• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Lancia Ypsilon 1.3 mjt 2007: Ritardo spegnimento spia olio motore

Auto
Lancia Ypsilon 1.3 90cv mjt 2007
Ciao a tutti,
Da qualche settimana ho un problema con la mia ypsilon: la spia olio ci mette un po a spegnersi dopo l'accensione. Devo portare i giri motore fino a circa 1500 rpm dopodiché si spegne e non si accende più. Da quando ho fatto l'ultimo tagliando (circa un anno fa) ho sempre avuto un piccolo ritardo alla accensione, ma si trattava sempre di pochi secondi e solo se la macchina era ferma da molte ore. Leggendo alcune discussioni mi ero convinto che probabilmente la colpa era del filtro, sebbene avessi acquistato un kit tagliando con filtri originali fiat. Le altre volte avevo montato filtri ufi e non avevo mai avuto questo problema. Mi devo preoccupare? Essendo passato circa un anno dall'ultimo tagliando, come dicevo, a breve avrei comunque in programma di fare cambio olio e filtri, dato che uso l'auto quasi esclusivamente in città e per brevi tragitti. Grazie in anticipo a chi vorrà dire la sua.
Messaggio doppio unito:

Non trovo come modificare il mio post per aggiungere alcuni dettagli.
-Km attuali: 200 000
-Olio utilizzato sempre selenia wr come raccomandato da Fiat.
-Livello olio a 3/4 della distanza tra min e max. Misurato 10 minuti dopo lo spegnimento.
 
Ultima modifica:
Auto
Fiat Grande Punto Active 1.2 8v FIRE 65cv 2009
Hai dimenticato di inserire il modello dell'auto anche nel titolo whistling2
In ogni caso, hai mai fatto degli interventi a livello di pompaggio olio? Succhiarola, pompa dell'olio etc.? Magari potrebbero essere un pochino intasate, in 200.000 Km penso sia abbastanza normale LOL
Tagliandi regolari ogni anno/10.000 Km?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Personalmente io farei due cambi ravvicinati con il più economico olio 5W30 ACEA C2 che dichiara compatibilità con il FIAT /FCA 9.55535-S1.
Per "ravvicinati" intendo fare un cambio ora ed il prossimo entro i 3.000km, sempre con filtro nuovo.
E visto che l'auto in profilo ha 12 anni ed ha 200.000km, comincerei a bussare a qualche meccanico per il cambio di catena, se intendi tenerla ancora a lungo...
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - Grande Punto Starjet 1.4 16V. 2007
Anche noi ( in famiglia ) avemmo questo problema con la Panda 1.3 Multijet del 2008.Praticamente le prendemmo a chilometri zero e da subito notammo questo problema: appena accesa la spia dell'olio " ritardava " alcuni secondi, nello spegnersi, e sopratutto a freddo, spesso appariva la dicitura sul display: " insufficiente pressione olio motore, spegnere e riaccendere il motore ".Spegnendo e riaccendendo subito il motore, il difetto non compariva più, ma compariva il giorno dopo o dopo alcune ore di motore spento.
Recati subito in officina Fiat, ci dissero che il problema era dovuto allo scambiatore di calore, che in base al telaio poteva essere montato l'UFI:
s-l1600 (1).jpg
O il Parflux:
s-l500.jpg
La cui differenza è la tipologia di filtro olio ( anche se entrambi montano filtro olio in bagno d'olio ).
Non molto " convinti " della soluzione del problema, lasciammo la Panda, e dopo qualche giorno, ci chiamarono per ritirarla ( Premetto che la macchina la comprammo con la garanzia scaduta e facemmo una estensione di altri tre anni ).Nei successivi 8 anni di vita non ci diede più il problema ( feci io i cambi d'olio, appena scaduta la garanzia ), ma negli ultimi tempi in cui l'avemmo, il difetto si ripresentò ( la macchina aveva 78.000 Km. ), ma poi nel venderla ( obbligati dal fatto che l'euro 4 diesel non può più circolare liberamente a Roma ), non ho più approfondito il problema, anche se mi resta sempre il dubbio: ma se la macchina da nuova ( era una chilometri zero, sul quado contachilometri erano indicati zero 0 chilometri, nemmeno 10 chilometri ), aveva il difetto, perchè poi si ripresentò dopo alcuni anni ? forse il difetto iniziale non era stato risolto a dovere, oppure il vero difetto non era lo scambiatore di calore, boh!.
Io farei un bel cambio d'olio, con un additivo, tipo questo, che pulisce e mantiene il motore al meglio:
27960

Questo aiuta la lubrificazione delle punterie idrauliche ( e migliora la circolazione dell'olio in tutto il motore ), e poi dopo 5.000 - 6.000 chilometri ricambierei tutto, mettendo sempre questo tipo di additivo.
Oppure potresti recarti in officina e far controllare se la pressione ( con apposito strumento ) dell'olio è regolare, e decidere poi il da farsi.
Saluti.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
@ilmatte ho modificato il titolo, dato che non mi risulta tu avessi sgarrato in passato. Ma ricorda che nei titoli va inserito il modello e la motorizzazione dell'auto.
Bonus giocato, prox volta si chiude.

Detto questo, se cerchi "spia olio" spuntando "cerca solo nei titoli" ci sono un paio di discussioni simili, ma su fiat punto, sempre con 1.3 mjt. Magari dacci un'occhiata.
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Occhio agli additivi per olio, si tratta di un motore con 200000 km, non sappiamo che tipo di manutenzione è stata fatta, quando e come. Se il motore è sporco per via di intervalli di manutenzione troppo lunghi rischieresti di fare più male che bene al motore, e potresti intasare i passaggi dell'olio con conseguenze ben immaginabili. Fossi in te pulirei/farei pulire la coppa dell'olio, intervento utile ma che non può provocare danni, anzi..
 
Auto
Lancia Ypsilon 1.3 90cv mjt 2007
Ciao e grazie a tutti per le risposte. Perdonate l'assenza ma non ho potuto intervenire prima. Rispondo in particolare a @Pike: questa tecnica che suggerisci (lo vogliamo chiamare un 'risciaquo'?) non la conoscevo. A cosa dovrebbe servire? Ci potrei pensare su effettivamente, ma vorrei avere qualche informazione in più a riguardo. Inoltre, visto che le hai citate, ti faccio una domanda relativo alle certificazioni costruttore: mi sono sempre chiesto, ma quanto sono veramente importanti? E' essenziale usare l'olio che ha queste certificazioni oppure quello che conta realmente è la viscosità?

I cambi olio sono sempre stati abbastanza regolari (quasi sempre ogni anno, e facciamo sui 10-15mila km all'anno), solo le ultime due volte li ho fatti (per negligenza, ahimè) ogni due anni invece che uno (ma sempre con chilometraggi inferiori ai 20mila km). Nell'ultimo ho usato un flush, e vorrei farlo anche in quello che devo fare tra poco (e magari farlo più o meno ogni cambio olio). Ho acquistato Wynn's. Non so se è un buon prodotto o meno ma da quello che ho letto in giro dovrebbe essere soddisfacente.

Ad ogni modo non ho ancora ben capito a cosa possa essere dovuto questo difetto. Finche non spingo sul acceleratore per superare i 1500 rpm resta accesa. Non appena lo faccio, si spegne. Quali potrebbero essere le cause di questo difetto?

La macchina non so ancora per quanto la terrò. Mia moglie preme per cambiarla, io ci sono affezionato. Però è un euro4. Qui dove vivo hanno appena bloccato gli euro3 quindi immagino che non manchi molto al turno degli euro4. La catena in teoria è previsto solo un controllo del tensionamento ai 250mila km. E' consigliabile comunque sostituirla? Anche prima di quella scadenza?

