• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Ford Zetec-SE - Olio motore 5w30 e 5w40

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#1
Salve a tutti. Sono possessore di una Fiesta del 2002 com motore 1.4 16v Zetec EURO4. Racconterò brevemente la storia dell'auto così da capire meglio quello che scriverò dopo. Allora, la macchina ha 120000km circa e, tra i 50000 e 100000 non gli è stato mai, almeno così credo, cambiato l'olio, facendola andare, quelle poche volte, solo a rabbocchi. Poi è successo che ho preso la patente ed ho iniziato a prendermi cura della mia auto, o meglio della macchina di mia madre, ma per quello che ci ho speso me la sono ricomprata dieci volte!
Insomma, il traguardo dei 100000km finalmente gli cambio l'olio. Faccio una pulizia del motore con Sintoflon Rapidfluss e non vi dico cosa usciva dalla coppa... a tratti faceva la popò. Che schifo.
Dopo nemmeno 8000km decido di anticipare il cambio, vuoi perché l'olio sarà già sporco dati i precedenti, vuoi perché è un olio di m***a. Bene, il dicembre scorso metto un Castrol EDGE 5W30. Tutto normale, consumo di olio nemmeno niente male considerando la storia pregressa. Ho rabboccato il primo mezzo litro di olio verso maggio/giugno, dopo aver percorso 6500-7000km dall'ultimo cambio (il livello era al MIN). Dall'ultimo rabbocco sono passati circa 4000km e il livello, prima di ferragosto, era di nuovo al minimo. Sono rimasto perplesso, perché mi aspettavo di fare altri 3000km col rabbocco.
Così mi sono informato e una persona mi ha detto che l'olio che avevo su non era adatto per i climi estivi che abbiamo qui, quindi moderatamente caldi e che il consumo fosse "normale" alla luce di questo ragionamento.

Altresiddetto innesco.

Non dubito che esistessero già, magari fatti con diverse strategie ed enormemente meno diffusi (quindi più costosi). La Fiesta Mark IV con motore 1.2 Zetec SE proponeva 3 gradazioni sul libretto.
10w40
5W30
5W40.
Arrivo al punto: quello che credo è che il 5W30 non sia l'olio adatto per il tipo di clima che abbiamo. Penso più che un 5W40 sia la scelta più azzeccata, in quanto abbraccia un range di temperature maggiore rispetto al 5W30 e il 10W40. Ma è anche vero che d'inverno non fa poi così freddo e che con il 10w40 potrei ridurre ulteriormente il consumo di olio. Insomma, che olio devo prendere? Ovviamente sull'olio non risparmio, quindi mi affiderei a marche TOP ad esempio Bardahl, Mobil1, Motul etc.

Grazie e buonanotte!
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#2
Ti racconto quel che penso io, poi farai quel che ritieni opportuno...
Io ho riportato quanto indicato nel libretto uso e manutenzione di quella Fiesta, la prima serie della Mark IV, con la prima generazione di Zetec SE. Non ne sono certo al 100%, ma credo di parlare di un motore Euro2. E per l'esperienza su quel motore, andato per la maggior parte della sua vita a 10W40, il 5W30 è stata una buona alternativa che non ha creato problemi.

Il 1.4 Euro 4 è un motore diverso, e come tale potrebbe avere esigenze molto diverse, per cui il 5W30 potrebbe non essere corretto. Nello specifico, i motori EURO 4 tendono ad essere tenuti molto più su di temperatura, il che significa che la viscosità a caldo di un W30 potrebbe non essere sufficiente.

Ma queste restano ipotesi...
È più importante partire dai dati certi: a libretto che cosa riporta la tua auto?
Che specifiche minime richiede?
Che specifiche ha il 5W30 Edge che hai messo dentro?
La viscosità è solo uno dei parametri, il resto delle specifiche è altrettanto se non più importante.

Si sceglie l'olio seguendo il motore, le indicazioni dei progettisti e le temperature. In questo ordine.
 
Auto
Volkswagen Polo 6N1 mk3 1.0 45cv 1995
#3
Ma nei motori ford sò che ci va il 5w30 con specifiche acea a1/b1 o a5/b5 anche se in alternativa si può mettere il 5w40 o 10w40 in a3/b3 ma nel libretto riporta: L'utilizzo di questi olio può causare periodi di avviamento del motore più lunghi, ridotte prestazioni del motore, maggiori consumi e livelli di emissioni. Visto che abbiamo in famiglia una focus tddi 1.8 vorrei accodarmi alla discussione per sapere qualcosa in più.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#4
Comincia riportando quanto indicato sul libretto, @piksi
 
Auto
Volkswagen Polo 6N1 mk3 1.0 45cv 1995
#5
vuoi i dati della macchina ?

