• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Risolto Toyota RAV4 2.0 1996 - Centralizzata sportello destro non apre

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Lo sportello destro del RAV4 di mia moglie ha smesso di aprirsi/chiudersi dalla centralizzata. Ormai è da tre anni che sta messa così e ogni volta che deve salire qualcuno bisogna aprire da dentro oppure con la chiave. Inizialmente capitava che qualche volta funzionasse, diciamo una su venti. Ultimamente ha smesso del tutto.

Ho sentito con il mio meccanico e mi ha suggerito di rivolgermi al carrozziere o all'elettrauto. Sono perciò prima andato dal carrozziere il quale mi ha detto che è sicurametne l'attuatore e che deve metterci mano l'elettrauto; il tempo passa e finalmente decido di prendere appuntamento dall'elettrauto. Mi domanda che il modello di RAV4, dopo di che mi liquida sostenendo che sia un lavoro di carrozziere...

Ho sicuramente sbagliato mestiere...

Siccome per carattere non mi piace supplicare ho deciso di arrangiarmi da solo. I casi sono due:
1. cavi elettrici interrotti (su un precedente mezzo mi era già capitato con lo sportello sinistro);
2. attuatore andato.

Visto il prezzo folle dell'attuatore e la difficile reperibilità dello stesso vorrei innanzi tutto escludere la prima ipotesi e qui chideo a voi che mi veniate in soccorso: una volta individuati nello sportello i cavi che vanno all'attuatore cosa devo verificare con il tester? Avete già avuto esperienze in merito?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Riesci a farti dare il codice dell'attuatore?
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Dunque dunque...
Per il pezzo ti consiglio di spulciare aliexpress e banggood, che ho visto avere in catalogo diversi pezzi dichiarati compatibili con auto giapponesi di vario genere. Si sa mai che trovi quello che cerchi, a prezzo molto conveniente, anche se le consegne sono lunghe.

Per indagare sulla natura del problema, bisogna smontare il pannello porta, innanzitutto, e per questo scommetto che qualche video su youtube lo puoi trovare.
In caso contrario, andando a logica, dovresti cavartela. Prima sviti tutte le viti visibili, poi cerchi quelle nescoste da tappi, o sotto i blocchetti elettrici degli alzacristalli, che sono di solito inseriti ad incastro (consigliabilissimo un kit di scalzatori, da cercare con questa chiave: "attrezzo per rimozione pannelli" , 5 o 6 euro su amazon).
Una volta che hai rimosso il pannello, stacchi il connettore dell'attuatore e ti armi di tester su CC 20v e santa pazienza, provando ad inserire i puntali nei vari contatti e azionando la chiusura. Se vedi il tester andare a 12v (circa) vuol dire che la corrente arriva.
Altra prova da fare, collegare l'attuatore ad un 12v esterno e vedere se scatta. Così hai la prova del 9. ;)
Se hai bisogno di chiarimenti (mi rendo conto che in due parole non è facile spiegarsi) chiedi pure. ;)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Da quanto vedo il pezzo è una combo tra maniglia ed attuatore... Mai aperto tu lo sportello?
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Dunque dunque...
Per il pezzo ti consiglio di spulciare aliexpress e banggood, che ho visto avere in catalogo diversi pezzi dichiarati compatibili con auto giapponesi di vario genere. Si sa mai che trovi quello che cerchi, a prezzo molto conveniente, anche se le consegne sono lunghe.
Grazie! Non avevo pensato di cercare dai cinesoni, nonostante che da modellista conosca molto bene quei siti dai quali mi capita di acquistare da tanti anni. Fin ora mi ero limitato a dare una occhiata sul "solito" eBay.

Per indagare sulla natura del problema, bisogna smontare il pannello porta, innanzitutto, e per questo scommetto che qualche video su youtube lo puoi trovare.
In caso contrario, andando a logica, dovresti cavartela. Prima sviti tutte le viti visibili, poi cerchi quelle nescoste da tappi, o sotto i blocchetti elettrici degli alzacristalli, che sono di solito inseriti ad incastro (consigliabilissimo un kit di scalzatori, da cercare con questa chiave: "attrezzo per rimozione pannelli" , 5 o 6 euro su amazon).
In passato avevo già smontato gli sportelli di quella macchina, sia il sinistro sia il destro, per sostituire il cavetto di apertura dalla maniglia interna (ben 40 euro originale Toyota!) e con l'occasione avevo approfittato per dare un'occhiata all'attuatore. Purtroppo si trova integrato al meccanismo di bloccaggio dello sportello ed è piuttosto rognoso da asportare. Così quella volta lo lasciai al suo posto (alla moglie serviva la macchina).

Dispongo anche gli attrezzi per la rimozione dei pannelli, marca Beta, acquistati quando dovetti sostituire il sistema multimediale MKII della BMW X5 con uno Android; dovetti smontare mezza macchina! :eek:

Ma torniamo ontopic

Una volta che hai rimosso il pannello, stacchi il connettore dell'attuatore e ti armi di tester su CC 20v e santa pazienza, provando ad inserire i puntali nei vari contatti e azionando la chiusura. Se vedi il tester andare a 12v (circa) vuol dire che la corrente arriva.
Altra prova da fare, collegare l'attuatore ad un 12v esterno e vedere se scatta. Così hai la prova del 9. ;)
Se hai bisogno di chiarimenti (mi rendo conto che in due parole non è facile spiegarsi) chiedi pure. ;)
Grazie per i suggerimenti. Le attrezzature elettroniche non mi mancano. Proverò sicuramente con il tester e poi anche, come in effetti non avevo pensato, a dare corrente direttamente all'attuatore con alimentatore da banco.

