• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Forare il tappo o no? Domande su H7 Led/Alogene

Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
Ciao a tutti.
Oggi parlando con un mio amico sono stati sollevati dei dubbi. Lui vorrebbe installare o dei led h7, quelli con la ventolina sul retro per la dissipazione o delle alogene tipo philips extreme/racing vision.
Ora, lui ha sentito che, nel caso delle alogene, scaldando parecchio (specie quest'ultime) ha paura di danneggiare il faro o il suo interno.
Poi mi chiede se, installando dei led e chiudendo tutto all'interno del faro, si correrebbe lo stesso rischio o no. Non saprei, a me l'unico dubbio che verrebbe in mente è la centralina, non so se scalda abbastanza da rovinare le plastiche interne. Io ricordo che le resistenze dei led di posizione che installavo su grande punto scaldavano a bestia, ma magari non sono la stessa cosa.
Se avete dei led, come vi siete mossi? Avete fatto dei buchi o infilato tutto dentro?
Grazie...
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Se proprio volete fare dei buchi, almeno installate delle valvole unidirezionali in modo da non far entrare acqua e polvere.
Bucare i tappi non è mai una buona idea.
Le valvole di sfiato le trovate a pochi euro.
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
valvole di sfiato?
Io gli ho consigliato di non bucare proprio niente in realtà, ma lui teme che i led possano surriscaldarsi, ma quello che penso è che... per quanto possano scaldarsi non scalderanno mai come una 55watt alogena. No?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se avete accesso ad un termometro ad infrarossi fate qualche prova... In ogni caso potrebbe occorrere la ventilazione, più che altro perchè si scalda in un punto dove non è detto che sia previsto il riscaldamento.
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Lexus ES300h Luxury Line 2020 (2.5 218CV)
I LED non scaldano come le alogene, io li ho sempre usati con i tappi e personalmente non mi metterei a bucarli.
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
E' quello che ho gli ho detto anche io. Penso che un'alogena scaldi a priori di piu, specie se parliamo poi delle Philips o Osram +130 luce ecc, se illuminano di piu per forza penso debbano anche scaldare di piu.
Io penso che, tutto al piu, sia sufficiente acquistare un tappo maggiorato per una ventilazione maggiore. Inoltre, leggendo in giro, pare che i fari siano gia provvisti di piccoli fori per il ricircolo di aria.
Il dubbio permane sulle loro centraline, non so se scaldino abbastanza da poter fondere la plastica cui vengono a contatto, tipo resistenze per intenderci.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Il problema dei led è che a scaldare sono i circuiti di alimentazione, che specialmente sulle lampade cinesi sono spesso scadenti e con un sistema di dissipazione non adeguato a lavorare in un ambiente "tappato".
Quelli dotati di ventola poi, a volte, vanno incontro a rottura perchè la ventola smette di girare, quelli a dissipazione passiva quando si surriscaldano vanno incontro ad un taglio di corrente che risulta in un fascio luminoso scadente.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
secondo me le auto nate con le alogene devono morire con le alogene, se poi si vuole giocare a montare i led, consiglio di acquistare prodotti di provata qualità e di montare valvole per evitare il surriscaldamento dei circuiti, oltre a mettere per bene il fascio luminoso.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Al di là delle teorie e delle voci, posso raccontare la mia esperienza personale.
Ho iniziato a montare led sulle mie auto da parecchio tempo, dapprima sulle luci di posizione e targa, e poi sugli anabbaglianti e abbaglianti.
Sulle luci di posizione e targa avevo montato delle lampadine con resistenza incoporata, le cosiddette "canbus error free" o più comunemente "canbus", e l'esperienza è stata fallimentare.
È vero che erano lampadine economiche, ma dubito che altre più costose avrebbero sortito diverso effetto. In pratica la resistenza incorporata, piccola e vicina al portalampada, scaldava troppo, e aveva iniziato a sciogliere i portalampada. Inoltre, sulla grande punto, aveva creato due sbaffi sulla parabola, mentre sulla punto mk2, che aveva una copertura in plastica trasparente per le posizioni, anche quest'ultima aveva iniziato a fondere. Per fortuna che le lamoadine si sono guastate dopo pochi mesi, impedendo di causare danni peggiori.

Ben diverso il discorso per i fari principali. Ho iniziato quest'estate a montare stabmente lampadine a led. Le prime che ho montato, su entrambe le auto (tipo e grande punto), erano molto economiche, dotate comunque di ventola. Non hanno creato il minimo problema, nemmeno con le elevate temperature estive (e io i fari non li spengo mai). Poi ne ho montati tre o quattro tipi diversi, tutti dotati di ventola, sempre senza problemi. E tutte montate con i tappi originali.
Le valvole di sfiato sono sicuramente una tranquillità in più, ma (almeno quelle che ho visto io) non sono sicuro che vadano bene sui tappi di gomma.
Eventualmente esostono tappi forati, a soffietto, da montare in modo che il dissipatore dei led rimanga fuori dai tappi. Per questo tipo di installazione, però, bisogna isolare bene il connettore, che rimarrebbe esterno, e prendere lampadine certificate almeno IP67. In alternativa si possono montare tappi maggiorati, per dare più respiro ai dissipatori. Aumentando il volume d'aria, tutta la circuiteria si scalderebbe meno. Comunque i fari sono dotati di sfiati per espellere la condensa, e questi già portano una buona espulsione dell'aria calda.
Una prova che devo fare è misurare la temperatura posteriore col termometro ad infrarossi. Ho misurato quella anteriore, e in questo caso i led rimangono molto più freddi delle alogene, ma il problema dei led non sta davanti (a differenza delle alogene) ma dietro, dove dissipano la maggior parte del calore. Ad ogni modo, le numerose prove pratiche mi portano a dire che non c'è pericolo, almeno se non si vuole esagerare con la potenza dei led.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
infatti il problema è sul diver e sulla dissipazione di questo:

qui un bel test risalite al 2016 dove si evince che posteriormente, su queste lampade testate il calore generato è maggiore delle alogene, mentre anteriormente a generare più calore sono le alogene.

how-hot-do-led-headlight-bulbs-get
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
@The Homemade Man: la mia domanda si riferiva soprattutto alla temperatura della centralina del led, proprio perché, come hai detto tu, la resistenza dei led scaldava parecchio fino a sciogliere la plastica del faro (a me addirittura mi prese fuoco un led avendo provato quelli con resistenza integrata). Ecco che mi viene il dubbio quindi sulle centraline dei led che, non ho ben capito se sono dei trasformatori di potenza o delle resistenze che potrebbero fondere l'interno del faro, visto che si andrebbe a chiudere il tutto li dentro.
Se il led si rompe poco male, la paura sua è che potrebbe fondere le parti interne del faro, che sia il led o la sua centralina.
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
A questo punto una considerazione. Premesso che il dissipatore del led scalda quanto o anche piu di un'alogena, utilizzando tappi maggiorati ed un led con ventola posteriore, si riesce a mantenere la temperatura stabile?
Ma poi, della centralina come mai nessuno ne parla? Non scalda?
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Leggi il secondo link che ho postato: quando una lampada led raggiunge una temperatura critica, il sistema va in protezione e taglia la corrente, per tenere bassa la temperatura ed evitare danni.
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
Questo l'ho letto, ma potrebbe che si raggiungano temperature tali da non tagliare ancora la corrente ma sufficienti a squagliare le parti in plastica del faro, specie dove poggia la centralina. No?
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
da quello che ho letto posteriormente si raggiungono temperature più alte rispetto alle alogene, ma non di molto e comunque il tappo non dovrebbe mai essere a contatto con la parte più calda della lampada led.
C'è comunque da dire che in agosto con oltre 30 gradi ambiente ed il motore acceso da un pezzo, le temperature raggiunte nel portalampada potrebbe essere tali da tagliare di un bel pò la corrente; c'era un ragazzo che ne parlava su un forum, perchè aveva notato questo fenomeno, ma non ricordo dove l'ho letto.
 
Auto
Giulietta Super 1.6 JTDM-2 120cv - Giugno 2017
il fatto è che se la centralina, cioè il pezzo che sta tra lampada e spinotto, scalda parecchio, a contatto con l'interno del faro fonderebbe la plastica.
Però vedo che molti infilano tutto dentro e chiudono quindi magari no.
Sulla questione estiva c'ho pensato anch'io, ma teoricamente con l'ausilio di tappi maggiorati dovrebbe esserci abbastanza ricircolo d'aria per far lavorare bene la ventolina. Il problema penso riguardi piu i dissipatori passivi.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
non penso si fonda la plastica, non ho mai letto nessuno che lamentava questo fenomeno.
Messaggio doppio unito:

qui un altro articolo interessante su come varia la luminosità dei led in relazione alla temperatura:

https://www.digikey.it/it/articles/techzone/2016/nov/preventing-excessive-led-junction-temperature

con le relative conclusioni:

Conclusione

La maggior parte delle cause di guasto dei LED dipende dalla temperatura. Anche se una temperatura di giunzione elevata in un LED non provoca un guasto, può causare una riduzione nell'emissione luminosa, cambiamenti di colore e/o una riduzione significativa della durata prevista. Questo articolo ha mostrato come calcolare la temperatura di giunzione e ha illustrato l'importanza della resistenza termica. Sono state esaminate inoltre alternative di contenitori per i LED a resistenza termica più bassa, come progetti chip-scale (CSP) e chip-on-board (COB), e i fattori che influenzano le prestazioni di dissipazione del calore.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Alto Basso