• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Motore Fire 1.1 SPI vs MPI

Auto
Fiat Seicento Abarth 1.1 FIRE SPI '99
#1
Da quanto tempo! :Happy:

Allora io ho una Seicento 1.1 SPI del '99 e ne ho provato un'altra ma con motore MPI sempre 1.1. Tutta un'altra cosa! Sembrava montare un motore con almeno 10 cv in più!! :Wideyed: Come mai c'è tutta questa differenza tra i due motori nonostante i dati della casa madre li diano entrambi a 54 cv e con gli altri parametri molto simili tra loro?
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#2
Ciao,beh di sicuro il primo fattore è l'iniezione piu raffinata(4 iniettori e in piu dovrebbe essere sequenziale),poi se guardi i valori di coppia,dovresti vedere che la MPI ha la coppia massima a giri piu bassi della SPI,quindi guidandola la senti piu pronta e scattante anche a regimi inferiori.
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#3
tutta questione di coppia e curva di erogazione ;) i cavalli ci raccontano ben poco di un motore :p
 

Alessandro_alfa

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto 75 SX 8v benzina 1995
#4
Torno su questo argomento perchè mi è venuto un dubbio/curiosità, in quanto mi interessa capire meglio come funziona un motore MPI come quello della mia Punto 75 prima serie.

In un'altra discussione @yuko, parlando dei due sistemi Multi e Single Point di iniezione della Punto prima serie diceva:
Nono la 75 ha un'iniezione full-group, tutti gli iniettori sono collegati in parallelo e iniettano sempre tutti insieme :D.

Infatti, se noti, sulla mk1 c'è solo il sensore sull'albero motore e manca il sensore sull'albero a camme, che serve proprio per conoscere l'esatta posizione dei pistoni e quindi comandare solo gli iniettori che devono iniettare benzina. Usando solo il sensore sull'albero motore l'iniezione può solo essere full-group, invece se ci sono tutti e due i sensori allora sarà fasata.
Detto che mi sembra ragionevole quanto ha detto, mi chiedo:
ma allora che vantaggio c'è in un motore MPI rispetto a un motore SPI se l'iniezione è fatta comunque contemporaneamente dai 4 iniettori invece che da un iniettore solo? MMmmmh
 

Gabbo

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto ELX (188) BIFUEL(GPL) 1.2 8V 60CV M.P.I. 5P (2001 euro 3) Blu Teseo
#5
E come mai con la punto di mia madre (SPI 60CV 1.2)
Ha più spinta e più spunto (in partenza), parte più a razzo e se premo il pedale ha una risposta più immediata in rispetto alla vecchia gialla 75cv mpi
e questa blu 60cv mpi... come mai?
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#6
A parte il fatto in quelli moderni non è più così perché hanno tutti il sensore di fase, il vantaggio in questo caso è che, avendo un iniettore per cilindro, si riesce a regolare più finemente quanta benzina iniettare dentro ogni singolo cilindro appunto, a vantaggio dei consumi e precisione della carburazione (infatti la 75 MPI aveva consumi dichiarati più bassi delle SPI, nonostante avesse più cavalli). Avendone uno solo a monte, invece, si inietta la benzina e poi ogni cilindro se la aspira per "conto suo", e facendo così non si può regolare finemente quanta benzina finirà in ogni singolo cilindro.
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#7
Con un solo sensore sull'albero può anche essere semi-fasta e cioè a due a due. Come sulle punto euro 2. I vantaggi sono tantissimi... compresa la maggiore fluidità del motore.

@Gabbo quello dipende da una serie di differenze con il vecchio 75cv, come camme, collettore d'aspirazione, collettore di scarico... una serie infinita di piccole cose... che spostano l'erogazione molto più in basso per renderlo più fruibile in città...
 

Gabbo

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto ELX (188) BIFUEL(GPL) 1.2 8V 60CV M.P.I. 5P (2001 euro 3) Blu Teseo
#8
grazie della preziosa spiegazione, ma io non ce l'avevo con quello di oggi.. ma con quello vecchio...
schematizzo:
punto mk1 SPI 60CV 1.2 più scatto in partenza della 75cv ma minore della mk2, pedale più sensibile di entrambe... dopo i 100 si siede...
punto mk1 MPI 75CV 1.2 meno spunto ma ovviamente più potenza e più accelerazione verso i 100kmh e più rispetto la SPI...pedale accel. a folle meno sensibile della SPI...
punto mk2 MPI 60cv 1.2 pedale accel. a folle meno sensibile della SPI ma comunque molto spunto in partenza e arriva senza nessuno sforzo oltre i 110..
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#9
Questa differenza la fa soprattutto il regime di coppia massima,che per il vecchio SPI era intorno ai 3000 giri se non sbaglio,mentre per la 75 MPI era a 4000 giri,piu potenza a discapito della coppia in basso. Sulla mk2 MPI non so a quale regime fosse la coppia max,ipotizzo intorno ai 3000/3500 non di più. Su questa ultima c'è da fare un'altra considerazione,cioè che ha i rapporti del cambio ben piu lunghi delle punto mk1: io ho una punto 75 mk1 e in 5a a 130km/h il motore è a 4000 giri,mentre le mk2 mi pare che siano a 3500 giri,quindi una bella differenza,che si ripercuote su spunto e accelerazione,ma che in compenso giova ai consumi.
 

Gabbo

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto ELX (188) BIFUEL(GPL) 1.2 8V 60CV M.P.I. 5P (2001 euro 3) Blu Teseo
#10
fede il regime di coppia massima della mk2 8v è di 2500 giri e sulla 16v è di 3000..
infatti anche se le marce sono lunghe fa dei bei scatti dato che è disponibile da subito la coppia.. e comunque la prima è uguale sia sulla mk1 che mk2.. poi dalla seconda in poi sono ben piu lunghe..
quello che "lamentavo" io era una prontezza del salire di giri a folle e da fermo della mk2 e della 75cv molto inferiore alla 60cv mk1 spi..
esempio
mk1 premo il pedale e subito si alza di giri
mk1 mpi 75 premo il pedale e ha un gap di mezzo secondo e poi sale
mk2 come sopra ma dopo l'azzeramento di cui parlavo nell'altro 3d è molto migliorata ma anche lei ha un lieve gap

ovviamente parlo di macchine mie provate personalmente...
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#11
Si anche quello dipende dal tipo di motore,anche la mia in folle ha quel gap che descrivi tu.
 
Alto Basso