• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Toyota Aygo mk1 vvt-i 1.0 68cv - soluzione infiltrazioni terzo stop

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Ciao a tutti.
Questa estate mi è capitato (dopo 8 anni) di dover sostituire le lampadine del terzo stop alla Aygo, sino ad allora la guarnizione (vecchia) aveva retto bene ma aprendo era fatale che si spaccasse causandomi poi infiltrazioni con le prime piogge.
Il problema di acqua che penetra dal retro è ben noto, nel mio caso sono stato abbastanza fortunato perché per ora è solo il terzo stop ad avermi dato grane con conseguenti infiltrazioni minime in entrambi gli angoli del bagagliaio(c'è chi ha problemi ben più gravi).

Come ho risolto? Dal momento che non sono riuscito a trovare una guarnizione ad hoc(non ho chiesto in Toyota) con una banale guarnizione adesiva tappa spifferi di quelle che si usa per le finestre, ovviamente si può usare qualsiasi materiale equivalente.
Io ho commesso l'errore di acquistarne una bianca che è antiestetica sul grigio metallizzato della mia auto quindi suggerisco una guarnizione nera.

Cosa occorre? Cacciavite a croce, taglierino, pennello, alcol denaturato ed ovatta ed ovviamente guarnizione adesiva(solo da un lato, quello che va sulla carrozzeria) spessore 6mm(1,50€ dal ferramenta sotto casa).
N.B. a fine post linko una galleria immagini esterna per non appesantire troppo il post.

Fase 1: smontare il terzo stop svitando le due viti che lo bloccano.
Fase 2: pulire per bene col pennello il grosso della sporcizia accumulata negli anni.
Fase 3: con un batuffolo di ovatta bello imbevuto di alcool bisogna sgrassare per bene la parte di carrozzeria sulla quale è rimasto attaccato quel che resta della vecchia guarnizione e lasciare che si asciughi.
Fase 4: tagliare sei strisce di guarnizione. Due lunghe per le parti superiore ed inferiore e quattro per i lati curandosi di sagomarle come si deve. Occhio a tagliarle giuste perché sennò oltre a risultare brutte da vedere, correte il rischio che lo stop non rientri in sede. Sagomate le strisce in maniera tale da creare angoli spioventi che facciano scorrere l'acqua verso l'esterno dello stop e curatevi di tagliare, per i lati superiore ed inferiore, strisce di 4mm (regolatevi voi, io ho fatto così).
Fase 5: con una santa pazienza e senza estrarre del tutto il gruppo ottico(così è più facile rimetterlo in sede senza smuovere le guarnizioni) incollate per bene tutte le strisce.
Fase 6: rimettete lo stop in sede ed avvitate le due viti(senza stringere troppo) finché lo stop non spinge la spugna sigillando bene.

Fatemi sapere se avete suggerimenti per migliorare la procedura.
Googolando ho trovato utenti che usano il silicone, soluzione che ho bocciato perché diventa poi ostico aprire di nuovo lo stop per sostituire una lampadina in futuro, ipotesi remota nel mio caso perché ho sostituito tutte le lampadine con delle osram uguali alle originali di serie che sono durate 8 anni, però meglio essere previdenti.

https://postimg.cc/gallery/2b56kgx18/

IMG-20181117-121313177-HDR.jpg IMG-20181117-121344451.jpg IMG-20181117-121559092.jpg IMG-20181117-121604221.jpg IMG-20181117-121609374-HDR.jpg IMG-20181117-201337324.jpg IMG-20181117-202131573.jpg IMG-20181117-202507656.jpg IMG-20181117-202525231.jpg IMG-20181119-124826581.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Ottimo lavoro :thumbsup:

La procedura è validissima anche per Citroen C1 mk1 e Peugeot 107, visto che il terzo stop è una delle pochissime parti di carrozzeria in comune con la Aygo. A tal proposito, volendo, lo staff potrebbe modificare il titolo aggiungendo la C1 e la 107.

Io non ho mai avuto questo problema perché l'ho smontato tante volte per provare vari tipo di lampade a led e ogni volta ho pulito per bene la guarnizione e questo forse l'ha preservata.

Per le infiltrazioni nel bagagliaio (il cristallo della 107 è diverso ma il sistema è uguale e quindi pure il problema) è indispensabile mantenere sempre super pulita la guarnizione che fa da battuta al cristallo/portellone: basta un po' di sporco accumulato o una foglia rimasta incastrata e l'acqua s'intrufola. Non solo: lo sporco accumulato, a lungo andare, deforma la guarnizione fino al punto che non tiene più ermeticamente. L'esposizione al sole h24 purtroppo peggiora le cose. Penso però che la soluzione che hai adottato per il terzo stop forse potrebbe funzionare anche per il portellone.
Chiedo scusa per l'OT.
Messaggio doppio unito:

PS: forse sarebbe meglio mettere anche qui qualche foto, magari le più esplicative, se non altro per evitare che nel tempo non saranno più disponibili e visualizzabili dal sito di hosting, impoverendo la tua guida.
Messaggio doppio unito:

Un'alternativa alla procedura potrebbe essere di sagomare la guarnizione direttamente sul terzo stop in un unico pezzo, facendo capitare il taglio nella parte inferiore.
 
