• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Mini One d 1.4 55 kw 2005 - Consigli su olio motore

Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Buonasera a tutti, sono al mio primo messaggio, premetto che ho cercato argomenti simili ma ho trovato una discussione su una motorizzazione a benzina completamente diversa, quindi veniamo al quesito:
come da titolo si parla di una Mini One D 1.4 del 2005 75 cv (motore Toyota identico alla Yaris) euro 3 senza fap quindi, presa usata per i figli, ha appena varcato la soglia dei 150 k (di cui nutro qualche dubbio sulla vericida' del conta km), dovrebbe aver fatto in precedenza molta città (capitale e dintorni), presa d'occasione in quanto aveva un problema alla testata, tipico con questa motorizzazione sulle mini intorno al chilometraggio attuale (ma non mi sembra sull'equivalente yaris), sistemato tutto la macchina va bene è reattiva non sembra spompata, anzi con il cambio 6 marce è piacevole guidarla, ho notato un consumo di olio da quantificare intorno a 4/500 g per 5000 km, avendola in uso ai ragazzi fa anche adesso prevalentemente percorsi stop and go e pochi km, non so i tagliandi precedenti come sono stati fatti e con quale olio, anche perche ho dovuto sostituire la catena di distribuzione che dovrebbe fare 250 k ( quindi o conta km dubbio o tagliandi fatti a lungo con chissa quale olio e percorsi cittadini) fatto sta che il meccanico prima di riconsegnarmi l'auto ci ha messo dentro diciamo l'ufficiale cioè Castrol LL 5-30 (edge), sul libretto viene indicato preferibilmente olio Castrol 5-30 LL01 e tagliandi a 30000 km, non si parla di altre gradazioni, quindi secondo loro anche se vado nel Sahara a 50 gradi all'ombra sempre 5-30, sarebbe curioso sapere la Toyota per questo motore quali caratteristiche e gradazioni consiglia. Quindi dopo la lunga premessa, chiedevo un consiglio, avendo pure un consumo di olio, abitando in luoghi dove in estate si superano anche i 35 gradi e con l'uso cittadino dell'auto potrebbe essere utile provare un 5-40 anche se la Bmw non lo dichiara per questo motore? o non serve o è addirittura dannoso? avevo pensato a un Mobil super 3000 x1 5-40 che rispetta precisamente la direttiva LL01 e non è c3 in quanto ho letto forse è pure dannoso in motori che non lo richiedono quindi chiedevo un consiglio .
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Ciao @Tonys le Mini non sono le auto che più spesso passano per questi lidi, quindi la conoscenza delle stesse è... ridotta :)

Ho recuperato un paio di manuali di abuso e malnutrizione uso e manutenzione di Mini R50, e purtroppo... non c'è scritto niente.
Sembrano quasi scritti per utenti stile "proprietario di giocattoli", ovvero invitando a rivolgersi all'assistenza Mini "che tanto tutto andrabbene e tiffaràffelice se la paghi".
1549913795813.png

non ci si può far molto...

Quel che è peggio, nei manuali che ho visto nemmeno si fa differenze tra i vari motori.
Sia nei controlli
1549913958223.png

Parla esclusivamente di "Mini High Performance Synthetic Oil", solo una orribile e striminzita API SH, che gli originali 1.6 Pentagon/Tritec secondo me manco digerivano, quando montati sulle Chrysler.

Arrivo quindi a 3 suggerimenti...
  1. visita almeno quattro siti di marche di olio, affidati al loro Oil selector e riporta qui i risultati che ritrovi. Sia per la tua Mini che per delle "pari età" Toyota con il 1.4 turbodiesel (due nomi a caso, Yaris anche in versione Verso e Corolla/Auris)
  2. cerca se hai modo tre o quattro quotazioni per il famigerato Mini High Performance Synthetic Oil sulla rete, magari "rubacchiando" le specifiche ed i prezzi disponibili
  3. credo che tu come tutti riesci ad andare a fare la spesa... Dai un'occhiata se in ipermercato trovi qualche flacone di olio che rispetta le combinazioni di 5W30 e BMW LL01 o LL04. Di cui le mie piccole ed insignificanti ricerche dicono possa includere la precedente LL04, ma onestamente ho trovato informazioni contrastanti...
    Nello specifico, in alcuni forum non italiani riportano la specifica LL04 come adatta solo a motori ad accensione comandata (cioè a candela) e non ad accensione spontanea (ovvero diesel)
Raccolte che hai un po' di info... porta qui i candidati che hai trovato, con i prezzi e le schede tecniche a cui riesci ad accedere.
Un piccolo esempio lo faccio io con Total (marchio poco usato in italia).
Secondo l'oil Selector di Total UK (non ve n'è un per l'italia) la tua auto dovrebbe montare il motore W10B14, con una capienza di 4,5lt di lubrificante
Ecco le 3 opzioni:
TOTAL QUARTZ INEO MC3 5W-30 (scheda prodotto)
TOTAL QUARTZ INEO Long Life 5W30 (scheda prodotto)
TOTAL QUARTZ INEO Efficency 0W30 (scheda prodotto)
Tutte e 3 BMW LL04, per quanto non "approvate" da BMW ma corrispondenti alle caratteristiche richieste.

