• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fire 8v: Come si effettua la distribuzione???

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#1
Ragazzi visto che in una precedente discussione siamo andati OFF TOPIC spostando l'attenzione su come si effettua correttamente la distribuzione, ho pensato di aprire questa discussione per chiedere a gente esperta come si effettua correttamente la distribuzione su un auto.

Tutti sappiamo che la distribuzione è uno dei componenti (se non il componente) più importante,che se si rompe o viene sostituito male, si dice addio alla propria auto!
Quindi chi è davvero esperto magari può descrivere nel dettaglio come si effettua il cambio cinghie, pulegge ecc...che ci sono nel kit di distribuzione.
Su molte auto ho letto e visto video che basta mettere le tacche di riferimento sulle pulegge e allineando la tacca di riferimento con la puleggia albero motore la distribuzione viene effettuata nel modo giusto.
Ma sui motori dove non ci sono allineamenti? come si fa a capire la fase del motore?
Grazie a chiunque darà delucidazioni sulla questione...intanto allego un video della Dayco che spiega la sostituzione della cinghia:

 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#2
Si tratta di una questione importante. Sarebbe bello riuscire a capire come farla, sono interessato anche io, pertanto anche da parte mia chiedo a tutti gli utenti di commentare. Ogni singola risposta ci può aiutare a capire come farla correttamente, come ha ben detto Salvatore.

Ad esempio io ho trovato questo contenuto, in lingua straniera, di questo motore Fiat 8V, credo, che assomiglia molto al mio 1.1 della mia 600:


Nota: Questo motore ha un tenditore diverso dal video SKF che ha pubblicato Salvatore. Mi piacerebbe tanto scoprire, anche grazie ad una vostra risposta, come stringere correttamente questo tenditore a 4 fori: Coppie di serraggio, procedure di serraggio e quant' altro...

Grazie a tutti anticipatamente per le risposte che darete.
 
#3
in buona sostanza bisogna mettere in fase l' albero motore con l' albero a camme, che io sappia tutti i motori hanno i riferimenti sia sul lato pulegge sia sul cambio (per controllare l' anticipo all' accensione), per facilitare la corretta messa in fase sulla nuova cinghia ci sono dei segni bianchi che servono appunto a facilitare l' allineamento dei riferimenti in teoria spegnendo un motore gia' correttamente in fase e senza muovere ne' albero motore ne' albero a camme basta allentare il tendicinghia smontare le vecchie componenti e rimontare il tutto dopo basta controllare facendo fare all' albero motore un paio di giri completi a mano prima di mettere in moto (magari con candele smontate per non avere l' effetto della compressione) e quindi il gioco e' fatto, questa e' la mia opinione, la vostra?
 
Auto
FIAT PUNTO 2^ SERIE 1.2 16 V
#4
il maggior problema credo che sia il bloccaggio degli alberi (motore e camme) per la corretta messa in fase che a quanto so' è corretta quando il primo pistone ( il primo lato puleggia distribuzione ) si trova al punto morto superiore. Per facilitare questa operazione esistono i riferimenti sulle pulegge e sul monoblocco, ma occorrono appunto dei blocchi che opportunamente fissati impediscono il movimento accidentale delle pulegge; in mancanza di questi blocchi credo si possa usare un cacciavite piatto per bloccare le pulegge.Poi c ' é il problema della pompa dell' acqua che spesso viene azionata dalla cinghia stessa ed è buona prassi sostituire quando si fa la distribuzione, infine occorre cambiare il tendicinghia che a volte puo' essere automatico (credo sulla 16 valvole) e dovrebbe semplificare la regolazione della cinghia che non deve essere troppo tesa altrimenti puo' spezzarsi.
Forse qualcuno che ha già fatto questa operazione puo' dare ulteriori consigli anche perchè è un argomento molto interessante e particolarmente sentito.
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#5
La distribuzione è un' operazione di manutenzione troppo complicata per essere effettuata " alla buona ".
Per effetto della tensione è molto facile che allentando il tenditore qualche puleggia si sposti, anche se di poco.
Evo, aveva già sperimentato questo problema se non sbaglio, infatti la fase era sbagliata di 1 solo dente, ma il motore funzionava male.

Bisogna anche considerare che l' albero a camme è sottoposto continuamente alle forze delle molle di richiamo delle valvole. Quando il motore si ferma è molto probabile che l' albero si possa arrestare con una valvola aperta. Una volta allentata la tensione della cinghia, l' effetto di richiamo della molla della valvola aperta tenderà sicuramente a far girare l' albero a camme fin quando, l' albero stesso non raggiungerà una posizione neutrale, cioè una posizione con tutte le valvole chiuse. Parliamo di uno spostamento millimetrico, che pur essendo piccolo sabota la fasatura ottimale.

