• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Marche attrezzi

Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
Dove hai visto la dinamometrica lidl?
su post piuttosto vecchi, come questo e questo e mi pare abbia un range di 42-210Nm. La tua domanda, e il fatto che i post siano di qualche anno fa, mi fa sorgere un dubbio, cioè che lidl non la porti più (o non la metta più in offerta a 20euro) da molto tempo. Ho azzeccato?
 
Auto
Fiat PANDA 899cc 27cv 1997
Facendo qualche "piccola" ricerca do il mio contributo a chi stesse cercando degli Attrezzi con la A maiuscola.
Avendo visto mio padre fare rabberci, riparazioni orrende e veri e propri disastri per oltre 20 anni ho capito che oltre alla mano serve anche il giusto strumento. L'altro mio nonno mi ha sempre detto: "Chi più spende meno spende" ed io ci credo. Ecco perchè compro un attrezzo alla volta, scelto prima con molta attenzione, ma quando li compro voglio che siano ottimi e che mi durino una vita. Oltre alla qualità guardo anche al paese di produzione, ci tengo che siano almeno europei. Ecco un elenco piuttosto esaustivo dei principali produttori europei di strumenti, a fianco trovate dei miei commenti e le mie impressioni personali di attrezzi che ho effettivamente in mio possesso.

Beta - Made in Italy (più o meno) occhio alla linea EASY che è cinese. chiavi dinamometriche molto buone, giraviti e chiavi buoni. Mi sono ritrovato con una chiave filtro olio in mano proveniente dall'estremo oriente, nonostante il vivace arancione del manico e la classica scatola Beta. Personalmente non mi piace la finitura "polished" lucidata ma tant'è.. ottimi attrezzi che se li fanno pagare caro però. ho delle chiavi combinate

Wiha - ottima roba tedesca, giraviti e pinze, uno dei 2 ora produce in Europa dell'Est, ho un paio di cacciaviti di precisione
Wera - ottima roba tedesca, ottimi giraviti ed inserti, produce in Europa dell'Est?? preferisco i loro cacciaviti a quelli Wiha. ho un paio di cacciaviti
Piergiacomi - ottimo produttore ITALIANO di pinze, e pinzette per elettronica, meccanica. ottimo rapporto Q/P. ho una loro pinzetta OTTIMA
Gedore - olimpo degli attrezzi, uno dei marchi più rinomati per chiavi, inserti ecc... prezzi ancora "ragionevoli"
Hazet - olimpo degli strumenti, made in germany che costa come l'oro, chiavi dinamometriche un po' vetuste
Stahlwile - olimpo degli strumenti, ottime le chiavi, costa meno vendere un rene
NWS tools - i MIGLIORI giraviti che vengono dalla Svizzera
Felo - ottimi cacciaviti tedeschi
Knipex - non troverai pinze migliori di queste, tutta roba tedesca, ho 3 pinze loro sono OTTIME e innovative (vedi modello Cobra).
ho 3 pinze loro: la cobra da 250mm, quella generale da 200mm (perchè ho le mani grandi) e quella a becchi lunghi.

Cembre - MADE IN ITALY, leader nel settore della crimpatura di cavi con faston e capocorda (dall'automotive all'industria ferroviaria). Non c'entra direttamente con la meccanica, ma se come me devi fare delle modifiche all'impianto elettrico può essere utile. Il modello MLL1 purtroppo è fatta in Asia, infatti costa "solo" 50€. ma la qualità è ottima e stringe capocorda isolati e semi-isolati da 0,25mmq (rossi), quelli blu e fino a 6mmq (gialli). Sono riuscito a trovarlo con mooooolta fortuna in un'asta eBay inglese. il lavoro che ne risulta è professionale sono super soddisfatto !


Usag - nè carne nè pesce, fu made in Italy, produce un po' qui in Italia, un po' in Cina o in Francia (gli attrezzi sono uguali a Facom). ho un set di 50 inserti preso su Amazon, mi hanno un po' deluso perchè troppo deboli. ho un paio di chiavi inglesi invece buone. ho un set di mi pare 10 cacciaviti che mi sono regalato un paio di anni fa che invece mi ha deluso: PH1 usato poco e punta rovinata. non all'altezza della loro fama (e i cacciaviti erano fatti dai mangia-brioche). Ora il marchio è stato ceduto come altri a Stanley Black&Decker quindi evitiamo di foraggiare multinazionali.

Facom - il fu made in France, ora ceduta a S.B&D produce tutto in Cina, cacciaviti uguali spiccicati a USAG
Pastorino - il fu made in italy, ora ceduta a S,B&D produce tutto in Cina, ho un cricchetto da 1/4" scadente. dimenticate la qualità di un tempo
PB Swiss tools - ottimi attrezzi svizzeri, costano un casino valgono altrettanto
EREM - non lo conosco
WGB tools - ex-marchio tedesco famosissimo, è fallito e ora produce tutto in Cina con specifiche tedesche, sembra come Proxxon. da verificare

Proxxon - marchio tedesco produce in Cina e in Germania, ottimo per modellismo e attrezzi vari. marchio molto consigliato per attrezzi di fascia hobbystica. decenti i set di chiavi inglesi e molto buoni i set di inserti e bussole (occhio al cricchetto un po' deboluccio) il set completo anche di chiavi per candele viene 50€. ottima roba cinese !

Elora - marchio tedesco famosissimo per la meccanica, costa uno stonfo perchè ne vale la pena, ancora tedesco
bahco - marchio scandinavo, produce un po' in Cina, roba buona prezzi non troppo onesti, ho dei cacciaviti, un coltello e altra roba. consigliato
belzer tools - non lo conosco
projahn tools - non lo conosco
pferd tools - lime ed abrasivi ancora tedeschi, ottimi e leader del settore, ottime lime per pasticche freni !
wurth tools - c'è bisogno di scriverlo ?
kc tools - non lo conosco
xuron - non lo conosco
matador - credo fosse roba buona spagnola al tempo, ora è roba rimarchiata cinese
gear wrench - ancora roba tutta tedesca, ottime le chiavi, ma costose e difficili da reperire

Rennsteig tools - simpatico aneddoto: stavo cercando una crimpatrice professionale e dopo un mesetto di ricerche mi sono imbattuto in questa marca, che è una sussidiaria di Knipex e produce anche per la stessa Knipex. L'unica differenza è il colore del manico (verde) anzichè rosso/blu. Morale della favola: mi sono portato a casa con 50€ una pinza che sia Cembre che Knipex non smollavano a meno di 150€ (ovviamente su Amazon). Una volta comprata e pagata, il prezzo è schizzato a 170€ ! I miracoli degli algoritmi :)

Quelle sopra erano le marche consigliate. Ora passiamo alle esperienze personali negative che ho avuto con altri marchi (trattandosi di esperienze personali non sono nè giuste nè sbagliate, ma sono limitate alla mia esperienza)

Stanley - nì, roba cinese. qualche cosa è buona (cassetta attrezzi e vecchi cacciaviti) ora non mi fido più. FATMAX potrebbe non essere da buttare
Dexter - nì - ho preso delle fregature ma ricordo un ottima punta da muro del 12 da 30cm, credo fosse una linea professionale. ma è cinese
Kapriol - un po' fuori tema, ma produce di tutto. importatore italiano di roba di media/buona qualità. tutta produzione CINESE, ho un flessometro, qualche capo di abbigliamento e altra roba da muratore, prezzi molto onesti
Valex - no (mia madre regalò 20 anni fa una scatola di questi attrezzi """professionale""" a mio padre. faceva schifo tutto)
Luxtools - no (perchè sprecare soldi al brico? mio padre ha dei cacciaviti e un saldatore e son durati quanto sono costati)
acesa - spero sia fallita, ho delle chiavi inglesi loro e fanno pietà, roba pseudo ispanica ma che parla mandarino
Einhell - no (ho una pistola termica che funziona ma che ti fa venire il cancro per la puzza di bruciato quando la usi)
 
Alto Basso