Poi vedremo se... A fronte di dati si riesce a fare un po' di valutazioni su che cosa prendere al prezzo più interessante. E vedere se... Si evitano erroracci ;)
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Lo stralcio di manuale è lo stesso che ho io in pdf italiano porta 4.5 litri addirittura 1.5 litri tra minimo e max e non da scelte parla solo di olio 5 -30 LL01 con alternative piu scadenti, la LL04 è arrivata dopo, adesso mentre la Opel sul manuale suggerisce il 5 - 30 Dexos 2 ma indica per la scelta la temperatura ambientale dando quindi la possibilita di salire al 5 -40 o se ricordo bene anche di scendere allo 0 -30 (quest'ultimo da confermare però) questi rimangono fissi sul 5-30 a prescindere dalle temperature, età motore ecc., anche nei vari oil selector la risposta è sempre il 5 -30 LL04 e c3 che qui non serve e forse è pure controproducente. In giro si legge di tutto, gente che ha provato addirittura gradazioni 60, parliamo comunque di un motore anno 2005 costruito quindi ancora prima e già montato sulla Yaris da qui avevo pensato al tipo di olio ( Mobil) che ho indicato al primo post è proprio LL01 non c3 pero è 5 - 40........ e non mi so decidere
Messaggio doppio unito:

Un amico mi ha appena mandato uno stralcio di libretto della Yaris con il mio stesso motore ecco cosa riporta sulle caratteristiche e gradazioni dell'olio, si parte dal 5w e arriva al 50 api cf-4 o cf chissà se hanno in comune qualcosa con la LL01
 

Allegati

  • libretto manutenzione Yaris.jpg
    libretto manutenzione Yaris.jpg
    97,8 KB · Visite: 47
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
C'è un apposito topic dove si parla degli olii e delle specifiche. Se fai qualche ricerca nel forum è dannatamente detagliato che cosa significa API C*, dove al posto di asterisco ci sono lettere dalla A sino alla F.

Non capisco però cosa c'entri Opel nel mix... Il motore è Toyota, l'auto è BMW/Mini. In ogni caso la casa Rüsselsheim non c'entra molto con le esigenze di questa civetta made in Oxford.
Per il castrol..
Ha messo dentro questo chi ha fatto il tagliando?
https://msdspds.castrol.com/bpglis/...E2205E780257E0700253E56/$File/BPXE-9VCKFB.pdf
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Qui Opel non c'entra, era solo un esempio per puntualizzare il fatto che anche loro consigliano una gradazione ma ne indicano anche altre in base a esigenze/temperature, cosa che ho visto adesso fa anche la toyota sullo stesso motore, mentre Bmw 5- 30 fisso dal Polo Nord al Sahara. L'olio che c'è dentro adesso è proprio quello linkato.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
la LL01 manteneva il presupposto che l'olio fosse un full saps A3/B3 mentre la LL04 (per quanto si dichiara comprensiva e quindi sostitutiva della LL01 è fatta sugli oli C3). Va da sè che su un motore del 2005 nato sulle LL01 sarebbe più consono stare sui full saps (anche se la LL04 era uscita l'anno prima). Detto ciò in casa castrol il 5w30 LL01 sarebbe il magnatec, mentre il 5w30 LL04 sarebbe l'Edge che però è un C3. Potrebbe anche essere che la bmw avesse già adeguato le metallurgie al possibile uso degli LL04, già nel 2005, ma sarebbe una autentica botta di fortuna; in questo caso o il meccanico è super informato, oppure è una botta di c..o.
Quindi se lo schifo di manuale si limitava a richiedere un 5w30 LL01 allora intendeva un full saps e all'epoca sfavillavano alla grande gli A3/B3, perchè gli A3/B4 ben più tosti, sarebbero arrivati intorno al 2008 (anche se qualcuno ogni tanto ne sfornava uno prima di tal periodo).
Se quindi si tenta di salire di gradazione nel tentativo di contenere il consumo e di migliorare di un pò la protezione, allora proverei o il castrol Edge 0w40 A3/B4 oppure il motul X-max 0w40 A3/B4 sempre LL01.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
nessuno dei due ha le LL bmw credo e qui da noi il 5w40 è solo C3.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Sono un "one" di dimensioni bibliche. 5W30. Non 5W40.
E la versione LL01 c'era...
https://msdspds.castrol.com/bpglis/FusionPDS.nsf/Files/D8E9C59443C3C51680257BF90038A81E/$File/BPXE-85KRAE_0.pdf
Come c'è stato anche in versione "Edge Professional".
https://msdspds.castrol.com/bpglis/...C87FEB080257DD500220D5A/$File/BPXE-9SZ9UB.pdf

Che lo "dipingano" ora come BP Visco 5000?
https://www.bp.com/it_it/lubricants/italy/car-engine-oil/Visco-5000-5W-30.html

Chissà.
Shell Helix Ultra viene consigliato dalla casa della conchiglia. 5W30 e 5W40, preferendo la seconda.
 
Ultima modifica:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
nella castrol c'è un macello riguardo alle LL, perchè sono sparite su certe TDS mentre sulle altre dello stesso gruppo (BP è il suo "capo") compaiono. La perdita della partnership castrol/bmw subito dopo l'uscita della gamma Edge, probabilmente ha dato questi risultati. Lo shell helix ultra invece nella gamma 0 e 5w40, non le considera nemmeno le LL bmw, che sono assai ostiche per colpa dei test, per avere la piena sicurezza di esercizio con i sistemi vanos o valvetronic. Per i puristi bmw le LL sono il requisito fondamentale. Senza prendere in considerazione le LL bmw, non ci penserei due volte a provare lo shell helix ultra 0w40 A3/B4 in GTL.
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
La mia paura era dovuta al fatto di mettere un olio di gradazione 40 dentro un motore dove viene tassativamente indicato il 30, questo perche sono venuto conoscenza di persone che hanno "pasticciato" un po con gli oli poi si sono ritrovati con spie olio lampeggianti e non capivano il perchè, hanno (dicono) risolto mettendo l'olio giusto, adesso visto il libretto dell'altra marca dove non sono cosi tassativi e non si parla di LL (e sinceramente non penso che nei motori passati a Bmw abbiano modificato le metallurgie, poi tutto puo essere), con lo 0 - 40 avrei una protezione quasi totale, mi tenta sia il Motul che lo Shell, quest'ultimo pur non avendo le LL Bmw viene dichiarato con api sn quindi se non ricordo male ci ricadono le specifiche Toyota cf-4 (correggetemi) inoltre con eccellente protezione dalle morchie il che mi alletta molto perche manterrei pulito tutto il corpo testata che è stata appena rifatta e ripulita dal meccanico e se fatto adesso azzarderei pure un flush.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
@Tonys c'è una questione di base da capire quando si mette l'olio nel motore alzandone la gradazione e cioè, quanto è effettivamente pulito il motore internamente. E' tanto inutile cambiare la gradazione se non si tiene conto di questo aspetto, perchè alla fine si finisce sempre col dare la colpa all'olio diverso e mai si pensa alle reali condizioni del motore.
Se immetti un 5w30 al limite maggiore della scala sae J300 potresti mettere un olio che a caldo (i famosi 100° delle tds) potrebbe risultare di 12,3 cSt, mentre uno 0w40 potrebbe partire da 12,5 cSt se la sua costruzione fisica gli permettesse di poter scendere al limite minimo di viscosità prevista per i sae 40 (da 12,5 a 16,3 cSt). Nel caso di shell 0w40 e di motul x-max 0w40 si parla di oli che hanno cSt di 13,15 cSt a caldo (dati presi dai test e non dalle tds) mentre il mobil super 3000 5w40 da te citato si attesta sui 13,8 Cst (si avvicina alla media standard dei 5w40, notoriamente vicini ai 14 cSt) con la sonora differenza che gli 0w40 hanno una base ed una velocità di circolo ben diversa dai 5w40. Nel caso del motul x-max è comunque un ottimo 0w40 a specifica LL01, mentre lo shell pur non avendo le LL a corredo, si avvantaggia della base GTL che lo rende ben tosto a livello di resitenza all'ossidazione (quindi si degraderà di meno e sporcherà di meno sia il motore che tutto il circuito del blow by) andando a dare prestazioni che a mio parere sono ben al disopra delle LL01. Questo perchè le LL01 avevano a disposizione oli a raffinazione standard mentre il processo GTL parte da un olio ben più puro ed è arrivato poco dopo un decennio sul mercato rispetto agli oli LL01 dell'epoca.
Quindi rispondendo al tuo quesito iniziale, non è che si debba rompere qualcosa mettendo un sae 40 piuttosto che un 30, ma io personalmente prima di mettere un 5w40, metterei di sicuro uno 0w40, in modo da valutare i risultati del minimo aumento possibile di viscosità tra i due oli. Poi saranno le caratteristiche costruttive del motore e il suo stato di pulizia interno a dirmi se è una cosa esagerata o meno; quando si parla di motore pulito, non è che vedendo una testa appena ripulita e rimontata dal meccanico il motore sia del tutto pulito, ma bisogna pensare che non sono mai stati fatti dei flush e nel contempo l'olio 5w30 è sempre arrivato allo sfascio, ci possono essere comunque delle morchie che ostruiscono la succhieruola o i sottili condotti di carico dell'olio e anche i fori di deflusso in coppa, senza contare poi i vari filtrini sparsi ad hoc (tipo turbina, variatore, ecc.) nel motore.
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Perfetto, adesso la questione mi è ben più chiara, pur essendo tentato dal provare nuove gradazioni avevo qualche timore, casomai pure infondato in quanto in precedenza potrebbero aver messo dentro chissà cosa senza remore, fatti chissà quanti km con lo stesso olio ecc. So bene che testata pulita non equivale a motore pulito, però secondo me è un buon punto di partenza, anche perchè se si volesse procedere con una ipotetica pulizia manuale, senza additivi, dopo la testa oltre che smontare coppa e forse la turbina dove si potrebbe arrivare senza fare a pezzi il motore?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
non è detto che sia necessario dover smontare coppa e turbina per continuare a tenere pulito decentemente il motore.
Dipende tutto da quello che c'era quando è stata tolta la testa e come si è proceduto di conseguenza, perchè se ilmotore era in condizioni pietose e le morchie erano delle vere e proprie croste belle alte, allora è probabile che anche la coppa sia in condizioni pietose e in quel caso sarebbe stato un peccato non smontare la coppa e ripulirla per bene. Del resto la testa e la coppa sono i due piani orizzontali dove si ferma l'olio carbonizzato in quantità maggiore e non togliendolo da li quando ha dimensioni ragguardevoli, comporta il fatto che difficilmente il motore si ripulirà decentemente, visto che i prodotti per il flush, rimuovono solo la parte superficiale della morchia (non riescono a sciogliere 1 cm di spessore in un sol colpo).
Quindi la morchia che rimane sui piani orizzontali ha il difetto di far sporcare ancora più velocemente l'olio nuovo e rendere meno utili le sue capacità pulenti, che di norma servono per contenere il suo degrado e non per pulire le morchie precedenti.
In sostanza se togliendo la testa mi ritrovo con della lacca e delle morchie fini, allora è probabile che la coppa non sia in condizioni pietose e quindi con qualche cambio d'olio ravvicinato oppure con un flush, si potrebbere dare un botta di pulizia supplementare.
Per quanto riguarda la turbina, la sua pulizia dovrebbe essere fatta da personale specializzato, perchè si rischia di sbilanciarla se non si sa come procedere. Se non ci sono segnali di malfunzionamento o di affaticameno della turbina, la cosa più importante è garantirgli la migliore lubrificazione possibile e se non ci sono problemi nel farlo è meglio accertarsi che gli eventuali accrocchi messi per filtrare l'olio di mandata alla turbina vengano regolarmente sostituiti, siano essi filtrini o bulloni forati, visto che la bmw è famosa per avere clienti che cambiano turbine come niente.
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Sulla turbina era tanto per dire, se va bene chi la tocca, questa poi non è Bmw e questa versione è a geometria fissa. Avendo visto il motore aperto anche dal lato catena per quello che ho potuto vedere non mi è parso messo male dal punto di vista morchie, smontare la coppa sarebbe stata invece una cosa fattibilissima, adesso procederò con un flush e poi con cambi olio più ravvicinati che tornano utili anche perchè l'auto fa percorsi brevi e cittadini.
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 9n 1.4 16v 75cv 2003
Per la scelta, visto anche i percorsi brevi, ti consiglierei di stare sull LL01 ossia a3/b4 in modo da avere un tbn un po’ più alto ed essere un po’ più coperto sul discorso ossidazione. Per le viscosità segui i consigli di miky che ha già dettagliato un sacco di considerazioni.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
@Tonys per quanto riguarda la turbina, non ne faccio una questione di marca o di tipologia, ma è come bmw tratta la questione è il punto che più dovrebbe interessare a chi scuce i soldi. Per la bmw i suoi clienti hanno i soldi e sono affezionati a loro, non è un problema sentirli dire "che sfiga" quando devono cambiare le turbine; quando le devi cambiare sulle fiat, allora sono bidoni, mentre quando capita alle auto straniere, allora è solo sfiga. Ragion per cui quando il meccanico non sa o non si ricorda che dopo 30k km di olio strafinito, bisognerebbe cambiare il filtrino che va alla turbina, allora sarebbe meglio farsi i tagliandi da sè e cambiare l'olio ad intervalli decenti e nulla vietà comunque, di comprarsi il filtrino e cambiarselo da soli.
 
Auto
Opel Astra H 1.7 SW ecoflex diesel 110 cv - 2009
Sto valutando il Motul x max e lo Shell Helix Ultra, sono tentato da quest'ultimo
 
Alto Basso