• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Grande Punto 1.2 8v - Problemi partenza a benzina con impianto a metano

Auto
grande punto 1.2 8v 2005 con impianto a metano aftmarke
#1
salve
nella macchina in oggetto succede questo problema.

macchina spegnimento a benzina, ripartenza ok
macchina spegnimento a metano, ripartenza disastrosa, devo girare il motorino per 3-4 mandate.
aspettare e ripetere l`operazione per almeno 5-6 volte, come se si fosse ingolfata.
- ho presunto che il problema poteva essere da qualche inniettore a metano che fa trafilare un po di metano rimasto nel rail spegnendola a metano e nella riaccensione nell`air box avendo dei residui mischiandosi con l`aria aspirata, e benzina, nella camera di scoppio si crea un miscuglio che non riesce a bruciare bene, dando questo problema.
- ho provato dunque a spegnare la macchina a metano e svitare i raccordini ad ogni inniettore a metano la parte che va verso il motore, l`uscita insomma, con spray per le perdite, ma niente bollicine, credo questo sia la prova del 9., che esclude la mia teoria sostenuta fino adesso.

( come si inserisce l`immagine?
dunque l`attenzione a questo punto ricade sulla pompa di benzina.
qui da manuale tecnico ho visto che l` elettropompa quando giro la chiave si ram parte per 3-4 sec.
(prealiemntazione-) poi girando la chiave su on ovviamente riparte.
adesso il mio dubbio e` se fosse la valvola di non ritorno della pompa carburante, il problema non doveva farlo sia che si spegne la macchina a benzina che a metano?
ho letto che anche quando la macchina commuta a metano, la pompa del carburante continua a funzionare, dunque anche se ci fosse, come puo` crearsi allora un deflusso nel tubo di mandata tale da far rimanere a secco il rail a benzina, e fino a quando non faccio girare piu` volte il motorino spegnendo e riaccendendo, per portare benzina al rail la macchina non va in modo.
a questo punto la mia teoria potrebbe essere questa:

- devo verificare in questi giorni, quando commuta a metano la pompa si ferma allora puo starci che la valvola di non ritorno della pompa puo` far svuotare il tubo di mandata e il rail resta senza benzina.
- ma se la pompa continua a lavorare come viene sostenuta letto in vari post, puo` esesere che quando la macchina commuta a metano essendo che gli inniettori a benzina non lavorano si crea una max pressione 2,5 - 3 bar come ho letto da manuale off. e la valvola di ritorno della pompa non tiene facendo defluire la benzina?

- un altra domanda:
sul flauto ho visto che non ci sono regolatori di pressioni per il ritorno, allora l`impianto come resta in pressione?

grazie.
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#3
Sicuramente e' un problema dell'impianto a metano ma ci vuole la mano di un'esperto su quei tipi di impianti
 
Auto
grande punto 1.2 8v 2005 con impianto a metano aftmarke
#4
domani cerco di fare la prova di pressione per verificare la pompa carburante, poi vi faccio sapere,ma a me sembra dopo l a prova degli inniettori a metano non dovrebbero perdere pero` e` una mia ipotesi fatta da una prova empirica.

HPIM0889 MODIFICATO.JPG

non vorrei che dovrei fare questa prova, accendo commuto a metano con i connettori elettrici degli elettroinniettori staccati in modo che sicuro sono chiusi
dopo qualche minuto spengo la macchina, cosi sicuro che il rail resta in pressione, svito di nuovo una alla volta i dadini raccordi come in figura e provare di nuovo se uno dei quattro fa bollicine.

vi faccio sapere.
grazie per adesso.
 
Alto Basso