• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Risolto FIAT Seicento 1.1 - Trasformazione a GPL o Metano

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#1
Ciao a tutti e per cominciare buon natale e buona continuazione delle feste;)

Cari membri, è natale e dal momento che ho qualche soldo da parte sto valutando seriamente la possibilità di trasformare l' auto per farla funzionare a doppia alimentazione, cioè Benz.-GPL oppure Benz.-Metano.

Annualmente io percorro circa 10.000 chilometri, ma è dato su cui faccio poco affidamento perché delle volte mi rendo conto che in un mese ( ad esempio ) faccio svariati chilometri anche 700-1000.

Sto digerendo parecchie informazioni su questo argomento, che in questo momento sto trovando sul Web. Ho anche già visitato il sito BRC dove un calcolatore mi ha calcolato circa 600 € annui risparmiati alimentando il motore con Gas di Petrolio Liquefatto e circa 900 € annui risparmiati per quanto riguarda l' alimentazione a Metano.

Premetto che se volessi far fare l' impianto a Gas, vorrei nascondere per bene tutto il Kit, specie le bombole, posizionandola al posto del ruotino di scorta. Sto capendo man mano che leggo che la soluzione a questo problema la offre il GPL che con poca pressione d' esercizio, permette di insinuarsi un po' dappertutto nell' auto a salvaguardia anche dello spazio, delle prestazioni e del peso. Per piacere correggetemi se sbaglio.

Il Metano è un gas che invece deve essere pressurizzato a 200 bar e richiede apparecchiature più sofisticate come bombole più imponenti e pesanti che non possono essere di forma cilindrica per metterle nel ruotino di scorta. Il costo dell' impianto è maggiore, ma il Metano sembra essere decisamente più economico e il suo costo non è suscettibile alla variazione di costo dei carburanti di origine petrolifera. Anche in questo caso vi chiedo cortesemente di correggermi se sbaglio.

Insomma, la mia famiglia e i miei parenti hanno avuto rigorosamente auto a Benzina e Gasolio, quindi sarei il primo e non avendo esperienza ho paura di fare una sciocchezza o di fare scelte sbagliate al momento dei fatti, cioè installare l' impianto. A tal proposito vi chiedo la vostra opinione, specie chi già ha convertito una Seicento 1.1 a Gas, in più vorrei chiedervi cosa ne pensate in proposito a:
  • Eventuali costi aggiuntivi quando bisogna fare la manutenzione alla macchina per cambio olio ed eventuali operazioni di manutenzione.
  • Posso parcheggiare l' auto trasformata a Gas in garage ( sotto il manto stradale )?
  • Mi conviene convertirla a GPL o Metano?
  • Posso nascondere di più l' impianto a GPL o a Metano, salvaguardando inoltre spazio, peso e prestazioni?
Se ho dimenticato di chiedervi qualcosa, fatevi avanti, qualunque commento è ben accetto. Vi chiedo il vostro aiuto perché non voglio buttare soldi a casaccio, specie quando sono risparmiati:Sorry:

Di nuovo auguri a tutti e grazie anticipatamente per le risposte che darete :)
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
#2
Ciao, ho spostato in impianto di alimentazione...comunque io ti parlo non per esperienza diretta ma per articoli letti qua e la oltre a esperienze di amici, parenti...quindi correggete anche me se sbaglio! :whistling:

Parto col dire che bisogna aggiungere altri pesi alla bilancia "conviene - non conviene", sia da un lato che dall'altro...

Il risparmio al lt/kg c'è ed è evidente ma considera che con un lt di gpl o un kg di metano non fai gli stessi chilometri di un litro di benzina...quindi la resa è minore (parliamo di un 15-20%), specialmente per quanto riguarda il metano...

Devi poi ovviamente calcolare il costo per il montaggio e, non saprei dirti ogni quanto, per la manutenzione / revisione della bombola (che ogni 10 anni va cambiata)...

La posizione delle bombole purtroppo è destinata al bagagliaio, non ci sono molte altre alternative (tranne in alcuni casi)...e aumenta naturalmente il peso dell'auto (specialmente col metano appunto)...

Considerando quindi la minor resa e la capienza (abbastanza ridotta specialmente nella "ciambella") diciamo anche che l'autonomia non è delle migliori insomma...

E qui arriviamo al discorso distributori...nelle città e sulle arterie principali ormai si trovano ovunque ma in alcune zone d'italia potrebbe ancora essere difficile trovare una pompa, specialmente per il metano se non erro...

Una cosa positiva è senz'altro il fatto che non pagheresti più il bollo...inquineresti di meno, potresti girare nei giorni di blocco al traffico...e puoi parcheggiare fino al primo piano interrato (da quel che so)...

Insomma, per concludere, diciamo che in linea di massima il discorso "conviene - non conviene" alla fine propende per il conviene (secondo me) ma non così tanto come si crede o ci vogliono far credere...
Il risparmio c'è ma si vede dopo diversi anni (devi prima ammortizzare la spesa di installazione) e quindi conviene solo se hai intenzione di tenere l'auto ancora per un bel po' o se fai molti chilometri...
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#3
Conviene conviene io metterei un bel impianto Gpl.....ma attenzione al motore dopo un po di km diciamo 40-50..puo rovinarsi..parecchio
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#4
Ti ringrazio della risposta Delta, siamo sulla stessa frequenza, per questo motivo ho scritto il topic, perché voglio sapere se alla fine mi conviene bruciare questi soldi e destinarli all' impianto a gas. Sinceramente io " faccio il tifo " per il Metano che in primis non viene dal petrolio o almeno non esclusivamente dal petrolio, quindi è rinnovabile. Io so anche che quando si brucia il Metano il prodotto di scarico della combustione è vapore acqueo ( H2O ) e anidride carbonica ( CO2 ), quindi addirittura si potrebbe pensare di installare alla fine del tubo di scappamento un filtro ( per esempio a carbone ) che scompone la molecola di anidride carbonica che in quel caso renderebbe la combustione con un tasso di inquinamento prossimo allo 0%, purtroppo in un motore anche l' olio o altre impurità bruciano quindi l' inquinamento prodotto non è mai 0%. Insomma alla fin fine io sceglierei il Metano anche se costa di più e comunque io ho il distributore di Metano vicino l' entrata della A14 e la distanza Casa-Distributore non supera i 5 Km.

