• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Punto 188FL 1.2 8v - Spia elettroventola radiatore

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Buongiorno a tutti!

Vorrei montare sulla Punto una doppia spia che mi segnali l'intervento dell'elettroventola del radiatore, con segnalazione separata delle due velocità. In passato l'ho fatto sulle mia auto precedenti, semplicemente collegando la spia in parallelo alla ventola. Sulla Punto, prima di intervenire, vorrei chiarirmi le idee sulla modalità di funzionamento delle due velocità e delle tensioni andrò a trovare sul connettore, soprattutto sulla seconda che è praticamente impossibile da far partire con la macchina ferma al minimo (a meno di non svuotare parzialmente il circuito di raffreddamento, cosa che eviterei volentieri) e quindi mi viene complicato fare prove col tester.
Il motore dell'elettroventola ha due statori separati per le due velocità? Se così fosse dovrei aspettarmi un connettore a 3 poli con due +12v che comandano le due velocità, dai quali deriverei i circuiti delle due spie. E' così che funziona o è gestita in modo diverso?
Dimenticavo: e se funzionasse così, i due +12v si escludono a vicenda o con la seconda velocità in azione li trovo entrambi? Questo mi è utile per stabilire se devo usare due spie separate o se posso usare un singolo led RGB.

Grazie anticipatamente per il vostro aiuto,
Angelo
 
Ultima modifica:

LeleTX

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 1.2 8V 188 FL 2004
Non so aiutarti e seguo la discussione per curiosità. Fossi in te comincerei a fare delle prove con un tester attaccando il clima è vedendo a quale connettore arriva la tensione (1 velocità), un filo penso che sia la massa ed è facile individuarlo. Per esclusione potresti arrivare a capire se la tua ipotesi dei due statori sia giusta o no ;-)
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Accendendo l'auto, col condizionatore, per raffrescare l'abitacolo, dovrebbe partire tranquillamente la seconda velocità.
Io l'ho sentita andare più volte, con motore al minimo, senza che l'impianto di raffreddamento contenesse meno liquido del dovuto.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Il condizionatore però è guasto o scarico quindi con lui non parte ne il compressore ne l'elettroventola
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
E' la centralina che comanda due relay che a loro volta alimentano il motore della ventola.
Alla prima velocità il circuito si chiude con un resistore che limita la corrente, alla seconda no.
I due relay dovrebbero essere R6 e R7, protetti rispettivamente dai fusibili F6 e F7.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Perfetto! Mi resta solo da fare qualche misurazione e qualche calcolo e posso iniziare! Farò in modo di documentare il lavoro e magari alla fine scrivo una mini guida per chi volesse replicare questo indispensabile (muahahaha) gadget.

Grazie a tutti per l'aiuto :thumbsup:
 
Ultima modifica di un moderatore:

LeleTX

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 1.2 8V 188 FL 2004
E' la centralina che comanda due relay che a loro volta alimentano il motore della ventola.
Alla prima velocità il circuito si chiude con un resistore che limita la corrente, alla seconda no.
I due relay dovrebbero essere R6 e R7, protetti rispettivamente dai fusibili F6 e F7.
Quindi in pratica i contatti del secondo relè stanno in parallelo alla resistenza? Grazie @gioe per le preziose info che ci dai :thumbsup:
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
La resistenza dobrebbe stare in serie. Ho chiesto in giro e mi è stato spiegato che la resistenza in realtà è all'interno del motore della ventola, quindi a valle del connettore, nel quale dovrebbero arrivare in ogni caso 12v. Sono fermo col lavoro e non ho ancora potuto testare, quindi non so se è giusto quello che mi è stato riferito.
Resto anch'io in attesa del responso di Gioe.
 
Ultima modifica:

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Finalmente ho scollegato il connettore dell'elettroventola e ho constatato che ha due contatti, non tre come ipotizzavo. E' evidente a questo punto che il resistore si trova a monte della ventola e non al suo interno come mi aveva "spiegato" un conoscente.
Spulciando il LUM ho trovato un fusibile interessante: F18 che protegge il "Teledeviatore impianto raffreddamento motore". Ho la sensazione che questo teledeviatore potrebbe essere ciò che chiude l'uno o l'altro circuito (1a o 2a velocità). Se così fosse potrei collegare le spie sui due rami d'ingresso del deviatore. Qualcuno saprebbe darmi indicazioni più precise circa questo teledeviatore o magari indicarmi dove si trova? Grazie per il vostro aiuto.
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
Il messaggio sopra mi era sfuggito, scusami. Vado un po' a memoria, ma non sarebbe strano trovare solo due contatti. Potrebbero essere due +12V e il circuito si chiude a massa altrove.

Prova a guardare questi due resistori, se ti trovi con la tua ventola: 71733587 (Denso) e 51736774 (Valeo)
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Mi hai dato una bella dritta a cui non avevo pensato @gioe ti ringrazio moltissimo! Che poi volendo se uno dei due contatti è una massa non è difficile da verificare, ma non ci avevo minimamente pensato (...saranno gli effetti dei primo vero caldo estivo LOL)

Vi terrò aggiornati ;)

--- Messaggio doppio unito ---

Verifica fatta in tempo reale: uno dei due poli che arrivano alla ventola è una massa, l'altro evidentemente è il positivo.
Grazie ai codici che mi hai indicato, visionando le immagini, ho finalmente capito con precisione dove si trova il resistore e le sue connessioni elettriche.
Adesso mi è tutto molto chiaro, grazie ancora @gioe !
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
La spia funziona, mi resta solo da passare il cavetto dal vano motore al cruscotto. Sinceramente però non sono riuscito bene a capire lo schema elettrico e non riesco a testare la seconda velocità perché parte sempre e solo la prima. Volendo potrei anche fermarmi qui, a me in fondo interessava principalmente l'indicazione sulla prima velocità in quanto spesso non la sento, anche coi finestrini aperti, ma la cosa non mi va giù, non posso darla vinta a un circuito che non dev'essere poi così complicato! E vabbè, il primo step è raggiunto, per oggi può bastare, soprattutto perché domani la macchina mi serve. Al prossimo giorno di riposo comunque proseguirò :)
 

