deluso?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Galeazzi ed HDBlog hanno realizzato contenuti pubblicati oggi sul tema.
Se non si ha già qualcosa dell'ecosistema Alexa forse non è così tanto interessante.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Io utilizzo Echo Dot in casa, principalmente per comandare luci, automazioni e automatismi, oltre ad altre funzionalità che ritengo secondarie.
E' uno strumento sfizioso e relativamente utile, che svolge bene le funzioni per cui è progettato. A dire il vero il pelo nell'uovo gliel'ho trovato, ma comunque, nel complesso, non mi lamento. Deluso sicuramente no.
Echo Auto, invece, sempre rispetto alle mie esigenze, sarebbe inutile: quando sono fuori casa mi basta e avanza l'app Alexa sul telefonino che svolge, ne più ne meno, le stesse funzioni dell'Echo fisico.

Se non sono troppo indiscreto: perché lo chiedi? Vorresti acquistarlo? Se si, quali sono le tue aspettative? Cosa vorresti farci?
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
Mi è arrivata la mail da Amazon e mi ha incuriosito.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Stavo modificando alcuni automatismi comandati da Alexa e mi sono ricordato di questa discussione, rimasta un po' a metà, motivo per cui mi scuso con @gioe.

Echo Auto è sostanzialmente un Echo Dot adattato e ottimizzato per l'uso in auto, del quale riprende pari pari tutte le funzionalità. Necessita di essere accoppiato via Bluetooth all'app Alexa installata su smartphone, il quale, ovviamente, deve avere la connessione dati attiva.

Schematizzando e riassumendo ecco alcune delle cose che si possono chiedere al Alexa:
- le ultime notizie;
- il meteo;
- le condizioni del traffico;
- l'oroscopo (!);
- le ricette;
- la spiegazione di una parola;
- la traduzione di una parola in un altra lingua;
- la soluzione di un'operazione matematica (senza troppe pretese, ma è utile se non si ha sottomano la calcolatrice o se si è pigri oltre la soglia della decenza);
- informazioni generiche: "Quanti abitanti ha Sassari?", "Quanto dista Bolzano da Paestum?", "Chi furono i sette Re di Roma?", "Quanti anni ha Charlize Theron?", "Quanti giorni mancano a Natale?" e via dicendo;
- di impostare un promemoria;
- di gestire una o più liste della spesa, che si troveranno direttamente sull'app, pronte da spuntare;
- di impostare una sveglia o un timer;
- di suonare un brano o mettere una stazione radio (ovviamente in streaming);

e altre cose che in questo momento mi sfuggono.

Poi ci sono le cosiddette "skill", di fatto dei mini programmi che svolgono funzioni aggiuntive. Qualche esempio per chiarire:
- ne esiste una che, dietro registrazione gratuita sul sito dello sviluppatore, permette di accendere un dispositivo in rete (tipicamente un computer, ma anche una smart-tv) tramite la funzione "Wake-on-LAN";
- ne esiste una che ti permette di giocare in modo interattivo a Trivial Pursuit;
Molte sono inutili, alcune sono a pagamento, di sicuro non sono indispensabili ma qualcuna potrebbe anche tornare utile.

Infine, se si ha un'infrastruttura domotica, anche minima (per intenderci, basta anche banalissimo smart-switch wi-fi) si può controllare da remoto tramite Alexa: su possono accendere e spegnere le luci, si possono integrare degli hub a infrarossi che simulano il classico telecomando (utilissimi per i condizionatori o per i dispositivi più datati), si può comandare l'apertura di un cancello automatico e via dicendo.

Tutte le funzionalità descritte possono essere accorpate all'interno delle cosiddette "Routine". Una routine si attiva con una determinata condizione (un comando vocale, o automaticamente all'orario e/o nei giorni prestabiliti, o in base alle condizioni meteo, o in base alle coordinate GPS, e altro ancora) e svolge una serie di operazioni scelte dall'utente fra quelle descritte fin qui.
Ad esempio, quando il GPS rileva che sei a tot metri da casa, viene comandata automaticamente l'apertura del cancello e l'accensione delle luci esterne. Magari è uno di quei giorni caldissimi ma niente paura: Alexa, in base alle condizioni meteo, ha comandato automaticamente, se necessario, l'accensione del climatizzatore alla temperatura desiderata. E ha spento la luce del balcone che era stata dimenticata accesa.

Spero di essere stato d'aiuto. Se desideri ulteriori informazioni o hai qualche curiosità specifica, chiedi pure.
 
Alto Basso