1. Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

    Chiudi
  2. Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

    Chiudi

Impianto di lubrificazione: tipi e compiti

Discussione in 'Teoria e Tecnica dell'automobile' iniziata da samuele, 6 Marzo 2014.

  1. samuele

    samuele Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    8.122
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.480
    Auto:
    Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
    IMPIANTO DI LUBRIFICAZIONE

    Il sistema di lubrificazione deve fornire alle diverse parti del motore una sufficiente quantità di olio lubrificante. A tale scopo è necessario assicurare al sistema la giusta pressione.

    Principali compiti:
    • Lubrificare
    • Raffreddare
    • Migliorare l’ermeticità
    • Pulire
    • Proteggere dalla corrosione
    • Attenuare i rumori del motore
    Sollecitazioni dell’olio lubrificante

    L’olio lubrificante nel motore è esposto ad elevate sollecitazioni termiche, chimiche e meccaniche.
    • Coppa olio motore: 80 / 150 gradi
    • Albero motore, bielle ecc…: 100 / 170 gradi
    • Pistone: 140 / 220 gradi
    • Testa comprese valvole ecc…: 80 / 110 gradi
    L’aria e i gas di combustione penetrano nel basamento passando tra il pistone e il cilindro. L’olio si ossida, il che può portare alla formazione di acidi. Un’ulteriore deterioramento dell’olio è causato dalla presenza di oleoresine, depositi di bitumi, polveri, materiali metallici asportati dallo sfregamento e i residui della combustione. La formazione di morchie è ulteriormente favorita dalla presenza di acqua ed eventualmente di liquido di raffreddamento condensati, il che può ostacolare la circolazione dell’olio.
    In componenti del carburatore con elevato punto di ebollizione che giungono nell’olio, soprattutto a motore freddo, portano a una diluzione dell’olio. Ogni motore ha un certo consumo di olio considerato normale che deve essere compensato. Questo consumo è principalmente causato da quella piccola quantità di olio che raggiunge la camera di combustione nella quale viene bruciato.
    Per tale motivo è necessario eseguire controlli regolari del livello e sostituire lo stesso entro le date e i chilometri consigliato dal costruttore.

    Sistemi di lubrificazione del motore
    • Lubrificazione a circolazione forzata
    • Lubrificazione a carter secco
    • Lubrificazione per miscelazione
    • Lubrificazione separata
    I punti di lubrificazione più importanti, a cui il sistema di lubrificazione deve fornire sufficiente olio, sono cuscinetti di banco, i cuscinetti di biella, gli alloggiamenti degli spinotti, le punterie, i cuscinetti, i bilanceri e la catena di distribuzione.

    Fonte: Tecnica dell'automobile - editrice san marco
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Marzo 2014
    A Motoradders piace questo elemento.
  1. Questo sito fa uso di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti (cookies tecnici), per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per mostrare banner pubblicitari o contenuti interattivi (cookies di terze parti). Puoi leggere i dettagli consultando la nostra cookie policy.
    Chiudi