Queste supposizioni sono già più che sufficienti per scartare l' ipotesi di fare la distribuzione senza toccare le pulegge e reinserendo semplicemente la cinghia. L' operazione è particolarmente rischiosa, anzi nel motore Fire 16 valvole e in alcuni 8 valvole significa " addio valvole " se qualcosa va storto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per il discorso serraggi, le informazioni raccolte fin ora in questi topic sono pari a 0. Di sicuro questa è un altra operazione che non può essere fatta " alla buona ", perché come ben sapete è vitale applicare la tensione giusta, altrimenti la cinghia si rompe prima del tempo.

Sarebbe molto utile avere qualche informazione in più proprio sul tenditore e a quale coppia di serraggio deve essere stretto.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per ora non ho ancora fatto alcuna ispezione al mio motore per capire dove sono i riferimenti e quali sono, ma prima o poi vedrò di fare un controllo approfondito.

Dato che @Evo1995 ha effettuato la distribuzione alla sua vettura, mi piacerebbe sapere qualche particolare che fin ora non abbiamo detto. Sarebbe ancor più bello sapere la sua esperienza in merito.
 

Evo1995

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 JTDM 2006 , Audi A3 8P 2.0 TDI SportBack.
#6
Esattamente io ho semplicemente sbagliato il fatto che non ho controllato la posizione del pms (punto morto superiore) del primo pistone e quindi non era messa in fase con il primo pistone ma con il secondo e terzo altra cosa molto importante che consiglio a tutti voi e di guardare attraverso il buco che avete nel cambio dove si trova la frizione in poche parole da li si guarda l'anticipo basta che la tacca sul volano sia allineata con i 0 gradi che si trovano scritti sul cambio esternamente e i pistoni sono in fase, poi basta mettere in fase l'albero a camme e il gioco è fatto..
 
Auto
Fiat Marea Weekend 1.6 16V - 182A4000 - 76 kW -103 Cv - 06/1998
#7
Io fino ad oggi la distribuzione l'ho fatta su due Punto 188 1.2 8v sotto la supervisione di un mio amico meccanico.
Indubbiamente è un lavoro abbastanza complesso. Oltre una buona manualità bisogna avere l'attrezzatura adeguata e una buona conoscenza del motore e del suo funzionamento.

Io comunque avendola già fatta personalmente su due auto, non mi sento all'altezza di sostituirla sulla mia Fiat Marea 1.6 16v, in quanto non ho l'attrezzatura adeguata (comparatore e strumenti per il bloccaggio degli organi).
http://ipage.cod.lu/uploads/61/uploader/files/4520_ FASE FIAT 1600 16V.pdf
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#8
Stiamo girando in tondo ad un punto fondamentale: quali strumenti occorrono?

Io direi che sarebbe meglio se li elenchiamo per migliorare anche questo aspetto della discussione. Propongo di stilare una lista di attrezzatura minima per fare la distribuzione per poi compilarne una più completa e professionale.
 

Evo1995

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 JTDM 2006 , Audi A3 8P 2.0 TDI SportBack.
#9
diciamo che gli attrezzi necessari si possono trovare facilmente almeno sulla 1.2 8v sono attrezzi che qualsiasi manutentore del fai da te ha nel proprio garage..
 
Auto
Fiat Marea Weekend 1.6 16V - 182A4000 - 76 kW -103 Cv - 06/1998
#10
Per quanto riguarda il motore 1.6 16v Fiat, occorrono i seguenti strumenti venduti in kit:
GAT4519 Strumenti di posizionamento punto morto superiore
GAT3054/10 Indicatore test selezione (utilizzato con l'GAT4519)
GAT4394 Strumento di fissaggio della puleggia
GAT3398 Strumenti di fissaggio del volano
GAT4523 (rimozione puleggia albero motore)

http://ipage.cod.lu/uploads/61/uploader/files/4520_ FASE FIAT 1600 16V.pdf
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#12
Ehi ragazzi, ho trovato questo nuovo video davvero molto interessante. Spiega come fare la distribuzione ad un motore Fire 8 valvole:


Dove si compra il tensionatore, che sarebbe quell' asta con il peso? Esistono utensili o tecniche alternative?
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#14
No ti sbagli, guardali attentamente entrambi.

Il tuo video, in testa alla discussione ha il tenditore automatico, mentre quello che ho postato io ha il tenditore fisso. Praticamente sarebbe il tenditore presente sui motori Fire 8V. Probabilmente il tenditore fisso c'è anche sul 16V, ma è molto meno probabile.

