• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali per esempio, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è momentaneamente chiusa.

Motori JTD - Pulizia Collettore aspirazione.

Evo1995

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 JTDM 2006 , Audi A3 8P 2.0 TDI SportBack.
Salve ragazzi oggi vi illustro una guida molto utile per mantenere pulito e fresco il nostro motore JTD, per prima cosa ci procuriamo un prodotto apposito, questo in foto fa proprio al caso nostro:
awww.brsmotorsport.com_sites_default_files_styles_large_publice25fb2884fc7d2f03559069bdf57b0ae.png
Ora bisogna togliere il nostro "coprimotore" in plastica che è fissato da 4 viti torx :
aimg1.annuncicdn.it_af_e8_afe856102d68ba7930684563eafb2007_big.jpg

Eccolo da tolto:


Ora individuiamo il nostro collettore d'aspirazione che sarebbe segnato dalle frecce blu:
aimg171.imageshack.us_img171_8562_43581889db1.jpg

Alla destra collegato troveremo fissato o con delle viti o con alcune fascette un manicotto che porta all'intercooler rimuoviamolo, subito dentro il collettore troveremo una farfalla che sarà nera sporca prendiamo il nostro prodotto e accendiamo il motore, acceso il motore ci facciamo aiutare da un'amico/amica/ragazza/moglie/zio/nonna quello che volete voi, l'importante è dosare il gas e non mandare troppo prodotto dentro il nostro collettore ( ATTENZIONE: non mandiamo troppo prodotto perchè andiamo ad agire sulla carburazione del motore la ingrassiamo un tantino troppo e il motore potrebbe detonare, tanto per intenderci:
awww.microflight.it_website_images_stories_cid_24b16c53_4fd1_4eef_8ed2_88423fca56b5.jpg )
, basta accelerare poco spruzzare per 2 secondi e rilasciare il prodotto facendo riposare 5 secondi il motore poi di nuovo accelerare e spruzzare per 2 secondi così via, ricordando che con questo prodotto andremo a pulire tutte le parti come valvole di aspirazione ecc. fatto ogni 20mila km o ad ogni tagliando il nostro motore ci ringrazierà, per il montaggio fate tutto all'inverso... Spero di avervi aiutato... Un saluto da Evo1995

Guida di Evo95
Fonte immagini: Google
 
Ultima modifica:

guix

Autore di Tutorial
Auto
Fiat:Punto 1.9JTD HLX >Punto Evo Dynamic 1.3Mj 95cv >AlfaR:Giulietta Veloce MY16
scusate l'off topic, nella 2 foto dove non c'è il coprimotore, quella cosa che tocca la punta della linea rossa è la valvola EGR?
 
yes dove passa la cosa piu brutta e cattiva di un motore valvola EGR, ti rendi conto questa valvola manda dentro il collettore di aspirazione gas esausti, schifosi per far abbassare la temperatura della combustione e riducendo la formazione di NOX blaaa
 
Ultima modifica di un moderatore:

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
Ottima guida !!
 
Auto
Multipla 1.9 multijet Active 120cv del 2007
Ciao Grazie della dritta.
Funziona anche con incrostazioni belle spesse?
Ieri ho smontato il corpo farfallato della mia multipla mjt 1.9 del 2007 (150000km) e il collettore vicino al corpo farfallato aveva uno spessore di incrostazione di 1cm.. ho tolto tagliando via pian piano con un cutter fino a dove sono riuscito ad arrivare.
Dentro non sembra molto spesso ed e' piu' fluida l'incrostazione..
graz
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Evo1995 non si legge più sul forum da ottobre 2017...
 
Auto
Alfa 147 1.9JTD 120cv 2010
Scusate se mi intrometto ma m'interessa l'argomento :D
Anch'io vorrei dare una pulita all'impianto di aspirazione dopo che l'EGR mi ha lasciato e l'ho fatta sostituire.
Ho provveduto poi a pulire il sensore MAP e non vi dico in che condizioni l'ho trovato: imbarazzante!! Era un cilindro PIENO (di zozzeria), quindi non oso immaginare il condotto di aspirazione.
Purtroppo il lavoro di smontaggio è molto laborioso e non sarei in grado, gli spray appositi...aiutano ma non credo facciano miracoli (per pulire il MAP l'ho dovuto lasciare in ammollo, l'utilizzo del pulitore freni non era sufficiente) se la condizione è come quella di quest'ultimo.
Smontando corpo farfallato ed EGR, entrando con "qualcosa" si può risolvere o per lo meno migliorare la situazione?
Idea stupida (non linciatemi): se provo ad utilizzare un panno imbevuto di pulitore freni/petrolio bianco/ecc potrei poi aspirare con aspirapolvere gli eventuali distacchi di sporcizia? Sigillando il bocchettone al collettore, è vero che ci saranno valvole aperte, ma magari facendo poi girare il motore (senza accenderlo)?
E' una stupidata?
Grazie
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Smontando corpo farfallato ed EGR, entrando con "qualcosa" si può risolvere o per lo meno migliorare la situazione?
Pulendo quella zona migliori il passaggio aria, ma visto quanto hai detto che era lordo il MAP, gli attacchi frontali aiutano a togliere il grosso... Ma il distacco di pezzi può essere antipatico.
Valuta se fare qualche pieno di BluSuper di Eni (additivi detergenti) o comprare qualche flacone di pulitore per carburante diesel. E di spiare di nuovo la situazione.
E poi... girare lungo. Aiuta a pulire (entro certi limiti) il motore.
 
Auto
Alfa 147 1.9JTD 120cv 2010
Ma la mia intenzione è pulire il condotto aspirazione, con additivi e/o diesel plus non risolverei visto che il carburante viene iniettato “a valle”..:rolleyes:
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Giusta obiezione, non ci avevo pensato. E ritengo, tra le altre cose, che una volta bruciato della efficacia detergente non rimane nulla.
Nemmeno nel condotto della EGR.

A questo punto... resta la bomboletta di pulizia EGR. Ma in condizioni di motore caldo e seguendo le istruzioni.
 
Auto
Multipla 1.9 multijet Active 120cv del 2007
Nell'altra discussione sulla multipla e motore irregolare però mi han detto che le bombolette fan battere in testa...
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Qualcuno ha riportato la propria esperienza... Io credo che gli sia successo, non so se capiti a tutti e con tutti i tipi di questi detergenti...
 
Auto
Alfa 147 1.9JTD 120cv 2010
Giusta obiezione, non ci avevo pensato. E ritengo, tra le altre cose, che una volta bruciato della efficacia detergente non rimane nulla.
Nemmeno nel condotto della EGR.

A questo punto... resta la bomboletta di pulizia EGR. Ma in condizioni di motore caldo e seguendo le istruzioni.
Nell'altra discussione sulla multipla e motore irregolare però mi han detto che le bombolette fan battere in testa...
Le bombolette apposite CREDO siano utili in determinate situazioni, con pro e contro, ma non certo la panacea.
La pulizia del MAP mi ha “traumatizzato”: incrostazioni dure e difficili da rimuovere..penso non fosse mai stato pulito prima (170k km tutti miei con manutenzione puntuale ma solo del meccanico).
Ora, se le condizioni dell’aspirazione sono uguali a quelle del MAP, un semplice spray non basta...c’è proprio da rimuovere “a mano”.
Ipotizzando comunque con 2-3 bombolette di migliorare la situazione, quello schifo (magari anche dei pezzi) mi finisce in camera..........
E viste le esperienze nell’altro post, che ritengo plausibili, non so quanto sia il caso di affidarmi agli spray per una pulizia così profonda..oltretutto di dubbia efficacia.
Discorso diverso invece nel caso di leggera sporcizia o di pulizia periodica per mantenerlo pulito: in quel caso la bomboletta, utilizzata come prescritto (e magari anche in maniera più minuziosa e conservativa) potrebbe essere una valida soluzione..
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Per quanto sia sotanzialmente d'accordo (solo smontare può tirare via tutto), se non si comincia a pulire non si invertirà mai la direzione.
E ci vorrebbero decine di migliaia di chilometri di lunghi viaggi (un migliaio al giorno) perchè con la sola "autopulizia a motore acceso" si possa fare qualcosa, ammesso che con le turbolenze mandate a ramengo dallo sporco si riesca ad innescare (il deposito carbonioso in ogni caso agisce anche da isolante termico).

Attaccare con le bombolette a mio parere dovrebbe essere efficace nel sciogliere uno strato superficiale di sporco emulsionandolo con il solvente e mandarlo in camera di combustione per processarlo e sputarlo dallo scarico.
E' enormemente più probabile a mio parere che questo possa accadere con una rimozione meccanica dello sporco (cacciavite, aste, palanchini, spazzole rotanti) seguita da una non attenta aspirazione dei residui e controllo di fragilità dei grumi "spaccati".

Ciò non toglie che io non ho esperienza diretta nè di motori diesel nè di metodi di pulizia similari, ti sto raccontando quello che penso e quelle che, secondo il mio parere, sono strategie di pulizia funzionali ed accettabili, in termini di rischio.

Se la tua paura resta di creare problemi al motore, altro non posso fare che dirti di seguire questa inclinazione e fare quello che più ritieni opportuno.
 
Auto
Alfa 147 1.9JTD 120cv 2010
Hai perfettamente ragione ed il tuo messaggio calza a pennello proprio successivamente al mio precedente...
Stiamo parlando di metodi di pulizia "palliativi" in quanto solo con la rimozione e pulizia completa si avrà il risultato ottimale.
Hai ragione sui residui carboniosi in camera, sicuramente quelli disciolti dalle bombolette dovrebbero essere meno dannosi (o meglio, creare meno problemi/guai) rispetto a pezzi veri e propri.

Ho dato un'occhiata allo smontaggio del pezzo incriminato e non mi pare proprio un giochino da ragazzi, ci sono una miriade di componenti da smontare!!

Boh, mumble mumble..
 
Alto Basso