• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Correzione carburante: due valori per determinare se il rapporto aria/benzina è corretto.

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#1
Visto che ne stavamo parlando su un altro thread e visto che non ho trovato nulla a riguardo ho deciso di tradurre di mio pugno un articolo molto interessante, inerente due valori molto importanti: Long Term Fuel Trim (LTFT) e Short Term Fuel Trim (STFT). Rispettivamente "correzione carburante a lungo termine" e "correzione carburante a breve termine".

  • Perché è importante la correzione del carburante?
Un motore, per funzionare correttamente, ha bisogno che il rapporto aria/carburante rimanga il più possibile in un range di 14.7:1, ovvero 14.7 parti d'aria e 1 parte di carburante. Questa rapporto deve essere il più possibile statico in ogni condizione: partenza a freddo, nel traffico oppure in autostrada.
  • Come fa la centralina a correggere la miscela?
Ai fini della correzione della miscela la centralina si avvale di una serie di sensori: temperatura e pressione dell'aria in ingresso, temperatura del refrigerante e, soprattutto, le sonde lambda che leggono la quantità di ossigeno prima e dopo il catalizzatore per permettere di calibrare la miscela al meglio.
  • Come funziona il STFT?
La correzione carburante a breve termine, come suggerisce il nome, interviene sulla correzione del combustibile diverse volte al secondo (generalmente 2-3 volte al secondo). Il valore che leggete dalla diagnosi è da intendersi in percentuale: questo, in normali condizioni di funzionamento, dovrebbe fluttuare +-5% e, in alcuni casi di usura e di età, è possibile che esso salga fino a +-8/9% (così come in condizioni di partenza a freddo). Un STFT normale dovrebbe essere sempre lo stesso nel tempo e più è vicino allo 0 più la miscela aria/carburante sarà corretta. Se il valore che leggete è a doppia cifra (la centralina, generalmente, corregge fino a un massimo di +- 25%) c'è qualcosa che non va nel sistema di fuel injection della vettura (iniettori difettosi, pressione aria non correttamente rilevata ecc).
  • Come funziona il LTFT?
Il principio di funzionamento di questo valore è identico allo STFT con un'unica differenza: questo valore viene generato dal precedente lungo un periodo di tempo più esteso. Questo vi dirà, in sostanza e con precisione, a quanto ammonta la correzione del carburante.
  • Come leggo i dati?
Per leggere i dati è necessario uno strumento che legga i dati della centralina e un'applicazione per smartphone e, se ne conoscete una, per computer. E' necessario procurarsi un OBDII scanner, altrimenti noto come ELM327: la versione "senza fili" ha un adattatore bluetooth incorporato in modo da essere interfacciato con uno smartphone con bluetooth oppure con un PC che abbia lo stesso protocollo di funzionamento (ne esistono alcuni col WIFI). L'applicazione che uso e che raccomando è a pagamento ed è TorquePro.
(Per ulteriori info cercare un mio thread nel forum).
  • Last but not least: come interpreto i dati?
I dati che leggere di STFT e LTFT sono, generalmente, espressi in percentuale e compresi tra -25% e +25%. I valori negativi stanno ad indicare che la centralina sta togliendo benzina (quindi sta smagrendo la miscela) mentre i valori positivi stanno aggiungendo benzina (quindi sta ingrassando la miscela). Come già detto non è strano leggere valori compresi tra +-5% (fino ad anche +-8%) tuttavia bisogna farsi qualche domanda se questi valori sono troppo elevati o troppo bassi. Se, ad esempio, sullo STFT ho un valore di +25% è possibile, per esempio, che un iniettore sia malfunzionante o che vi sia una perdita nel circuito di alimentazione: in questo caso la centralina cercherà di compensare il mancato apporto di carburante in camera di combustione aumentando la quantità di benzina prodotta (ve ne accorgerete perché i fumi allo scarico avranno un odore fortissimo, il motore surriscalderà girando male). Invero se lo STFT riporta un valore, per esempio, -25% è possibile che ci sia una anomalia nel circuito di aspirazione dell'aria (condotto ostruito, collettori rotti con conseguente perdita del vuoto, sensore di massa d'aria malfunzionante) e che la centralina cerchi di compensare la presunta mancanza d'aria smagrendo la miscela (anche questa condizione porta non pochi problemi). Inoltre, a queste condizioni estreme, il check engine si accenderà sul quadro strumenti ma attenti: non fermatevi a leggere semplicemente l'errore che la centralina riporta perché a volte non sono affidabili. Potrebbe dirvi che la miscela è grassa quando invece è l'esatto opposto. E a questo punto è meglio andare subito da un meccanico in modo da evitare gravi danni al motore.

Articolo originale: https://www.obd-codes.com/faq/fuel-trims.php

Galleria foto:
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Renault megane 3 1.5cc 110 hp del 2009
#2
Grazie mille!! Stavo impazzendo a capire come leggere questi parametri!!! Hai spiegato molto bene!! Complimenti!! Solo un dubbio sulla Correzione a lungo termine, non capisco bene le differenze, cioè la correzione a breve indica in modo "istantaneo" la correzione e quella a lungo termine?? La correzione "media"?? Ho capito bene??
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#3
Hai capito benissimo, la LTFT è una media della STFT. Felice di esserti stato d'aiuto.

