• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Pressione gonfiaggio: differenze fra officina e indicazioni libretto

Auto
Subaru Forester 2.0i 150cv Style CVT my2016
Ciao a tutti,
vi sottopongo questo dubbio che mi è sorto leggendo un po' in rete su diversi forum e sopratutto con la mia esperienza diretta di manutenzione presso due officine diverse che trattano marchi diversi.
Infatti, entrambe le officine a cui mi sono rivolto per la manutenzione delle due auto del nucleo famigliare (una Fiat Panda 1.3 Multijet del 2005, e il Forester che vedete in firma) ho scoperto che usano gonfiare gli pneumatici tutti a 2,5 bar, nonostante a libretto siano presenti indicazioni diverse (ad esempio per il Forester 2.1 anteriore e 2.0 posteriore). Come ho scritto sopra, anche altre persone di cui ho letto in rete usano tenere le gomme a pressioni significativamente maggiori di quanto riportato a libretto.
Vorrei dunque chiedervi che ne pensate e se c'è qualche motivazione a sostegno di questa scelta.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ciao. Ti confesso che ho subito cercato una discussione inerente, ma effettivamente non ne ho trovata una sul medesimo argomento. Ne abbiamo parlato in più riprese, e in diverse discussioni, ma ritengo che sia utile avere un thread dedicato, dato che l'argomento è molto dibattuto tra gli appassionati (e non).

La pressione delle gomme cui fare riferimento è sempre quella del LUM del veicolo.
Poi, alcuni costruttori di pneumatici, nei propri siti, consigliano pressioni differenti, portate, magari, da una specifica struttura del pneumatico in oggetto.
In assenza di indicazioni da parte del produttore della copertura, non mi discosterei dalle indicazioni date dal produttore del veicolo.
L' usanza di gonfiare sistematicamente le gomme ad una pressione superiore a quella consigliata, secondo me, porta solo problemi, sia per il comportamento del veicolo, sia per il consumo irregolare del pneumatico.

Comunque, anche io ho sempre trovato le gomme stra gonfiate (2.6 bar), e una volta l'ho anche chiesto al gommista, dato che ci dovevo tornare per altri motivi. Risposta: noi le gonfiamo a 2.1 davanti e 2 dietro.
Dato che ho solidi motivi per pensare che i miei TRE manometri non mentano, deduco che sia sballato quello del gommista...
 
Auto
Subaru Forester 2.0i 150cv Style CVT my2016
Ok, grazie delle risposte. Gli pneumatici del Forester sono quelli di primo equipaggiamento, Yokohama Geolandar G91F, non ho trovato sul sito del produttore alcuna indicazione di pressioni diverse a cui attenersi, anzi le poche informazioni che si trovano fanno sempre riferimento alla targhetta con le indicazioni di gonfiaggio presente all'interno dell'auto, a cui mi sto attenendo fin dall'acquisto. Purtroppo non dispongo di un compressore per il gonfiaggio, però ho acquistato un manometro con valvola di sgonfiaggio che mi sembra abbastanza attendibile e lo utilizzo per riportare le gomme alla pressione indicata sulla targhetta.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Questo manometro... sai fornire qualche info in più?
Ci sono molte pistole gonfiagomme che hanno manometri "fantasiosi"... vorrei evitare che incappi nello stesso problema.
Con poche decine di euro tra tubo a T idraulico, manometro serio a glicerina, un tubo con attacco gomme si fanno miracoli ;)
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Infatti stavo per consigliare a hardhu di comprare almeno un altro manometro. Io ne ho tre, non per accumulazione compulsiva (sì un po' sì LOL) ma soprattutto perché, anche se non ricordo la formula matematica, so che la probabilità che tre strumenti di misura di diverse marche e manifatutture soffrano tutti del medesimo errore, è assolutamente trascurabile. Quindi, se i miei tre manometri indicano TUTTI la stessa pressione, con uno scarto di 0.01 bar, mentre quello del gommista indica una pressione diversa, è altissimamente improbabile che a sbagliare siano i miei.
Tempo fa presi degli abbagli mostruosi perché avevo un manometro che sballava sistematicamente di 0,4 bar in meno. Ma, facendo il giro di tre o qiattro posti, tra officine e gommisti, a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, non trovai un solo manometro che fornisse la stessa misurazione degli altri.
E siccome con la moto la pressione corretta è ancor più importante che con l'auto, decisi di dotarmi di più strumenti confrontabili per metterni al sicuro.
 
Auto
Subaru Forester 2.0i 150cv Style CVT my2016
Si tratta di questo:
https://www.amazon.it/TireTek-Premium-Manometro-pressione-pneumatici-quadrante/dp/B00W3HWPHO

Mi sembra abbastanza affidabile perché l'ho confrontato con le misurazioni fatte dal gommista dove ho preso le gomme invernali (fra l'altro l'unico che si attenuto all'etichetta nell'auto riguardo alla pressione di gonfiaggio) e segna sistematicamente 0,1 bar in più, dunque, a parte questa leggera staratura, sembra conservare la precisione nel tempo, vedremo a novembre al montaggio delle gomme invernali. E del gommista lo stesso mi fido abbastanza perché ha un manometro di riferimento che non viene usato per il gonfiaggio e quindi indenne da eventuali urti che possano modificarne la taratura. Certo l'acquisto (o la realizzazione, come suggerito da Pike, anche se il mio scarso senso pratico mi trattiene dal cimentarmi nell'impresa) di almeno un altro manometro potrebbe darmi più certezze.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ma, guarda, basta anche uno di quei cosini digitali da 5 euro. Se due strumenti forniscono lo stesso valore, puoi già stare ragionevolmente tranquillo.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Ricorda sempre che per i manometri l'impatto a terra è distruttivo per la loro precisione...
 