P.S. il tuo video fa vedere un motore a doppio albero a camme, quello che ho postato ha un solo albero a camme...
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#15
Comunque questi video sono utili però il problema è che un conto è fare l'operazione su motori messi sul banco e un conto montati sull'auto...;) Io sarei felice di vedere un video di un utente come noi che fà la distribuzione e spiega passo per passo la procedura...:thumbsup:

Dario il titolo mi sembrava uguale purtroppo il video non me lo fà vedere!
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#16
Azzarola se lavoravo ancora in officina facevo un video io mi divertivo a farla l distribuzione sul 2.4 jtdm dell'alfa
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#17
Samuele, sei riuscito a vedere il video che ho postato io? :)
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#18
Guardate che ho trovato?


Non ci sono riferimenti specifichi o coppie di serraggio, ma in quel video di 40 minuti viene mostrato come si rimonta il motore Fire 1.0, distribuzione compresa.
Che poi qualche suggerimento, durante la messa in fase della distribuzione, lo da...

--- Messaggio doppio unito ---

Ad occhio, mi pare che usino gli stessi suggerimenti di cui avevamo parlato in un' altra discussione in cui il tema era proprio la distribuzione.

Mi ricordo che la cinghia non deve flettere per più di 45° nel ramo più lungo e il tenditore deve avere una certa libertà di movimento anche quando la cinghia è tesa.

Speriamo di non essermi perso il messaggio che il contenuto, mi pare fosse un video.
 
Auto
Mazda 5
#19
Se posso aggiungere la mia esperienza personale ( non so' se applicabile alla vostra auto )io ho fatto così :

- Prima di cambiare la cinghia distribuzione, il motore è in fase.
- Prima di togliere la cinghia faccio dei segni a cavallo tra cinghia e ruote dentate , cosciccome tra cinghia e ingranaggio albero motore.
- Allento il tendicinghia e con molta calma faccio attenzione a non muovere nessun organo motore.
- Prendo la vecchia cinghia e la metto affianco alla nuova e riporto i punti segnati
- Metto la nuova e faccio coincidere i punti con quelli sulle ruote dentate.

In questo modo sono sicuro che tutto è apposto ( il trucco me l'ha mostrato un meccanico di lunga data ).

Per quanto riguarda i vari attrezzi per fermare i gli alberi a camme e quant'altro , non mi è servito niente di speciale:
L'unico punto ostico è togliere la puleggia dell'albero motore,infatti se tentiamo di allentare il dado che la tiene ferma,il motore inizia e girare e non riusciamo a far forza per allentarlo:

Come si vede in foto ( questa è una Hyundai Coupe come quella che avevo ) , basta poi togliere i cavi candela,avere una batteria in buono stato , salire in macchina e dare per 1 secondo , 1 giro di chiave e il bullone si svita da solo.

Saluti


DSC01123.jpg .
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#20
Ciao

Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Stiamo infatti raccogliendo quante più informazioni possibili per riuscire a creare una guida scritta su come effettuare la distribuzione.
Il tuo è un ottimo metodo per "fare" la distribuzione, ma non è un ottimo metodo se deve essere proposto ad un pubblico, quale quello di un canale youtube di manutenzione.
Non fraintendermi, sapevo che si poteva fare la distribuzione in questo modo e la cosa va bene, ma se si sbaglia un passaggio o se si sposta una puleggia senza riferimento, e così via, non si può più fare la distribuzione adeguatamente perché il motore si troverà sfasato.

Con questo voglio dire che vorremmo cercare di documentare in questa guida ogni passaggio, descrivendo cosa si sta facendo e perché lo stiamo facendo. Vorremmo spiegare come si fa a rimettere le pulegge in fase, quali indizi usare ecc...

Purtroppo un punto su cui siamo veramente poco informati è sulla tensione. Abbiamo trovato un metodo pratico per verificare la tensione della cinghia ma di tecnico, nada!
Tra l' altro non conosciamo neanche le coppie di serraggio dei tendicinghia, informazioni troppo importanti per essere trascurate.

Fin che si riesce a mantenere lo stato iniziale della vecchia cinghia, si può anche applicare in pieno la tua guida, ma se la situazione iniziale delle pulegge o di qualunque altra cosa cambia, sono costretto a chiamare il meccanico e farlo venire nel mio garage per farmi rifasare e rifare la cinghia, tra l' altro con una figuraccia di :poop: che poco basta!

Attenzione: Non è un insulto nei tuoi confronti, anzi al contrario non posso che dirti grazie per averci aiutato con queste preziose informazioni, ma quello che cerchiamo davvero sono dati tecnici, numeri, riferimenti e indizi per capire cosa sta succedendo se qualcosa va storto.

Ti ringrazio di nuovo per la tua esperienza, utilissima :thumbsup:
 
Alto Basso