ford focus tddi mk1 del 2002
cilindrata: 1753 (1.8)
potenza:66 kw (90 cv)
sigla motore:c9db
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#6
Allora, sul libretto di uso e manutenzione c'è scritto di mettere olio 5W30 con specifica Ford-WSS-MC2913-B, quindi olio A5/B5. Non c'è scritto quale olio nello specifico mettere.
I dubbi che avevo Pike, sono gli stessi che hai sollevato tu nella tua risposta, un 5W30 non gestisce bene la temperatura di un EURO4, cosa che secondo me farebbe un 5W40.
In aggiunta, qualche tempo fa successe che una confezione di DexronIII fosse difettosa e che sversasse l'olio sul mio sedile. Ho chiamato l'azienda e mi hanno regalato 4 litri d'olio.
L'olio è un GreenStar LongLife 5W30 con specifica A5/B5 e che rispetta la specifica Ford per la mia auto. Solo che non ho trovato specifiche di viscosità a 40° e 100°, flash point eccetera, quindi non so se usare questo al prossimo cambio olio oppure venderlo e comprare un altro lubrificante. Ovviamente diffido dai cambi prolungati, quindi lo terrò per 15000km al massimo.
Comunque, lo dico ma può essere anche una cosa inutile, sul Doblò 1.3 MJT 75cv è dentro un olio 5w40 Repsol che ormai è ora di cambiare perché arrivato a 15000km. La cosa che mi stupisce è che è stato riempito al MAX al cambio e dopo 15000km è ancora sul massimo e non è mai stato rabboccato.. succede perché è un ottimo motore (tagliandato sempre) oppure, anche, per il tipo di olio che gestisce le alte temperature?

Foto del manuale

as5.postimg.org_wkff1hmg3_WP_20160820_10_28_14_Pro.jpg
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#7

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#8
Il mistero si infittisce.. com'è possibile allora che sull'olio in questione ci sia riportata la specifica Ford e allo stesso tempo sia un A5/B5 fuel economy?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
Questa mi fa accapponare i capelli...
ACEA A3/A5 - ACEA B3/B4/B5 - ACEA C2/C3/C4
Ritengo questo valore molto improbabile, perchè le ACEA C non sono cumulative... Quell'olio non è da mettere nel motore, a mio avviso.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#10
I miei timori allora erano giusti, troppe specifiche messe insieme.. va be, lo vendo a pochi euro e ne acquisterò un altro buono e soprattutto adatto alla mia auto. Vediamo un po' cosa dice l'altro utente in merito.

Off-topic: cosa ne pensi degli anti-attrito? Ho visto un video su youtube di un'officina romana, dove hanno fatto un tagliando ad una Panda 1.2 69cv con appena 22km, quindi nuova. Hanno messo sul banco di prova la macchina prima di fare il tagliando: risultato 68 cavalli e 102nm di coppia. Dopo il tagliando, che comprendeva un olio americano, a mio avviso, di alta qualità, di un additivo anti-attrito per il motore e per il cambio, è stato ripetuto il test sul banco prova e la Panda ha strappato un 76cv e 110nm di coppia. Ci sono rimasto.. sorpreso. Possibile che abbia avuto un guadagno di ben 8 cavalli?
 
Ultima modifica di un moderatore:

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#11
Lascia perdere gli additivi, metti solo un buon olio col le specifiche giuste
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#12
La specifica A5/B5 è la sostitutiva della ormai obsoleta A1/B1 che sono poi, le uniche specifiche Acea A considerate "fuel economy" in virtù del loro HTHS ≥ 2.9 e ≤ 3.5. Mentre gli oli A3/B3 e B4 hanno un HTHS ≥ 3.5 e quindi sono ben diversi, nonostante siano tutti dei full saps. Gli oli Acea Axx/Bxx hanno tutti specifiche differenziative e non cumulative, così come gli oli Acea Cxx.
Proprio per questo motivo la Ford ha sempre usato oli A1/B1 e A5/B5 e cioè per ridurre l'attrito, cercando di far lavorare al meglio i cosiddetti oli fuel economy per i loro motori.
Tralasciando l'assurda scheda della Green Star che non aiuta assolutamente a capire che tipo di 5w30 è, aiuta di più forse dire, che tutti gli oli non hanno la stessa viscosità cinematica rispetto a quanto scritto sulla latta.
La cosa importante da capire è che è un conto mettere un 5w30 che a 100° ha un cSt di 9.55 come il magnatec della castrol e un conto, è mettere un Mobil1 ESP 5w30 che ha un cSt di 12.1 a 100° (quindi più viscoso).
In pratica la Ford usa oli full saps, che nonostante un alto contenuto di ceneri, riesce a rispettare i catalizzatori grazie alle viscosità e agli HTHS bassi riesce a generare meno attrito e quindi meno calore ed è quindi relativa la temperatura esterna per questa gradazione.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#13
Vorrei ricordare che ci sono almeno 3 o 4 varianti per gli Edge 5w30, a partire dalle due pubblicizzate sul sito (Long Life e ACEA C3) ed aggiungendo quelle con specifiche rispondenti ai requisiti dei produttori automotive.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#14
La specifica A5/B5 è la sostitutiva della ormai obsoleta A1/B1 che sono poi, le uniche specifiche Acea A considerate "fuel economy" in virtù del loro HTHS ≥ 2.9 e ≤ 3.5. Mentre gli oli A3/B3 e B4 hanno un HTHS ≥ 3.5 e quindi sono ben diversi, nonostante siano tutti dei full saps. Gli oli Acea Axx/Bxx hanno tutti specifiche differenziative e non cumulative, così come gli oli Acea Cxx.
Proprio per questo motivo la Ford ha sempre usato oli A1/B1 e A5/B5 e cioè per ridurre l'attrito, cercando di far lavorare al meglio i cosiddetti oli fuel economy per i loro motori.
Tralasciando l'assurda scheda della Green Star che non aiuta assolutamente a capire che tipo di 5w30 è, aiuta di più forse dire, che tutti gli oli non hanno la stessa viscosità cinematica rispetto a quanto scritto sulla latta.
La cosa importante da capire è che è un conto mettere un 5w30 che a 100° ha un cSt di 9.55 come il magnatec della castrol e un conto, è mettere un Mobil1 ESP 5w30 che ha un cSt di 12.1 a 100° (quindi più viscoso).
In pratica la Ford usa oli full saps, che nonostante un alto contenuto di ceneri, riesce a rispettare i catalizzatori grazie alle viscosità e agli HTHS bassi riesce a generare meno attrito e quindi meno calore ed è quindi relativa la temperatura esterna per questa gradazione.
Innanzitutto grazie per la risposta, è evidente che ne sai una più del diavolo per quanto riguarda gli olii.
Quindi mi pare di aver capito quanto segue: il 5W30 A5/B5 Fueleconomy ha la funzione specifica di ridurre l'attrito tra le componenti del motore. Quindi, minore attrito=minore calore=l'olio si scalda di meno e quindi si usura meno e ne consumo meno, rendendo così un 5W30 capace di gestire temperature prodotte dal motore a patto che ci sia un cSt a 100 gradi sufficiente a tenere l'olio bello viscoso e a non farlo trafilare dalle fasce e dalle punterie. Spero di aver capito bene. Comunque, alla fin fine, abbiamo assodato che ci vuole un 5W30A5/B5 con specifica Ford: alla luce di ciò, che mi consigli?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#15
si pike ma se poi guardi il sito italiano della castrol, buonanotte. Sembra che l'hanno fatto per non far conoscere la loro produzione, più che per farla conoscere. Comunque l'Edge 5w30 A5 è peggio ancora del magnatec: 9,53 cSt a 100° e in più una formulazione che lo rende più "sfuggente" del magnatec.
@galerio995 Il problema maggiore con questi oli a gradazione sae 30, è che bisogna avere le tenute in ordine, perchè altrimenti è un attimo tracannare l'olio. Ovviamente poi, se il motore ha circolato molto senza fare cambio olio, credo anche che un flush solo gli vada stretto.
Intanto ti metto questo link e poi, dammi tempo di sfogliare altre tds e vedo altri prodotti:
https://www.motul.com/it/it/products/oils-lubricants/specific-913d-5w30?f[range]=25&f[viscosity]=33
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#16
Quel Motul l'avevo già adocchiato... comunque, se devo farò un altro flush al prossimo cambio che a questo punto anticiperò ai 1000km, quindi tra un mese/due.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#17
comunque tieni presente che i 5w30 non arrivano vivi ai 15k km. A mio modo di vedere non andrei mai oltre i 12k km.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#18
Questi 5W30 sono un incubo, possibile che durano così poco?
 
Ultima modifica di un moderatore:

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#19
dipende, in alcuni motori "zero problem" in altri durano di meno perchè più stressati e l'olio con il passare dei km, perdè viscosità e si fa bere più facilmente.
Ad esempio con un 2.0 TDI vw, invece di fare i tagliandi a babbo morto e cambiare l'olio alla rete ufficiale per poi pagarlo 31€ al lt. si è optato per un acquisto d'olio via web e adesso cambia l'olio per 3 volte con molto anticipo prima di riuscire a spendere gli stessi soldi che spendeva prima, con il risultato però che l'olio gira sempre decente e non degrada mai.

P.S. quando rispondi subito, non serve quotare. Al limite se hai necessità di richiamare l'attenzione, puoi sempre taggare l'utente così: @galerio995 ;)
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta, 1.4 16v, ZETEC-SE, 2002
#20
Sono abituato a quotare, comunque cerco di limitarmi. Insomma, dovrò cambiare l'olio una volta l'anno almeno, visto che faccio 12-15000km (nell'ultimo anno però sono arrivato 17000km). Poco male perché è un po' che vorrei passare ad una Punto EVO, ma il denaro è sempre il problema. Insomma, alla fine della fiera, che olio mi consigli di mettere in via definitiva? Vorrei togliere questo che ho il mese prossimo. Visto che il filtro ha fatto 10000km, mi consigli di cambiarlo oppure di tenerlo? Conta che, alla luce dei fatti, 10000km/12000km e poi cambio. Ah, e il flush lo faccio? L'ho fatto l'anno scorso ed ho usato il Sintoflon Rapidfluss.
 
Alto Basso