LeleTX

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 1.2 8V 188 FL 2004

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
@LeleTX si, l'idea iniziale era quella, mi sembrava un lavoretto quasi "plug&play" ma mi sono reso conto non è una cosa così immediata, quindi alla fine metterò una spia singola, che in teoria dovrebbe accendersi con entrambe le velocità. Anzi, a dire il vero è già montata sul cruscotto, devo solo passare il cavetto dall'abitacolo al vano motore, per cui il video che hai linkato è ben accetto e ti ringrazio!
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Eccomi qui, lavoro ultimato! Cerco di spiegare brevemente le fasi del lavoro e i collegamenti.

La fase più seccante è quella del passaggio dei cavi. Prima di tutto bisogna individuare il punto da cui farli entrare in abitacolo.
Ho visto sia questo video di @GDeltaG , sia questo di @Cristian Cominelli . Inizialmente avevo deciso di seguire il secondo, essendo la mk2 molto più simile alla mia mk2b ma ho trovato un problema: quel foro rotondo dove lui ha tranquillamente inserito i fili io l'ho trovato occupato dal cavo dell'acceleratore, che la 16v non ha essendo elettronico. Quindi l'unico punto che ho potuto sfruttare è stata la paratia in gomma, una sorta di tappo attraverso il quale passano tutti fili etettrici, come ha fatto GDeltaG. Nella Punto mk2/mk2b si trova esattamente dietro la centralina dell'ABS, togliendo una piccola parte del rivestimento del vano motore. Da premettere che la procedura non è complicatissima ma la posizione è molto scomoda. Individuato il "tappo", bisogna forarlo, senza danneggiare gli altri fili.
Massima attenzione a due cose:
- danneggiare gli altri fili è molto grave, da li passa tutto il traffico da/per centraline, sensori nel motore ecc: basta anche solo rovinarne uno per avere l'auto che non va in moto!
- il foro non dev'essere più grande del dovuto: se si dovesse verificare qualche infiltrazione d'acqua da quella posizione verso l'abitacolo, potrebbe facilmente andare a danneggiare il body computer, la fusibiliera e quant'altro.
Per praticare il foro, o meglio l'incisione, ho iniziato con un punteruolo sottile e poi con cacciaviti via via più grossi. Dopo ho inserito una sonda passacavi (la comune sonda da elettricisti). Si potrebbe tentare con altri strumenti, ma consiglio vivamente la sonda perché una volta entrata è più facile da individuare. Questa fase è meglio farla in due ma con un po' di pazienza si può fare anche da soli: bisogna andare a tentativi, finché da dietro il volante, al di sopra della pedaliera, non si riesce a individuare la sonda.
Trovata la sonda si passa al lavoro facile: agganciate bene i fili, lubrificatene circa un metro con detersivo per piatti o sapone liquido (senza esagerare ovviamente) e tirate la sonda delicatamente dal vano motore fino a far uscire una quantità sufficiente di filo.
Io ho usato un cavetto gommato a 5 poli da 1.5mm2: due poli li ho usati per la spia, e gli altri tre li ho lasciati liberi come predisposizione per progetti futuri (potrei usarli ad esempio per installare sensori di pressione/temperatura olio). In ogni caso suggerisco di usare cavetto gommato che è più protetto rispetto ai fili singoli.

La spia che ho usato è un LED giallo già predisposto per essere alimentato a 12v indipendentemente dalla polarità. L'ho fissato alla cornice della strimentazione, sul lato sinistro, appena sotto i comandi per la regolazione dell'assetto fari. Ovviamente la si può posizionare dove si ritiene più opportuno.
Ecco come ho fatto i collegamenti elettrici:
- lato abitacolo: positivo e negativo alla spia
- lato vano motore: ho preso il positivo a monte del resitore, sul filo rosa/nero e il negativo direttamente sul negativo della batteria.

Sostanzialmente è tutto qui, ecco qualche foto:

Risultato finale. Ventola accesa:
IMG_20180707_121905.jpg

Questo è il punto da dove ho fatto passare il cavetto:
IMG_20180707_113848.jpg

Infine, come sempre ringrazio tutti voi per il supporto e le dritte che mi avete dato :)
 
Ultima modifica:

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Bellissimo lavoro. Molto pulito.
Un piccolo consiglio che posso dare, è di comprare, anche su un sito cinese, per esempio, un set di gommini passacavi.
GOMMINO PASSACAVO 6MM-600x600.jpeg

Questi, per capirsi. Salvano il didietro in caso si esageri col diametro del foro, ma soprattutto rendono impermeabile il passaggio.
E si prestano a molti utilizzi :)
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Io ho lavorato attraverso la gomma e non ne ho avuto bisogno, ma concordo che sono utili, se non indispensabili, quando si passano cavi attraverso fori praticati direttamente nel metallo :thumbsup:
 

LeleTX

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 1.2 8V 188 FL 2004
Un altro consiglio che posso darti, che è ciò che ho fatto io, proteggere il cavo con del corrugato speciale resistente alle alte temperature e ignifugo (tipo quello che ha usato GDeltaG nel suo lavoro). Io inoltre ho usato un cavo schermato (tipo quello da antifurto) collegando la maglia a massa, perché temevo di poter subire delle interferenze elettromagnetiche.
 
Alto Basso