• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Alfa 156 1,9 Jtdm 16V - Lubrificazione attuatore turbina + consigli manutenzione turbina

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#1
Salve ragazzi,
in questo breve tutorial vi mostro come lubrificare l'attuatore della turbina...un procedimento semplice ma spesso trascurato dagli automobilisti e dai meccanici.
Inoltre vi dò dei piccoli consigli per mantenere in piena efficenza la turbina e il motore...aspetto anche i vostri commenti!
I consigli sono in linea teorica perchè il più delle volte anche eseguendo scrupolosamente le manutenzioni la turbina può avere problemi lo stesso :-(
 
Auto
Fiat Grande Punto 1.2 8v
#2
Adesso ti rispondo, anche secondo il mio punto di vista, mettendo in pausa il video ad ogni tua tesi:
  1. Concordo pienamente sul cambio olio motore. Massimo 15.000 km, se non meno (secondo me);
  2. Un buon lubrificante. Secondo me, per i motori M-Jet soffrono di olio motore e consiglio vivamente il Selenia;
  3. Discorso anti attrito: giusto come hai detto te. Un cambio olio si ed uno no. Lungi da me nell'utilizzare gli additivi da banco;
  4. Ottimo il WD40, il miglior lubrificante a spray in circolazione!
Relativamente al turbo, ci sono diversi fattori che possono portare la turbina a rompersi. Olio degradato (come già detto), corpi estranei in aspirazione (filtro bassa qualità/sporco), mancati cooldown (non tenere il motore al minimo, fermi a 0 km/h, ma percorrere ultimo paio di km a bassi regimi), difetti dell'alberino della girante o bronzine (impurità dovuto dall'olio di bassa qualità).
Come riconoscere un turbo malsano? Primo campanello d'allarme è il suono. Un ululato anzichè fischio lieve è sintomo di una turbina che non gira liberamente, quindi alberino o palette deformate. Poi c'è il lato prestazioni. Potenza irregolare o a "doppio scalo". Irregolare significa che la girante non è libera di ruotare, appunto. Doppio scalo, quando ad un certo numero di giri (solitamente dopo i 2000 rpm) la geometria variabile funziona in modo brusco.
Raga', il tutto provato sulla mia pelle.
Da controllare anche i manicotti del turbo, anche se la spesa non è eccessiva, ma può capitare.
Ci sono delle soluzioni estreme per allungare la vita del turbo, ma è fuori luogo parlarne.
Bravo @Salva-Racing per aver fatto questo video. L'attuatore è un componente spesso ignorato. Ti do' un consiglio. Controlla, se puoi e vuoi, i tubicini che lo collegano. Ostruzioni per depositi di fluido possono mandare a pu**ane il turbo.
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#3
grazie Carlo! anche delle tue spiegazioni...sono sempre utili!!!! ;)
Se vuoi parlane pure delle soluzione estreme per salvaguardare il turbo sono curioso e poi sei nel post giusto...questo post è nato proprio per tutti i consigli sulla turbina!
 
Auto
Fiat Grande Punto 1.2 8v
#4
Va bene! Premessa:
il turbo lavora ad alta pressione, e ad alta pressione subentra il nemico nr. 1, ovvero il calore.
Siccome è fisiologico che il turbo si riscaldi a temperature elevate (vedasi carterino color argento dove vi è il simbolo "non toccare"), l'unico rimedio è quello di liberare il più possibile la via d'uscita (turbo, lavora in aspirazione, ma nei diesel molto in scarico). Come? Nel tuo caso, siccome non c'è il DPF, è presente solo il prekat, che si trova prossimo alla girante lato scarico (è una sorta di barilozzo). Spesso, nell'utilizzo quotidiano si tappa, non permettendo il calore di defluire allo scarico. La soluzione è di rimuoverlo, ovvero di svuotarlo. Non aumenta le prestazioni nè modifica il suono. Però parliamo di qualcosa di "estremo", come avevo detto prima.
Diverso per i motori col DPF. Durante le rigenerazioni, il filtro lavora ad elevatissime temperature, facendo sì che anche il turbo soffra solidalmente con i componenti del motore. Modifica illegale (quindi sconsiglio, ahimè) ma ne gioverebbe il motore.
 
Auto
Fiat Grande Punto 1.2 8v
#10
Guarda, da Alfista te lo consiglio. Tutti gli Alfisti sfegatati lo fanno. O lo pulisci o lo rimuovi con un tubo dritto ;)
Se hai manualità, ok. Altrimenti fallo fare :Woot:
 

Stabia1907

Utente Avanzato
Auto
peugeot 308 sw gt line 1.6 116cv
#12
Io però' ho un dubbio,con la lubrificazione non si attacca la polvere e sporcizia.e una mio opinione,può darsi che mi sbaglio?
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#13
No stai tranquillo...
Nel caso di sporco molto forte prima di effettuare la lubrificazione è consigliato con pennello e gasolio pulire per bene la parte...
Io per precauzione l'ho fatto l'anno scorso quando ho preso la macchina...ora mi limito solo a spruzzare il WD40 sul pistoncino dell'attuatore della turbina ogni 3 mesi...
 
Auto
Fiat Grande Punto 1.2 8v
#14
Io però' ho un dubbio,con la lubrificazione non si attacca la polvere e sporcizia.e una mio opinione,può darsi che mi sbaglio?
Giusta osservazione! Infatti è bene farlo o di frequente, o pulire la parte interessata. Soprattutto per le Alfa, quell'attuatore è ben esposto causa griglia aperta (ovvio che c'è il radiatore).
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#15
Salva, scusami per il ritardo nel commento al video, ma un motivo lo sai, l'altro e' che sono riuscito a vederlo per intero solo stasera, perche' l'unico momento libero che avevo in questi giorni era prima di addormentarmi, solo che, qualsiasi video tentassi di guardare... mi addormentavo... lol
La sveglia alle 4 non perdona. lol

Veniamo al dunque: rimango sempre stupito dai tuoi interventi sull'auto, o per la notevole difficoltà, che superi sempre egregiamente, oppure, come in questo caso, per l'agire su componenti di cui molti ignorano l'esistenza. o_O
E che, con piccole attenzioni, possono essere determinanti per il buon funzionamento del motore, specie di un complesso diesel come il tuo. ;)

Riguardo il video in sè, ho due appunti:
primo: non avrei inquadrato per metà video la bomboletta, perche' mi sa tanto di pubblicità e rende monotona la visione. Avrei preferito la tua brutta faccia lol (scherzo, sei pure belloccio, quindi faresti bene ad inquadrarti nelle intro, specie se lunghe come questa), oppure qualche inquadratura di cruscotto o motore.
Seconda cosa, molto marginale, la lampada ostruisce la visuale durante alcune riprese. Avresti dovuto spostarla di qualche cm.
Per il resto, nulla da dire, un video piacevole da vedere e da ascoltare, oltre che molto istruttivo. ;)
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#16
grazie Ste!!!! mi chiedevo come mai non commentasse nessuno! :(:(:( (a parte Carlo)
Hai ragione per l'inquadratura dovevo essere meno monotono sul Wd40....:Happy::Happy::Happy:
Volevo sapere da te visto che hai posseduto un' auto diesel con turbina...come ti sei accorto che la turbina ti stava lasciando?
Da parte mia è gradito il tuo racconto...;)
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#17
Mi aveva dato dei segnali che purtroppo ho ignorato.
C'era un trafilamento di olio. E ha cominciato a sibilare.
Ma non ho dato la necessaria importanza alla cosa, sicché un bel giorno mi ha piantato di punto in bianco, concedendomi comunque la gentilezza di arrivare a casa, pur col motore modello tosaerba. Ma per fare la nuvola di fumo bianco ha aspettato il giorno seguente, quando l'ho accesa per portarla dal mecca. Nei 5 km che mi separano dal mecca, nebbia in Valpadana lol
 
Auto
Fiat Grande Punto 1.2 8v
#19
Confermo e sottoscrivo in merito alla turbina. Ahimè anche le brutte accensioni hanno come "imputata" la turbina. Il sibilo è la prova schiacciante di un turbo non in buona salute e lubrificare l'attuatore è un piccolo aiuto.
In via preventiva, per preservare la vita del turbo, basta rigenerarlo ogni 150.000 km (ad essere puntigliosi e sempre se ci arriva).
I trafelamenti di olio e parte aspirazione sudicia è un altro campanello di allarme.
Successivamente le impurità dell'olio, che ostruiscono il passaggio dell'olio stesso causa mancata lubrificazione.
Per non parlare del super calore quando la spremiamo ad oltranza.
Tutto sta a noi, poi se la turbina è "nata storta" allora so uccelli per diabetici
 
Alto Basso