Da quanto vedo il pezzo è una combo tra maniglia ed attuatore... Mai aperto tu lo sportello?
Vedi sopra. E' un pezzo unico, tra l'altro piuttosto intrigato da raggiungere. Tra tutti i lavori sull'auto quelli interno agli sportelli mi mettono più ansia, non so perché.
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Questa mattina mi sono deciso a smontare lo sportello per vedere di capire cosa è successo. Mi sono munito degli appositi attrezzi per la rimozione, di alimentatore da banco, tester e ho iniziato.
Gli attrezzi non sono Beta ma Usag, mi ricordavo male. Sono questi:

IMG_20180501_091745.jpg


1. Tolte le quattro viti Phillips, due nel maniglione e due nel portaoggetti.
2. Rimossa la borchietta da pannello vicina alla modanatura del retrovisore e svitata la vite nascosta.
3. Svitata la vitina di fissaggio della cornice maniglia interna.
4. Con l'ausilio degli attrezzi di cui sopra ho staccato i bottoncini che fissano il pannello.
5. Dopo avere staccato il connettore dell'alzacristallo ho sfilato il pannello verso l'alto.
6. Rimosso delicatamente la pellicola trasparente di protezione dall'umidità.
7. Sganciati nell'ordine:
a) tirante esterno apertura;
b) tirante esterno blocco serratura;
c) tirante interno blocco serratura;
d) cavo interno apertura.

InkedIMG_20180501_092944_LI.jpg


8. Rimosse le tre viti di fissaggio del blocco serratura.

Fatto questo ho portato il blocco sul banco da lavoro e ho provato ad alimentarlo a 12 V. Ha un assorbimento (l'alimentatore da banco ha il monitor di tensione ma anche di corrente) ma nessun segno di vita, ahi ahi. :(

IMG_20180501_095820.jpg


Apro la calotta di protezione e controllo il motorino. Purtroppo è andato e non è riparabile perché si sono rotte le spazzole. All'interno ho trovato del materiale nero carbonizzato. Deve esserci finito dentro un ragno perché ho trovato un oggetto carbonizzato che pare l'addome di un aracnide. Deve essere stato lui a causare il disastro.

A questo punto mi metto alla ricerca del miglior prezzo per un blocco serratura nuovo.
Per fortuna l'intervento è più semplice di quello che mi aspettavo. :)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Il motore è privo di etichette o stampigliature?
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Nessun riferimento.
Tuttavia su Banggood ho trovato i motorini di ricambio con asse da 20 mm. Pochi dollari, un po' pazienza che arrivi e risolvo tutto.
Dovrò scaldare la vite senza fine presente sul motorino rotto per sfilarla e metterla su quello nuovo.

Il motorino rotto:

IMG_20180501_101014.jpg
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Lo chassis del motore in metallo ricorda tanto-matanto i motori delle vecchie Mini 4WD.
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Intendi i Mabuchi 130? Sì, ma sono più piccoli; è la prima cosa che ho fatto, ho cercato i motori delle Mini 4WD che ho in giro per la cantina per confrontarli ma oltre alle dimensioni (che di per sé non sarebbero un problema per un modellista) non ci siamo con le tensioni: i motori FA-130 sono progettati per un voltaggio nominale di 3 V e attaccati all'impianto elettrico dell'auto si friggerebbero subito.

Ho ordinato quel motore da Banggodd dal warehouse in Olanda, dovrebbe arrivare massimo in una decina di giorni; appena mi arriva lo metto su e vi faccio sapere come va a finire l'avventura.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Immagino che anche il voltaggio pesi nel dimensionamento delle spazzole...
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
Sì. Comunque si tratta di motori senza manutenzione: non è possibile sostituire le spazzole.
Per quel che costa tanto vale comprare il motorino nuovo.
 
Auto
FIAT Panda 169 1.2 8V 69CV (2011)
E' arrivato il motorino. Non è identico ma le dimensioni della cassa sono compatibili.

IMG_20180513_094224.jpg


Come qualità costruttiva non siamo al livello dell'originale ma per il lavoro che deve svolgere va più che bene.
La prima cosa da fare è dissaldare i cavi di alimentazione dal veccio motorino prestando attenzione al fatto che, nel mio caso, il nuovo ha il senso di rotazione contrario e ho dovuto invertire la polarità.
Viene quindi la fase più delicata, ossia la rimozione del pignone elicoidale che è innestato sull'alberino motore a pressione. Con una pistola ad aria calda da modellismo l'operazione è semplice, ma con un po' di pazienza si può fare anche con un semplice asciugacapelli.

IMG_20180513_094804.jpg

Importante: prima della rimozione è bene prendere nota con un calibro del posizionamento del pignone.
Mettendo il pignone sul motorino nuovo mi accorgo che l'alberino non è zigrinato come quello del vecchio (vedi foto sotto) e rimane lasco. Per fissarlo uso della colla bicomponente; in alternativa si può anche utilizzare del frenafiletti forte (quello rosso per intenderci).

IMG_20180513_103556.jpg

Rimontato tutto la portiera ha finalmente ripreso ad aprire/chiudersi con la centralizzata. E tanti saluti agli elettrauto che se la tirano! :thumbsup:
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso