• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fiat acquisisce Chrysler

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#2
Sicuramente benefici sia per Fiat che per la Chrysler....che prima a mio parere faveva macchine orrende con affidabilità pari a zero adesso con Fiat monterà motori VM e tanto cose di origine Fiat - Magneti Marelli..
Per Fiat ha avuto dei benefici maggiori perché adesso è diventata una casa un gruppo globale...
io sono molto contento di questa cosa solo che il signor Marchionne devo darsi una svegliata a sfornare veicoli nuovi per il gruppo intero..perché la concorrenza aumenta. ..io cmq sarò ancora cliente Fiat :)
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#3
La promessa di Sergio Marchionne
"Fiat riattiverà gli impianti italiani"


L'ad del lingotto parla a "Repubblica" dopo l'acquisizione di Chrysler. "Con questa operazione basi più forti. Adesso puntiamo sui nuovi modelli dell'Alfa". E rivela: "Via dal mercato di massa"

Per la prima volta dopo la chiusura dell'affare Chrysler, l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, parla per commentare l'operazione e delineare il futuro dell'azienda. "Ho realizzato un sogno - dice a "Repubblica" -. Grazie a questa operazione possiamo ripartire con basi più forti. Adesso puntiamo alla fascia premium con Alfa e Maserati. Gli impianti italiani? Saranno riattivati tutti in pieno".


La soddisfazione che trasuda dalle parole di Marchionne è evidente, e l'ottimismo sul futuro non è da meno. Tutto merito di un'operazione importante, che ha sollevato anche critiche ma che invece l'ad considera strategica e decisiva per il rilancio dell'azienda e affatto dannosa per l'Italia, come qualcuno ha paventato.

Un'operazione che si è resa possibile grazie alla grande apertura degli americani al cambiamento. "Se porti un'idea nuova, in Italia trovi subito dieci obiezioni" spiega. "In America nello stesso tempo trovi dieci soluzioni a possibili problemi. E poi è arrivato Obama". Il presidente statunitense è stato decisivo affinché sogno e realtà trovassero un punto di contatto. "Aveva l'obiettivo di salvare quelle aziende. La nostra fortuna è stata di poter trattare direttamente con la sua task force e non con i creditori di Chrysler come voleva la vecchia logica".

Ma il tempo di chiudere questa operazione e già bisogna guardare al futuro. A chi contesta che questa deriva americana dell'industria torinese sarà negativa per l'Italia, Marchionne risponde con i progetti in cantieri e con un rilancio sul fronte occupazionale interno. "Mi impegno - afferma - . Quando il piano sarà a regime la rete industriale italiana sarà piena. Se non crolla un'altra volta il mercato, col tempo rientreranno tutti i lavoratori in cassa integrazione". Ma qual è il piano a cui fa riferimento? "La nostra strategia è uscire dal 'mass market', dove i clienti sono pochi e i concorrenti tanti" dice. "Puntiamo alla fascia Premium, prodotti di alta qualità, con concorrenza ridotta e margini più larghi. Abbiamo marchi fantastici e per definizione Premium, come Maserati e Alfa. Perché non reinventarli?".

"La società avrà un nome nuovo - "Ci quoteremo dove c'è un accesso più facile ai capitali. La sede verrà decisa anche in base alla scelta di Borsa, ma avrà un valore solo simbolico. La società avrà un nome nuovo". Marchionne annuncia poi l'uscita dal mass market, dove ci sono pochi clienti e tanti concorrenti, per andare nella fascia alta con Alfa e Maserati. Squadre di nostri uomini stanno preparando i modelli".

"A Pomigliano le Panda, a Cassino l'Alfa" - La preoccupazione maggiore rimane sempre il destino degli impianti italiani. "A Mirafiori-Grugliasco si faranno le Maserati. A Melfi le 500 X e piccole Jeep. A Pomigliano le Panda. A Cassino il rilancio dell'Alfa. Mi impegno: saranno riattivati in pieno tutti gli impianti italiani", rassicura l'ad.
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#5
Infatti quello che preoccupa molto anche ha mè...se hai sentito l'intervista poi ha fatto capire che i modelli Fiat del futuro si baseranno solo su Panda e 500 e ho paura che la futura Punto se la faranno sarà una specie di 500
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
#6
si ne avevi parlato in un'altra discussione se non erro...a me non entusiasma questa cosa ma staremo a vedere...tanto la mia prossima auto (quando arriverà il momento) sarà comunque una di quelle che ci sono adesso diciamo...grande punto o panda credo...
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#7
Si si infatti...io adesso la mia la volgio mettere a posto fare frizione , guida elettrica ecc....quindi credo che nonostante i 170.000km duri ancora almeno 2 - 3 anni poi mi piacerebbe molto prendere o la Mito o la Punto ......
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#10
Ragazzi praticamente quasi ufficiale che la linea auto Fiat si svilupperà in questo modo :
Linea Fiat in italia europa e America Cina ecc....con linea Punto fino al 2016 con un ulteriore aggiornamento con muso ispirato alla 500 e poi le solite freemont panda 500 Qubo con muso 500 doblo e 500L 500L treeking e 500X auto nuove si presume 2 conuna si chiama Viaggio iispirata alla audi a3 e una che si chiamera Topolino...
Lancia solo per il mercato italiano con la linea Ypsilon e delta
Alfa in italia europa cina America exc...con Mito Giulietta 4c e nuovi modelli come Giulietta SW 166 nuova un suv e una Sw tipo 159...
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#13
Forse si man è sicuro.....spero che la Punto rimanga cosi come è...così è bella...
 

fuinotto

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Mazda 3 BL (2009) 1.6 MZ-CD 16V 109CV
#14
Voglio il vecchio pandone di lamierone! (magari 4x4, quello andava su anche in verticale)

Peccato per la punto, se è vero. A me la 500 non piace particolarmente, in generale come la tendenza di mettere tutti questi fanali tendenti al gigante e tondeggiante.
Vuoi mettere quelli stretti con luci separate come la nostra 188 prima serie o dell'Alfa 159: molto più belli e accattivanti!
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#15
Hai pienamente ragione i fari della nostra Punto.sono bellissimi...
 

fuinotto

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Mazda 3 BL (2009) 1.6 MZ-CD 16V 109CV
#17
Faranno suv marchiati alfa... :eek: ...non c'è più religione
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#20
Mmm il mio s3 le fa storte poi ai sempre da lamentarti ! Peggio di una donna sei hihihihihi ;)
 
Alto Basso