• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuti sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Avere un account sul nostro forum ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, visualizzare e scaricare eventuali file, vedere le immagini in formato intero, iniziare conversazioni personali con gli altri membri del forum e di utilizzare tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti registrati.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

Puntualizzazione funzionamento motore a scoppio

Auto
Fiat Palio Weekend 1.2 8v FIRE 75cv marzo 2000
#1
salve,
studiando il motore a scoppio mi sono imbattuto in questa piccola parte:

"in un motore a benzina a quattro tempi, l'albero a gomito gira solamente mezzo giro per ogni esplosione che si produce nella camera di combustione di ogni pistone; cioè per ogni esplosione che si produce in un cilindro, l'albero a gomito deve completare per suo conto un giro e mezzo, corrispondenti ai tre tempi restanti. Pertanto, mentre in uno dei tempi di esplosione il pistone "consegna energia" utile, nei tre tempi restanti si consuma energia affinché l'albero a gomito possa mantenersi in movimento per inerzia."

cit. http://fiatunoepuntoturboieitalia.forumfree.it/?t=56203470

cioè ho compreso che grazie allo scoppio della miscela,l'albero motore compirà mezzo giro mentre il restante verrà compiuto per inerzia.Ma il vero dilemma sarebbe la parte finale,cioè:

"Pertanto, mentre in uno dei tempi di esplosione il pistone "consegna energia" utile, nei tre tempi restanti si consuma energia affinché l'albero a gomito possa mantenersi in movimento per inerzia.
"

mi potreste spiegare che vuol dire?
 
Ultima modifica di un moderatore:

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
#2
se analizziamo le 4 fasi: aspirazione, compressione, scoppio e scarico...
Fasi motore.gif
...l'albero a gomito consegna energia durante la fase di scoppio (1/4), in cui ha un ruolo attivo, mentre consuma energia nelle restanti fasi (3/4), in cui ha un ruolo passivo diciamo, venendo trascinato.
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#3
Alex, le tue domande sono sempre intriganti.
Ma questa e' facile lol
Pensa che io, nonostante lo abbi studiato piu' volte, non ho ancora capito il funzionamento del motore a due tempi. Il quattro tempi lo capisco e lo memorizzo, ma il due tempi, dico "ho capito" ma dopo una settimana ho dimenticato tutto lol
Ma veniamo alla tua domanda.

Prendiamo un caso semplice, un motore monocilindrico due valvole. Per semplicità lasciamo da parte concetti come anticipo, incrocio ecc...
1)Il pistone e' al PMS, le valvole sono chiuse, la camera di scoppio e' piena di miscela aria-benzina, scocca la scintilla, la miscela si incendia e l'energia generata fa scendere il pistone. -->fase di scoppio ed espansione
Fino a qui siamo nella fase in cui il motore produce energia, il "mezzo giro" di cui parlava la tua fonte.
2)il pistone e' al PMI e inizia a salire, per inerzia, quindi consumando parte dell'energia prodotta nella fase di scoppio. Salendo di nuovo verso il PMS, l'albero a camme fa aprire la valvola di scarico, e anche questo consuma energia. Il movimento del pistone a valvola aperta, espelle i gas incombusti --> fase di scarico
Altro mezzo giro "a vuoto"
3)Il pistone e' arrivato di nuovo al PMS, ha finito di espellere i gas, si chiude la valvola di scarico, il pistone inizia di nuovo a scendere. SEMPRE SENZA PRODURRE ENERGIA. Scendendo il pistone, si apre la valvola di aspirazione ed entra miscela fresca. --> Fase di aspirazione
Altra energia consumata.
4) il pistone risale di nuovo, le valvole si chiudono, e si ha la fase di compressione, ma sempre senza produrre energia.
Alla fine di questa fase scocca la scintilla e si torna alla fase 1.

Hai visto che una sola scintilla deve produrre energia per 4 mezzi giri, senza che ne venga prodotta altra.

Ovvio che in un motore a 4 cilindri, si hanno 4 scintille, quindi ogni pistone non deve "girare completamente a vuoto", ma sfrutta l'energia prodotta dagli altri 3. Le scintille si susseguono e, in un motore con "manovellismo 180°", avremo uno scoppio ogni mezzo giro, quindi una distribuzione regolare degli scoppi tra i pistoni.
E qui si innestano discorsi interessanti sulla fasatura del manovellismo, ma forse e' meglio non mettere troppa carne al fuoco. ;)
 
Auto
Fiat Palio Weekend 1.2 8v FIRE 75cv marzo 2000
#4
credo di aver capito il discorso,ma risulta (e credo che sia normale)un pò difficile immaginare che una sola scintilla possa creare energia per poter azionare tutto questo complesso :Shamefully::Shamefully::Shamefully:
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#5
Se fosse come dici tu, la mia moto e milioni di veicoli, tosaerba e macchinari vari non funzionerebbero. lol
Il motore a scoppio infatti ha un rendimento energetico inferiore al 30%, proprio perché molta energia va sprecata per vincere le inerzie. ;)
 
Alto Basso