• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Risolto Fiat Punto mk2 1.2 16v 80cv 2002 Benzina/GPL - Problema accelerazione (modalità benzina)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
Ciao a tutti,
ho una Fiat Punto mk2 1.2 16v del 2002 a benzina con impianto GPL (BRC Sequent del 2005) con 165000 km. In modalità GPL tutto perfetto, il mio problema si presenta viaggiando a benzina. Premetto che ho acquistato l'auto con impianto GPL già montato.
Viaggiando a benzina dopo circa 5 minuti dalla partenza, sia a freddo che a caldo, e soprattutto passando dalla seconda in poi succede che pigiando il pedale dell'acceleratore la macchina non risponde, non ha accelerazione bensì i giri del motore diminuiscono; l'auto singhiozza ma perde di giri fino a spegnersi. Da aggiungere che succede maggiormente schiacciando a fondo l'acceleratore perché rimanendo con una bassa pressione del pedale l'auto singhiozza, ma comunque a tratti accelera. Invece pigiando a fondo perde completamente, arrivando a spegnersi. Se spengo e riaccendo torna alla normalità per poco tempo, poco dopo il problema ricomincia. Le candele, i cavi candele e la bobina sono state cambiate a maggio 2017, in seguito mi si è bruciata la pompa della benzina (Bosch, originale da 3,5bar), che ho sostituito con una pompa usata compatibile acquistata in autodemolizioni (marca "era" (non sono sicuro), da 3 bar). Inoltre ho notato che la marmitta non è l'originale ma adattata. Poco tempo fa avevo la spia avaria motore accesa, dalla diagnosi risultava fuori in primis mancate accensioni multiple, mancata accensione cilindro 1, mancata accensione cilindro 2, mancata accensione cilindro 3, mancata accensione cilindro 4, poi in seguito resettati questi errori si è riaccesa con l'errore P1121 (sensore posizione acceleratore incoerente con sensore massa aria) e il problema descritto si presentava solo superando i 3500 giri. Adesso la spia si è spenta da sola, ma il problema si presenta continuamente. Ho fatto controllare l'auto da un meccanico/installatore autorizzato BRC, che staccando il tubicino che va dal riduttore al collettore di aspirazione (giusto?) mi ha detto che sarebbe da sostituire riduttore e filtro GPL, (170€, onesto secondo voi?) dato che ha una perdita. Inoltre aggiungo che l'auto fa fatica ad avviarsi, e il meccanico mi ha detto che il problema è riconducibile a tale perdita (infatti con quel tubicino staccato si avvia subito). Ripeto che: a GPL VA BENISSIMO, non ha nessun problema ne di minimo ne di accelerazione. Secondo voi cosa potrebbe essere?

P.S.: in folle anche a benzina l'accelerazione è normale, ho aggiunto anche un additivo per la pulizia degli iniettori benzina.
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Buongiorno, mi dà da pensare la pompa benzina a 3 bar, ma soprattutto mi concentrerei sugli iniettori benzina, visto che a GPL va'bene.
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - GrandePunto Starjet Emotion 1.4 16V. 2007
A me sembra un problema di carburazione.Ora, secondo me, bisognerebbe collegare lo strumento che controlla i valori di co, di co2 ed altro ( con la sonda infilata nella marmitta ) e verificare se mentre la macchina è a benzina, detti valori siano regolari.
Confrontarli poi con quelli del gas ( anche se a gas va bene ), collegando lo strumento di diagnosi alla centralina del benzina e verificare se questa lavora correttamente.
Non è un lavoro facile, anzi è molto impegnativo, ma credo che un " primo " sguardo " alla carburazione sia necessario, perchè, almeno per la mia esperienza, se la macchina va a bene a G.P.L., può succedere che commutando a benzina ( anche per la sola messa in moto, sia a freddo che a caldo ) la centralina del benzina rileva ( tramite le sonde Lambda ) dei valori sballati ( magari dati da una errata carburazione o taratura a gas ) e li va a modificare, talmente tanto da crearti il problema a benzina.A meno che non hai qualche sensore, dell'impianto a benzina, che non va.
Questo installatore lo ha fatto questo controllo ?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
La messa in moto è sempre perfetta? O fa fatica?
L'auto si mette in moto a benzina e poi commuta a GPL?
Quanta benzina tieni nel serbatoio?
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
Buongiorno, mi dà da pensare la pompa benzina a 3 bar, ma soprattutto mi concentrerei sugli iniettori benzina, visto che a GPL va'bene.
Sia a folle che in prima il problema non si presenta, motivo per cui ho escluso sia la pompa che gli iniettori.

A me sembra un problema di carburazione.Ora, secondo me, bisognerebbe collegare lo strumento che controlla i valori di co, di co2 ed altro ( con la sonda infilata nella marmitta ) e verificare se mentre la macchina è a benzina, detti valori siano regolari.
Confrontarli poi con quelli del gas ( anche se a gas va bene ), collegando lo strumento di diagnosi alla centralina del benzina e verificare se questa lavora correttamente.
Non è un lavoro facile, anzi è molto impegnativo, ma credo che un " primo " sguardo " alla carburazione sia necessario, perchè, almeno per la mia esperienza, se la macchina va a bene a G.P.L., può succedere che commutando a benzina ( anche per la sola messa in moto, sia a freddo che a caldo ) la centralina del benzina rileva ( tramite le sonde Lambda ) dei valori sballati ( magari dati da una errata carburazione o taratura a gas ) e li va a modificare, talmente tanto da crearti il problema a benzina.A meno che non hai qualche sensore, dell'impianto a benzina, che non va.
Questo installatore lo ha fatto questo controllo ?
Anche io informandomi online ho dedotto che potrebbe essere un problema di MAP benzina. L'installatore non ha fatto questo controllo perché presume che il problema sia dovuto alla perdita di gas dal riduttore che disturba l'alimentazione a benzina.

La messa in moto è sempre perfetta? O fa fatica?
L'auto si mette in moto a benzina e poi commuta a GPL?
Quanta benzina tieni nel serbatoio?
La messa in moto non è perfetta, dipende dalle volte, mediamente fa fatica a partire (comunque l'ho specificato nel primo messaggio), secondo l'installatore questo problema è dovuto alla perdita di gas dal riduttore che intasa il passaggio della benzina; infatti scollegando il tubicino che va dal riduttore al collettore di aspirazione l'auto parte senza problemi.
Ovvio che si mette in moto a benzina (l'impianto è un Sequent) e poi commuta a GPL dopo circa due minuti a freddo, a caldo dopo una decina di secondi.
Nel serbatoio ho almeno un quarto di benzina (so che avere poca benzina favorisce il surriscaldamento della pompa).
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Ed il quantitativo di benzina nel serbatoio, se aumenta, fa ridurre il problema?
Il mio dubbio è che il filtro o la pompa nel serbatoio non siano in forma...
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
La mia auto ha il filtro direttamente nella pompa, ma io penso che se fosse come dici tu darebbe problemi anche a folle, invece a folle accelera normalmente, per questo motivo ho escluso la pompa e gli iniettori.

Qualcuno sa dirmi se potrebbe essere dovuto solo alla perdita di gas dal riduttore?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Credo che nessuno abbia la palla di cristallo per darti una risposta certa, @GiPiL . E' un forum di appassionati, non di esperti di autoriparazione :)
 
Auto
Fiat punto evo 1.4 gpl dynamic 2011
Quanto è vecchia la benzina che hai nel serbatoio? Il tubicino di cui parli dovrebbe essere quello che equalizza la pressione del riduttore con quella del collettore di aspirazione....può essere che ti dia problemi se hai le membrane del riduttore che lasciano trafilare gas a macchina spenta....ma dovresti sentire puzza di gas con le membrane cotte...hai provato a farci caso a freddo prima di accenderla?
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
La benzina non è vecchia. Se non sbaglio, il mio impianto utilizza un po' di benzina anche in modalità GPL nel momento del bisogno. Quindi metto spesso anche la benzina.Ottima osservazione sul tubicino. Si, dovrebbe essere quello di cui parli (allego la foto, così puoi confermarmi),anche io avevo letto delle membrane usurate, però la puzza di gas non la sento. Il meccanico ha staccato questo tubicino dalla parte del riduttore e mi ha fatto notare che usciva il gas, dicendomi che bisognava quindi cambiare il riduttore e il filtro dato che trafilava gas che rientrando nel collettore di aspirazione ingolfava il motore in modalità benzina. Mi ha chiesto 170€, manodopera compresa (onesto a vostro parere?).
RiduttoreBRC.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Fiat punto evo 1.4 gpl dynamic 2011
Non conosco il riduttore in questione, se avessi manualità e capacità potresti revisionarlo tu acquistando il kit apposito, altrimenti fai bene a rivolgerti all'installatore.... Il prezzo mi sembra onesto tenuto conto che un riduttore costa circa €100.... Io lo farei sistemare da lui
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Se fosse questa la causa chiudendo il serbatoio GPL, e far vuotare il rail GPL, nell'utilizzo a benzina non dovrebbe fare il difetto. Io proverei
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
Non conosco il riduttore in questione, se avessi manualità e capacità potresti revisionarlo tu acquistando il kit apposito, altrimenti fai bene a rivolgerti all'installatore.... Il prezzo mi sembra onesto tenuto conto che un riduttore costa circa €100.... Io lo farei sistemare da lui
Il riduttore in questione è un BRC Genius, al momento non so precisamente il modello. Se il problema fosse questo si che lo farei fare da lui, è anche una persona in gamba e corretta.

Se fosse questa la causa chiudendo il serbatoio GPL, e far vuotare il rail GPL, nell'utilizzo a benzina non dovrebbe fare il difetto. Io proverei
Ottima osservazione non ci avevo pensato. Come faccio a chiudere il serbatoio? Che cos'è il rail GPL? Come lo svuoto (il rail)?
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Nel serbatoio gpl c è un rubinetto lo chiudi, poi accendi fino a quando commuta a benzina. Ora hai la tubazione del gpl vuota e puoi provare l auto a benzina
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
Volevo provare a fare quanto descritto da @Max 69, ma non sono riuscito a trovare la valvola di chiusura del GPL. Comunque ho staccato il polo negativo della batteria per 24h tentando di resettare i parametri di adattatività della centralina (non so se è corretto come metodo e se funziona, penso di no), poi ho fatto una decina di km a benzina.
Il problema si ripresenta: in modalità benzina accelerando poco l'auto va ma non riesce a superare i 4000 giri, mentre se spingo a fondo l'acceleratore non accelera minimamente anzi cala di giri. Se spengo e riaccendo torna l'accelerazione normale in folle e con la prima, mettendo la seconda ricomincia il problema.

Qualcuno sa dirmi qualcosa a riguardo dell'interfaccia tra la centralina a benzina e quella a GPL? @Palio16V.
 
Auto
Fiat Punto, mk2, 1.2 16V 2002
A distanza di qualche mese torno a scrivere sul forum, ho trovato le soluzioni ai miei problemi.
Ho sostituito il riduttore GPL e il filtro, adesso ho comunque un BRC Genius 1500 di nuova generazione. Costo 180€ compreso di manodopera. Ho risolto quindi il problema dell'accensione faticosa; inoltre ho migliorato i consumi.
Ho sostituito la pompa della benzina; adesso ho montato una pompa nuova (ERA 775014) da 3 bar, che comunque è identica a quella che avevo prima, dato che la pressione risultava incostante. L'ho pagata 47€ e l'ho montata autonomamente. Così ho risolto il problema della mancata accelerazione a benzina. Adesso l'auto va benissimo.
Inoltre ho fatto montare dall'impiantista degli spessori alle molle (50€ montaggio compreso) che mi hanno rialzato l'auto di 3 cm. Questo perché l'auto risultava molto bassa al posteriore e con 4-5 persone arrivavo spesso a fine corsa con molte "toccate" al fondo, adesso risulta molto più rigida e confortevole.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Grazie per la tua esperienza, @GiPiL . Sono stati rilevati due problemi, e quindi trovare la quadra di entrambi non era esattamente facile...

L'upgrade del riduttore di pressione ti ha portato qualche extra vantaggio (consumi inferiori) e di certo chi ti ha proposto la sostituzione non aveva mancato la diagnosi :)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso