• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Ford Fiesta 1.2 benzina 16V mk4 2001 - Sede candele con ruggine

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
Vorrei dare un'occhiata allo stato delle candele dell'auto in oggetto per valutarne la sostituzione. Appena sfilata una delle pipette di gomma che coprono le candele, mi sono trovato di fronte questa situazione:
candela sede arrugginita DSCN1224_2.JPG candela sede arrugginita DSCN1225_2.JPG
Non riesco bene a capire se anche la candela sia arrugginita ma di sicuro lo è la sede attorno e la mia preoccupazione è che, provando a svitarla, si spezzi e la parte filettata resti in sede.

Non so se può essere utile, comunque aggiungo che: usiamo la macchina pochissimo e per ora non ci sono problemi nell'avviamento, ricordo che alcune (forse tutte e 4) furono sostituite circa 4-5 anni fa ma non so quali mise il meccanico (ai tempi non mi occupavo io direttamente dell'auto), il modello riportato sul manuale è motorcraft AZFS 22 C (dovrebbe essere equivalente a NKG PTR5A-13), l'auto ha circa 110k km e la maggior parte degli ultimi 10 anni l'ha passata all'aperto.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Non mi sembra proprio ruggine. Ma più che altro sporcizia, come se ci fosse colato qualcosa. Le candele appaiono in ottimo stato, almeno ad occhio.
Però, dato che ho già preso un abbaglio coi dischi del freno, passo. LOL
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
svita, che non si spezza niente, piuttosto dopo riavvita le candele nuove a mano fino in fondo e poi stringile con la chiave non troppo. dai anche una goccia di olio sulla filettatura
 

Stabia1907

Utente Avanzato
Auto
peugeot 308 sw gt line 1.6 116cv
Mi raccomando usa la chiave apposta solo per le candele.se non sei sicuro, metti un po' di svitol.ma credo che non ci sono problemi.li vedo puliti
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Magari prima spruzza a freddo un po' di WD40/svitol lungo la parete del pozzetto della candela, ed attendi uno o due orette prima di iniziare a svitare.
 

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz./gpl (BRC) 75kw (bgu) 3p cambio manuale 5 rapporti '03
Lo sbloccante per me non passerebbe la guarnizione e poi a mio parere non ce n'è bisogno: chiave solida e provare a svitare dando dei colpi con la mano secchi ma decisi e vedere come risponde, se fa l'indiana fatti aiutare da chi ha più esperienza. Prudenza perchè come puoi immaginare recuperare un danno là dentro non è facile.
 
Auto
Fiat punto evo 1.4 gpl dynamic 2011
E soprattutto svita le candele solo a motore tiepido, ne freddo ne bollente, pena strappare il filetto che è di alluminio. L'ideale è farlo mezz'ora dopo aver spento il motore in temperatura.
 
Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
Ho svitato le candele e mi sono accorto di questa situazione nella sede del quarto pozzetto (quello della prima foto si riferiva al primo pozzetto):
pozzetto4 candele DSCN1441_2.JPG
mentre le sedi degli altri, rimosse le candele, si presentano piuttosto pulite. Volevo chiedere se in questo caso si tratta di ruggine oppure è sempre sporco.

Non so se vado OT nè mi pare che ci sia una discussione apposita, comunque vorrei chiedervi una valutazione sullo stato di usura delle candele in questione.
candele fomoco DSCN1430_2.JPG candele fomoco DSCN1434_2.JPG candele fomoco DSCN1435_2.JPG
Per me vanno bene, l'unica cosa che ha preso la mia attenzione è quel "colletto" giallastro sulla seconda candela (vedi candele fomoco DSCN1435_2.JPG) ma, come al solito, aspetto vostri pareri :)
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
quello sporco color giallastro e dovuto a un po di grasso messo sulla filettatura della candela fin da quando era nuova che con il calore e il tempo si e carbonizzato e ha lasciato quella macchia. comunque nulla di che ma ti consiglio che sia se riutilizzi o che sostituisci le candele di dargli una pulita alla filettatura e una goccia di olio motore, sopratutto sul cono alla fine della filettatura dato che non hanno la rondella come quelle delle altre case automobilistiche e poi il serraggio va fatto piu dolce rispetto a queste
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - GrandePunto Starjet Emotion 1.4 16V. 2007
Quella macchia giallognola, potrebbe essere un pò di umidità che cola e si deposita in fono attorno alla candela, visto il fatto che negli ultimi 10 anni la macchina li ha passati all'aperto ?
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Anche io avevo un po' di schifezza/simil ruggine e prima di cambiarle una bella spruzzata di aria compressa e via
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
no non'e' ruggine e se lo fosse avresti anche parte della candela arruginita ma dalle photo non mi sembra. e solo lubrificante carbonizzato dal calore
 
Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
sì, la macchina è stata fuori per tutto il periodo in cui sono state dentro queste candele e anche molto tempo prima.

la parte sporca della sede del quarto pozzetto la lascio così com'è? mi spavento che a pulirla qualche residuo finisce dentro, inoltre il pozzetto è piuttosto profondo (per manovrare agevolmente ho dovuto usare una chiave lunga sui 20cm), perciò non saprei come fare.
la filettatura si pulisce con solvente e spazzolina di acciaio, giusto? devo fare attenzione all'elettrodo oppure posso spazzolarlo pure?
gli elettrodi invece mi sono sembrati ancora in buona salute, che dite?
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
Meglio una spazzola in ottone, magari se riesci misura la distanza fra elettrodi e confrontala con i dati di origine delle candele, se il gap è aumentato riportato a quello giusto o a mio modo di vedere le cose cambia le candele
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
la parte sporca della sede del quarto pozzetto la lascio così com'è? mi spavento che a pulirla qualche residuo finisce dentro, inoltre il pozzetto è piuttosto profondo (per manovrare agevolmente ho dovuto usare una chiave lunga sui 20cm), perciò non saprei come fare.
Preferibilimente poco prima di fare un cambio d'olio, ma non per forza è necessario il TNT, si può usare la carta. Pre-soffiare il pozzetto a candela montata prima di cominciare
  1. Procurarsi qualche "strappo" da un rotolo di tessuto-non-tessuto (tipo carta, ma molto più tenace), oppure carta per le mani da lavoro di quella che non si sbriciola a guardarla o a inumidirla
  2. procurarsi del fil di ferro abbastanza rigido. Se avete mai portato un vestito in tintoria, avete lo spezzone che vi serve
  3. procurarsi della carta gommata (nastro carta adesivo) o nastro adesivo tenace
  4. lasciare la candela vecchia montata
  5. sagomare uno spezzone di filo in modo tale che giri attorno alla candela in senso verticale passando attorno al filetto ed arrivando alla zona dove c'è lo sporco. Come capirlo? Attorno al filo di ferro formare una sorta tipo cotton fioc non troppo grosso di carta, fermato con il nastro adesivo/carta gommata
  6. irrorare candela e pozzetto di detergente freni e/o WD40 e/o svitol (in ordine di preferenza) abbastanza generosamente (deve colare lungo le pareti ed inumidire la zona sporca senza fare un mare di liquido).
  7. attendere un paio di minuti, sagomando uno spezzone di
  8. se si sta usando il detergente freni, irrorare una seconda volta (questo evapora, gli altri due NO) in modo più leggero
  9. l'obiettivo è... asciugare sporco e solvente attaccato alla carta, senza togliere la candela, usando lo spezzone di fil di ferro come guida semirigida; se lo spessore della carta è sufficiente (avvolto diverse volte attorno molto stretto e ben fissato) il pozzetto candela in alluminio non si graffierà
  10. usando svitol e/o WD40 resterà un residuo oleoso ben più tenace, finito di fare il tentativo di pulizia e prima di smontare la candela soffiare con abbondante aria, in modo tale da non lasciarlo lì attaccato alla rondella ma spargerlo ben benino su tutto il pozzetto
  11. smontare la candela
  12. passare la carta su pareti e fondo usando il dito... ammesso che non vi sia troppo lercio, allora lasciate solo atto
Sembra una bibilica rottura di balle, e senza dubbio lo è.
Avere l'olio da cambiare consente di... lasciar colare più facilmente eventuale WD40, detergente freni o Svitol nella camera di combustione, anche se non è mai una grande idea, visto che il velo d'olio su quel pistone lo potrebbe disgregare comunque.
Nulla impedisce però di fare il cambio d'olio dopo la pulizia, staccare il fusibile dell'iniezione, togliere le candele, e far girare 20-30 secondi la messa in moto due o tre volte.
In questo modo il motore gira, la pompa va in pressione, sparge olio dappertutto (ma con il motore tiepido) e riforma il nuovo velo d'olio non contaminato.
Si procede a rimontare tutto (fusibile compreso) prima della messa in moto.
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Ragazzi non vorrei esser modesto ma per cambiare le candele non vedo tutti questi problemi, se non sono state strette a morte quelle vecchie è una cosa facile, ci vuol di più a togliere air box, bobine e fili che tutto.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso