• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Vlog #14 Toyota Yaris Hybrid My16

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
In ogni caso, l'ibrido non va scelto per il risparmio, perché il prezzo d'acquisto già basta a far capire che non è la scelta più economica in assoluto
Qui mi trovi in parziale disaccordo...

Non che il prezzo d'acquisto sia poco significativo (ci sono diverse formule, oltre all'acquisto, per ottenere l'auto), però ci sono altri piccoli "contorni" tra bonus, incentivi e piccole facilitazioni (in alcune aree urbane ibride ed elettriche non pagano il parcheggio a pagamento, per esempio) che possono aiutare a rendere più digeribile la cosa.
Se in certi posti che prevedono il pagamento del pass ecologico per girare... ci devi andare a prescindere, con la ibrida ritengo si spenda un po' meno.

Senza dimenticare che la manutenzione, per quanto un po' più vincolata alla rete ufficiale, tende ad essere inferiore come materiali di consumo in quanto non c'è la frizione, i freni si usano meno.
Dove non cambia? Gomme, anche se girare in modalità hypermiler aumenta i km con singolo treno, ammortizzatori, olio, filtri. E poi c'è il bubbone batteria... da capire tra 10/15 anni come si cambierà ed a che prezzi.

Inoltre... un ipotetico maggior valore dell'usato ibrido rispetto al termico, in futuro. Alla fine della fiera, stanno aumentando ma ce ne sono meno. E di certo come per le trasformate a gas, le ibride avranno un occhio di riguardo negli accessi restrittivi per inquinamento.
 
S

superfede

Ospite
Anche senza far gli hypermiler le gomme si consumano di meno, visto che fino ad una certa pressione del pedale la frenata è esclusivamente elettrica e rigenerativa. E comunque l'attacco del CVT elettrico nel momento in cui si passa a premere il gas è più dolce rispetto alla consueta trasmissione meccanica, ergo anche lì le gomme soffrono di meno. Ed il pacco batterie messo dietro aiuta a bilanciare il veicolo... Di fatto non serve guidare con l'uovo sotto il piede per farsi 70000km con un treno di gomme.
 
Auto
Toyota Yaris HSD Style MY18 / Citroen C3 1.2 PureTech 12V 82Cv 2016
Sicuramente @Pike , ma se in un'auto si cerca solo ed esclusivamente il risparmio ce ne vuole per recuperare i 5/6.000 euro di differenza nell'acquisto.
Per il discorso gomme, è una questione di stile di guida. Chi è attento ai consumi guiderà con dolcezza anche un'auto classica.
Per i tagliandi, la Yaris deve farli ogni 15.000 km massimo e deve farli in casa madre per la garanzia della batteria che può durare fino a 10 anni, mentre con altre case, finiti i 2 anni di garanzia, i tagliandi si possono fare dove si risparmia. Dopo i 3 anni di garanzia Toyota anche si potrebbe fare il tagliando dove si risparmia, ma l'Hybrid Health Check obbligatorio annuale poi costerebbe circa 70 euro ogni 15.000 Km.

Per questi motivi dico che comprare un ibrido non deve essere legato al solo risparmio, ma deve essere una scelta dettata da una prospettiva più ampia.

Che poi su certi determinati percorsi il consumo sia molto basso, è un dato di fatto che sta andando anche oltre le mie aspettative.
 
Alto Basso