• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuti sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Avere un account sul nostro forum ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, visualizzare e scaricare eventuali file, vedere le immagini in formato intero, iniziare conversazioni personali con gli altri membri del forum e di utilizzare tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti registrati.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

Marchionne: Fiat? Sarà un marchio marginale del gruppo e niente nuovi modelli come Punto

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#1
ieri mi sono sentito la conferenza di Marchionne a riguardo del futuro del Gruppo FCA
In poche parole a detto che si punterà tutto su Alfa , Maserati , Ferrari e Jeep dove c’è più guadagno mentre per Lancia alla fine resterà solo con Y e Fiat avrà un ruolo marginale del gruppo e resterà solo un CONTENITORE di 500 e Panda
Bene dopo queste dichiarazioni ho avuto la conferma che marpionne o maglionne o come cavolo si chiama stia rovinando il gruppo e spero se ne vadi il prima possibile
Non vorrei che sto fenomeno voglio far fare la stessa fine di Lancia anche a Fiat
Conferma la nuova Mito ma sarà molto diversa in stile Giulia come disegno e finitura e sopratutto impronta sportiva

Allego le dichiarazioni

http://mobile.ilsole24ore.com/solem...e-diesel-e-declino-131933.shtml?uuid=AEqYgDCE
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#3
Ma quello nessuno lo ferma?
Mi ricorda un altro "grande cervello" che ha fatto incetta di marchi, nel mondo delle due ruote, per distruggerli ad uno ad uno.
Tale Colanino.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#4
Internazionalmente purtroppo ha ragione.

La storia sportiva e di eleganza di Lancia è molto costosa da vendere all'estero, e Chrysler è enormemente più conosciuto. Si andrebbe a scontrare con Audi, BMW, Mercedes, Lexus, Volvo e altri marchi "eleganti" e "classy", senza una forza industriale a spingere dietro.

Alfa Romeo ha un po' più di storia, ed ha in pancia la "genesi" di Ferrari, è costosa anche questa ma con quanti piccoli produttori sportivi ci sono al mondo, non ce n'è un terzo con il blason e la storia sportiva e tecnologica di Alfa Romeo.

Fiat ha galleggiato in tanti segmenti di mercato diversi, ma VAG e Toyota l'hanno ridotta ad un minimo termine di marchio "low cost".
Solo che in italia l'occhio vuole una Fiat migliore di Volkswagen ma ai prezzi scontati delle Fiat. Industrialmente non sta in piedi.
C'è dentro il valore iconico 500, ma senza BMW che reinventava Mini nessuno ci avrebbe messo un ghello sopra. Ed il primo progetto 500 è stato fatto enormemente al risparmio, lo dimostra il fatto che si è riciclato/potenziato un impianto "low cost" come quello polacco in comunità con la Ka di Ford.

Fare una nuova utilitaria costa una pazzia, e nonostante il costo di Grande Punto sia stato suddiviso con GM, ne stanno raschiando il fondo in ogni modo possibile, visto che la genesi di questo progetto ha portato a:
-Mito
-Fiorino (pesantemente modificato)
-Doblò (pesantemente modificato)
-500L
-Corsa D
-modelli Abarth
Grande Punto ha ricevuto un quantitativo mostruoso di tecnologia sin dall'inizio, in grado di digerire da 70 a 130cv.

Chi è che la farebbe, ora, con FCA?
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#5
Giusto. Lasciamo il mercato agli altri.
Utilitarie=vacche magre. Bisogna venderne tante per fare cassa, mentre le supersportive hanno tanta ciccia attaccata, così come i suv.
Bene. Italia paese di supersportive e jeep marchio forte nei suv.
Non fa una piega.
Ma è un ragionamento molto poco lungimirante.
Lancia ormai è un marchio troppo decotto perché fca possa tirarne fuori ancora qualcosa.
Ma scommetto che se lo vendessero, tornerebbe a splendere.
Fiat... È vero che le utilitarie hanno poco margine, ma fiat non ne ha mai sbagliata una. Ed è grazie a uno, panda, punto, che sono rimasti in piedi.
Per ottenere i risultati bisogna sbattersi. E quanto prospettato da march... non riesco a pronunciarlo...
Pare proprio il voler imboccare la strada larga.
Ma sappiamo che quasi mai la strada larga è quella giusta.
 

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz. 75kw (bgu) 3p manuale 5 rapporti '03
#6
Lancia lo leghi al brand Carrozzeria Touring e fai auto degne di entrambi i nomi e son convinto che al Salone di Detroit gli casca la mandibola a tutti. Lo leghi ad HF... vabbè che parlo a fare, lo sapete meglio di me
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#7
Nuove voci dicono che Lancia farà una fine bruttissima perché nei piani di marpionne non c’è futuro quindi si vocifera che a fine 2019 la Lancia sparirà con l’uscita di scena della Y
Non sono comunque per niente d’accordo nel far così diciamo “morire” Fiat con le sole 500 e Panda
Perché se non erro anni addietro quando i marchi premium tipo alfa ecc... non vendevano il marchio che teneva in piedi il gruppo era Fiat è proprio con la Punto quella macchina che secondo marpionne non ha guadagno
 
Auto
Renault Clio mk3 1.5 dci 75 CV 2013 - Fiat Punto EVO 1.3 M-jet 75CV 2010
#8
Secondo me la scelta di proporre la Tipo e non una nuova versione della Punto ha fatto perdere molti clienti alla Fiat. Qualche anno fa la punto era la macchina più venduta in Italia, mentre la Tipo, per quanto di linea gradevole e ben fatta, starà sempre dietro alla Golf. Forse era meglio investire su un'altra utilitaria piuttosto che su una media, segmento in cui anche la Stilo e la Bravo non hanno ottenuto grandi risultati.
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#9
Diciamo che nel ramo della tipo c’è già la Giulietta
Molti clienti di Punto virano su Tipo o sulle estere , gli unici errori di Fiat stanno nella continua convinzione di investire su auto premium quali Alfa Romeo con Stelvio e Giulia e Maserati con la Levante e i nuovi modelli Ferrari
Quando persone normali invece cercano una segmento B per forza di cose devono puntare sulle validissime Micra , polo e compagnia
Perché adesso come adesso se dovessi cambiare auto non prenderei una Punto che a parità di prezzo e dotazione la Punto offre molto ma molto meno delle concorrenti
 
Auto
G.Punto 1.4 8v 77cv GPL - 2017
#10
Ciao ragazzi! Secondo me (mia opinione discutibile) Marchionne non ha tutti i torti, ma neanche ragione.
Diciamoci la verità, fatta eccezione x i modelli 500 e Tipo, le Fiat fuori dai nostri confini hanno poco mercato e, tecnologicamente parlando, sono un po' datate. Non voglio iniziare guerre tra marchi sia ben chiaro! Però la Polo, Fiesta, e le giapponesi e coreane, sono avanti rispetto alla nostra Punto. Quindi andare a competere in questo mercato non porta benefici... e quindi cosa rimane? Il low-cost (a casa ho due preventivi, punto gpl e sandero gpl... la punto costa 1500 euro in meno e qualitativamente è migliore) con il rischio di forti perdite.
Io credo che la soluzione per il marchio Fiat sia quello di condividere il progetto e sviluppo di nuovi modelli insieme a un altro brand, cosi da riuscire a contenere i costi per massimizzare il profitto e poter prensentare un modello con tecnologia nuova e all'avanguardia.
Una decina di giorni fa, avevo letto su alvolante che la nuova Punto si farà insieme a Hyundai, e addirittura che Hyundai entri a far parte del gruppo... notizia non confermata ma nemmeno smentita da entrambe le parti. Ben venga! Condividere un know-how non indifferente da entrambe le parti credo che possa far fare il salto di qualità (e di vendite) a entrambe ... inoltre Hyundai sta facendo passi da gigante per quanto riguarda l'ibrido e l'elettrico... vi immaginate una Punto ibrida in Europa?
Detto questo non ci resta che aspettare e vedere cosa succederà. Secondo voi?
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#11
Fca in Europa è trainata da JEEP e allo stesso tempo anche da Fiat che comunque sta andando bene con nell’ultimo mese un +3.4 % nelle vendite
C’è comunque da confermare quanto detto da Marpionne nel senso che Fiat tirerebbe bene avanti anche con solo 500 e Panda e lo dimostrano le vendite in Italia delle 500 prima nel segmento , della 500L prima del segmento sorpassando la Ford C-max e la 500x prima del segmento suv crossover battendo anche il mostro di sempre della Qashqai
Difatti i suv più venduti sono 500x / renegade è compass sempre del gruppo Fca
All’estero vanno bene purtroppo solo ALFA e JEEP mentre per Fiat solo la famiglia 500
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#12

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#13
Sisi lo so ma la Lancia sparirà anche dall’Italia purtroppo stando a quello che ha detto marpionne :(
Si vociferava di una fusone FCA Hyunday non sarebbe poi male anzi
 
Auto
Punto 1.2 8v 188 /2003
#14
Io per principio e perché penso siano belle auto acquisterei una alfa fosse davvero come dite ... ma a prezzi ?
Cioè le alfa partono dai 15.000 in su coi medelli base se non sbaglio .. la punto / tipo erano un po più economiche ..
Quindi stando su un utilitaria italiana mi restano 500 - panda dal 2019 ??
Spero che vi state sbagliando .
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#15
Si vociferava di una fusone FCA Hyunday non sarebbe poi male anzi
Come no... i coreani che si comprano FCA. Non vedono l'ora di discutere con i sindacati, i non-governi e con le arroto-leggi del belpaese
 
Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
#16
Non mi sembra che sia stato marchionne a comprare tutti i marchi italiani ed ad affossarli. Lui fa semplicemente il suo lavoro,valutando e mettendo a punto strategie. Ha funzionato? Beh,rispetto a non molto tempo fa, il gruppo sembra cavarsela piuttosto bene. Certo,i compromessi ci sono stati.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#17
Da quando c'è in giro sergio si può dire che a livello strategico di conversioni a W se ne son viste... Quanto sensate non sta a me dirlo, in fondo sono anche successe moltissime cosucce..
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#18
Dico solo un paio di cose...
Perché la FCA per fare un po' di cassa, non mette in vendita profumatamente il marchio Lancia?
Qualcosa mi dice che qualche pazzo, verosimilmente tedesco, o cinese, (perché no? ) lo comprerebbe e lo farebbe tornare ai fulgori di un tempo.
In campo motociclistico i cinesi hanno resuscitato il marchio Benelli dalle proprie ceneri, per esempio...

L'altra cosuccia, sento da tempo dire che "una sportiva fiat o lancia non ha senso" perché il marchio sportivo è Alfa. Che una piccola Alfa non ha senso, perché le piccole sono Fiat. E che Lancia non trova collocazione nel panorama del gruppo...
Ok ok, ma se guardo lassù, in Ghermagna, vedo un gruppo VW che ha molte, moltissime sovrapposizioni di modelli, e li vende tutti.
Skoda, Seat, Volkswagen, Audi, Lamborghini... lasciando da parte Lambo, non ci sono sovrapposizioni tra gli altri quattro marchi? Sì che ci sono. Però VW ha "tedeschizzato" la seat e la Skoda, nate e cresciute in altri paesi. FCA ha sostanzialmente acquisito solo Chrisler e Jeep come marchi fuori dall'italia (tralasciando i marchi americani non presenti o poco presenti in Europa, già di proprietà Chrisler).
Quindi tra i nostri marchi storici, tutti conosciuti e magari apprezzati all'estero, ma forti commercialmente solo entro i confini italici, ci si trova a combattere una guerra tra poveri (nel senso di vendite totali in Europa e nel mondo).
Quindi, alla fine, si ritorna al punto 1. Lancia deve morire, come marchio FCA. E potrebbe rinascere solo in mano a qualche visionario magnate con gli occhi a mandorla, o coi capelli biondi...LOL

Fiat invece è molto forte in sudamerica, e non solo, quindi penso che il discorso di Marcionne (acca volutamente omessa) sia riferito al nostro paese, perché uccidere Fiat nel resto del mondo non lo vedo proprio possibile né sensato.
Niente Punto, come la conoscevamo.
Ma Argo Brazil o Punkto Serbija penso proprio che arriveranno presto nel nostro paese, sempre marchiate Fiat, anche se prive del fascino e dell'aura di "estro italiano" che aveva, indiscutibilmente, contrassegnato tutte le utilitarie dalla 600 (quella degli anni '50) in poi.
Cioè, fiat rimarrà con prodotti sfiziosetti, sempre che 500 non diventi brand a sé stante come successo per Mini, e con prodotti low cost ad ampio respiro mondiale, come è attualmente la Tipo e come saranno le prossime utilitarie che vedremo arrivare dagli stabilimenti i Serbia, Turchia, Polonia ecc...

