• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Risolto Punto 75 mk1 - Motore strappa

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#1
Ciao ragazzi,
sono arrivato al punto di chiedere un vostro parere perché la Punto mi sta facendo impazzire. E' da un po' mesi che ogni tanto strappava. All'inizio era una cosa molto saltuaria e sopportabile, ma ultimamente lo fa costantemente ed è fastidiosa e a volte pericolosa, tant'è che la mia ragazza non vuole più guidarla perché ha paura. Vorrei evitare di portarla dal meccanico che di sicuro mi cambierebbe dei pezzi nuovi o semi-nuovi.
Siccome è da un po' di mesi che raccolgo dati, vi elenco qui di seguito tutto quello che ho notato:
  • strappa sia a GPL che a benzina. Forse a GPL la cosa è un po' più accentuata (e ci potrebbe stare), ma potrebbe essere una mia impressione;
  • la spia avaria motore non si è mai accesa, nessun errore in ECU;
  • il minimo è corretto (~850/900 giri), anche se a volte sembra perdere qualche colpo e scendere leggermente di giri per poi riprendersi (ma mi sembra lo avesse sempre fatto). In ogni caso, di sicuro non va a 3 cilindri;
  • strappa sia a motore freddo che a motore caldo;
  • capita a volte che strappi molto violentemente alla partenza, costringendomi a fermarmi e ripeterla e creando situazioni potenzialmente pericolose a incroci e rotonde;
  • se affondo l'acceleratore a giri bassi (1000/1500) strappa al 90%, a volte violentemente (come alla partenza) altre volte dando solo qualche colpetto;
  • meno frequentemente (direi un 20%) strappa anche accelerando normalmente, senza affondare il pedale, sia a giri bassi che alti (> 2000). In questo caso, generalmente dà un colpo o due secchi per poi riprendersi, non si mette quasi mai a strappare violentemente come nel caso precedente;
  • è capitato che strappasse anche con il pedale dell'acceleratore premuto costante, mantenendo la velocità, anche in questo caso dando solo un colpo o due molto secchi, anche ad alte marce e velocità (mi è successo un paio di volte ai 110/120 in tangenziale facendomi prendere un bello spavento);
Siccome sono sempre meticoloso nella manutenzione e mi segno tutti i lavori che faccio, vi elenco gli ultimi lavori fatti sui componenti più indiziati. Tenete conto che attualmente l'auto ha circa 91700km:
  • candele: sostituite in data 20/06/2015 a 80600 km, le solite NGK, le cambio ad ogni tagliando praticamente;
  • cavi candele: sostituiti in data 30/12/2013 a 59800 km, poco dopo averla presa;
  • bobine: sostituite in data 24/06/2015 a 80700 km, sempre NGK, in concomitanza con il tutorial che avevo fatto sull'o-ring del blocco bobine. Dopo la sostituzione il problema sembrava risolto, non strappava più neanche affondando l'acceleratore a bassi giri, ma poi ha ripreso dopo qualche mese;
  • pulizia CF e condotto motorino minimo: effettuato in data 20/06/2015 a 80600 km;
  • tagliando olio 10W40 (Shell Helix HX7) e filtri olio/aria: effettuato in data 12/07/2015 a 81600 km;
  • sensore pressione assoluta e relativo tubo: sostituito in data 02/10/2014 a 66500 km, con tubo rinforzato;
  • sensore giri: sostituito in data 31/01/2015 a 74100 km, quando avevo fatto il tutorial;
  • sonda lambda: sostituita in data 27/06/2014 a 62300 km;
  • pompa benzina: sostituita in data 29/04/2014 a 60935 km;
  • filtro benzina: sostituito in data 30/10/2014 a 68700 km;
  • frizione: sostituita in data 30/10/2014 a 68700 km, kit completo;
Altre osservazioni:
  • il motore va in temperatura normalmente e non supera mai la metà dell'indicatore;
  • il liquido di raffeddamento è pulito e non ne mangia;
  • l'olio è limpido e non ci sono segni di emulsione con il liquido di raffeddamento, il consumo è nella norma (~1l tra due tagliandi, quindi circa 12000km);
  • non ho notato fumi di colore strano;
Quindi non ci sono sintomi di problemi alla testata.

Boh, datemi un vostro parere, io sono a corto di idee per ora. Dovrei provare ad andare in giro con la diagnosi collegata e vedere cosa succede mentre strappa, ma il portatile ha la batteria che non dura più niente. Che sia di nuovo la lambda (gira troppo grassa e strappa) o i cavi candele?
 
Ultima modifica:

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#2
Considerata la cura con cui tieni la macchina e i pochi km, sembra strano che possa essere la testata, sebbene, come ho raccontato più volte, la guernizione della mia mk2 si sia lesionata in un punto dove non ci sono passaggi di liquido. E il sintomo erano proprio mancamenti in accelerazione sempre più forti finché un bel giorno ha iniziato ad andare a tre e si è accesa la spia. Ma dopo anni di piccoli mancamenti.

Smonta le candele e controllane lo stato per vedere cosa "ti dicono", per cominciare. Imho
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#3
Meticoloso è riduttivo, yuko.
Condivido il suggerimento di elcaimandelpiave, aggiungo una nuova ispezione "al buio" dei cavi candela (più facile individuare le eventuali dispersioni), una valutazione dello stato dei supporti motore (probabilmente ininfulenti, ma visto che è una MK1 ed il chilometraggio che ha una controllatina la darei).

Infine, un test assolutamente empirico e privo di valore statistico, ma che se funziona può darti un aiuto nella soluzione. Se disponi di WD40, svitol o comunque un lubrificante sbloccante, fai la doccia con questo alle bobine, creando un velo unto attorno a queste. So che sei un aficionado del motore pulito, quindi attrezzati pure per raccogliere l'eccesso di prodotto che cadrà dalle bobine e che potrebbe esser sparso in giro.

Se non cambia nulla, la mia ipotesi di qualche scarica a terra di queste cade miseramente.
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#4
Le bobine le avevo già "inondate" di spray per contatti elettrici quando le ho montate, quindi lascerei stare questo passaggio.
Nei prossimi giorni provo a guardare i cavi candele al buio e controllare lo stato delle candele.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#5
Sono però passati diversi mesi dall'installazione. Il velo di lubrificante è mai stato ripristinato da allora?
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#6
Hmm forse no, va bè do una rinfrescata anche a quello :D
Spero proprio non sia la testata comunque :(
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#7
Le candele le fotografi e ce le fai vedere, per piacere? I supporti motore li controlli? ;)
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#8
aspetto la foto alle candele prima di esprimermi... P.S: dai una controllata alle bobine al primario e al secondario... a me è capitato che si sono fuse dopo pochi mesi...
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#10
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#11
Ciao è successo anche a me,vedrai al 99xcento è il potenziometro del corpo farfallato,perché al minimo anche a me andava bene,mentre nelle altre posizioni inviava valori errati alla centralina,con conseguenti strappi durante la guida come hai descritto.
La prova da fare è collegare un tester,trovare il filo del segnale sul potenziometro(non ricordo quale dei 3)cmq se hai un po di pratica uno è massa,uno è corrente di alimentazione,che è un valore fisso,e il terzo è il segnale in base alla posizione farfalla. Il valore di tensione al minimo dovrebbe essere 5 volt,poi via via che apri la farfalla(casomai ti fai aiutare da qualcuno che accelera da dentro,basta accendere il quadro non c'è bisogno di mettere in moto) questo valore deve scendere,senza irregolarità,se durante lo spostamento della farfalla ha dei picchi strani o comunque non scende in maniera lineare,il colpevole è il potenziometro.
Spero di non essere stato troppo lungo nella spiegazione lol
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#12
Prima di arrivare alle cose più "catastrofiche" (testata, collettore) voglio partire dalle cose semplici, poi vado avanti per esclusione. Dai colpi che tira e dalle situazioni in cui succede mi verrebbe da escludere i supporti.
Le candele le fotografo appena riesco (al mattino presto prima di usarla mi sa), le bobine le controllo quando ci spruzzo lo spray.

Quel sensore che dici potrebbe essere, in effetti è l'unico ancora originale che c'è, e purtroppo ha pure le due viti torx spanate quindi mi divertirò a cambiarlo se fosse davvero lui. Provo a controllarlo con il tester :).
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#13
Eeeh si anche io ho tirato qualche bestemmia per svitare quelle torx;se effettivamente sarà quello il colpevole,svitol alla mano e tanta pazienza ;)
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#14
Siccome è saltato il programma di andare a Milano con la Punto questa settimana, posso stare più tranquillo e fare tutti i controlli con calma Sabato, senza fare le cose in fretta e furia al mattino. Nel frattempo uso la giappo per andare al lavoro LOL.
Ci si aggiorna Sabato :thumbsup:
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#15
@Fede ELX una domanda. Se non ricordo male dal manuale di officina, il potenziometro della farfalla su questo modello serve solo e soltanto per gestire il cut-off, cioè quando la ECU rileva la farfalla nella posizione minima smette di iniettare benzina finché il motore non scende sotto i 1200 giri circa o si ripreme l'acceleratore.
Quindi, se il potenziometro funzionasse male, la ECU potrebbe andare in cut-off per un istante, dando un colpo secco perché smetterebbe per un attimo di iniettare benzina, esattamente come se lasciassi e ripremessi l'acceleratore molto velocemente (direi molto più velocemente di quanto potrebbe fare fisicamente il mio piede :D). Invece, accelerando da fermo in folle, sale bene di giri perché probabilmente il fatto di non iniettare benzina per un istante non dà effetti visibili, a differenza di quando si è in velocità. E questo spiegherebbe il comportamento.

Di conseguenza, a rigor di logica, se il colpevole fosse il potenziometro e io staccassi il suo spinotto, a parte il fatto che si accenderebbe la spia di avaria motore l'auto non dovrebbe più dare problemi perché funzionerebbe senza andare più in cut-off (con un leggero aumento dei consumi, ma va bé). Mi ricordo dal manuale di officina che la recovery nel caso di potenziometro staccato sia soltanto disabilitare del tutto il cut-off, nient'altro. Potrebbe essere una prova sensata?
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#16
Gestisce anche gli arricchimenti per i transitori in base al potenziometro e forse ha pure qualche parametro correttivo... forse non si accende.
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#17
Su quelle moderne sì, ma su questa vecchiotta non ne sono sicuro, dopo provo :D
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#19
Si @yuko gestisce anche il cut off,anzi ora che mi ricordo,quando lo cambiai ho avuto problemi proprio col cut off perché lo avevo montato in posizione errata,diciamo che a farfalla effettivamente in posizione di minimo,lui leggeva come fosse stata un capellino aperta,poi corressi l'errore riposizionandolo a dovere e tutto è tornato a posto.
Sul fatto di staccarlo non so risponderti perché non ho provato,sicuramente si accende la spia come hai detto,cmq sarei propenso a pensare che se cambia il sintomo o non strappa più,il male è quello,ma credo che la macchina ti risulti antipatica da guidare,non saprei.
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#20
Aveva ragione black, regola anche l'arricchimento :D. La cosa bella è che, staccandolo, parte tranquilla e il minimo è regolare, non si accende la spia avaria praticamente se ne frega altamente che sia staccato lol, però appena accelero giustamente non arricchendo la miscela si trova con tanta aria e poca benzina e il motore tende a morire per carburazione magra, quindi è impossibile da guidare.
Comunque, sarà che si sono alzate un po' le temperature, ma oggi mi è sembrato strappasse meno di prima o_O.
Ho controllato al buio e non si vedono assolutamente dispersioni. Ho fatto l'ultimo tratto a benzina questa sera per smontare poi domani le candele, perché andando a GPL so già che verrebbero fuori un po' bianche. Inoltre, questa sera si è messa anche a "morire" in modo strano al rilascio, scendendo giù di giri senza spegnersi ma sussultando, non mi ricordo fosse mai successo o_O, guardate (va a benzina nel video):

E il motorino del minimo è anche lui abbastanza recente.
Poi ho notato che si è pure rimessa a perdere olio dal blocco bobine, nonostante l'ultima volta ci avessi messo la pasta nerabrbrbrbr

Mi serve un esorcista mi sa, qualcuno ne conosce uno bravo? lol
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso