• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Sedili posteriori: si possono rimuovere o no?

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
In questa discussione https://lnx.ilpuntomanutenzione.it/forum/threads/le-nostre-punto.147/page-65#post-125762, è sorto il dubbio se fosse legale per il codice della strada rimuovere i sedili.. per non andare OT, insieme al buon @ElCaimanDelPiave è stato deciso di aprire questa discussione. Come da titolo cerchiamo di capire se si possono rimuovere o no:
Io so che non bisognava toccare il kit cinture e non ti possono dire nulla, è che comunque bisogna far presente in sede di posto di blocco, che è una modifica TEMPORANEA.
Io però mi sono informato ed ecco alcuni articoli del CDS:

"E' possibile la rimozione dei sedili, in quanto la Direzione Generale della M.C.T.C. con apposite circolari di cui n° 1272/4110 del 24 aprile 1996 e n° 1017/DCI del 03 dicembre 1997 ha precisato che il numero dei posti indicati nella carta di circolazione del veicolo è riferito soltanto al numero massimo di posti da non superare (questo grazie alla comparsa massiccia dei monovolumi con sedili posteriori asportabili).

Ciò consente di riconoscere all'utenza la facoltà di rimuovere uno o più sedili, all'infuori di quelli che costituiscono la prima fila.

Questa operazione, alla luce di quanto indicato dalla Direzione della M.C.T.C., non costituirebbe peraltro modifica a caratteristiche costruttive e funzionali escludendosi, perciò, ogni possibile interferenza con il divieto di cui all'articolo 78 del C.d.S."

Oppure:


"la circolare prot. n. 1017/DC1 - D.C. IV n. B107, emanata il 3 dicembre 1997 dalla DIREZIONE GENERALE M.C.T.C.

IV Direzione Centrale - Segreteria Direttore Centrale che hai citato, afferma che:

OGGETTO: Numero dei posti delle autovetture e degli autoveicoli per trasporto promiscuo (veicoli di

categoria M1).

Si fa riferimento alla circolare D.G. n. 56/96 - D.C. IV n. A032 del 24.4.1996 (1), che si allega per

comodità di consultazione, con la quale è stata riconosciuta alla utenza delle autovetture e degli autoveicoli

per trasporto promiscuo (veicoli di categoria M1), la facoltà di rimuovere uno o più sedili, con l'eccezione di

quelli costituenti la prima fila.

A causa dell'attuale tendenza del mercato, che si sta orientando verso autoveicoli di dimensioni

contenute in grado di assicurare un'ampia versatilità di impiego, che prevede occasionalmente l'utilizzo per il

trasporto di cose proprie (comprese quelle legate alle esigenze dell'utenza per il tempo libero), le

associazioni di categoria dei costruttori hanno chiesto di estendere la facoltà di rimozione anche al sedile

posto al fianco del conducente.

Riconosciuta la ammissibilità della richiesta, che non contrasta con la normativa vigente, si esprime

parere favorevole all'accoglimento della stessa a condizione che sia garantita la sicurezza della guida.

Il carico, pertanto, dovrà essere sistemato a cura del conducente in modo tale che non subisca

spostamenti durante la marcia del veicolo, non limiti il campo di visibilità e la manovrabilità dei comandi.

Il numero di posti anteriori riportati nella carta di circolazione, deve intendersi quale numero massimo."

O ancora:


"Si ritiene opportuno precisare che è ammesso lo smontaggio di uno o più sedili posteriori nelle autovetture senza necessità di aggiornamento della carta di circolazione, in quanto il numero di posti riportato nel documento va inteso quale numero massimo ammissibile ed è riconosciuta all'utenza la facoltà di rimuovere uno o più sedili, con l'eccezione di quelli costituenti la prima fila (in tal senso circolare n. 56/96 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e successiva Lettera ministeriale prot. n. 1017/DC1-D.C. IV n. B107 del 3 dicembre 1997).
Per quanto poi riguarda la possibilità di trasportare cose sulle autovetture, si coglie l’occasione per ricordare che il Dm 4 agosto 1998 ha determinato l’individuazione di due sole categorie di
autoveicoli in relazione alla destinazione, allineando il nostro Paese agli altri appartenenti alla U.E.
La nuova classificazione prevede la distinzione tra veicoli per trasporto di persone e veicoli per trasporto di cose, che sono inseriti rispettivamente nelle categorie internazionali M e N.
Il recepimento di tale direttiva comunitaria ha determinato la disapplicazione dell’articolo 54 comma 1 lettera c) del codice e, a partire dal 1 ottobre 1998, gli autoveicoli della categoria M1 non potranno più essere classificati “per trasporto promiscuo”, in quanto tale categoria non è riconosciuta dalla normativa comunitaria.
Con circolare U. di G.n.B. 86 del 14 dicembre 1999, il Ministero dei delle infrastrutture e dei trasporti ha chiarito che gli autoveicoli per trasporto promiscuo sono stati riassorbiti nella categoria delle autovetture. Per questo, i trasporti effettuati fino ad adesso con veicoli ad uso promiscuo possono essere effettuati con le autovetture. Infatti, la differenza tra un autoveicolo ad uso promiscuo ed una autovettura era costituita solo da un adempimento di carattere amministrativo e non dalle caratteristiche tecniche del veicolo, tanto che a livello internazionale (ex articolo 47, comma 2, del c.d.s.) la categoria del promiscuo non è prevista. Resta inteso che le immatricolazioni ad uso promiscuo ancora esistenti per il parco veicolare in circolazione rimangono tali solo sulla carta, senza che sia necessaria alcun tipo di operazione. Tanto premesso, allo stato attuale non vengono più rilasciate immatricolazioni ad uso promiscuo e i veicoli in circolazione che riportano tale classificazione si intendono come autovetture.
Restano ovviamente ferme le disposizioni relative alla sistemazione del carico (Att. 169 e del c.d.s.) e quelle inerenti alla sagoma limite e alla massa massima consentita (artt. 61, 62 e 167 del c.d.s.)."
Altre persone affermano che è una modifica che ti fa ritirare il libretto...
@Dada so che sei colto su queste cose perché le hai studiate (mi sfugge la tua tua professione non voglio far figure di .....)
Potresti aiutarci? Te ne sarei grato! LOL
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
A questo punto... stamperei laser una copia della circolare e la porterei con me in auto, in caso di smontaggio sedili.
Onde evitare che qualche tutore solerte ma frettoloso abbia il prurito da contravvenzione.
 

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
Quindi stampo queste circolari che ho postato e le porto con me? Effettivamente è una buona idea.. sono disposti a darti retta ed a leggere questo foglio? Grazie Pike
 

Il Bonna

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Alfa Romeo 156 1.8 TS del 98, Fiat Panda 169 1.2 dinamyc del 2006
Io ti dico che per esperienza personale non si può.. poi logicamente dipende da chi ti trovi davanti.. puoi usare sempre la scusa che lo hai macchiato e lasciato al tapezziere per sistemarlo..
 

Il Bonna

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Alfa Romeo 156 1.8 TS del 98, Fiat Panda 169 1.2 dinamyc del 2006
Un mio amico ha ereditato la uno dal padre e la usa come una uno van per trasportare materiali vari. (@ElCaimanDelPiave è vero che se ne prendi una omologata autocarro paghi un bollo irrisorio ma si raddoppia l' assicurazione). Lui i sedili posteriori non li ha rimossi ma li ha ribaltati e poi ci ha messo su un asse di compensato con degli anelli per legare quello che strasporta.... Un pomeriggio lo stavo aiutando a portare del materiale da casa sua alla palestra e ci ha fermato una pattuglia di carabinieri e volevano sequestrare il libretto conviti che avesse tolto i sedili, una volta appurato che i sedili erano sotto l' asse e che l'asse fosse removibile, hanno chiesto scusa e ci hanno lasciato proseguire per la nostra strada..
 

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
ma era omologata Van anche a libretto? Scusa le domande cerco di capire bene..
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
sono disposti a darti retta ed a leggere questo foglio?
Non è detto. Però a fronte di una volontà di elevare un verbale, potresti domandare se interessa loro leggere copia della circolare e rifletterci su, prima di farlo.

Se non vogliono farlo, può essere utile sottolineare che intendi far inserire nel verbale il loro rifiuto all'altezza delle tue dichiarazioni.
E il verbale il pubblico ufficiale lo deve firmare.
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
La tesi prevalente è che si possono rimuovere i sedili, sia posteriori che del passeggero anteriore, ma non le cinture di sicurezza, a condizione che la modifica sia temporanea, nel senso che possa essere ripristinata la condizione originaria del veicolo senza modifiche fisiche oltre a quelle necessarie per il rimontaggio dei sedili stessi. Tenete conto però che essendo una materia sulla quale intervengono delle Circolari Ministeriali, come quelle che avete citato, sussiste sempre un margine d'incertezza, in quanto le Circolari non sono vere e proprie fonti del diritto, cioè non sono equiparabili ad una legge, e se ne può chiedere l'annullamento in sede di ricorso davanti al giudice se sono in contrasto con la legge sotto qualsiasi profilo. Come sempre in Italia le fattispecie giuridiche non sono mai bianche o nere, ma "fluttuano" in un'ampia scala di grigi.
Comunque per dare una risposta secca, si possono rimuovere lasciando le cinture e senza fare altre modifiche strutturali. Poi le fdo ogni tanto inventano interpretazioni "fantasiose".
 

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
In sostanza è come dicevo io, l'importante è lasciare le cinture.. però tocca stare attenti alle fdo che potrebbero farti storie per via di queste circolari.. Grazie mille :)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
A volte per caricare molte cose può essere molto pratico. Per avere più spazio, un vano più regolare o semplicemente per rovinarli meno.
 

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
Infatti sto cercando di capire se sia solo effetto placebo o seriamente un po' di differenza c'è! Sarà perché a vuoto pesava 860kg.. ora quanto? 810? È un bel passo avanti secondo me.. Considerando che il motore è sottopotenziato, una 50-60ina di kg in meno non sono male..
Dovrei fare uno 0-100 allora li si che vedrei la verità.. o mi sbaglio?

Correggetemi se sbaglio..
 

Scania95

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 1.2 8v '04 Active 188A4000 | Panda 900 i.e. '00 Young 1170A1.046
Intervengo un attimo in OT, ma il 1.2 8v della 188 non è affatto "sottopotenziato" rispetto al peso dell'auto...

Inoltre 860kg pesa la 3 porte, la tua dovrebbe pesare di più
 
Ultima modifica:

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
Ah.. io mi sono basato sulle info del libretto...
 

Scania95

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 1.2 8v '04 Active 188A4000 | Panda 900 i.e. '00 Young 1170A1.046
@Gabbo ti allego una foto del mio libretto :)

20170303_203441.jpg
 

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
Pensavo peggio ahhahaha LOL
 

Scania95

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 1.2 8v '04 Active 188A4000 | Panda 900 i.e. '00 Young 1170A1.046
Comunque non penso che i sedili posteriori possano portare a perdere 50kg (860--->810 avevi scritto), massimo 20-30kg! ;) In ogni caso io non alleggerirei il posteriore della 188 :confused:

Per l'alleggerimento estremo ti scrivo quello che ho trovato su internet e alcune cose che so io: LOL
- rimosso motorino e tergilunotto posteriore
- rimozione ruota scorta e il kit per smontarla
- cerchi in magnesio (tipo gli oz rally)
- batteria il più piccola possibile
- rimozione di tutti i sedili posteriori e montaggio di sedili monoscocca da corsa yeyeye
- sostituzione dell'antirombo di fabbrica con del gel apposta (roba da stereo ho letto)
- vari alleggerimenti al motore (pulegge, volano...)
- scarico completo in acciaio

con tutto questo almeno 100kg li perdi yeyeye
 
Ultima modifica di un moderatore:
Alto Basso