• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali per esempio, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuto sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Partecipare al nostro forum ti permetterà di scrivere nelle discussioni e di utilizzare man mano tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti effettivi.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare concretamente l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

Risolto Punto 176 1.2 60 - Dove finisce il mio olio?

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
inizio la discussione presentando la paziente.
Fiat Punto 1.2 60 1995 ex selecta ora 6 speed, 188.775km, una marea di lavori svolti ecc.

fino a circa un annetto fa non aveva problemi di olio a parte il paraolio dietro il volano, sostituito con la frizione e il cambio. ma non ne perdeva troppo. qualche goccia ogni tanto.
il coperchio punterie era uno dei pochi su motore Fire che non trasudava. insomma, apparentemente perfetto.
quindi il mio meccanico mi propone (viste le apparenti ottime condizioni del motore) di passare al 5w40.
in meno di un mese si accende la spia dell'olio, controllo e non ce n'era abbastanza nemmeno per bagnare la punta dell'astina (non dico toccare il minimo, ma nemmeno l'estremità) e una trasudazione del coperchio punterie nella zona della puleggia del camme. (sia dal lato frontale, dello scarico che sia dal lato aspirazione)
ok, penso. è troppo fine e lo mangia o lo perde. e torno di corsa al 10w40 (castrol magnatec)
da allora continua a mangiare olio a ritmi molto irregolari. parlandone col meccanico dice che coi km che ha è normale che mangi olio, anche se è abbastanza irregolare e ci sarebbe da controllare.
la settimana scorsa nel weekend ho fatto 460km di autostrada 230 di andata e altrettanti di ritorno:
il giorno prima di partire ho pieno la coppa dell'olio fino al livello massimo. controllo dopo un paio di ore ed era ancora tutto li.
la mattina al momento di partire ricontrollo ed era tutto a posto.
faccio l'andata a velocità parecchio sostenute (tra i 110 e i 170 di GPS), arrivo in città e lascio la macchina.
la mattina dopo controllo l'olio e non ne mancava neanche un grammo!
bene. tutto soddisfatto prima di partire per il ritorno verifico di nuovo l'olio, tutto ok.
parto ma sento strana la macchina, un rollio assurdo, poi tirava un pò ndo voleva (come quando passi con due ruote in una pozzanghera) poi inizia a piovere molto forte, il traffico, i lavori in corso ecc.
insomma il ritorno a stento si passavano gli 80 all'ora per vari motivi.
arrivo a casa e la mattina dopo controllo l'olio. il livello era a metà.

stamattina sono tornato di nuovo dal meccanico e dice che secondo lui se mangiava olio ne avrebbe mangiato parecchio di più all'andata e che quindi secondo lui tutta sta perdita di olio non può essere causata solo dal motore che se lo mangia e che sicuramente c'è qualcos'altro. solo che chiazze o macchie a terra non ne lascia...

perciò vi chiedo: voi sapete dirmi dove finisce il mio olio?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Da che parte tirava? Sinistra o destra?
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
non c'entra da dove tirava perchè era come se arrancava ad andare avanti e non ce la faceva (infatti non passava i 100 nemmeno a calci.)
poi appena sono arrivato nella zona dell'aeroporto di stoccarda si è un pò ripresa.
non la sentivo per niente, come quando guidi per la prima volta una macchina non tua...
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
Ma se non vedi chiazze a terra né segni di trafilamento esterno, l'unico posto dove può andare l'olio è in camera di combustione ed essere poi bruciato, non mi viene in mente altro. Io proverei a smontare le candele e vedere se sono nere o imbrattate, segno che hanno bruciato olio.
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
Appunto. Le candele le ho postate poco tempo fa ed erano in pieno consumo d'olio eppure si era detto che erano perfette. E dal coperchio punterie da quando provai il 5w40 c'è una trasudazione dal lato distribuzione.
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Il fatto che la macchina si sia messa ad andare male e la cosa apparentemente abbia coinciso con un maggiore consumo di olio fa pensare ad un trafilamento intermittente in camera di combustione. Ma come e perchè sia intermittente non ho idea.
Riguardo il rollio e tutto il resto, non vorrei farti indispettire, ma sei sicuro che non fossi tu ad essere stanco? Questo ovviamente non c'entra col consumo di olio, ma a volte il nostro fisico ci fa sentire che la macchina va peggio, solamente perchè è esso stesso a reggere meno le sollecitazioni. Anzi, è un bene. Se non ci accorgessimo di essere stanchi e di avere i riflessi rallentati faremmo danni (quello che poi succede a drogati e bevuti che sopravvalutano le proprie capacità a causa delle sostanze assunte che alterano le percezione).
Ripeto, tutto ciò non ha a che vedere col consumo di olio.
Direi comunque di controllare con attenzione eventuali trafilaggi "birichini" cioè quelli che non finiscono a terra ma in qualche luogo caldo e quindi evaporano prima che si possa formare la chiazza. E magari ci sono solo a caldo per qualche espansione di materiali. So di parlare di aria fritta, ma non saprei dove dirti esattamente di controllare. :(
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Tappi di fusione? Magari con un po' di sporco dentro.
Oppure guarnizioni che non sempre tengono a dovere.

Lo so, non spiegano le candele ed il motore senza apparenti perdite.
 
Auto
Fiat panda hobby 141 2001, Fiat Punto 1,4 NP 2013, Fiat GPunto 1,3 MJT 75CV 2009
ma dal tappo di fusione non si perde solo liquido refrigerante? io opterei più per le fasce: l'olio fino che hai messo potrebbe averle rovinate e allargato delle piccole crepe che si erano formate ma che non davano problemi e quindi ora fanno trafilare olio. altra alternativa controlla il liquido refrigerante e vedi sia è sproco di olio: in quel caso potrebbe essere lo scambiatore
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
giorgio l'antigelo è a posto, non c'è segno di emulsione (ne nel motore nè nel radiatore). di sicuro qualcosa è successo col 5w40...

Il fatto che la macchina si sia messa ad andare male e la cosa apparentemente abbia coinciso con un maggiore consumo di olio fa pensare ad un trafilamento intermittente in camera di combustione. Ma come e perchè sia intermittente non ho idea.
Riguardo il rollio e tutto il resto, non vorrei farti indispettire, ma sei sicuro che non fossi tu ad essere stanco? Questo ovviamente non c'entra col consumo di olio, ma a volte il nostro fisico ci fa sentire che la macchina va peggio, solamente perchè è esso stesso a reggere meno le sollecitazioni. Anzi, è un bene. Se non ci accorgessimo di essere stanchi e di avere i riflessi rallentati faremmo danni (quello che poi succede a drogati e bevuti che sopravvalutano le proprie capacità a causa delle sostanze assunte che alterano le percezione).
Ripeto, tutto ciò non ha a che vedere col consumo di olio.
Direi comunque di controllare con attenzione eventuali trafilaggi "birichini" cioè quelli che non finiscono a terra ma in qualche luogo caldo e quindi evaporano prima che si possa formare la chiazza. E magari ci sono solo a caldo per qualche espansione di materiali. So di parlare di aria fritta, ma non saprei dove dirti esattamente di controllare. :(
lo so che al ritorno non stavo tanto bene, (infatti ero un pò lento nei riflessi, mi sentivo infatti "intontito" come se fossi raffreddato, ma non c'entra credo)
però del fatto che la macchina sembrava quasi arrancare non dipendeva da me. lo hanno notato anche gli altri che erano in macchina con me.
per quanto riguarda i trafilaggi "birichini" ho pensato anche io "vuoi mettere che sgocciola sulla marmitta ed evapora subito?" solo che non ho modo di verificare.
so per certo che la coppa dell'olio è quasi sempre umida. non sgocciola ma è umida (di olio) ma non si capisce da dove arriva

Tappi di fusione? Magari con un po' di sporco dentro.
Oppure guarnizioni che non sempre tengono a dovere.
Lo so, non spiegano le candele ed il motore senza apparenti perdite.
penso che se fosse partito un tappo avrei perso un botto di olio (o antigelo...) in pochi km...
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Sulla moto ho perso proprio un tappo di fusione. È succcesso (per fortuna) all'uscita dell'autostrada. Ho rischiato grosso perchè ha pisciato tutto l'olio in pochi secondi direttamente sul pneumatico posteriore, rendendo il mezzo quasi ingovernabile.
E ripeto, in pochi secondi. 2 litri e mezzo di olio. Certo, se il tappo non parte ma perde, potrebbe anche starci.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Sono solo ipotesi, ma senza indizi per conferme, purtroppo...
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
vabe posso comunque controllare, male che vada mi accerto delle condizioni di un altro componnte lol

