• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuti sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Avere un account sul nostro forum ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, visualizzare e scaricare eventuali file, vedere le immagini in formato intero, iniziare conversazioni personali con gli altri membri del forum e di utilizzare tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti registrati.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

Mantenitore/Caricabatteria Fai da te!

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#1
Salve a tutti ragazzi, in concomitanza del cambio batteria perchè morta, ho sentito dire che (anche se pronta all'uso), va fatto un ciclo di carica completo di 24h.... Premesso che ho già montato la batteria perchè ero in panne e mi serviva l'auto (quindi nn ho potuto fare il ciclo di carica), è possibile creare da un alimentatore da pc un caricabatterie per auto?? in rete (e su youtube) sembra di si, visto che di caricabatterie auto non sono ferrato (ed avendo un paio di pc vecchi da buttare) è possibile ciò??
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#2
Non sono un elettrotecnico, quindi non so risponderti.
Però un caricabatterie da auto/modo economico si trova attorno ai 20 euro...
 
Auto
Fiat Punto 1.2 16V MK2 Feel Sound Limit. Edit. E3 - Fiat Punto 1.2 8V lounge E6
#3
Consiglio di evitare assolutamente soluzioni fai da te. Gli alimentatori da PC sono appunto alimentatori mentre i caricabatteria sono concepiti per fornire la corrente necessaria alla carica della batteria stessa. Questo è alla base tra la differenza che corre tra tensione e corrente. (corrente e tensione sono due grandezze fisiche completamente diverse). La migliore soluzione e' quella di acquistare un idoneo caricabatteria che e' progettato specificatamente per caricare le batterie al piombo per auto.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#5
sono concorde sul fatto che con 20-30€ si compra un buon caricabatteria, ma le soluzioni fai da te mi hanno sempre stuzzicato, quindi questo video è una bufala?
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#6
Ben non sarà una bufala,ma credo che sia una di quelle cose in cui bisogna sapere cosa si sta facendo,avendo una certa conoscenza di cosa siano tensione e corrente,come devono lavorare ecc.
Quoto Pike,e capisco che tu lo faresti più per una soddisfazione personale piuttosto che per il costo,tutto sommato modesto,ma secondo me il gioco non vale la candela.
Se per esempio,una batteria surriscalda per troppa corrente o perché sovraccarica,potrebbe anche esplodere.
 
Piaciuto: rox
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#8
Comunque in teoria le batterie nuove dovrebbero essere pronte all'uso,poi è vero che se stanno per diverse settimane ferme,magari una ricaricatina può essere utile,ma non credo sia indispensabile,se una volta montata si utilizza l'auto normalmente tutti i giorni,ci pensa l'alternatore.imho.
 
Alto Basso