Imho
 
Ultima modifica:

Manga97

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 2003
#19
Secondo me come avete gia detto le utilitarie fruttano poco, anche se a mio parere dopo la Panda fca si è fermata completamente su questo segmento, hanno migliorato poi su tutti i modelli quelle quattro cose tecnologiche tipo infotainment e display per fare uscire la versione “nuova” ma in sotto non è cambiato nulla.
La Y ha un pianale vecchio tecnologicamente parlando e si vede dagli euroncap, adesso hanno fatto uscire il “nuovo” modello modificando le finiture e gli interni.
Stesso discorso con Punto, è sempre la stessa dal 2012, non hanno aggiunto sistemi di sicurezza attiva o migliorie che ultimamente le case stanno offrendo.
Anche la Panda posso criticarla per il prezzo rispetto a quello che offre, costa troppo e anche lei è rimasta nel 2012 con i sistemi di quell’anno e lo stesso discorso su 500, che fino a qualche anno fa aveva anche la ESP come optional.
Come avete già detto invece i tedeschi stanno tenendo bene il passo ma anche i coreani si stanno raffinando mica male contenendo i prezzi e buoni risultati ai crash test.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#20
Perché la FCA per fare un po' di cassa, non mette in vendita profumatamente il marchio Lancia?
Primo, non sai se non abbia già tentato di farlo.
Secondo, sono convinto al 118% che non lo vorrebbe nessuno, proprio per lo scarso appeal internazionale che può avere.

VAG ha investito carrettate di soldi, tecnologia e anni per far risorgere Audi, Seat, Skoda, ma anche per integrare industrialmente Porsche e Lamborghini. (Quest'ultima senza la forza di battere i pugni che ha Audi nei confronti dei fornitori non avrebbe mai impennato in verticale affidabilità e congruenza delle auto al progetto come ha fatto a partire dalla Gallardo; ti immagini sviluppare in casa l'elettronica di motore e le mappature Euro 5 con così pochi volumi? Potendo spalmare il tutto su tutti i V10 di casa Lamborghini ed Audi le cose son andate assai meglio... per non dimenticare le "cosine" come FSI...).

Ed è stato fatto a sistema, questo tipo di lavoro, cioè "non facciamo da zero nuove auto ma ricicliamo tutto ciò che c'è differenziando il meno possibile industrialmente parlando". Prima motori e cambi, poi sospensioni, poi elettronica, poi pianali, per poi arrivare ad MLB e MQB, cioè produco pianali ad hoc da componenti pre-strutturate computazionalmente per poi modificare ogni elemento di quanto mi serve per pre-calcolare come debbono essere i materiali che compongono le "prolunghe" per fare la scocca. Credo che nessun produttore sia arrivato tanto in là, i giapponesi sono più orientati al componente (non so chi si ricorda l'apocalisse Toyota sul comando acceleratore "made in Denso", installato dalla piccola Aygo/107/C1 sino alla Lexus extrashock di listino...)
E come disse Luca De Meo (ex braccio destro di FCA-Boss ora a capo di SEAT), quando in qualsiasi azienda di VAG si pensa ad un nuovo modello (sia esso il debutto tecnologico di una piattaforma o il remix in nuova salsa dell'altro) tengono conto della possibile cannibalizzazione tra i marchi, proprio per progettare la differenza di impressione che vogliono dare.

Qualcosa di simile secondo me lo si sta già facendo in FCA, ma su scale più piccole (motori condivisi tra Maserati e Ferrari per gli 8 cilindri, studi dinamici condivisi tra Stelvio e Levante, tra Giulia e Ghibli, nonostante diverse differenze di messa a punto, drivetrain, e motore) e su segmenti un po' più redditizi. Per spingere abbastanza in là le differenze controllate Delta, Bravo e Giulietta (nessuna delle tre giovane)... Non s'assomigliano molto, ma la parentela eccome se c'è.

Mentre A3, Golf, Leon e Rapide sono molto, molto, mooolto più omogenee...
 
Alto Basso