Ultima modifica:

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
N.B. la procedura è attuabile anche su vetture come la C1 citroen Mk1 e sulla Pegeout 107 Mk1 perché a parte alcuni particolari estetici l'auto è sempre una Aygo(il progetto ancora oggi è di Toyota).

@buonsm le tre auto sono uguali, differiscono solo i particolari estetici ed ovviamente il marchio. Ma carrozzeria, telaio, motore e tutto quanto fino alla più piccola vite sono identici.
Al prossimo giro mi cimenterò sulla C1 di un altra persona la quale si è rivolta a diversi carrozzieri i quali non hanno mai risolto, strano perché il problema per le prime serie era ben più grave e soprattutto noto.
D'altronde se la guarnizione non si trova è un casino, se invece fai da te il discorso è diverso.
In quanto allo sporco, con la lancia a pressione cerco di pulire al lavaggio e se insisto troppo mi entra dal lato guidatore (non so se portiera o finestrino). Con piogge forte normali invece niente, per cui cerco per quanto possibile di non esagerare che per eccesso di zelo ho paura di fare casini.
Sono quasi 9 anni che l'auto è all'aperto per cui le guarnizioni hanno i loro problemini.

Non ho chiesto in Toyota se esistesse il ricambio perché anche fosse stato disponibile avrei dovuto fare una quarantina di minuti di strada per arrivare sul posto, ovviamente più economico e divertente fare così. E poi è tutto mestiere che entra.

@GDeltaG grazie per aver aggiunto le foto, non avevo pensato a rimpicciolirle :Dead:.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Beh... per le altre guarnizioni potresti provare con lo spray ai siliconi.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Eh lo so: secondo te ho preso la 107 perché è marchiata Peugeot o perché ha la meccanica Toyota? ;)
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Per la cronaca, la sostituzione del terzo stop in Toyota sarebbe venuta a costare più di 60€.
In pratica ti cambiano tutto il pezzo perché la semplice guarnizione non è venduta.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Questo tutorial mi era sfuggito. Chiedo scusa e faccio i complimenti in ritardo.
Per il colore della guarnizione, da quello che vedo dalle foto, se la avessi messa nera, credo, si sarebbe vista molto di più attraverso il trasparente. Bianca, d'altro canto, tende poi ad ingiallire nella parte rimasta visibile ai bordi.
Comunque invidio il sistema di fissaggio con viti. Saranno bruttine, ma sono sicuramente pratiche, non come quella cosa barbara creata da un pazzo per la Grande Punto LOL
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Ciao a tutti. In previsione dell'inverno (sono uno ottimista e previdente ) vorrei cominciare ad attrezzarmi per rifare il lavoro con una guarnizione migliore.
A parte il solito Leroy merlin, su Amazon avete qualche prodotto da consigliarmi?
Una guarnizione di buona qualità da tagliare (il resto magari lo riuso per altre cose) perché questa qui è una roba da 1€ al rotolo che serve a parare gli spifferi e già si è guadagnata il pane dopo quasi un anno.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
  • Carta per guarnizioni (è chiamata carta in quanto è presente anche la cellulosa, tra i leganti)
  • Pasta per lavelli
  • Guarnizioni liquide (Arexons e Loctite le fanno, vanno attentamente lette le istruzioni e lasciate asciugare)
Nel caso tu vada verso la "carta per guarnizioni", è fondamentale fare bene la "maschera" di riferimento, per poi tagliare la guarnizione nel modo corretto.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Passate le piogge intese dei mesi scorsi ho deciso di non rimettere mano alla guarnizione del terzo stop.
Benché sia brutta da vedere tiene l'acqua benissimo.

Inoltre ho anche risolto l'infiltrazione dai deflettori posteriori(per la 5 porte è un altro difetto ricorrente e ben noto) pulendo le guarnizioni, spruzzando fuori e dentro svitol a base di silicone.
Il problema quasi sicuramente si ripresenterà ma è una stupidaggine che non mi preoccupa.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Fai un tutorial pure su questa, no?
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Ne sarei felicissimo.
Non l'ho ancora fatto perché il tutorial già esiste ma è in inglese ed è da lì che ho preso molti spunti.
Lo posto e poi magari alla prossima pulizia faccio il mio tutorial.

Tutorial numero uno dal quale ho preso spunto per usare lo svitol a base di silicone:


Tutorial 2 (sono 4 video in realtà).
I video non sono proprio il top ma quello che si deve capire si capisce benissimo.

 
Alto Basso