• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Informazioni variatore di fase

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#2
Wow, qui andiamo sempre più sul difficile! lol
Io creerei una sezione apposita: gli approfondimenti di Alex ;)

Comunque il variatore di fase è un dispositivo che crea uno sfasamento, opportunamente studiato, nell'apertura delle valvole, in modo da creare un incrocio, cioè un momento in cui sia le valvole di aspirazione che di scarico sono aperte nello stesso istante..
Sulla fluidodinamica però passo.
So che gli effetti possono essere, a seconda del progetto, o un parziale riciclo dei gas di scarico per ridurre consumi ed emissioni,, oppure un "cambio di carattere" del motore agli alti regimi.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#3
hai fatto una domanda che non può prevedere una singola risposta, data la complessità della materia e le varietà multiple di questa tipologia meccanica.
Quindi l'unica è mettersi a leggere:
https://it.wikipedia.org/wiki/Fasatura_di_distribuzione
in fondo alla pagina trovi gli esempi con le spiegazioni delle varie fasature.
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#5
Affidabile direi di sì, ma descrive il funzionamento di quel variatore, montato sul fire 8v. Già sul 16v il discorso cambia, avendo due alberi a camme.
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#7
Nel caso di Fiat, ma ormai penso che il motivo sia simile per tutti, è una esigenza di ottenere un egr, cioè un parziale ricircolo dei gas di scarico per abbattere le emissioni. Poi ci saranno altri motivi che però non conosco.
 

Il Bonna

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Alfa Romeo 156 1.8 TS del 98, Fiat Panda 169 1.2 dinamyc del 2006
#8
La mia 156 1.8 ts lo usa per spostare la coppia del motore. Il motore Busso (cognome del progettista) ha un gran tiro in alto ma senza variatore di fase non riprenderebbe mai perché a bassi giri sarebbe morto, ariando la fase della cam di aspirazione abbassa la coppia per poi rialzarla quando sei oltre i 5000 giri...
 
Auto
Fiat Palio Weekend 1.2 8v FIRE 75cv marzo 2000
#9
comunque ho trovato una fonte molto più affidabile di quella in cui ho postato il link,

La fig. 2.1 illustra la struttura del variatore di fase, che è raffigurato nella posizione adatta alle basse velocità. Nella parte centrale della puleggia è alloggiato un manicotto dotato esternamente di una dentatura elicoidale che è impegnata da una analoga di cui è dotata la puleggia. Il manicotto, che ha una rigatura sulla superficie interna, alle alte velocità può scorrere assialmente sull'estremità dell'albero a camme sotto l'azione di olio lubrificante in pressione che agisce sulla sua superficie frontale e di conseguenza causa la rotazione dell'albero rispetto alla puleggia aumentando l'anticipo all'aspirazione. Successivamente il manicotto può ritornare nella posizione iniziale - riducendo quindi l'angolo di sfasamento - alle basse velocità quando viene ridotta la pressione dell'olio e sotto la spinta di una molla di richiamo


come potete vedere,questa è la spiegazione di un variatore di fase di Alfa Romeo,ecco in questa spiegazione ho alcuni dubbi:
  1. nel secondo rigo "che è impegnata da una analoga di cui è dotata la puleggia", vuole dire che:il manicotto è dotato esternamente di una dentatura elicoidale,in cui è in contatto con la dentatura interna della puleggia?
  2. nel terzo rigo invece "l manicotto, che ha una rigatura sulla superficie interna, alle alte velocità può scorrere assialmente sull'estremità dell'albero a camme sotto l'azione di olio lubrificante in pressione che agisce sulla sua superficie frontale e di conseguenza causa la rotazione dell'albero rispetto alla puleggia aumentando l'anticipo all'aspirazione" ,cioè ho inteso che all'interno del manicotto ha una dentatura dritta,e che con l'aumentare del numero di giri,ci sarà una maggiore pressione che spingerà assialmente il manicotto dalla superficie frontale,il dubbio è questo,come può una spinta assiale provocare una rotazione?
http://www.itistulliobuzzi.it/buzzi...ica/5N/approfondimento-fasatura variabile.pdf

VARIATORE DI FASE ALFA ROMEO
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#10
il variatore di fare è una specie di Egr ...
Peccato che creano problemi ....io sono stato fortunato con la vecchia 156 a non avere problemi...ma tanti lamentano la rottura e all'accensione l'auto sembra un trattore....
Nei forum alfa dicono che l'unico modo per non avere problemi è un buon olio sintetico e mai tirate a freddo...
 

Il Bonna

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Alfa Romeo 156 1.8 TS del 98, Fiat Panda 169 1.2 dinamyc del 2006
#11
Be diciamo che qualsiasi motore è meglio non tirarlo a freddo... nella mia si era rotto ma era anche ora di fare la distribuzione allora ho fatto fare tutto insieme così almeno ho risparmiato sulla mano d' opera..
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#13
La mia 156 1.8 ts lo usa per spostare la coppia del motore. Il motore Busso (cognome del progettista) ha un gran tiro in alto ma senza variatore di fase non riprenderebbe mai perché a bassi giri sarebbe morto, ariando la fase della cam di aspirazione abbassa la coppia per poi rialzarla quando sei oltre i 5000 giri...
Il tuo TS non è un Busso. È un Pratola serra modificato, almeno da quello che so. Ma questo non rileva ai fini della discussione. Comunque anche sul Busso sei cilindri era montato il variatore. Ma se non ricordo male, alfa lo mise sul vecchio bialbero alfetta per la prima volta.
 
Alto Basso