Grazie di nuovo a chi vorrà rispondere.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Domanda: dopo quanti secondi si spegne?
Io ho un Doblò 1.3 mjt 75cv con circa 215000km del 2007 e dopo che è stato fermo (diciamo una notte) e lo accendo, la spia dell'olio ci mette circa 5/6 secondi a spegnersi (e siamo in estate, chissà d'inverno). Seguo.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
tutti i motori sono soggetti ad usura con il passare del tempo/km e solo se si è lavorato in maniera preventiva, si arriva a km importanti quasi senza colpo ferire. Nel restante 99% bisogna ricordarsi che più il motore andrà in la con il kg.metraggio e più bisognerà accorciare i tagliandi. Non è assolutamente normale che uno debba andare oltre i 1500 giri per far spegnere la spia dell'olio, perchè significa che c'è qualcosa che non va (e va risolto subito). Dico subito, perchè un conto se la colpa è del sensore della pressione dell'olio, vuoi perchè sporco o malfunzionante, mentre è un altro discorso se la colpa è della cattiva circolazione dell'olio a causa dei forti sedimenti che lasciano certi tipi di olio. Se fosse davvero colpa della cattiva circolazione dell'olio a bassi giri, allora bisogna porvi rimedio, perchè non è salubre per un motore girare con poco olio rispetto a quanto gli serve.
L'unica cosa che può fare l'utente a casa, è quello di fare un flush al motore e vedere poi se cambia qualcosa.
Riguardo al discorso del selenia WR, è un olio che serve a non far grippare il motore, ma oltre non può fare, soprattutto non riesce a contrastare le cattive abitudini degli italiani; ergo costa troppo e rende poco.
Se l'hai portato a 200k km pur con il WR, allora vuol dire che sei bravo e i tagliandi a quelle distanze, sono servite a qualcosa pur con l'olio in debito di durata.
Non ci deve focalizzare solo se un olio è meglio dell'altro, ma bisogna piuttosto capire quando è il caso di mettere l'olio in vantaggio di durata rispetto allo stato del motore.
Sul flush engine, qui ne abbiamo dette di ogni, se non l'hai già letto.
 
Auto
fiat punto 1,3 mjt 70 hp 2005,fiat punto 12 8 v bifuel 2010,fiat ducato 2300 131
@ilmatte ,io ho usato sempre olio fuori specifica negli ultimi anni mobil f1 esp 5/30 per la mia punto mjt del 2005 oggi con 238kkm ,quando ho fatto a catena nella coppa non c'era traccia di morchie,l'unica cosa che ho trovato sulle pareti interne del coperchio catena depositi nerastri ,vevuti via con uno sgrassatore generico.
La mattina a freddo la spia si spenge nel giro 2/3secondi ,la misurazione dell'olio la faccio a caldo è sempre a livello , dopo 10/15' il livello è poco sopra il max
Cambio olio max 12/15kkm
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Le specifiche sono più che altro una trovata commerciale per costringerti a comprare l'olio consigliato da casa madre. Basta un buon olio che rispetti in primis la gradazione consigliata da libretto, la presenza o no del filtro antiparticolato quindi a basso contenuto di ceneri. Faccio un esempio, al Selenia preferisco il buon Motul (che non porta specifiche Fiat), Shell Helix di gran lunga migliore del prodotto consigliato da Fiat o il Repsol.


Tornando al problema, ti consiglio di non perdere tempo e di andare da un buon meccanico che possa controllare la pressione della pompa dell'olio.
 
Auto
Lancia Ypsilon 1.3 90cv mjt 2007
Le specifiche sono più che altro una trovata commerciale per costringerti a comprare l'olio consigliato da casa madre.
Ah ecco, finalmente qualcuno che dice una cosa che ho sempre pensato anche io

Il mio grosso problema é proprio quello. Non ho un buon meccanico di fiducia qui dove abito. Ne ho provati molti e si sono rivelati tutti dei cialtroni che pensavano di avere a che fare con un idiota da pigliare per i fondelli e fargli spendere soldi in ricambi costosissimi e interventi inutili. Ma non vorrei aprire qui un flame sulla affidabilità dei meccanici perchè so che sicuramente c'è della brava gente in giro. Purtroppo trovarli non è semplice.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
Le specifiche sono più che altro una trovata commerciale per costringerti a comprare l'olio consigliato da casa madre.
Questa frase è vera in minima parte, mentre quello che manca nella testa della gente, è la scala di importanza di queste specifiche. Nel caso delle specifiche fiat, servono solo a loro come specifica interna e non servono a nessun'altro produttore di olio come punto di riferimento. Tra l'altro quello che porta al minimo sindacale gli oli del gruppo fiat, è il loro perseverare nel fare test aggiuntivi su oli base MB e poi rendere inutile il tutto, con oli messi insieme al risparmio. La speranza è che con le riformulazioni forzate (cioè dovute alle nuove tipologie di motori euro 6) abbiano cambiato la solfa, soprattutto sulla spinta del gruppo petronas.
 
Alto Basso