--- Messaggio doppio unito ---

Ma perché dopo un tot non posso più modificare il messaggio? @ElCaimanDelPiave
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#5
Ma perché dopo un tot non posso più modificare il messaggio?
La mia ipotesi è che viene lasciato sufficiente tempo per poter correggere eventuali sfondoni.
Poi viene lasciato come è....
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#6
Va be, fatto sta che secondo me ha poco senso, ma lasciamo perdere altrimenti si va OT.

Comunque sia, nonostante io abbia il catalizzatore KO e il termostato aperto la STFT non è così disastrosa come si possa pensare: in teoria la centralina dovrebbe ingrassare ma invece smagrisce del 5-6% con punte del -10% (quando è in rilascio comunque condizione rara) e, a volte, ingrassa ma di molto poco. Direi che sono valori accettabili, considerando quanto detto sopra. Per la temperatura dell'acqua vorrei provare a togliere quasi tutto il liquido dalla vaschetta e vedere se succede qualcosa..
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#7
Dal software che stai usando puoi leggere i valori delle sonde lambda?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
Li riporti, gentilmente? Non vorrei che... la centralina stia facendo a meno delle Lambda basandosi solo sulla temperatura motore.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#10
Di solito quando la lambda è KO o i valori sono fuori range la centralina di base ingrassa la miscela per evitare danni al motore causati da miscele troppo magre . dovresti verificare i tuoi consumi attuali con quelli dichiarati dalla casa.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#11
@Pike appena prendo la macchina li posto.
@kite69 i consumi della casa madre sono sempre poco realistici, mi baso su quello degli altri utenti che hanno lo stesso motore: tutti quanti siamo inchiodati intorno ai 13/14 km al litro (io faccio 13) di media.

Anche a me è oscuro il fatto che la centralina sta facendo il contrario: anche io sapevo che quando il catalizzatore è KO questa tende ad ingrassare ma come si vede dal video è il contrario, anzi tende a smagrire.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#12
Riesci a recuperare i parametri di utilizzo del termostato della tua auto, temperatura minima di apertura e quelli relativi all'entrata in funzione dell'elettroventola del radiatore?
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
#15
Tutto molto interessante, peccato che nonostante abbia torque pro il mio picasso mi fa vedere molto poco, devo vedere il test lambda.
 
Auto
Fiat Punto 1.9 JTD Sporting 03
#16
Bella l'imprecazione nell'ultimo video
Bello l'articolo molto interessante @galerio995
Per la correzione della centralina, da quello che ho visto dal primo video (in modo molto fugace) posso dirti che é normale che hai quelle correzioni, poiché non hai mandato giù tutto l'acceleratore, mentre noteresti un "ingrassamento generale" se rifai il test tirando le marce

Per spiegarla in soldoni, mentre vai "tranquillo" l'auto sta in "Eco Mode", e lavora quasi in eccesso di aria. Puoi provare a verificare questa teoria rifacendo il test in completo cut-off, in discesa senza toccare l'acceleratore
 

Manga97

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 2003
#17
Ciao, rispolvero qui perché volendo controllare i valori lambda non sono riuscito perché secondo me ho delle sonde particolari e i grafici sono incomprensibili, quindi ho guardato le correzioni e le ho trovate un po’ alte. Al minimo la short varia da 5-10 a 20 ogni manciata di secondi e accelerando rimane tra 5 e 15 ogni tanto va in negativo, non si capisce una mazza in pratica.
La macchina va bene e non consuma troppo, fa solo un po’ puzza di benzina, questi valori altalenanti voglion dire qualcosa?
 
Auto
Citroen C4 Picasso II e-Hdi 2015, Panda Hobby 1.1 2003, Panda 1.2 Lounge 2017
#18
Una precisazione se serve...
Il (Lo?) LTFT compensa l'invecchiamento progressivo dei componenti, filtro aria e filtro carburante che si sporcano, calo di pressione del carburante.
Lo STFT compensa le correzioni richieste sulla escursione di giri e di carico ad esempio piccole infiltrazioni di aria che hanno un peso diverso secondo il regime o una non più perfetta polverizzazione degli iniettori.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#19
@motom121 diciamo che lo STFT non compensa in maniera diretta quello che hai detto, nel senso che questo valore viene generato direttamente dalla sonda lambda a monte (e in maniera minore da quella a valle del catalizzatore) poi, nel caso, può essere influenzato dai "vacuum leak" ovvero dall'entrata di aria non regolata nel collettore di aspirazione.

@Manga97 quei valori non sono buoni, lo STFT dovrebbe stare intorno a +-5% che sarebbe ideale, se l'auto è vecchia anche 7-8% +- è da considerare normale. Ma valori come -20 e -15, soprattutto se a motore caldo, delineano un problema. Infatti, credo che tu ne abbia uno, giusto?
 

Manga97

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 2003
#20
La macchina va bene, non ha problemi. Bisognerebbe vedere a motore bello caldo però, non son stato lì a guardare più di tanto.
Volevo capire più che altro se i valori sono alti in positivo cosa potrebbe voler dire
 
Alto Basso