Per Delta; scusami se ho sbagliato sezione ma non sapevo dove postare la discussione ;)
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#5
io ti consiglio il gpl, io stesso lo monto... perdita di prestazioni zero e i nuovi impianti hanno la stessa resa (in termini di consumo specifico) pari alla benzina di manutenzione in più ci son 2 filtri facilissimi da cambiare e minor peso (che comunque influisce sui consumi). Prima però di darti dei consigli ti devo fare una domanda la tua seicento è multipoint o monopoint?
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#6
Sinceramente non saprei, ma guardando il sistema di iniezione, sembra che ci sono 4 iniettori, uno per cilindro.
 

fuinotto

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Mazda 3 BL (2009) 1.6 MZ-CD 16V 109CV
#8
Io voto per il gpl: ciambella e impianto più semplice e leggero. Il metano lo vedo bene più che altro con auto che escono di fabbrica per via che bombole e tubazioni ad alta pressione se le possono disporle al meglio da progetto. In più su un motore piccolino, con macchina leggera ho paura il peso aggiuntivo del metano si senta molto.

[OT]Black che procedura usi per cambiare il filtri, soprattutto della fase liquida? Immagino si debba depressurizzare l'impianto? Mentre quello gassoso dovrebbe essere togli e metti senza preoccupazioni[/OT]
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#10
niente, svito a monte del filtro con un paio di guanti per evitare ustioni da freddo e aspetto che esca il poco gas contenuto nel tubo che va dall'elettrovalvola della ciambella all'elettrovalvola dove è contenuto il filtro esca... poi cambio e riavvito! ;)

comunque anche io consiglio il gpl... e ora comunque puoi parcheggiare dove vuoi col gpl! ;)
 

fuinotto

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Mazda 3 BL (2009) 1.6 MZ-CD 16V 109CV
#11
Forse potrei anche provare a chiudere quello che sembra essere una saracinesca manuale sul serbatoio e lasciare esaurire il gas dal motore, che ne pensi?
DSC_0460.jpg
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#12
Ragazzi, che dire, vi ringrazio molto per aver espresso la vostra opinione e da quanto ho capito, dovrei scegliere il GPL.

Ho anche parlato con un tecnico di un' officina autorizzata alla conversione ( sarebbe officina Ford con partner BRC ) che mi ha spiegato una serie di problematiche legate all' alimentazione di Metano per la mia Seicento. Posso effettuare entrambe le conversioni, ma con il Metano esaurisco tutto il bagagliaio e oltre all' eccessivo ingombro anche il peso ne risente costringendomi a togliere un passeggero dall' auto per rimanere in regola col peso in ordine di marcia. Come ultimo principale problema c'è pure quello della perdita di prestazioni non indifferenti come la perdita della brillantezza del motore.

Lo ammetto sono sinceramente dispiaciuto perché tra GPL e Metano avrei scelto volentieri il Metano perché globalmente è più ecologico e non viene dal petrolio, mi sarebbe piaciuto anche a me contribuire a migliorare questo pianeta senza petrolio anche se simpatizzo per la benzina che in effetti è il mio carburante preferito. :Shamefully:

A questo punto chiudo la conversazione ( se capisco come si fa ) e di nuovo grazie. Il vostro, è stato un aiuto notevole e rifletterò ancora un po' sul da farsi. Buona conclusione per queste poche vacanze e buon 2014 a tutti voi.
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
#14
Ragazzi, che dire, vi ringrazio molto per aver espresso la vostra opinione e da quanto ho capito, dovrei scegliere il GPL.

Ho anche parlato con un tecnico di un' officina autorizzata alla conversione ( sarebbe officina Ford con partner BRC ) che mi ha spiegato una serie di problematiche legate all' alimentazione di Metano per la mia Seicento. Posso effettuare entrambe le conversioni, ma con il Metano esaurisco tutto il bagagliaio e oltre all' eccessivo ingombro anche il peso ne risente costringendomi a togliere un passeggero dall' auto per rimanere in regola col peso in ordine di marcia. Come ultimo principale problema c'è pure quello della perdita di prestazioni non indifferenti come la perdita della brillantezza del motore.

Lo ammetto sono sinceramente dispiaciuto perché tra GPL e Metano avrei scelto volentieri il Metano perché globalmente è più ecologico e non viene dal petrolio, mi sarebbe piaciuto anche a me contribuire a migliorare questo pianeta senza petrolio anche se simpatizzo per la benzina che in effetti è il mio carburante preferito. :Shamefully:

A questo punto chiudo la conversazione ( se capisco come si fa ) e di nuovo grazie. Il vostro, è stato un aiuto notevole e rifletterò ancora un po' sul da farsi. Buona conclusione per queste poche vacanze e buon 2014 a tutti voi.
La chiudo io non ti preoccupare...buon anno anche a te ;)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso