• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Risolto Punto mk2 1.2 8v - Sostituzione condensatore/radiatore clima

Auto
Fiat Punto 1.2
Ciao a tutti

Sulla mia Punto 1.2 60 benzina (44KW) del 2001 non funziona l'aria condizionata.

Il meccanico ha diagnosticato una perdita nel condensatore; il preventivo è di oltre 400 €.

Un altro meccanico mi ha chiesto da 500 a 600 €.

Da uno dei siti di parti di ricambio (mister-auto) ho visto che i prezzi dei condensatori partono da 45 €.

MI sembra che ci sia un ricarico folle.

Vi domando se è possibile sostituire tale componente senza rivolgersi al meccanico, ricarica a parte, e se esistono dei tutorial in merito.

Grazie 1000

OldWolf55
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Tutorial nel forum non ce ne sono, a memoria mia.
Non puoi fare il lavoro da solo perché bisogna scaricare il gas con apposite attrezzature. Se non ne hai più perché hai una perdita, potresti limitarti a ricaricare, dopo la sostituzione, ma i 400 euro che ti hanno chiesto non sono una cifra così folle.
I meccanici di solito usano ricambi di facile e veloce reperibilità, più costosi di quello più economico acquistabile in rete. Quindi il confronto va fatto a parità di ricambio.
Inoltre quello che fa salire il prezzo non è tanto il pezzo in sé, ma tutto il lavoro che ci sta attorno. Metti che il ricambio te lo mettano a 80 euro, sparo una cifra, poi 60 per la ricarica clima e siamo a 140. Metti 4 ore di lavoro, e forse manco bastano, e i 400 euro sono belli che fumati.
Questo è un lavoro che io non farei da solo.
E per consigliarti, dobbiamo sapere da che base parti. Se ti sei affacciato al forum per risparmiare su questo lavoro e non hai mai nemmeno fatto un tagliando in proprio, lascia stare. Se sei invece esperto in riparazioni di impianti frigoriferi, potresti tentare.

--- Messaggio doppio unito ---

P.s il titolo della discussione andava quasi bene, ma l'ho ritoccato per rendere meglio il problema.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Vi domando se è possibile sostituire tale componente senza rivolgersi al meccanico, ricarica a parte
Sì, ma personalmente non lo farei. Il circuito di climatizzazione lavora a pressioni parecchio alte e con gas inquinanti, anche solo aprendo il circuito libereresti ulteriori residui di gas. Che magari farà anche il meccanico ma...

Aggiungo inoltre che con il condensatore rotto è facile che sia consigliabile sostituire anche l'essiccatore, che provvede ad eliminare alcune impurità dal gas una volta compresso.

In sintesi: non solo costa soldi il ricambio, ma la lavorazione di smontaggio e rimontaggio non è banale, oltre che prevedere competenze specifiche per i raccordi (non banali fascette, ma cartelle a tenuta) e per la ricarica.
Per i tutorial... cercati qualsiasi tutorial per cambiare il radiatore dell'aria condizionata. Ti farà capire il lavoro che è necessario fare in tante auto.
 

Ducelier

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Nissan Xtrail dci 1.6 130 CV 2015
A mio avviso è un lavoro che se non hai mai fatto lascia perdere,non molto complesso,ed in oltre sulla tua auto si alvora ancora bene a livello di spazio.L evaporatore come il il filtro essicatore,il compressore e tutto il resto,sono raccordati con degli innesti che usano degli Oring verdi per fare tenuta,essi vanno cambiati e montati sporcandoli di olio specifico per clima,se non li monti bene non fanno tenuta e quindi non si può ne fare il vuoto e ne ricaricare perchè il circuito non è in tenuta rischiando di spendere in manopera del meccanico che ti fa la ricarica quello che hai risparmiato.Ultima cosa se il circuito è vuoto bene se no dovresti fare IL MAL LAVORO di vuotarlo nell atmosfera che oltre ad essere vietato non fa ben alla salute.
Anni fa io ed un mio amico abbiamo sostituito sulla sua Golf V compressore e condensatore,però il circuito era scarico (data rottura condensatore) ed in oltre io ha già lavorato su impianti di climatizzazione.Poi lo abbiamo fatto caricare da un elletrauto che conosco.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
Se vuoi ti do un raffronto, sulla mia panda ho dovuto cambiare il condensatore e poi il raccordo di alta pressione per la modica cifra di 550€, sperando di aver risolto. Panda ritirata proprio oggi.
 
S

simon85rm

Ospite
ciao a tutti ,
devo cambiare radiatore aria condizionata , pensate che smontando il paraurti basta scollegarlo senza toccare o staccare anche quello di raffreddamento?
il mio impianto ha una perdita da questo condensatore, è quindi scarico totalmente ... se qualcuno sa' come fare accetto i consigli , non so' se poi sostituir anche il filtro essiccatore che dopo 15anni di vita sara' schifosamente morto ( bisognerebbe ogni 4 anni cambiarlo senza sè e senza ma' lo dico perchè ho lavorato per i mezzi pesanti e conosco la sua fondamentale utilita') .
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Posso solo suggerirti di cercare un eLearn che spieghi come procedere.
Personalmente temo che il condensatore (radiatore aria condizionata) sia fissato al radiatore del fluido refrigerante.
Ed in ogni caso... essiccatore da cambiare a prescindere.
 
S

simon85rm

Ospite
20190405_195940.jpg
Messaggio doppio unito:

Questo da telaio è quel che fa' vedere Eper...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
eper però è solo il catalogo ricambi, non ha le procedure...
 
S

simon85rm

Ospite
Riprendo: per cambiar condensatore clima devo per forza smontar radiatore acqua?
1ricarica mi dura 1 mese o poco più...se fosse una perdita piccola, non sarebbe meglio metter un turafalle e via???
 

lrnz92

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V 60cv - 2003
Riapro la discussione per raccontarvi la mia, e per chiedere un parere ai più esperti.

Siccome era un po' di tempo che non il condizionatore non partiva più, ho perso un po' di tempo ad escludere tutte le possibili cause e sono arrivato alla conclusione che deve esserci stata una perdita che ha fatto svuotare completamente l'impianto.
Cercando possibili rotture, ho notato una brutta ammaccatura sul condensatore dovuta a un urto con la "trave" del frontale della macchina, dietro al punto indicato in foto, probabilmente dopo aver preso una brutta buca (vicino casa mia le strade sono un colabrodo).

1.jpg

Ieri mi sono armato di santa pazienza e ho smontato i parafango (maledettissimi), il paraurti e finalmente il condensatore, che come potete vedere in foto è completamente da buttare.

2.jpg

Ho provato a tappare uno dei fori di ingresso e soffiare nell'altro, e si sente distintamente l'aria uscire da quella zona maciullata.

Prima di questo "incidente" l'impianto funzionava perfettamente, quindi voglio sperare con tutto il cuore che la perdita si sia concentrata unicamente sul condensatore e che cambiando quest'ultimo l'impianto sia nuovamente a tenuta perfetta.

Per ora ho richiuso le estremità dei tubi metallici collegati al condensatore con della carta di giornale e del nastro isolante, siccome non credo che avrò modo di completare il lavoro a breve.

A questo punto dovrei comprare i ricambi:
  • o-ring appositi per condizionatori (su eBay 7€ per una scatola enorme)
  • olio per condizionatori per lubrificare gli o-ring di cui sopra (una quindicina di euro sempre su eBay, anche se mi sembra una spesa stupida per la quantità che mi serve)
  • condensatore (45€ circa più spedizione su auto-doc)
  • essiccatore (altri 12€, sempre su auto-doc)
  • turafalle Extreme Ultra, che contiene anche tracciante UV, da aggiungere una volta effettuata la ricarica, sperando riesca a tappare eventuali microfalle di cui non sono a conoscenza (29€ su amazon)
più ovviamente la ricarica, di gas e olio con macchinario apposito, che spero di trovare a prezzi onesti. Correggetemi se manca qualcosa!

Aggiungo che per capire come muovermi sto prendendo spunto da materiale tipo questo video, questa (bellissima) guida, il software-manuale di officina ufficiale Fiat, e ovviamente le altre discussioni e i tutorial sul forum. Quasi quasi se riesco faccio una guidina strada facendo :)

@simon85rm leggevo in un'altra discussione che alla fine sei riuscito a fare la sostituzione, avresti dei consigli da dare dopo la tua esperienza?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Aprofitta del cambio per rinnovare il fluido refrigerante, se ha più di 3 anni.
 

lrnz92

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V 60cv - 2003
Intendi il fluido tipo R134A che dovrebbe stare nel circuito del condizionatore? Quello mi è scappato tutto da quel brutto buco ormai... Prima di smontare il condensatore ho sondato con cautela le valvole a spillo e non ne è uscito neanche uno spiffero.

(Se intendi il liquido dell'impianto di raffreddamento del motore, l'ho messo nuovo neanche un mese fa!)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Il secondo. Ma ok così. Non sarà facile trovare il R134A...
 
S

simon85rm

Ospite
Compra condensatore e filtro essicxatore ma il resto fallo fare ad1meccanico... Gli oring nn si trovano facilmente...olio nn comprarlo ... Ha e fa' tutto chi ricarica impianto. A ME pare funzionare adesso.
 

lrnz92

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V 60cv - 2003
@Pike ah ok, sì alla fine ho concluso la mia lunga disavventura con i tappi di fusione finendo gli ultimi ritocchi all'impianto di raffreddamento (cambiata valvola termostatica e manicotti) e mettendo finalmente dopo tanti mesi un fluido con inibitori organici, come suggeritomi nell'altra discussione.

@simon85rm di mano mia conto solo di rimpiazzare condensatore ed essiccatore cercando di fare un lavoro a regola d'arte, quindi sostituendo gli o-ring vecchi e lubrificandoli come suggerito in quella guida che ho linkato sopra. Vuoto + prova di tenuta + ricarica la farei fare certamente a un professionista, e alla fine di tutto metterei da solo il turafalle/tracciante. Dici che anche la sostituzione dei pezzi dovrei delegarla ad un meccanico?

Spero di non andare troppo OT, ma per quanto riguarda la "ricarica", incluso quindi spurgo, vuoto e prova di tenuta, che cifra dovrei aspettarmi in media per un lavoro fatto bene, con i tempi giusti? E poi, c'è parecchia differenza fra R134a e R1234yf in termini di costo? (se può essere rilevante, sono di Roma)
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
c'è parecchia differenza fra R134a e R1234yf in termini di costo?
si, 10/20 volte di più, forse con il tempo scenderanno anche i prezzi,
per il R1234yf ci vuole una macchina specifica
 
Alto Basso