qualcuno sa dirmi dove trovo i tappi di fusione relativi all'olio motore?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
il fatto è Francesco, che aver messo il 5w40 dopo molti km fatti con il 10w40, può aver contribuito a levare dei "tappi" di sporco che si erano sapientemente ammucchiati nei posti più particolari, va da sè quindi, che anche rimettendo il 10w40 potrebbe ancora trafilare se ormai la strada è aperta, visto che gli immensi km all'attivo fanno pensare a tenute che reggono più di olio che di metallo.
Ovviamente è strano che se percorri tanti km ad altà velocità non ti consumi olio e se fai ritorno a singhiozzo e a bassa velocità te ne consumi, però c'è da dire che sono due modi opposti di usare il motore.
Al ritorno (a differenza dell'andata) hai usato molto il rilascio del motore, caratteristica che di solito tende a mettere in crisi la tenuta dei guida valvole.
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
Non proprio, metà ritorno l'ho fatto a tavoletta (a 100 perché non andava oltre), l'altra metà tra pioggia torrenziale, traffico a passo d'uomo, vetri appannati, lavori in corso ecc
Ok che non ho ancora capito in che modo può influire sul consumo di olio... ???
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
in pratica quando fai diversi rilasci con l'acceleratore, l'olio tende ad essere risucchiato in camera a causa della scarsa tenuta dei guida valvole (non è detto che perdano tutti) e ovviamente quando l'olio è più caldo e fluido questo fenomeno si accentua. Tipica situazione è quella della guida in discesa dai tornanti oppure i tira e molla nel traffico, soprattutto quelli che ti lasciano arrivare a 60/80 km e poi ti fanno togliere il piede a causa della colonna.
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
...mi pare plausibile. dici che con un additivo per l'olio motore che chiude eventuali perdite (tipo il turafalle per il radiatore) potrebbe prevenire o limitare il danno?
anche se prima di spendere soldi vorrei vedere con controlli e tentativi meno costosi... lol

nessuno sa dirmi quali sono i tappi di fusione del circuito dell'olio della mia punto?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
Non so se i tappi di fusione possano avere cognizione di causa su eventuali perdite di olio, perchè sinora, ho sempre sentito che quando saltano si perde l'antigelo; però mai dire mai, c'è sempre da imparare: under investigation
Questo sotto è un monoblocco qualunque ma serve solo a fati vedere a quale altezza sono piazzati i tappi indicati in rosso:
tappi fusione.jpg

per l'additivo si può provare, ma già un castrol 10w40 magnatec dovrebbe frenarne un pò il consumo.
Dovresti più che altro cominciare a verificare se davvero te lo consuma solo quando guidi con molti rilasci, rispetto a quando magari ti capita di andare in autostrada e basta e se poi è proprio certo che te lo consuma solo così allora si può ridiscutere su quale additivo si può provare.
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Il tappo che ho perso nella moto stava invece in basso. Altro motore, tra l'altro a carter secco...
Quelli indicati, in effetti, non possono avere a che fare con l'olio.
 

FrancescoG92

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 176 1999 1.2 16V Sporting 86cv, Ford C-Max 1.5 Ecoboost 2018 150cv
Kite fammi sapere se questo additivo fa davvero qualcosa anche per i guidavalvole
anche se penso di orientarmi su un'altra marca perchè in germania non si trovano prodotti bardhal...

per l'additivo si può provare, ma già un castrol 10w40 magnatec dovrebbe frenarne un pò il consumo.
Dovresti più che altro cominciare a verificare se davvero te lo consuma solo quando guidi con molti rilasci, rispetto a quando magari ti capita di andare in autostrada e basta e se poi è proprio certo che te lo consuma solo così allora si può ridiscutere su quale additivo si può provare.
strano perchè 7 litri di castrol magnatec 10w40 finora non hanno fatto proprio niente...
ormai sono molto propenso a credere che si tratti di quete guide valvole.
...e per cambiarli direttamente va smontata la testata, vero? :D

intanto mi informo per qualche additivo...

Il tappo che ho perso nella moto stava invece in basso. Altro motore, tra l'altro a carter secco...
Quelli indicati, in effetti, non possono avere a che fare con l'olio.
va bene, togliamo i tappi di fusione dalla lista dei sospettati... speriamo per i guidavalvole lol
 
Alto Basso