• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

parliamo di Linux

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#1
ringraziando il cielo è dal 2009 che uso linux (che il suo kernel poi ,è la base mal utilizzata del sistema android) ma fino ad xp avevo sistemato qualche decine di pc ad amici. Win 7 ce l'ho sul notebook e una volta l'anno, accedo per fargli fare gli aggiornamenti e poi torno a linux.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Citroen C2 VTR 1.4 HDi SensoDrive 2004, Fiat Seicento 1.1 8V 2003
#2
che distro usi?
 
Ultima modifica di un moderatore:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#3
mint 13, che tra poco scade e metterò la 18 LTS
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#4
@terzimiky, ok. Usi Mint. Che differenza c'è tra la 13 e la 18?
 
Ultima modifica di un moderatore:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#5
le differenze in toto rispetto alla 13 non le ho ancora guardate, a parte aver letto qua e là qualche rumors.
Mi è sembrato di capire che potrebbe avere cinnamon 3.0 così come hanno aggiornato già dalla 17.3 anche gli altri due ambienti grafici. Non ho nemmeno ancora letto le modifiche di base in ubuntu, per vedere se hanno già implementato o implementeranno systemd. A causa del poco tempo ormai, sono sicuro che mi informero all'ultimo momento. Speravo più che altro che si decidessero a farla diventare una semi-rolling release come LMDE, ma ancora così non è purtroppo.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#6
Hai dettagliato elementi tipici della distribuzione, specificità non sempre comprensibili a chi non conosce il mondo delle derivate di Ubuntu (mint è una di queste). E "in pratica", non hai saputo dire molto a chi non sa nulla del mondo Linux.
 
Ultima modifica di un moderatore:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#7
il fatto è che linux non si spiega semplicemente, bisogna solo volerlo provare, per poterlo capire. Io mi sono fermato un paio di anni fà, con le prove delle varie distro e visto che ho capito che è un mondo immenso dove ogni minuto c'è da imparare qualcosa mi sono arreso e ho mantenuto la distro ad uso più tranquillo. Ero arrivato ad avere 14 distro in vbox per poter effettuare svariate prove, ma alla fine ho rinunciato a causa della vecchiaia visto che la memoria non è più quella di un tempo. Mi è però bastato per capire che linux è distante anni luce da windows e che l'unica sfortuna di android, è che è di google.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#8
Uso Xubuntu da 8 anni. Non solo quello, ma qualcosina ina ina ina l'ho vista dai... :D

Esistono le rom AOSP (senza roba google) per Android...
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#9
Xubuntu è un ottima versione da utilizzare e molto leggera, ma la ritenevo più lenta da personalizzare rispetto a gnome (mate in gnome 2). La massima soddisfazione invece è stato riuscire ad installare da riga di comando Linux Arch e vederla partire.
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#11
Io ho scelto linux per la filosofia dell'open source. All'epoca per avere un'interfaccia grafica dopo il log dovevi digitare startx -- -bpp seguito dal numero di profondità di colore (16 o 32) per avere il corrispondente di office digitavi soffice che stava per staroffice. Era un prezzo che sono stato disposto a pagare per non dipendere da un sistema operativo chiuso e a pagamento.
Bei tempi perché ero giovane. Ora ho scelto ubuntu perché inizio ad essere anziano, sono attirato dalla pappa pronta ed apprezzo la filosofia del nome.
 
Auto
Citroen C2 VTR 1.4 HDi SensoDrive 2004, Fiat Seicento 1.1 8V 2003
#12
Io ho provato qualche settimana ubuntu ma poi sono ritornato a Windows semplicemente perché avevo bisogno di una serie di programmi che su Linux non sapevo se ci fossero.
Di informatica ne capisco un poco ma davvero poco, ma quando avrò tempo proverò Linux perché con ubuntu sembrava tutto spaziale.
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#13
Perché usare Linux quando c' è un S. O. Freeware come Windows che funziona benissimo?
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#15
Effettivamente se Windows fosse freeware e funzionasse benissimo sarei il primo a consigliarti di rimanere dove sei.
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#16
Windows è in assoluto il programma piu "freeware" tra i freeware, con codice sorgente piu' che aperto, spalancato...direi quasi "sputtanato"!
Come pensate che Windows sia diventato il S. O. piu' diffuso nel mondo e Bill Gates l'uomo piu' ricco del pianeta?
MS Gates ha voluto cosi' perché i dipendenti pubblici e privati di tutto il pianeta vogliono usare sul posto di lavoro lo stesso S. O. che usano per girare sui siti porno e per giocare a Doom a casa (ma anche nell'ufficio pubblico), altrimenti si sarebbero messi in malattia e avrebbero chiesto un aumento a mezzo dei sindacati.
In questo modo Windows, mentre è gratuito in tutte le case a mezzo di copie hackerate "semiufficiali", è a pagamento negli uffici pubblici e nelle grosse e piccole aziende private di tutto il mondo , come pure lo sono a pagamento gli indispensabili pacchetti office che vengono su di esso installati.
Solo cio' che è gratuito ha diffusioni planetaria, pensate a cosa sarebbero stati Facebook, youtube, Twitter...etc. etc. se fossero stati a pagamento.
Linux si è proposto come alternativa gratuita a un S. O. piu' che gratuito, lo "sputtanato" Windows, con una interfaccia severa e brutta, e già è partito con il piede sbagliato, poi software house private lo hanno reso a pagamento integrando una loro interfaccia grafica, e l' hanno ammazzato definitivamente, e sepolto sotto piu' strati di terra ricoperti con calce disinfettante.
/\/\ Linux il nato morto, \/\/ Windows lo sputtanato planetario!
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#17
Capisco l'ironia sul freeware, ma affermare che Windows è open source è come dire che la Cicciolina è casta :)

Microsoft ha rilasciato solamente i sorgenti dei dos più vecchi.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#18
Windows funziona molto bene. Poi ci sono persone che sono artiste, più che professionisti, a mandarlo a pallino.
Che non sempre faccia quanto si aspettano le persone (esattamente come per Linux) è altro problema: incompetenza.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#19
Linux non è assolutamente nato morto, è solo che è morta la volontà di imparare delle persone e del resto, non potrebbe essere altrimenti, dopo decenni di windows dove le persone non hanno imparato niente dell'os.
Linux poi, oltre che ad essere fornito in versioni a pagamento da software house che almeno danno un vero supporto, ha anche il pregio di avere almeno 2/300 distro gratuite su cui scegliere. Per l'interfaccia brutta di Linux non c'è da preoccuparsi, visto che appena installato, offre un grado di personalizzazione di cui windows non gli fa neanche da sigla. Sul lato della sicurezza poi, meglio stendere un velo pietoso dal lato windows.
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#20
Perfettamente d'accordo.
Aggiungo che molti si sono spaventati da linux perché si aspettavano un sostituto di windows, quando in realtà era ed è un sistema unix con tutti gli svantaggi (programmi, facilità d'uso) e vantaggi (utilizzo delle reti) connessi.
Con distribuzioni user friendly si è molto semplificata l'installazione e l'utilizzo e contemporaneamente sono aumentati i software a disposizione.
Imho linux oggi può tranquillamente sostituire windows xp e successivi a meno che non si utilizzino software proprietari insostituibili.
Il prezzo da pagare è che una volta ti toccava sentir parlare male di linux da parte di gente che non l'aveva nemmeno installato. Oggi da parte di gente che l'ha installato, l'ha pure usato, ma non ha mai avuto la possibilità di apprezzare la funzionalità di una potente riga di comando o non legge nemmeno le pagine man
 
Alto Basso