• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Luci accese in autostrada: e per le DRL cosa dice la legge?

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ciao apro questa discussione perché durante i mesi invernali mi è capitato più volte di suparare auto, in autostrada, che sembravano avere i fari spenti, mentre poi, dallo specchietto, notavo che avevano le DRL accese.

Dietro però le luci di posizione rimangono spente, quindi nelle molte giornate grigie e uggiose il veiocolo risulta in ogni caso poco visibile per chi si trova in coda ad esso.

Mi piacerebbe sapere se le DRL possono sostituire i fari in autostrada, o se la legge prevede l'accensione dei fari "veri", cioè anabbaglianti più posizioni posteriori.

Farò una ricerca ma se qualcuno conosce già la risposta, orsù, si pronunci ;)
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
Questa è facile :). Sono 3 articoli del c.d.s.

1) l'art. 151, comma 1, lett. P-ter) definisce le luci diurne che sono, appunto, rivolte solo verso l'anteriore
2) l'art. 152, comma 1 " I veicoli a motore durante la marcia fuori dei centri abitati ed i ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli, quali definiti rispettivamente dall'articolo 1, paragrafo 2, lettere a), b) e c), e paragrafo 3, lettera b), della direttiva 2002/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 marzo 2002, anche durante la marcia nei centri abitati, hanno l'obbligo di usare le luci di posizione, i proiettori anabbaglianti e, se prescritte, le luci della targa e le luci d'ingombro. Fuori dei casi indicati dall'articolo 153, comma 1, in luogo dei dispositivi di cui al periodo precedente possono essere utilizzate, se il veicolo ne e' dotato, le luci di marcia diurna. Fanno eccezione all'obbligo di uso dei predetti dispositivi i veicoli di interesse storico e collezionistico".
3) L'articolo 153, comma 1, "Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere ed anche di giorno nelle gallerie, in caso di nebbia, di caduta di neve, di forte pioggia e in ogni altro caso di scarsa visibilità, durante la marcia dei veicoli a motore e dei veicoli trainati, si devono tenere accese le luci di posizione, le luci della targa e, se prescritte, le luci di ingombro. In aggiunta a tali luci, sui veicoli a motore, si devono tenere accesi anche i proiettori anabbaglianti".

Ergo in autostrada si possono usare le sole luci diurne a meno che ricorra un caso di cui al punto 3).
 
Auto
Fiat tipo easy 5 porte 1.4 95 cv 2016
Io ho una tipo del 2016 dove non è possibile spegnere i fari diurni e che comprendono l'accensione dei fari posteriori...... Impossibile andare in strada con solo i fari diurni anteriori accessi.
 
Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
per la marcia in autostrada non vi era una normativa a parte?
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
Le luci sono SEMPRE obbligatorie in Autostrada ed extraurbane, principali e secondarie, quindi anche le strade brecciate di campagna se non sono "urbane". Solo in zona urbana si possono spegnere; (per le moto SEMPRE e dappertutto).
Legge base semplice, in autostrada si viaggia con le stesse identiche luci previste per la notte. Posizione davanti e obbligo dietro , ma dietro son tute uguali, davanti anabbaglianti ; più luce targa e se c'è luce d' ingombro .
Lo capite da soli che andare in autostrada con le sole luci anteriori è inutile! Ci son carreggiate separate, la visibilità serve par chi arriva da tergo.
Le luci diurne sono una mezza porcata da tamarro e normativa più recente, non servono a farvi vedere la strada ma solo ad essere visti, il fascio ha uno scopo ed una zona di utilità diversa dalle anabbaglianti ma le sostituiscono durante il giorno , solo di giorno ; comunque le potete usare nell'extraurbano ed in autostrada SOLO se funzionano anche dietro; altrimenti, se funzionano solo davanti sono inutili, è come non aver nulla, solo in zona urbana davanti al bar.

NB le luci diurne anteriori sono molto più potenti delle posizione . Le posizione vere si usano o si usavano per segnalare il veicolo in "posizione" FERMO , alcune auto tedesche posso accenderle solo su un lato del veicolo, quello vicino alla strada , le usano per lasciar posteggiata l'auto in strada.
 

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz./gpl (BRC) 75kw (bgu) 3p cambio manuale 5 rapporti '03
Nell'mx 125 infatti si accendevano quando giravo la chiave e non le potevo spegnere
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Se vai in autostrada di giorno con il sole le luci posteriori ditemi a cosa servono. Io ho luci diurne LED ed anche in giornata estiva con pieno sole sono di gran lunga più visibili rispetto anabbaglianti.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Tu accendile, magari senza avere i fendinebbia accesi...
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
Io lo vedo dalla Giulietta di mio cugino con le sole luci diurne LED fanno un bordello di luce
Una cosa sbagliata anche a mio avviso delle auto di oggi che fa confondere la gente è l’illuminazione interna che è sempre accesa , intendo luce quadro è comandi
Molta gente magari inesperta o altro vede acceso dentro e grazie alle diurne vede luce anche davanti e si dimentica di accendere gli anabbaglianti :Punch:
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Si, posso confermarvi che in autostrada si può andare con le diurne di giorno, eccetto gallerie (all estero prima di esse c’è il cartello che ricorda di accendere le luci).
Come dice samuele la stupidaggine è che rimane illuminato il quadro anche a luci spente e un sacco di gente va in giro col buio senza fari.. secondo me o le facevano tutte automatiche oppure come prima andavano meglio, a scuola guida avevo preso una bastonata quando ero partito a fari spenti con la PandaLOL
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Io ho chi non spegne gli abbaglianti a comando prima di spegnere il motore. E tutte le volte che lo faccio notare mi toccano i peggio porchi....
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
Non so, per me è tutto molto semplice .
Sulla mia vecchia Mito le luci diurne anteriori e posteriori sono sempre accese ma il quadro è spento.
Se accendo le luci vere, cioè anabbaglianti , allora il quadro si illumina, altrimenti è spento.
Non posso proprio sbagliarmi: quadro spento=luci anabbaglianti spente; quadro acceso= luci anabbaglianti accese.
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
La Giulietta di mio cugino e la Panda di mio zio entrambi 2017 auto accesa luci spente interno tutto acceso intendo quadro e comandi vari
 
Auto
Fiat tipo easy 5 porte 1.4 95 cv 2016
La mia tipo luci diurne accese davanti e di dietro e luci quadro e cruscotto spente.
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
non so se per "acceso " si intende piena luce , oppure sono modelli che permettono dei livelli di potenza del quadro , potenze diverse asseconda del giorno o della notte. Non so nemmeno se tramite le funzioni del menu sia possibile cambiare queste impostazioni , magari lasciando sempre il quadro acceso anche con le diurne.
Indipendentemente dalle nostre lucine di Natale interne all'autovettura, la normativa sull'uso delle luci è univoca e la responsabilità del rispetto
è in capo al "guidatore".


La mia tipo luci diurne accese davanti e di dietro e luci quadro e cruscotto spente.

identico alla mia vecchia Mito del 2009 .
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Dunque, io sono perfettamente d'accordo con Bender quando diceva che le luci diurne in autostrada servono a gran poco, salvo se devi sorpassare e guardi nello specchietto, un veicolo con le diurne accese è ben più visibile.

Ma nel post di apertura avevo citato delle situazioni precise: pioggia, cielo nuvoloso, foschia (non nebbia).
E in questi casi le luci posteriori servono eccome se servono!

Tempo "grigio" auto grigia, come il 90% delle auto circolanti, luci posteriori spente.
Non buono secondo me.

Le moto, in quanto mezzi "piccoli" e quindi poco visibili, è il minimo che debbano avere le luci sempre accese. Già gli automobilisti in moto "non ti cacano", pensa se vai pure a luci spente. Sulla mia moto ho alzato oltre il dovuto il fascio dell'anabbagliante dopo che un paio di storditi mi hanno tagliato la strada. Da allora non è più successo.
Scusate l'ot sulla moto, ma vedendo le cose da entrambi i punti di vista, mi incazzo oltremodo con gli automobilisti "distratti". :)
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
quoto, faccio il 70% di strada extraurbana ogni giorno , uso sempre le anabbaglianti accese ed amen
Le situazioni che elencavi sono "casi di scarsa visibilità" : luci anabbaglianti accese .
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Il problema è che la scarsa visibilità è un concetto alquanto interpretabile. Soprattutto in Italia. :(
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Il problema è che la maggioranza degli automobilisti guidano con la testa chissà dove....... purtroppo
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
Il problema è che la scarsa visibilità è un concetto alquanto interpretabile. Soprattutto in Italia. :(
come molte altre indicazioni del CDS , per esempio sulla velocità art . 141 n.1 " È obbligo del conducente regolare la velocità del veicolo in modo che..."; che vuol dire "regolare" ?? Le forze dell'ordine lo "spacciano" per "moderare" ma non sono sinonimi. Moderare è verso il basso, regolare è anche verso l'alto (infatti il n 6 punisce chi va troppo piano).
Adeguata alle condizioni del veicolo , del traffico della strada ecc . di fatto non dice nulla di davvero preciso . Prosegue con altri numeri e casi specifici , anche sulla visibilità (n.3) .
E' tutto lasciato a: se va tutto liscio è ok; se c'è il sinistro , allora la condotta era errata.

Un'accozzaglia di prescrizioni che vengono usate a random per attribuire responsabilità; dopotutto, in caso di contenzioso deve esser data una soluzione e con questi articoli si può fare tutto.

Ti faccio un esempio pratico. "Avvistabilità" cioè qualsiasi comportamento ha l'utente, deve poter evitare un pericolo improvviso senza perdere il controllo del mezzo come dice anche l'art 141 CDS ... sembra semplice ma ...
Nel caso del Bonna , che ha distrutto la macchina , la buca era avvistabile? Sembrerebbe di no , è diventata "insidia trabocchetto " ,cioè una trappola non avvistabile e gli enti pagano ( dovrebbero) , per ora .
Il pedone che, vestito di nero attraversa all'improvviso la extraurbana senza limiti da 90Km/h , fuori dalle strisce pedinali, priva di illuminazione pubblica è ...sempre avvistabile.
 
Alto Basso