• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Motore 1.2 8v - Consiglio impianto GPL

#1
Ciao a tutti ragazzi! Dopo qualche tempo che vi seguo,eccomi a fare domande..
Ho una Fiat Punto 1.2 8v del 2003(fanali grandi) con 120.000km e avrei deciso di montare un impianto gpl, come marca conosco Landi che è montato su altre auto di famiglia e mai avuto problemi (o almeno fin'ora).
L'auto la uso per andare a lavoro, faccio quasi tutta strada extraurbana, circa 50km al giorno.
Volevo chiedere una risposta a qualche domanda che mi faccio da tempo
Come va questo motore alimentato a gpl? soffre a bassi giri?
Che tipo di problemi si possono presentare?
Quali precauzioni devo prendere(oltre a non tralasciare nessun tagliando)?
Grazie in anticipo a tutti!
 
Auto
fiat punto 188 mk2 1200cc 16v GPL BRC multiFASATO
#3
romano fascia alta o brc multifasato,li paghi cari ma poi ti scordi noie e problemi oltre a rese molto piu elevate di tanti altri...

io col mio brc ho superato ampiamente i 14 al litro spesso in uso extraurbano facendo 50km al giorno per andare a lavorare...dopo 8 anni comincio solo ora ad avere qualche piccolo disturbo sulla regolarità di iniezione e ho fatto 160.000km cambiando solo 2 volte filtro gas e mai registrato valvole o tarato impianto o cambiato iniettori gas

speso 1500€ nel 2007 ampiamente ripagati...e non avevo usufruito di sconto statale

tu avendo 8v stai attento alla testata guarnizione etc a detta di meccanico di fiducia oltre alle centraline come puoi ben leggere qui sul forum

salud
bb75
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#4
Di solito dopo circa 30000 km l'impianto si ripaga...quindi in 160.000 avrai ripagato la macchina oltre all'impianto...
Anche io ci ho fatto 120.000 km a GPL con la vecchia Alfa e mai avuto problemi...la macchina è sempre andata benissimo di motore...è stata venduta a 300€ l'anno scorso a un signore e a parte le altre noie di motore l'auto era perfetta...
 
Auto
Panda 1.2 8v 60cv 2009 - Panda 1.1 54 cv 2002
#5
ciao a tutti! avevo pensato di cambiare la mia panda 1.2 benzina con 1.3 mjt perchè dalle mie parti la benzina sta a 1,52!:mad: un mio amico mi ha consigliato di installare un impianto gpl. ho chiesto un preventivo e la risposta è: impianto gpl iniezione sequenziale Lovato con serbatoio toroidale, presa carico vano rifornimento benzina, garanzia 2 anni; prezzo 790 euro compreso iva e installazione, più 150 euro di spese di collaudo. per me è un mondo nuovo, leggo di proprietari entusiasti, e di quelli che si sono pentiti amaramente per problemi che hanno avuto con l'utilizzo (in primis valvole). cioè è un terno al lotto la riuscita dell'impianto? risparmio sul carburante e poi spendo una vagonata dal meccanico? la panda è un euro 4 con 65 mila kilometri, percorro circa 10 - 15 mila km annui, ma risparmiando sul carburante potrei farne anche 15 - 20 mila. secondo voi è un motore che si presta oppure meglio lasciar perdere? la vendo e mi butto su un 1.3 mjt?
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#6
Non è che sia un terno al lotto, è che dipende fortemente da chi te lo installa e come te lo installa, essendo un componente aggiuntivo che viene montato dopo. E' fondamentale scegliere un installatore serio e competente, altrimenti le conseguenze sono disastrose. Per le valvole, basta farle controllare ed eventualmente regolare periodicamente, di solito quando fai fare la cinghia, a meno che l'auto non inizi a dare segni prima. Comunque con 65000km può avere senso montare il GPL, il motore è ancora "giovane" e riusciresti tranquillamente ad ammortizzare il costo dell'impianto (per il tempo bisogna farsi due conti).
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#7
Sul 1.2 il controllo gioco valvole è ogni 30.000km.
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#8
Così frequente? Dove l'hai letto? Io l'ho fatto dopo 80.000km :eek:
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
LUM della mia auto. Purtroppo hanno cominciato a togliere il recupero gioco valvole idraulico dal motore per ridurre il peso, i consumi, i costi.
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#10
Quoto Pike anche io sapevo 30 mila km per il gioco valvole. Poi dipende come li fai i km. Se alterni un po tra benza e gpl puoi allungare anche a 40/45 mila. Tra l'altro un conto è quando la macchina esce dalla casa con l'impianto,in quanto ha le sedi valvole rinforzate,un conto è montarlo dopo,in quanto il motore non ha le suddette sedi rinforzate.
In più le candele se le mangia il gpl.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#11
Per il problema candele basta usarne della corretta gradazione ma all'iridio... ;)
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Palio Weekend Restyling 1242 16V. 09/2003
#12
Dare consigli è un pò difficile o_O, intanto in che città abiti ? ci sono problemi a girare con la macchina Diesel ( la Panda è Euro 4, se non l'ultima che è Euro 5 e Euro 6 ) ?
Per il tipo di impianto.....noi in famiglia abbiamo il Gas ( G.P.L. e Metano ) da una vita e ti posso dire che se è montato bene e di un marchio buono, non ti crea problemi.
Con la mia Palio ho fatto circa Km. 170.000 con un impianto a G.P.L. della Landi Renzo, mi dava dei problemi ma, nulla di grave ( come al solito, purtroppo ), non ho mai trovato nessuno che sapesse risolverli.
Così in occasione della sostituzione obbligatoria del serbatoio ( ogni 10 anni ) ho optato per rifarlo tutto, ma questa volta ho scelto la BRC che con € 1.000,00 mi hanno installato l'impianto iniezione sequenziale con serbatoio toroidale.
E' un impianto moderno rispetto a quello che avevo della Landi, ha una centralina differente e per ora ( sono trascorsi due anni ) non ho avuto problemi e spero di non averli.Prima di installarlo mi proposero, oltre al BRC il Landi, Lovato, Romano autogas, Tartarini, con prezzi anche inferiori, ma io ho optato per il BRC e spero di aver scelto per il meglio.
In Km. 180.000 ( quelli che ha adesso la macchina ) ho avuto ( fin dai primissimi Km. 18.000, quando l'ho comprata ) dei problemi con le punterie ( idrauliche, rumorose ) che pur avendone parlato ( in garanzia Fiat ) al capo officina, non hanno mai voluto risolvere, ed ora l'ho risolto ( parzialmente ) io con un additivo della Winn's:
http://www.ebay.it/itm/WYNNS-WYNNS-...450731?hash=item27f377f9ab:g:Z2AAAOSwD0lUjpj2

E' abbastanza efficace ( me l'avessero consigliato o l'avessi scoperto prima....) ed il rumore specie a freddo l'ha ridotto di moltissimo.Comunque tornando a noi, le valvole sui motori Fiat hanno una resistenza maggiore, perchè i motori sono fatti di una lega differente da gli altri tipi di materiali.
Basta far i cambi d'olio nei Km. 10.000 - 15.000, usare un additivo specifico per queste " benedette " punterie " ed io ci sono arrivato ( spero di non doverle mai sostituire ) a Km. 180.000.
E poi ne ho sentiti molti altri di motori non a Gas ( che sia G.P.L. o Metano ) che hanno rovinato le punterie, non solo perchè si fidavano dei meccanici " professionisti ", ma anche perchè non hanno mai speso la somma minima per mantenere al meglio il motore.
Certo è che se si rompe il relè che controlla l'accensione della ventola, oppure si rompe il radiatore, oppure il professionista di turno non cambia la pompa dell'acqua o ne mette una da € 0,50 , quando sostituisce la cinghia di distribuzione, e si " cuoce " la testata, può capitare anche a chi il Gas non lo può o non lo vede nemmeno da " lontano ".
Ciao e buona scelta :).
 
Auto
Panda 1.2 8v 60cv 2009 - Panda 1.1 54 cv 2002
#13
Io scrivo dalla provincia di Palermo, l'autofficina é specializzata nell'installazione di impianti Gpl e metano, almeno così c'è scritto nel sito...la panda é euro 4. intanto poco fa ho chiesto informazioni a un mio amico meccanico, il quale mi ha pregato di non farlo in quanto un motore nato a benzina e "adattato" a Gpl porterà sempre problemi. Perfetto, sono più confuso di prima :D
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#14
E' una opinione professionale legittima ma che non condivido.
Non è un motore che accetta agevolmente la gasatura proprio per i problemi di gioco valvole, può essere utile pensare ad usare anche il flashlube per ridurre l'usura delle sedi stesse. Infine è importante che venga ben regolata la mappatura del GPL, e curato il cablaggio.

Ma su una cosa secondo me dice una colossale fesseria: tutti i motori "a GPL" sono nati per dei benzina, ergo... tutti portano a qualche compromesso e ad una manutenzione attenta per evitare inconvenienti. Filtri, eventuali rabbocchi del flashlube, verifica del gioco valvole, fasatura corretta, candele adatte.
Poi ci sono motori più o meno facilmente ed indolormente gasabili... E non credo che il 1.2 8v Fiat sia uno di quelli che si porta a GPL con tante difficoltà. Usa i motori di ricerca, leggi le esperienze che riportano.
E fatti una tua idea.
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#15
Ragazzi non voglio confondervi ulteriormente le idee, ma devo fare una precisazione. Dato che ovunque leggo delle sedi che non resistono ecc. ecc. Il vero problema è che se un motore "termicamente" è tirato all'osso, il gpl non passando di stato, lo stressa ulteriormente perchè non assorbe calore evaporando come la benzina. I motori che danno problemi a gpl, sono quelli che per un motivo o per l'altro (consumi, prestazioni) son tirati all'osso con le temperature in camera. E i risultato sono proprio quelli di rovinare valvole e sedi valvole... succede anche nei motori da corsa ;)

Detto questo il FIRE non soffre assolutamente di questi problemi... perchè non è al limite come motore... vai pure tranquillo. Mi raccomando però di scegliere un impiantista cazzuto e pignolo ;)

Se volete approfondire, o tenere sotto controllo il motore una sonda k nel 3° cilindro potrebbe aiutarvi ;) oppure potete montare valvole e sedi speciali LOL Magari delle valvole al sodio o al Nimonic :p
 
Auto
Panda 1.2 8v 60cv 2009 - Panda 1.1 54 cv 2002
#16
Grazie per le vostre risposte sempre esaustive! Darò un'occhiata in rete, magari su qualche forum di pandisti per vedere se qualcuno ha fatto il grande passo :D
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#17
Dare consigli è un pò difficile o_O, intanto in che città abiti ? ci sono problemi a girare con la macchina Diesel ( la Panda è Euro 4, se non l'ultima che è Euro 5 e Euro 6 ) ?
Per il tipo di impianto.....noi in famiglia abbiamo il Gas ( G.P.L. e Metano ) da una vita e ti posso dire che se è montato bene e di un marchio buono, non ti crea problemi.
Con la mia Palio ho fatto circa Km. 170.000 con un impianto a G.P.L. della Landi Renzo, mi dava dei problemi ma, nulla di grave ( come al solito, purtroppo ), non ho mai trovato nessuno che sapesse risolverli.
Così in occasione della sostituzione obbligatoria del serbatoio ( ogni 10 anni ) ho optato per rifarlo tutto, ma questa volta ho scelto la BRC che con € 1.000,00 mi hanno installato l'impianto iniezione sequenziale con serbatoio toroidale.
E' un impianto moderno rispetto a quello che avevo della Landi, ha una centralina differente e per ora ( sono trascorsi due anni ) non ho avuto problemi e spero di non averli.Prima di installarlo mi proposero, oltre al BRC il Landi, Lovato, Romano autogas, Tartarini, con prezzi anche inferiori, ma io ho optato per il BRC e spero di aver scelto per il meglio.
In Km. 180.000 ( quelli che ha adesso la macchina ) ho avuto ( fin dai primissimi Km. 18.000, quando l'ho comprata ) dei problemi con le punterie ( idrauliche, rumorose ) che pur avendone parlato ( in garanzia Fiat ) al capo officina, non hanno mai voluto risolvere, ed ora l'ho risolto ( parzialmente ) io con un additivo della Winn's:
http://www.ebay.it/itm/WYNNS-WYNNS-...450731?hash=item27f377f9ab:g:Z2AAAOSwD0lUjpj2

