• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Silentblock DIY (Fai da te)

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#1
Allora ragazzi miei, in questi giorni mi stavo arrovellando per cercare di sostituire tutti i miei silentblock, con dei modelli più duri, in quanto i miei ormai sono tutti rovinati e ho gli angoli dell'assetto tutti storti. Ovviamente quelli orginali per persone normali vanno più che bene, ma io sono ben lontano dall'essere normale :D

La mia idea era di prendere comma poliuretanica bi-componente, qua trovate la scheda tecnica in pdf, fare degli stampi e ricrearli uno ad uno.

Andrò a rifare i 2 del ponte posteriore, poi quelli dei bracetti del Mcpherson anteriore che in totale sono 6, ho trascurato volutamente quelli della barra stabilizzatrice, in quanto quelli vorrei rifarli in teflon ;)

Ora mi sorge il dubbio: Avete idee su come fare lo stampo? potrei pure progettarli al cad, prtotiparne uno in materiali semplici da modellare e da quello fare lo stampo. Ma mi servirebbero comunque le dimensioni dei vecchi o per lo meno dove si va a incastrare con la sospensione! non è che magari vi è capitato sotto mano qualche disegno con 2 quote? :p comunque idee e consigli sono ben accetti! ;)
 

Dario94

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto mk2/mk2b 1.2 8v 5p/3P gpl Lovato / A112 junior 903 '84
#3
potresti fare uno stampo in gesso da usare come negativo
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#5
penso che mi toccherà comprare i silent block per poi fare il negativo e rifarli con la gomma... adesso do un occhiata veloce ai prezzi. ;)
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#7
sono sempre in gomma poliuretanica li vende la power-flex solo che scelgono loro quali farti e a che durezza farli, e costano un occhio della testa roba che per tutta la macchina ci vorranno 300€ lol
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#8
Si esatto powerflex !!!!
si è vero costano un botto!
Ricordo che volevo prenderli per la 156 e mi costavano 4 volte di più dei pezzi nuovi...assurdo...alla fin fine è sempre gomma!
Però chi li ha montati sull'alfa dopo 5 anni non ha più avuto scricchiolii
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#9
strano perchè vanno ingrassati ogni anno più o meno, con il grasso apposito al teflon... ma non ha senso montarli se non si hanno intenzioni pistaiole lol
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#11
lol si in effetti la mia macchina è abbastanza vissuta da quel punto di vista, la manutenzione è paragonabile a quella di una gruppo A :p

--- Messaggio doppio unito ---

vorrei un parere dallo zio, se magari ha qualche idea su che materiale utilizzare. Secondo voi quanto mi costano 3 silent block della marca più infima che c'è? giusto per farci li stampi? lol
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#13
Vedi Danilo, per il materiale ci possono essere 2 o 3 strade sui pezzi acquistati al dettaglio. Si va dalla gomma originale, alla gomma con nylon e poi si arriva al poliuretano, dove i più famosi powerflex costano poco più di 50€ per una coppia di silent block anteriori. Ci sarebbero gli strongflex che pur in poliuretano, dovrebbero costare un 30% in meno dei più famosi powerflex. Su quale materiale usare (restando sui pezzi in commercio) direi che è un azzardo mettere quelli in poliuretano su una punto visto il basso peso dell'auto e le carreggiate alquanto strette rispetto ad un auto di segmento medio, si rischia di avere un assetto troppo rigido e di compromettere la stabilità dell'auto se si esagera con il gas in curva. In pratica se parti da un assetto ampiamente modificato con ammortizzatori a gas, molle ribassate e più dure e gomme 195/45/15 ottieni già un auto ben piantata a terra e l'unica torsione che puoi ottenere è quella di lasciar lavorare un pò i silent block di gomma e al massimo già con dei silent block in poliuretano da 80 Sh sarebbero più che rigidi.
A tal proposito ritengo molto interessante questo link:
http://alfavirtualclub.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=137906
Dove questo tizio ha litigato non poco per sostituire i silent block originali ed è una discussione interessante a mio parere su questo argomento.
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#14
Ho letto le prime parti e sto continuando a leggere dato che è un po' lunghetto ma è sempre interessante avere dei riscontri. ;) Comunque per l'utente medio penso che rivedere questi dettagli possa portare più rogne che altro, vedi diminuzione del confort, manutenzione aumentata, ecc. ma è anche vero che l'utente medio, non si rende conto di come gli angoli caratteristici influiscono alla guida ne gli importa se il suo telaio ha una rigidità torsionale di 700 N*m/° oppure di 1500 N*m/°. Penso che una persona normale, monti le prime molle simoni racing che trova con gli ammortizzatori di serie e si trovi più che bene... Ma per me non va bene lol ci sono una miriade di dettagli che possono fare la differenza, tra un auto che tiene la strada e un auto che mantenga un determinato comportamento anche quando peli il limite... In ferrari si fanno pippe mentali pure sullo spessore della vernice lol Comunque gli strongflex gli avevo visti, solo che hanno un catalogo un po' scarno...

Signori ero un paio di giorni che ci pensavo, e la soluzione l'avevo sotto mano lol Stampanti 3D.
 
Ultima modifica di un moderatore:

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
#15
vuoi dire che adesso puoi stamparti i silent block comodamente da casa? lol
ma poi il materiale per fare i silent block è compatibile con la stampa 3D?
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
#17
oddio ahahahah io pensavo volevi stamparli belli e pronti del materiale (teflon forse?) più rigido! lol
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#18
La mia idea era di prendere comma poliuretanica bi-componente, qua trovate la scheda tecnica in pdf, fare degli stampi e ricrearli uno ad uno.
Almeno per quelli posteriori, visto che sono dentro un cilindro di acciaio, basta levarci il silicone e metterci la "comma" poliuretanica bi-componente, dovresti pero' rispettare pure l' inclinazione del cilindro interno, quello dove passa il vitone che lo unisce al sottoscocca, perché non è fatta a caso, tant' è che c' è pure una tacca per metterli giusti.
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#19
Non è possibile fare come dici, perché la gomma poliuretanica bi-componente ha bisogno di tempo (pur essendo bi-componente) per raggiungere determinate caratteristiche meccaniche, non è quindi assolutamente possibile pensare ad una posa in opera.
 
Alto Basso