1. Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

    Chiudi
  2. Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

    Chiudi

Volano da rettificare?

Discussione in 'Cambio / frizione / trasmissione' iniziata da Fraba, 21 Aprile 2014.

  1. Fraba

    Fraba Ospite

    Salve Ragazzi,
    In garage sto sostituendo la frizione alla mia Swift, operazione mai fatta personalmente ho studiato la procedura sul manuale d'officina e guardato un paio di video sul tubo. Ho sceso il cambio e rimosso spingidisco e frizione.
    Il volano presenta dei segni, volevo un parere secondo voi conviene smontarlo e portarlo in rettifica?
    Toccandolo sembra liscio il danno alla frizione è stato causato dal cuscinetto reggispinta che visivamente ruota con gioco e rumorosamente, questo ha consumato i dentini dello spingidisco con la punta delle lamelle molto usurate.
    Allego una foto datemi un parere, grazie

    20140419_175836.jpg
    20140419_175910.jpg
     
  2. GDeltaG

    GDeltaG Fondatore Membro dello Staff Autore di Tutorial

    Messaggi:
    4.027
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.977
    Home page:
    Auto:
    Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
    bel lavorone, complimenti...anche a me comunque non sembra messo male...dagli una pulita con il pulitore per dischi e credo che tu possa passare al rimontaggio ;)
     
  3. Fraba

    Fraba Ospite

    Farò così!
    il lavoro è stato lungo, non difficile, ho dovuto sollevare parecchio l'auto per poter lavorare comodamente sotto.
    Ho acquistato on line due cavalletti di tipo americano quelli a cremagliera da 3 TON per stare in sicurezza in più ho piazzato due di quelli richiudibili per ridondare... sotto dovevo mettermici io... l'auto non si è mossa minimamente, per reggere il motore ho costruito in legno un supporto tagliando e avvitando tra di loro delle tavole di legno molto resistente, e poi con moschettoni e funi in poliestere ho realizzato un sistema per tenere il motore, e un sistema per la discesa della campana del cambio, lavorano solo con solo due mani bisogna ingegnarsi, scatto un paio di foto e ve le posto!
    A presto!
     
    A GDeltaG piace questo elemento.
  4. Fraba

    Fraba Ospite

    Volevo farvi partecipare (virtualmente) ai lavoretti che sto facendo in garage, in fase d'opera magari a lavori ultimati creo un tutorial se vi fa piacere....

    per il momento posto qualche foto...

    Oggi ho lavato il cambio con nafta, era molto sporco e pieno di residui oleosi di non so quale provenienza...
    la mia auto nasce senza pannello coprimotore inferiore quindi quando piove si accumula di tutto ho trovato anche volantini della spesa sotto...
    20140421_133059.jpg


    Ecco come si presentava la frizione dopo essere stata smontata 20140421_133153.jpg

    Sono certo che la maggior incidenza del consumo precoce sia dovuto al pessimo stato del cuscinetto spingidisco, rumoroso e con gioco sicuramente ha influito sul consumo
    20140421_133121.jpg

    Spingidisco con lamelle consumate non tantissimo ma sicuramente per la rotazione difficoltosa del cuscinetto si sono consumate...
    20140421_133108.jpg

    Ecco i cavalletti che ho usato per tenere su la macchina durante tutto il lavoro, devo dire che ho avuto una stabilità ottima non si è mossa di un millimetro... quello fisso a cremagliera in foto è più distante ed appare più piccolo ma è molto più grosso di quello pieghevole...
    20140421_133209.jpg

    Il sistema di tavole per reggere il motore e scendere la campana del cambio grazie a delle funi con dei moschettoni che mi hanno permesso di scendere la campana una volta svitata...

    20140421_133258.jpg

    Ragazzi per qualsiasi curiosità chiedete pure.
    Domani porto la campana in officina meccanica poichè il mio EX meccanico quando 30'000 km fa cambiò la frizione (sempre che sia stata cambiata... ho dei dubbi a riguardo) mi ha spanato il tappo dell'olio e non mi è stato possibile toglierlo quindi devo rivolgermi ad un meccanico specializzato con attrezzature apposite. per rifare e filettare il foro.

    Sicuramente dopo questa operazione mi toccherà aprire il cambio e controllare che dentro non ci siano residui di lavorazione per la foratura/ rifilettatuta...
    A presto!
     
