• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Togliere incrostazioni dal cielo dei pistoni senza aprire il motore. È possibile?

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ciao.
Ho scritto tutto nel titolo.
Vorrei capire se è fattibile una cosa del genere operando solo attraverso il foro delle candele.
Pensavo di introdurre qualche solvente, dopo aver svuotato l'olio, tenendo il tappo della coppa aperto. Poi, magari agire con una sorta di scovolino e aspirare quello che smuovo con una pompa aspira olio o con un aspirapolvere per solidi e liquidi.

Questo per recuperare uno stato "iniziale" dei pistoni e verificare in seguito la formazione di nuove incrostazioni.
Anche perché ho motivo di credere che le incrostazioni, nel terzo cilindro, vadano a modificare pericolosamente il rapporto di compressione.

Follia? o_O
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Per me sì.
Se vuoi fare un gioco simile, ho solo un metodo: benzina o solventi volatili dentro alla camera.
Rotazione dell'albero diverse volte, reintegro di solventi, ricomincia, reintegro, ricomincia, finchè non ti stanchi.

Quando ti sei stancato continua a fare girare l'albero per far scendere tutto il contenuto della camera di combustione, poi aspetta ancora (un paio d'ore) perchè si disperda ogni vapore.
Poi olio nuovo, a specifica ma non "buono". Sarà contaminato dallo sporco e dai residui. Gira poco, forse una mezz'ora ma usando l'auto, mandalo in giro e mandalo completamente in temperatura.
Scola, filtro nuovo, pieno d'olio.
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
Ci fu un periodo durante il quale mi documentai sullo "argomento", soprattutto attraverso vari video in Rete.
Arrivai alla conclusione che pulire il "cielo" dei pistoni (e anche il resto) è molto difficile, anche con il pistone in mano.
Il metodo migliore era un macchinario che spruzzava acqua calda ad altissima pressione, sul pistone smontato.
Con il pistone nel motore, credo sia (quasi) follia.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Come dicevo nel primo messaggio, vorrei togliere le incrostazioni più grossolane, se è vero che vanno a modificare addirittura la compressione.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
La aumentano, potenzialmente. E il foro della candela è troppo piccolo per così tante cose...
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Eh, già, la aumentano. Ma se a subire l'aumento è un pistone solo, non è bene...
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
Come dicevo nel primo messaggio, vorrei togliere le incrostazioni più grossolane, se è vero che vanno a modificare addirittura la compressione.
E' una cosa che fanno i meccanici (facevano, almeno, perché non vedo un meccanico da tempi biblici, ormai...) quando cambiano\cambiavano la guarnizione della testata, e ti facevano vedere il cielo del pistone bello pulito, a volte "scartavetrato" a pene di canide, ma la ritengo una operazione poco "ortodossa".
Dovresti essere cosi' abile da togliere la "monnezza" (staccabile) dal cielo del pistone (sempre a testata smontata, almeno, perché dal foro della candella mi sa che ci rimetti pure la filettatura del foro..imho) senza farla cadere tra le fasce, o nei fori di lubrificazione che portano l' olio all' interno del pistone, e in quel caso altro che rapporto di compressione...mi sa che servirebbe un buon medico diabetologo, per tenere sotto osservazione i famosi "uccelli per diabetici".
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ok, come si dice a Vicenza..."ceste"...che vuol dire "pazienza", o "a monte" di fantozziana memoria. ;)
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
non è un operazione che si trova sui libri di meccanica e per riuscire nell'intento, ci devono essere diversi fattori che coincidono.
E' giusto dire che non va bene il fatto di avere un cilindro con residui in testa, perchè questo ne influenzerà l'rdc andando ad innescare fenomeni di auto accensione, che causano a sua volta botte non indifferenti al pistone stesso e non è un caso difatti, che quando la cosa è troppo accentuata, si finisce con il rischiare di bucare il pistone.
Come dicevo sopra però, per riuscire in un minimo di pulizia, devono coincidere delle cose:
1) La forma della testa del pistone non deve essere una di quelle "strambe".
2) Il foro della candela deve essere centrale al pistone (quindi va di sicuro meglio un 16v).
3) Possibilità di aspirare dal foro della candela i residui secchi (se ovviamente si riescono a staccare con la sola forza aspirante).
4) Possibilità di aspirare dal foro candela detriti misti a liquido e se non si ha una pompa aspira olio, meglio avere un piccolo aspiratore atex (cioè quello predisposto per aspirare liquidi pericolosi).

La differenza però è che usando la pompa aspira olio, non bisogna farla girare troppo a vuoto, perchè si rischia di bruciare il motorino.
Come liquidi, non andrei oltre al petrolio bianco o al wd40 evitando solventi aggressivi che tendono a staccare la morchia più che a scioglierla (quando non sono adeguatamente bilanciati con altri prodotti) facendo anche spaventare di meno il rivestimento grafitato del mantello dei pistoni.
E' un lavoro di lunga pazienza che necessiterebbe purtroppo un fermo auto di una nottata, per lasciar decantare attraverso le fasce uno dei due prodotti sopracitati, per poi scolarli dalla coppa in previsione di un cambio d'olio.
E' il classico lavoraccio che si completerebbe nel suo insieme, se si ha l'occasione di avere la coppa smontata e di ripulire anche dal basso pescante e fasce raschia olio, innaffiando i pistoni dal basso. imho.
 

Cristian Cominelli

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto Sporting Mk2 - 1.2 16V 80 CV anno2002
Io ho fatto fa questa operazione....

#tolto candele
#usato petrolio bianco,riempito cilindri e fatto decantare per un giorno.
#preso pistola aria con contenitore pieno di gasolio e montato dalla parte del soffio un tubo flessibile per raggiungere i fori delle candele.
#soffiando gasolio nebulizzato ho eseguito lavaggio.
#fatto decantare per qualche ora
#aspirato con aspiratore.
#svitato tappo coppa e cambiato olio.

Tutto ok
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Già, cosa è uscito?
Ma soprattutto, hai avuto modo di verificare il risultato sui pistoni?

Comunque non hai utilizzato azione meccanica. Solo chimica. Giusto?
Nel mio caso penso non basterebbe.
Credevo di aver ripreso quello che si vede, ma devo aver fatto casino e le riprese non ci sono :(
 

Cristian Cominelli

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto Sporting Mk2 - 1.2 16V 80 CV anno2002
È uscito solo gasolio nero,ma poco. Il resto era finito in coppa
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Nel canale di Chrisfix ci sono diversi video sui pulitori di camera di combustione.
L'approccio di @ElCaimanDelPiave è un po' più diretto sulla camera, ed io mi son reso conto di aver confuso il cielo della camera di scoppio con quello del pistone...
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Devo ammettere che quel Seafoam ha come 'smerigliato' i lati dei pistoni, che appaiono visivamente più puliti: basta guardare il numero di serie dei pistoni. Peccato per quel fumo bianco degno di una locomotiva a vapore.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Io invece non lo userei mai.
E' vero che qualcosa è stato rimosso, però vedo più brutto il metallo del cielo di tutti i pistoni, il quarto specialmente.
 
Alto Basso