• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Montare termometro temperatura esterna/interna

Auto
Toyota Auris 1.2 turbo Active MY15
#1
Ciao a tutti.
E' da tempo che voglio comprare un termometro che mi indichi la temperatura esterna, ma sono indeciso sul tipo.
La prima perplessità su quelli a batteria è che non vorrei doverla cambiare spesso (vorrei durasse almeno un anno...).
Se ce ne fossero del tipo da collegare alla batteria dell'auto non so se la cosa è facile (sarebbe da collegare al blocchetto accensione immagino...)
Avete suggerimenti su tipi, marche? Qualcuno se l'è messo?
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#2
Sinceramente non ho mai provato ! Ma non deve essere niente di che !
 
Auto
Toyota Auris 1.2 turbo Active MY15
#3
Come immaginavo: l'ho comprato, ma non mi va bene...! :mad:
Vediamo se con l'aiuto di qualcuno di voi riesco ad adattarmelo come voglio... (più per soddisfazione che altro).
Dunque, quello che ho comprato è questo:
Cattura.PNG
e le cose per cui non mi va bene sono piuttosto numerose...
Per il momento espongo la più grave; la cosa per cui se non trovo rimedio lo butto via e basta...!
E' alimentato in doppia maniera: a batteria e con la presa accendisigari dell'auto. Non non nel senso che si puo' scegliere un modo o l'altro, ...ma proprio che la scritta della temperatura viene alimentata a batteria, mentre la retoilluminazione (indispensabile con l'oscurità perché il display altrimenti risulta illeggibile) si accende inserendo lo spinotto nell'accendisigari. Scomodità, schifezza, assurdo!
Quindi primo obiettivo è eliminare l'alimentazione dall'accendisigari e prenderla dal blocchetto accensione.
IMG_2559 - Copia.JPG
Nella foto si vede lo spinotto - con all'interno un fusibile - che va a collegarsi al circuito stampato.
La mia intenzione è tagliare lo spinotto e collegare il cavo al blocchetto accensione, interponendo da qualche parte il fusibile e ancor più importante un interrutore, perché non ha senso avere sempre la retroilluminazione accesa...
:Bookworm: studio, mi informo, accetto consigli... e vi farò sapere come continuo...

P.S. - le altre cose saranno:
- creare un supporto adatto a 'sta schifezza... che da un lato non voglio si veda troppo all'interno dell'abitacolo e dall'altro deve essere visibile durante la guida (colorerò sicuramente di nero la plastica per mimetizzarlo di più)
- pensare se fattibile eliminare anche l'alimentazione a batteria... ma qua va proprio molto lontano dalle mie conoscenze... immagino serva un trasformatore dai 12V dell'auto ai 1,5V corrispondenti della batteria...
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#5
tagliare lo spinotto che nella presa dell'accendisigari non credo che sia la soluzione migliore.... mi spiego meglio, se la presa è in tarata su IN: 12volt - OUT: 5-6volt , tagliando e collegando direttamente al sottochiave la tensione sarà così OUT = IN ovvero 12volt e si guasterebbe, lo stesso discorso vale anche se la tensione del dispositivo è tarata con IN = OUT (12v) potrebbe guastarsi visto che hai eliminato il fusibile che trovi nella spina.
 
C

cla sporting

Ospite
#7
io ho il tuo stesso termometro. ho lasciato l'alimentazione a batteria,perchè non saprei come fare, ma devo dire che la batteria dura molto! per l'illuminazione, invece, l'ho collegata ai fili dell'accendisigari, di modo tale che quando accendo il quadro si accende e tutti i fili sono nascosti. Devi tenere il fusibile che c'è, altrimenti si brucia tutto. Originariamente l'illuminazione è blu ma io l'ho sostituita con led bianchi che si adatta meglio alla mia console. Non è malaccio, soprattutto se lo adatti in modo che non sembri un termometro aftermarket. appena riesco carico una foto del mio

--- Messaggio doppio unito ---

io avendo il doppio din, ho creato un alloggiamento in un din ormai vuoto (c'era il lettore cd)ed ecco come risulta p7080003.jpg
 
Auto
Toyota Auris 1.2 turbo Active MY15
#8
Ottimo lavoro e, grazie, ottimo spunto!
Momentaneamente sono impegnato in altre faccende e quindi trascuro l'adorata Punto... ma presto riprenderò a "spippolare" e vi terrò aggiornati (o meglio continuerò a sottoporvi i miei mille piccoli questiti...!).
A presto!
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#9
Ma il pulsante " START " accende il motore?:eek:

Comunque è una figata, sembra quello usato sulle Aston ( come per esempio la DB9 ):thumbsup::thumbsup::thumbsup:
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#11
porca pupazza, che gran figata!:Wacky:
 
Auto
Fiat Punto Mk2b 1.2 8V 3p
#13
Vorrei montare un sensore della temperature interno ed esterno, credo di aver deciso di montare il sensore esterno sotto lo specchietto, per non avere una misurazione troppo falsata, invece all'interno non so dove mettere il sensore che è integrato nel display che mostra entrambe le temperature, considerando che dovrebbe avere l'inclinazione giusta per poter essere consultato facilmente. Cosa posso fare? Video e/o immagini sono sempre gradite.
Allego immagine del sensore e del display
Grazie 86312-S-01.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#14
Secondo me sotto lo specchietto il sensore non va bene. D'estate darebbe una misurazione troppo alta. Secondo me la posizione migliore è nel passaruota, è riparato dal sole e da fonti di calore. Per quello interno ora non ho l'auto sotto mano per verificare le possibilità, ma anche qui ci vorrebbe una posizione riparata per evitare l'irraggiamento solare.
Ti consiglio inoltre di non utilizzare lo spinotto per accendisigari ma di prendere un collegamento sotto chiave, magari proprio quello dell'accendisigari, ma da dentro.
 
Auto
Fiat Punto Mk2b 1.2 8V 3p
#15
Grazie dei consigli. Avevo valutato anche la possibilità di mettere il sensore nel passaruota, ma poi non è troppo vicino agli pneumatici, correndo il rischio che si trasformi in un sensore della loro temperatura piuttosto che un sensore esterno?
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#16
No, se lo metti all'interno della protezione di plastica. E poi con la vettura in marcia, il flusso dell'aria e' contrario, quindi il calore delle gomme lo "porta via" l'aria. Piuttosto bisogna stare attenti al calore proveniente da altre parti meccaniche o dallo scarico.
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#18
Grazie Delta. Non avevo visto la discussione esistente. In effetti non avevo pensato che lo spinotto potrebbe incorporare un riduttore di tensione. Se è solo per il fusibile si risolve con un porta fusibile volante, ma se riduce la tensione, bisogna.mantenere lo spinotto. O tenere comunque il circuito al suo interno, ma la cosa si complica.
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#19
Un' altra soluzione del sensore esterno, cavo permettendo, sarebbe quella di metterlo dentro il cofano, ma in una zona anteriore dove il flusso dell' aria investe continuamente il sensore.

Secondo me non sarebbe una cattiva idea metterlo sul cofano, precisamente nella zona dove entra l' aria vicino al fregio Fiat.
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#20
Dario, anche lì, mi sa che d'estate la temperatura cresce.
Ai tempi della gloriosa 128 avevo anch'io un aggeggio come quello, e avevo fatto un sacco di prove sul posizionamento del sensore, ma sempre con esiti pessimi. Appena partivo, la temperatura, o crollava, o saliva. :(
Pero' la 128 non aveva i passaruota in plastica come le auto di oggi, e quindi mancava una "zona franca", fresca e ombreggiata, al riparo da vortici d'aria e fonti di calore.
Spingo sulla posizione passaruota semplicemente perche' la Bmw ce l'ha lì ed e' precisissimo.
 
Alto Basso