    A kekkoku, Loryz e GDeltaG piace questo elemento.
  5. GDeltaG

    GDeltaG Fondatore Membro dello Staff Autore di Tutorial

    Messaggi:
    4.027
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.977
    Home page:
    Auto:
    Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
    qualsiasi tutorial è sempre il benvenuto...comunque il sistema di tavole per reggere il motore è il massimo, bravo, molto ingegnoso :thumbsup:
     
    A Fraba piace questo elemento.
  6. crimar29

    crimar29

    Messaggi:
    2
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Auto:
    golf3 1400gl del 94'
    Cavoli,complimenti davvero....vorrei pure io farmi la frizione, ho una golf 3 del 94 che sto restaurando...più o meno a livello di attrezzi sono messo come te,cioè mi tocca ingegnarmi ma mi hai dato un bel spunto....hai qualche dritta da darmi,per esempio se hai serrato le viti del spingidisco e campana con dinamometrica e a quanti newton,per caso hai anche cambiato il paraolio del cambio,spesso dicono sia meglio farlo visto che è smontato e il costo irrisorio del corteco...con le funi come ti sei trovato,avrai avuto un meccanismo a leva per tirare su e giù la campana e tenerla in posizione....il post è vecchiotto ma spero che rispondi :)
     
  7. kekkoku

    kekkoku Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.685
    "Mi Piace" ricevuti:
    688
    Auto:
    Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
    Caspita, bel lavoro pulito!
    Complimenti pure per la fantasia per quella "staffa" di legno.
    La frizione che hai tolto è meglio dello spingidisco e cuscinetto, mi sa che in un precedente intervento ti hanno cambiato solo la frizione ma non il kit, in altre parole, cuscinetto e spingidisco sembrano piu' vecchiotti.
    Il volano credo necessiti solo di una pulitura, perché non ha danni evidenti.
    Quando rimonti il tutto, è fortemente consigliato l' uso di un "centrafrizione", a pena di dovere rismontare il tutto se la frizione si muove durante il montaggio della campana del cambio.
    Se non ce l' hai puoi usare pure una bussola della dimensione del foro centrale della frizione, ma considerato che un centrafrizione universale in plastica costa dieci euro...
    Unico appunto, se mi consenti, non hai messo le zeppe sotto le ruote posteriori.
    Il resto tutto 10 con lode!
    --- Messaggio doppio unito, 8 Agosto 2018, Data messaggio originale: 8 Agosto 2018 ---
    P.S. il centrafrizione è questo in figura:

    https://lnx.ilpuntomanutenzione.it/...ali-per-la-manutenzione-auto.5086/#post-87384

    In abbinamento ho usato pure un "fermavolano", perché quando faccio queste cose sono solo come un cane abbandonato, ma se hai un aiutante puoi chiedergli di tenere fermo il volano con le mani...senza farsi male.
     
  8. ElCaimanDelPiave

    ElCaimanDelPiave Super Moderatore Membro dello Staff Youtuber Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    24.750
    "Mi Piace" ricevuti:
    11.446
    Home page:
    Auto:
    Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
    Ragazzi, per info: quando un utente ha la dicitura "ospite" significa che il suo account non esiste più :(

    Quindi Fraba non leggerà mai nemmeno la notifica di risposta alla discussione.
     
    A kekkoku piace questo elemento.
  9. kekkoku

    kekkoku Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.685
    "Mi Piace" ricevuti:
    688
    Auto:
    Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
    Azz è vero!
    Non abbiamo piu' saputo se ha montato la frizione, lo sapevo che doveva mettere le zeppe sotto le ruote : (
     
    A Loryz piace questo elemento.
  10. ElCaimanDelPiave

    ElCaimanDelPiave Super Moderatore Membro dello Staff Youtuber Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    24.750
    "Mi Piace" ricevuti:
    11.446
    Home page:
    Auto:
    Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
  11. njoule

    njoule

    Messaggi:
    145
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Auto:
    Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2006
    Ragazzi forse mi sbaglio ma la discussione era ferma al 2014!!!!!
     
  12. superfede

    superfede Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    559
    "Mi Piace" ricevuti:
    214
    Auto:
    Honda Jazz 1.3 Elegance Navi 2017. Moto Honda Deauville 650 2000
    Già...
    Comunque è più o meno quello che ho fatto io per sostituire il cambio alla vecchia modus, a 180000km: cavalletti sotto e asta con delle cime per sostenere il cambio, e calarlo di sotto con delicatezza.
    Unico appunto, i cavalletti: le auto hanno determinati punti di sollevamento, descritti con precisione nei manuali d'officina, e i punti di attacco alla scocca di triangoli sospensioni e/o di sottotelai NON E' DETTO che siano punti di sollevamento. Erroneamente si è portati a pensare che siano robusti, lo sono ma per sforzi trasversali, non verticali. Lo dico per esperienza dopo esserci passato, avendo provato a calare la Modus sul cavalletto che avevo posto sotto al punto di attacco posteriore del triangolo inferiore del macpherson, facendolo rientrare verso l'alto di mezzo cm. E, considerando cosa doveva fare quel punto lì del monoscocca, si capisce subito che deve contrastare gli sforzi trasmessi dalla sospensione quando si frena, si accelera o si sterza, non di sostenere l'auto: è il duomo dell'ammortizzatore/molla che ne sostiene la massa... Quindi occhio a quando posizionate cavalletti o sostegni inferiori.
     
  1. Questo sito fa uso di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti (cookies tecnici), per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per mostrare banner pubblicitari o contenuti interattivi (cookies di terze parti). Puoi leggere i dettagli consultando la nostra cookie policy.
    Chiudi