Auto
Mini Cooper 1.5 Turbo benzina 136CV 2018
Bellissima discussione, e quoto al 100%, anche il mio gommista fisso con questi 2,5 BAR !!!!!
E' per caso un consiglio della vecchia "scuola"??
Non ho altre spiegazioni...
Capisco che è una pressione che può andar bene per molte auto, ma sulla mia, che da indicazioni dice di impostare a 2.8 a pieno carico, ho sempre insistito per farmela alzare un pò almeno 2.6 perché spessissimo viaggio con 4 persone, NIENTE, lui oltre i 2.5 non vuole mettermele, dice che poi salto!!!!..
E io monto gomme da 17 a spalla bassa, per il quieto vivere alla fine seguo le sue indicazioni (è anche amico di mio padre….), però sento le gomme come budini…
Al controllo in concessionaria però hanno messo la pressione come da indicazioni, ed è un altro andare!
Ma lui fisso con questi 2.5, anche a fargli vedere la targhetta con le indicazioni!!!
ciao
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Il mio gommista invece è tarato sui 2 bar per entrambi gli assi, quando l'etichetta in portiera dice 2.2 per velocità inferiori ai 160 km\h mentre 2.3 per velocità superiori ai 160 km\h.
Al di là delle risate sulle velocità massime raggiungibili dalla Aygo (che però si è slegata negli ultimi 30k km km di curette fatte insieme a voi) per farmi mettere la pressione più alta devo dire che l'auto la devo caricare...
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Andrebbero gonfiate come dice il manuale, poi si sa che ognuno lavora come vuole, chi aumenta per evitare che il cliente disattento non rimanga con le gomme a terra, chi ha le sue fisse, chi di qua chi di la.
Oggi con l’introduzione del tpms la precisione per non dare allarme forse è diventata più importante. Anche se mi chiedo quanto ci voglia ad aprire una portiera o leggere la banca dati se si sta facendo già un altro lavoro.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Io gonfio sempre secondo le indicazioni della casa madre, tranne la ruota di scorta, quella la metto a 0,5 bar in più, per evitare di trovarla sgonfia quando potrebbe servirmi e la controllo/gonfio al cambio gomme o quando faccio l’equilibratura/convergenza.
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
Per quanto riguarda la pressione di gonfiaggio delle ruote, io mi regolo con la larghezza del battistrada.....!!!!! Perché? Semplice; leggendo sui manuali d'uso si trova indicato, ad esempio, 2,2 Bar scarica e 2,4 Bar carica relativi all'auto XYZ, ma poi si legge che l'auto in argomento puó montare pneumatici che vanno dal 165/60 al 205/40 (esempi) ed allora a quale misura di pneumatico si riferisce detta pressione consigliata? Non tutti i pneumatici necessitano della stessa pressione in quanto piú o meno rigidi rispetto ad altri, poi nondimeno importante é il considerare la larghezza in quanto piú il pneumatico e' largo e maggiore sará la sua flessibilitá al centro del battistrada e che quindi va compensata aumentando leggermente la pressione per far si che durante il rotolamento, la sua parte centrale non tenda a flettere verso il dentro del canale del cerchio, facendo consumare piú la parte vicino alla spalla rispetto al centro. Quindi a titolo di esempio se 2,2 Bar scarica vanno bene per la misura 165/60, io considerereri per la misura 205/40 la pressione di 2,4 Bar scarica.
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Io ho sempre visto una tabellina nella porta o nel bocchettone con le varie pressioni delle varie misure ammesse, eccetto Fiat che ce le ha nell’ultima pag del manuale. Poi ovvio è che se si consumano troppo le spalle conviene tenerle più alte di qualche decimo
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
Si duker, il problema e'che per quando riesci a notare "ad occhio" il consumo anomalo del battistrada, é troppo tardi!!!!! Io avevo in passato una Opel Astra SW 90 Cv Ecotec del 1997 e portava a libretto tutte le misure comprese tra 175 e 205 ma sul LUM riportava solo una pressione; ad esempio la Musa di mia moglie ha per tutte le misure da LUM (185/65R14, 195/60R15, 205/50R16) una pressione (scarica) di 2,2 Bar anteriore e 2,1 Bar posteriore. Il mio Outlander lo stesso, ho a libretto 215/70R16 e 225/55R18 ed il LUM riporta sempre per entrambe le misure, la stessa pressione; poi bisogna anche considerare la tipologia di pneumatico se estivo o invernale.....!!!!!
 
Alto Basso