• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Prova di compressione Toyota Yaris mk2 1.3 100 cv anno 2011

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
descrivo qui in seguito alcuni dati per chi volesse testare il motore con la prova di compressione dei cilindri. la procedura da effettuare e semplice ma bisogna disporre di uno strumento per la cancellazione degli errori come su altre auto poiche' necessita di fare girare il motore a vuoto per 10 giri di motorino di avviamento per ogni cilindro della quale mancheranno le accensioni che verranno prontamente memorizzate in centralina. scollegate le bobine che sono per ciascun cilindro e dato che sono scollegate con un tester testate la resistenza del primario che devono essere 3 ohm e il secondario 14,4 ohm, poi scollegate il tubo della benzina che va al flauto degli iniettori che si trova in prossimita' sotto alla paratia dei tergi cristalli premendo le due linguette verdi e se avete un manometro e volete testare la pressione della benz. che quest'ultima deve essere di 3 bar lo dovete fare facendo girare il motorino di avviamento per alcuni secondi perche' la pompa su quest'auto non si avvia a quadro inserito. infine collegate un tubo per carburante all'estremita' che avete scollegato e mettetelo in una tanichetta o bottiglia di plastica per raccogliere la benzina durante la prova poi passate alla prova dei cilindri con accelleratore premuto a fondo e frizione premuta che se il motore e in buono stato, non consuma olio e l'auto in questione ha su solo 68000km originali e tagliandi effettuati regolarmente, dovrete rilevare un valore di 13 bar per ognuno dei cilindri. solo un cilindro ha avuto una lettura di 13 bar scarsi ma non'e' da considerarsi un problema in quanto fino ad 1 bar e non oltre e tollerata una lieve differenza . poi ricollegato il tutto avrete la spia motore gialla accesa sul quadro che rirguardera' alcuni errori P0351-2-3-4 (mancate iniezioni) che dovrete cancellare con uno strumento come la elm 327 o un tester da diagnosi presso una auto officina.
20171025_143243.jpg
20171025_143230.jpg
20171025_144639.jpg
secondo cilindro 13 bar scarsi
20171025_142103.jpg
la lettura rilevata era di 3 bar esatti ma durante il tempo per settare il telefono per fare la photo la pressione e scesa un po
 
Ultima modifica:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
Ottimo Mauro, con tè non si finisce mai di imparare clapclapclapclapclapclap.

Se ne fai altre, tanto vale creare il ramo "prove di compressione".
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
no, ora basta non ne ho piu' per il momento, l'anno prossimo sara' un audi a3 1.8 turbo con un bel po di km da testare.....e pensare che l'attrezzo per la prova di compressione lo avevo usato l'ultima volta 26 anni fa sulla mia vecchia gloriosa super 5 e mi ricordo che il test risulto' a 14 bar... poi per via delle candele da filettatura piu piccola e dall'aquisto del diesel e finito nell'armadio fino a questi momenti visto che mi avete messo la pulce nelle orecchie con le prove di compressioni e mi sono dato da fare per creare l'atrezzo con le filettature delle auto di oggi.....:Finger: non vi rompo piu le balle per quest'anno ma presto arrivera' un nuovo tutorial:) l'importante e sapere dei dati importanti per orientare chi ne avesse bisogno.........
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
difatti è molto utile la cosa oltre che piacevole da leggere, soprattutto quando chi lo fa, è molto bravo come tè. :thumbsup:
 
Alto Basso