E' abbastanza efficace ( me l'avessero consigliato o l'avessi scoperto prima....) ed il rumore specie a freddo l'ha ridotto di moltissimo.Comunque tornando a noi, le valvole sui motori Fiat hanno una resistenza maggiore, perchè i motori sono fatti di una lega differente da gli altri tipi di materiali.
Basta far i cambi d'olio nei Km. 10.000 - 15.000, usare un additivo specifico per queste " benedette " punterie " ed io ci sono arrivato ( spero di non doverle mai sostituire ) a Km. 180.000.
E poi ne ho sentiti molti altri di motori non a Gas ( che sia G.P.L. o Metano ) che hanno rovinato le punterie, non solo perchè si fidavano dei meccanici " professionisti ", ma anche perchè non hanno mai speso la somma minima per mantenere al meglio il motore.
Certo è che se si rompe il relè che controlla l'accensione della ventola, oppure si rompe il radiatore, oppure il professionista di turno non cambia la pompa dell'acqua o ne mette una da € 0,50 , quando sostituisce la cinghia di distribuzione, e si " cuoce " la testata, può capitare anche a chi il Gas non lo può o non lo vede nemmeno da " lontano ".
Ciao e buona scelta :).
Se è previsto il recupero gioco valvole significa che le punterie sono meccaniche, quindi l'additivo da mettere nell'olio non serve, il gioco va registrato circa ogni 40000 km (a detta del mio gasista, che finora mi ha montato due impianti a gpl e non mi hanno mai dato problemi); se invede le punterie sono idrauliche il gioco lo recuperano da sole, sono autoregistranti, ma l'additivo potrebbe dare una mano.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#18
L'importante è trovare un buon impiantista che perda un po' di tempo per mettere a posto la mappa. Io ho gasato la 500 twinair che non è per niente semplice da mappare, adesso la mappa è OK e la macchina va bene
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#19
Io in officina ho dovuto rifare le valvole a una lancia ypsilon del 2006,1.2 8v , con impianto gpl montato aftermarket,perché si erano talmente consumate,che si era arrivati a mettere i piattelli piu bassi disponibili per i registri,non si potevano più registrare. La macchina aveva 100 mila km e l'impianto lo aveva fatto,a detta sua,intorno ai 20 mila.
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Palio Weekend Restyling 1242 16V. 09/2003
#20
Se è previsto il recupero gioco valvole significa che le punterie sono meccaniche, quindi l'additivo da mettere nell'olio non serve, il gioco va registrato circa ogni 40000 km (a detta del mio gasista, che finora mi ha montato due impianti a gpl e non mi hanno mai dato problemi); se invede le punterie sono idrauliche il gioco lo recuperano da sole, sono autoregistranti, ma l'additivo potrebbe dare una mano.
Infatti io non scritto che la Panda ha le punterie idrauliche :).Io ho riportato il problema della mia Palio 16V., che avendo le punterie idrauliche ha sempre avuto dei problemi di rumore e che ho parzialmente risolto con l'additivo.
 
Alto Basso